Consigli Consigliatemi uno skirmish!

Gabbi

Saggio
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
2.092
Località
Zena
Sito Web
gabbigames.wordpress.com
Goblons
65

adamatio87

Babbano
Registrato
3 Gennaio 2018
Messaggi
30
Località
Prato
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
18
Hai provato a dare un occhio a star breach ottima alternativa gratuita a kill team e regolamento sinceramente molto semplice. cmq un entry level stupendo per uno che gioca a giochi da tavolo e' core space ti da anche un sacco di scenici per poter giocare ad altri giochi.
 

namtar

Veterano
Registrato
28 Gennaio 2008
Messaggi
632
Località
Chieti/Aachen
Goblons
77
Hai provato a dare un occhio a star breach ottima alternativa gratuita a kill team e regolamento sinceramente molto semplice. cmq un entry level stupendo per uno che gioca a giochi da tavolo e' core space ti da anche un sacco di scenici per poter giocare ad altri giochi.
Provo a dare uno sguardo, grazie mille
 

themanwhosoldthewhole

Gran Maestro
Registrato
15 Aprile 2018
Messaggi
1.277
Località
Al Drago verde
Goblons
59
Io gioco German
X Wing
Dune
Twilight Imperium
Sono un Game Master
La Guerra dell'Anello
Tolkien
Twilight Struggle
Android Netrunner
Star Wars Rebellion
Io gioco American
Il Trono di Spade
HeroQuest
Board Game Arena
The ico
- posseggo miniature di vario tipo, e il mio amico ha la stampante 3D, quindi non ho voglia di comprare altro materiale.
Ciao. I consigli che hai ricevuto sono ottimi. Inoltre leggo che non vorresti comprare altro materiale. Ma io mi sento lo stesso di consigliarti X wing. Regolamento snello. Partite brevi (40/60 min. max.). Tantissime opzioni per quanto riguarda le composizioni delle liste.
Attualmente un sito di vendita italiano ti tira addosso le navi della prima edizione.
Considera che 100 punti di navi si possono ottenere con 2/5 navi a seconda dei modelli e degli armamenti.
 

namtar

Veterano
Registrato
28 Gennaio 2008
Messaggi
632
Località
Chieti/Aachen
Goblons
77
Ciao, ho giocato in passato a x-wings, al momento gioco a Gasland che è abbastanza simile come meccanica
 

siraph

Babbano
Registrato
10 Agosto 2017
Messaggi
5
Goblons
6
Utente Bgg
siraph
Board Game Arena
siraph
Rispolvero questo vecchio post per consigliarti anche io Star Breach. Il regolamento è molto semplice e la meccanica della pesca dei dadi ordine è interessante, credo che l'autore l'abbia ripresa da un altro gioco ma anche in questo contesto skirmish rende le partite sempre dinamiche. L'autore ha scritto il regolamento proprio in ottica di far usare le miniature sci-fi che già possediamo, magari anche di giochi diversi, lasciando piena libertà nell'uso dei modelli, ha introdotto solo alcuni limiti sulle dimensioni delle basette, ma se ti metti d'accordo con i tuoi amici per provarlo con le miniature che avete andate alla grande. La cosa secondo me fantastica è che l'autore ha preparato i profili per 20 warband diverse, consentendoti di giocare davvero con miniature provenienti dagli universi più disparati: quindi potrai far scontrare tra loro per esempio degli space marine contro degli stormtrooper imperiali guidati da un Sith direttamente da Star Wars, oppure pirati spaziali contro viaggiatori del tempo. Di Star Breach c'è anche il regolamento tradotto in italiano, e siamo un gruppetto di appassionati che anche in questi giorni lavoriamo a limare le regole, quindi se avessi bisogno di supporto chiedi pure.

Per esperienza personale mi sento di sconsigliarti Warcry: io l'ho seguito per un po', il regolamento è in effetti snello, le partite brevi, ma essendo GW dovrai spendere bei denari per avere squadre performanti e al momento ci sono alcune fazioni palesemente troppo forti, del tipo che se il tuo avversario le gioca fai prima a dargli la partita vinta.

