Impressioni Arkham horror 3a ed. recensito da Gioconauta - On the board

gaborambo

Grande Saggio
Registrato
29 Novembre 2018
Messaggi
2.670
Località
Rimini (Rn)
Sito Web
hicsuntbalocchi.blogspot.com
Goblons
730
Conan
Sono un Game Master
H.P. Lovecraft
This War of Mine
Near and Far
Call of Cthulhu
Arkham Noir
AuZtralia
Jim Henson's Labyrinth
Escape the Dark Castle
Hit Z Road
The Shining
HeroQuest
Arkham Horror
Utente Bgg
gaborambo
Ciao ragazzi,
Ho visto recentemente un bel video su Gioconauta - On the board dove il buon Alkyla e gli altri recensori del gruppo parlano dettagliatamente della terza edizione di AH, finalmente senza peli sulla lingua.. e in generale non ne parlano benissimo.. anzi.. Ad esempio lo stesso Alkyla sostiene più volte che sia meglio la vecchia seconda edizione, per diversi motivi.. io sostanzialmente concordo con questa opinione.. voi che ne dite..?

Ecco l'articolo e il video in questione..

 

gaborambo

Grande Saggio
Registrato
29 Novembre 2018
Messaggi
2.670
Località
Rimini (Rn)
Sito Web
hicsuntbalocchi.blogspot.com
Goblons
730
Conan
Sono un Game Master
H.P. Lovecraft
This War of Mine
Near and Far
Call of Cthulhu
Arkham Noir
AuZtralia
Jim Henson's Labyrinth
Escape the Dark Castle
Hit Z Road
The Shining
HeroQuest
Arkham Horror
Utente Bgg
gaborambo
Ciao, guarda personalmente trovo la 3ed molto più giocabile e fluida rispetto alla 2ed...
Ci può stare.. è sempre questione di gusti personali alla fine.. io preferisco la seconda edizione.. la terza mi pare un accozzaglia di elementi presi dagli altri giochi della linea.. Eldritch, le case, AH lcg.. e per questo non mi ha mai conquistato..
 

Elendil

Gran Maestro
Registrato
2 Giugno 2008
Messaggi
1.300
Località
Palermo
Goblons
245
Non sono molto d'accordo. In particolare trovo ingeneroso il paragone con Le Case Della Follia. La seconda edizione de "Le Case" è un costosissimo libro game che si gioca in quattro sere e in cui non si fa altro che muoversi e leggere testo su uno schermo, laddove nella prima gli scenari erano molto più rigiocabili avendo ogni scenario varie versioni e pesando le scelte del master.

AH almeno ha un'IA funzionante e non rigida come la app di LCDF e ha molta più variabilità (è un difetto che non trovi necessariamente l'indizio subito? E' un difetto che non sia linearissimo e "automatico" come LCDF? Per me no). Non è un gioco perfetto, ma è ambientato, coinvolgente e si gioca, e i testi sono validi.

Poi capisco che si possa preferire la 2°, meno story-driven e più gioco da tavolo classico. Ma tra giochi story driven quello in cui davvero non c'è gioco è LCDF.
 

gaborambo

Grande Saggio
Registrato
29 Novembre 2018
Messaggi
2.670
Località
Rimini (Rn)
Sito Web
hicsuntbalocchi.blogspot.com
Goblons
730
Conan
Sono un Game Master
H.P. Lovecraft
This War of Mine
Near and Far
Call of Cthulhu
Arkham Noir
AuZtralia
Jim Henson's Labyrinth
Escape the Dark Castle
Hit Z Road
The Shining
HeroQuest
Arkham Horror
Utente Bgg
gaborambo
Ci sta anche questo.. è il tuo punto di vista.. ma se devo dare una mia opinione Arkham H. terza edizione lo metto dietro a tutti i giochi già citati.. e soprattutto gli continuo a preferire, ad esempio, l'edizione precedente.. perché, ripeto, è innegabile che ha palesemente copiato pari pari meccaniche già collaudate di tanti altri giochi precedenti.. e quindi continuo a non considerarlo un bel gioco.
 

Wala91

Iniziato
Registrato
8 Aprile 2020
Messaggi
375
Località
Piacenza
Goblons
106
Concordia
Scimmia onnipresente
Marco Polo
Terraforming Mars
Sono un Game Master
7 Wonders Duel
Through the Ages
Io gioco German
Arkham Horror LCG
Utente Bgg
Wala91
Concordo appieno che sia un fattore di gusti, personalmente trovo LCDF 1ed decisamente superiore sopratutto per un pubblico che si diletta anche con i GDR . Lo trovo decisamente più performante. Se devo essere sincero della collezione AH in cima rimane, a mio modesto parere, LCG che sia a livello di immersione che di rigiocabilità è una spanna avanti a tutti. C'è da dire che FF sta spremendo da anni il mondo di Lovecraft in varie salse e prima o poi si ridurrà a mescolare tutto quello già fatto...
 

Elendil

Gran Maestro
Registrato
2 Giugno 2008
Messaggi
1.300
Località
Palermo
Goblons
245
Che AH3° sia un rimescolare cose di giochi precedenti è verissimo, che la seconda edizione sia più "gioco" anche, ma io non capisco l'amore per LCDF2° in contrapposizione all'odio per questo gioco.

Questo, nel suo genere (story driven a scenari) è fatto bene. In quello il gioco è del tutto cancellato e resta solo... lo story driven.

Tutt'altra cosa LCFD1°.
 

Lleyenor

Grande Goblin
Registrato
2 Ottobre 2005
Messaggi
9.786
Località
Bresso (Mi)
Goblons
497
Non sono un Cylon
Scimmia onnipresente
HeroQuest
Dungeons & Dragons
Call of Cthulhu
Doom
Blood Rage
H.P. Lovecraft
Io sono un Goblin
Metallica
Concordo con loro sul fatto che una volta giocato uno scenario (avendo gli stessi una modalità storia), che gusto ci sarebbe a rifarlo senza più l'effetto sorpresa degli avvenimenti della prima volta? Inoltre la fase finale di pesca dei segnalini Mito è vero che rallenta tanto e rende noioso il turno.

AH2ed. era cmq da uscirne sfasati dalle cose da gestire, dalle varie regolette e dalla durata complessiva.
 

Camin

Novizio
Registrato
25 Agosto 2020
Messaggi
228
Goblons
119
Io ho la prima edizione delle case della follia e lo trovo più gioco , meno prevedibile , il master ha più libertà , e perché no può variare la trama .
 

Camin

Novizio
Registrato
25 Agosto 2020
Messaggi
228
Goblons
119
Visto che sto provando lcg ho ripreso in nano la terza edizione . Pur non apprezzando i colori delle tile , trovo il tutto godibile. Forse , e concordo , meno tematico rispetto al classico 2 ed.
 
Alto