Da quel che mi dicono un po' come alla fine della prima edizione di X-Wing... Però ecco se proprio volessi comprare e giocare a qualcosa a tema Star Wars ti consiglierei appunto la seconda edizione di X-Wing! Al momento cercando online o dal tuo negoziante di fiducia troverai di sicuro delle navi della prima edizione scontatissime, i kit di conversione per la seconda edizione si trovano anche quelli a volte scontati. E al momento mi sembra una comunità in grande fermento, tante lamentele sulle nuove uscite, contate con il contagocce, però a mio parere non ci sono build di squadre che come le metti sul capo vincono sicuro, per quanto alcune più forti di altre.
Ultimo consiglio, sempre a tema Star Wars, è Legion: miniature davvero ottime, lo puoi giocare sia versione skirmish che battaglia. Certo qua c'è da spendere, ed anche in versione skirmish comandi comunque una piccola truppa, però le regole mi sembrano interessanti e sarebbe un plus se fossi appassionato alla saga.
 

Gabbi

Saggio
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
2.092
Località
Zena
Sito Web
gabbigames.wordpress.com
Goblons
65
Per esperienza personale mi sento di sconsigliarti Warcry: io l'ho seguito per un po', il regolamento è in effetti snello, le partite brevi, ma essendo GW dovrai spendere bei denari per avere squadre performanti e al momento ci sono alcune fazioni palesemente troppo forti, del tipo che se il tuo avversario le gioca fai prima a dargli la partita vinta.
Perdonami, ma questo non è vero al 100%
E' vero che ci sono fazioni più forti di altre, o anche solo con molta più varietà di scelta. Ma nessuno ha partita vinta sicura contro nessun altro. Almeno non finché hai generato lo scenario, perché quello è semmai il punto dove una banda avrà vittoria molto più facile di un'altra. E lo scenario è generato casualmente.
Quindi si, il gioco è sbilanciatissimo per via della fortuna, ma puoi giocarlo con qualsiasi banda. Peraltro non ho abbastanza esperienza con Star Breach per affermarlo con certezza, ma sono abbastanza sicuro che se avesse il seguito che ha Warcry, in un paio di settimane sui gruppi verrebbero fuori liste che rompono il gioco e sarebbe chiaro che non tutte le fazioni sono forti uguali.
In ultimo, e questo è il punto fondamentale, Warcry NON E' UN GIOCO COMPETITIVO, non nasce per essere bilanciato e per supportare i tornei. CI han messo il Matched Play perché altrimenti chi deve sempre dimostrare di avercelo più duro si sarebbe lamentato, ma è chiaramente un gioco che non è stato creato per quello. Chi vuole il gioco competitivo, in cui massimizzare le liste dovrebbe rivolgersi ad altro: WH:U o Warmahordes, per esempio. Warcry va giocato con la fazione che ti fa più simpatia, usando le miniature che più ti piacciono, indipendentemente dalle stat.
 

siraph

Babbano
Registrato
10 Agosto 2017
Messaggi
5
Goblons
6
Utente Bgg
siraph
Board Game Arena
siraph
@Gabbi grazie per la risposta.
Su Warcry ho dato il mio consiglio personale, in base alle partite che ho fatto ed alla fazione che ho scelto. Io ho giocato Untamed Beasts, proprio perché mi piacevano le miniature. E mi è stato detto che una scatola base non bastava, ma conveniva averne almeno due per giocare più plainswalkers. Poi ancora gli Ogri mi tiravano in faccia secchi di dadi, ma tipo che il mio leader è morto di primo turno senza nemmeno essere attivato... Allora mi è stato detto che mi dovevo comprare un sacerdote di Khorne o qualcosa di simile, sui 25€ di miniatura... Insomma penso dipenda molto anche da in che contesto ci giochi, e comunque la GW ci deve vendere miniature, quindi ti invoglierà sempre a comprarne di nuove per essere "competitivo", o almeno avere sufficiente soddisfazione dalle tue partite.

Confrontare Star Breach e Warcry secondo me non è corretto, perché partono da due presupposti opposti: Warcry è un prodotto commerciale, quindi girala come vuoi ma lo scopo è farti comprare miniature, dall'altro Star Breach nasce proprio per giocare con un regolamento semplice le miniature che già hai, anche molto diverse tra di loro. Ed è interessante come si, anche per Star Breach esistono delle liste "rotte" contro cui è probabile che tutte le altre perderanno... Ma almeno su quello ti basta prendere altre miniature (qualsiasi miniatura che già hai), volendo anche le stesse perché no, cambiare fazione e provare a giocarci. Non è un proxare, è proprio insito nella natura del regolamento: non hai obblighi sui modelli da usare per rappresentare una fazione. O volendo puoi giocare delle tue house rules e poi proporle all'autore, che è molto disponibile e ti starà a sentire volentieri. Ma appunto parliamo di cose diverse... Ed è anche vero che non ci sono tornei di Star Breach, sennò sicuro che su 20 fazioni diverse molto personalizzabili delle cose op verrebbero fuori tempo zero.

Poi anche l'ambientazione c'entra molto: magari alla fine io preferisco Star Breach soprattutto perché mi piace di più il genere sci-fi del fantasy, e quindi sono meno disposto ad investire tempo e risorse su una cosa come Warcry, che però reputo comunque un'ottimo prodotto. Forse davvero su quello sono rimasto un po' bruciato a giocare con avversari molto competitivi, magari gli darò un'altra occasione con delle partite più tranquille.
 

Saul_Dagenham

Veterano
Registrato
12 Settembre 2013
Messaggi
695
Località
Vorga t:1339
Goblons
14
Yup.

Fra l'altro Warcry rende al meglio in modalità campagna (narrativa) e viene fornito più di un invito a creare il proprio terreno tematico, sia negli elementi costruiti da se che nella disposizione sul tavolo. Roba che il bilanciamento competititvo schiuma alla bocca solo a sentire nominare certe cose. :asd:
Allo stesso modo, una roba divertentissima come Frostgrave è non-bilanciabile di default, visto che con le stesse risorse un giocatore può fare una warband di soli ladri e tagliagole, un altro con arcieri e balestrieri, un terzo con pochi elementi di elite corazzata, un quarto con mastini da combattimento e "muli" portatesori...

Anche senza doversi scontrare con giocatori WAAC, il bilanciamento di un regolamento di miniature, con tutte le variabili di composizione lista, terreno, missione, e tiro di dadi, è una questione da prendere con delle pinze lunghe così.
 

Gabbi

Saggio
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
2.092
Località
Zena
Sito Web
gabbigames.wordpress.com
Goblons
65
@Gabbi dall'altro Star Breach nasce proprio per giocare con un regolamento semplice le miniature che già hai, anche molto diverse tra di loro.
Peccato che all'atto pratico non sia vero. Almeno non se vuoi mantenere un minimo di attinenza alla descrizione dei combattenti nelle liste. Perché davvero, se c'è un difetto che mi da fastidio in Star Breach, è che le liste son fin troppo vincolate: se ti va bene puoi scegliere fra DUE opzioni di arma e comprare una Relic.
In realtà. il gioco non sembra scritto per permetterti di usare le miniature che ti pare, ma per usare -comprando da qualsiasi linea- le miniature che meglio si adattano alla visione dell'autore.
Questo a meno che tu non sia d'accordo con: "uso questo soldato con due pistole e lo faccio contare come se avesse un mitra" cosa che personalmente mi fa schifo. A me piace giocare con i soldatini, e mi piace che ci sia attinenza fra il modello e le regole che lo rappresentano (lui e il suo equipaggiamento). Uno dei MOLTI aspetti di Warmachine che apprezzo è il legame doppio che lega modelli e regole: i Warjack non sono solo soldati con più potenza di fuoco e punti ferita. Si comportano in maniera diversa sul campo: posso compiere azioni che il resto dei modelli non possono fare e per contro hanno debolezze che gli altri modelli non hanno. Un'arma elettrica ha regole speciali legate all'elettricità e tutte le armi elettriche funzionano così. Idem per le armi basate sul fuoco. Questo rispecchiare il modello con delle regole dedicate mi piace molto e mi fa apprezzare di più la partita. Se -come consigliano nel gruppo Fb- posso usare qualsiasi lista dell'anthology con qualsiasi miniatura (p.es. Tyranids come U'Rak o Corrupted Lorani) allora posso usare dei Meeple. O cubetti di legno. E mi passa la voglia di giocare. Davvero, se non ho giocato Star Breach quanto meriterebbe (come regolamento in se) è per questo motivo: mi sembra una presa per il culo.


Ed è interessante come si, anche per Star Breach esistono delle liste "rotte" contro cui è probabile che tutte le altre perderanno... Ma almeno su quello ti basta prendere altre miniature (qualsiasi miniatura che già hai), volendo anche le stesse perché no, cambiare fazione e provare a giocarci. Non è un proxare, è proprio insito nella natura del regolamento: non hai obblighi sui modelli da usare per rappresentare una fazione.
Se la soluzione alla lista troppo forte è "gioca anche tu la lista troppo forte, ma con le stesse miniature" beh, non la vedo come una gran soluzione. Fermo restando che resta valido quanto scritto sopra: se per me una linea di miniature è adatta ai (lista a caso) Nomadic Raiders, se poi viene fuori che (lista a caso) The Hive è più forte non esiste che prendo i miei modelli, che ho dipinto come Nomadic Raiders e li riassegno a profili di The Hive. Sta mentalità mi da veramente fastidio.
Anche perché se questa è la mentalità, allora puoi giocare amnche Warcry con le miniature che vuoi: compri manuale base (o starter set) e uno dei libri delle alleanze, e poi usi le miniature che ti pare associandole ai profili di Warcry. Cosa cambia?


O volendo puoi giocare delle tue house rules e poi proporle all'autore, che è molto disponibile e ti starà a sentire volentieri. Ma appunto parliamo di cose diverse... Ed è anche vero che non ci sono tornei di Star Breach, sennò sicuro che su 20 fazioni diverse molto personalizzabili delle cose op verrebbero fuori tempo zero.
Uhm. Non sono totalmente contrario alle house rules, ma devono essere poche (una o due al massimo) e poco invasive. Se cominci a modificare troppo un gioco, allora tanto vale giocare un gioco diverso. Le opzioni non mancano.

Poi anche l'ambientazione c'entra molto: magari alla fine io preferisco Star Breach soprattutto perché mi piace di più il genere sci-fi del fantasy, e quindi sono meno disposto ad investire tempo e risorse su una cosa come Warcry, che però reputo comunque un'ottimo prodotto.
Eh, però vedi, a me il fatto che il mio avversario possa venire a giocare con un esecito di... Veer-min della Mantic (in pratica: Skaven spaziali) e farli contare come Ancient Machine, toglie completamente il gusto del background.
Tra l'altro Star Breach non da solo i profili, ma prova proprio a creare un universo, e le due regole di fazione provano a ricrerare in game quel background. Giocare una fazione con miniature a caso guasta davvero la cosa.
 

Gabbi

Saggio
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
2.092
Località
Zena
Sito Web
gabbigames.wordpress.com
Goblons
65
Anche senza doversi scontrare con giocatori WAAC, il bilanciamento di un regolamento di miniature, con tutte le variabili di composizione lista, terreno, missione, e tiro di dadi, è una questione da prendere con delle pinze lunghe così.
Esatto. Poi il gioco dura così poco, che si fa presto a fare un'altra partita.
Riguardo ai giocatori WAAC, quello che dico sempre è "scegli le persone con cui giocare, prima ancora del gioco a cui giocare".
 

siraph

Babbano
Registrato
10 Agosto 2017
Messaggi
5
Goblons
6
Utente Bgg
siraph
Board Game Arena
siraph
@Gabbi scusami forse in alcuni punti non mi sono spiegato bene... Ci dovremmo vedere e provare a fare qualche partita insieme, perché scrivendo così e basta rischiamo di fraintenderci. O magari semplicemente la vediamo in modo diverso.

Una minima attinenza ci vuole (per bacco!) tra fazione e modelli, mica accetterei nemmeno io di giocare un Veer-min come Ancient Machine... E non l'ho mai detto. Però ecco per dire, per provare le Ancient Machine, io mi sono preso due vecchi box di immortali e triarchi Necron, li ho montati a gusto mio, ed ho già modelli sufficienti per una warband. Che posso usare in Star Breach, forse volendo anche per Stagrave, e magari per altri OPR che ancora non conosco. Cosa che magari non avrei potuto fare (da quanto ne so io) in Kill Team, dove il modello deve avere esattamente una certa arma in braccio per poter essere giocato. Certo, non potrò dire che abbia un cannone al plasma se ha una pistola minuscola, però tra i due estremi c'è un ampio margine, che in accordo con gli altri giocatori si può sfruttare.
Quello che intendevo con gli U'Rak, la warband con cui mi sono scontrato con build rotte secondo me, è che nasce per rappresentare gli Orks, ma nulla vieta di usare anche altri modelli di altre marche per rappresentarli, come i Marauder della Mantic. Come sempre in accordo con gli altri giocatori... E quello che intendevo io, forse ho scritto male, è che se giochiamo contro e ci rendiamo conto che gli U'Rak sono troppo forti, i modelli con cui volevamo giocare gli U'Rak li potresti usare anche boh per gli Hunters, o per un'altra fazione, magari meno rotta. Forse un esempio migliore è sul Chaos: cultisti del Chaos possono essere usati sia per i Terror Cult che come truppe semplici per la Terror Legion; oppure per la Legione del Terrore puoi usare una qualunque banda di Space Marine del Chaos, Death Guard o volendo anche Thousand Sons.
A me come cosa non disturba, perché magari posso riusare più volte le stesse miniature che ho dipinto, invece di dovermi rifare squadre da zero. E penso che possa aiutare tanto ad introdurre all'hobby anche neofiti. Ma mi rendo conto che non per tutti sarà così.
Star Breach penso vada preso per quello che è: un tentativo di creare un regolamento generico per giocare miniature anche provenienti da universi diversi. Per sua stessa ammissione l'autore non aveva in mente di fare qualcosa di ufficiale, ma solo qualcosa che intanto piacesse a lui. Per quello, come scrivevo, mi sembra forzato paragonarlo a Warcry, che resta pur sempre un prodotto di tipo commerciale.
In effetti anche per Warcry potrei prendere miniature "simili" e giocarle come proxy, però davvero forse davvero semplicemente mi piace meno l'ambientazione fantasy, e sono meno motivato a farlo, non saprei. Per dire, proverei più volentieri Mordheim, ma divago. Su Warcry, purtroppo, dove sento (anche qua) mi pare di trovare solo nervi tesi, e questa discussione mi fa passare un po' di più la voglia di investirci tempo e risorse...
 

Gabbi

Saggio
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
2.092
Località
Zena
Sito Web
gabbigames.wordpress.com
Goblons
65
Una minima attinenza ci vuole (per bacco!) tra fazione e modelli, mica accetterei nemmeno io di giocare un Veer-min come Ancient Machine... E non l'ho mai detto.
In effetti stavo riportando atteggiamenti visti sul gruppo Fb, a cui mi sembri / sembravi allineato.

Però ecco per dire, per provare le Ancient Machine, io mi sono preso due vecchi box di immortali e triarchi Necron, li ho montati a gusto mio, ed ho già modelli sufficienti per una warband. Che posso usare in Star Breach, forse volendo anche per Stagrave, e magari per altri OPR che ancora non conosco. Cosa che magari non avrei potuto fare (da quanto ne so io) in Kill Team, dove il modello deve avere esattamente una certa arma in braccio per poter essere giocato. Certo, non potrò dire che abbia un cannone al plasma se ha una pistola minuscola, però tra i due estremi c'è un ampio margine, che in accordo con gli altri giocatori si può sfruttare.
Come no? Certo che li puoi usare in Kill Team. Son pure modelli GW e hanno i loro corrispondenti in plastica. Chiaro, se vuoi usare un immortale come Lichguard probabilmente troveresti delle resistenze. Ma altrimenti non vedo problemi.

Quello che intendevo con gli U'Rak, la warband con cui mi sono scontrato con build rotte secondo me, è che nasce per rappresentare gli Orks, ma nulla vieta di usare anche altri modelli di altre marche per rappresentarli, come i Marauder della Mantic. Come sempre in accordo con gli altri giocatori...
Ma questo puoi farlo anche in Kill Team o in Warcry. I Marauder di Mantic sono Orks! Chiaro, non puoi andarci a giocare in un negozio GW, ma in un club o in casa di qualcuno, non vedo problemi.

Questi sono i pool di modelli da cui pesco per le mia bande di Warcry: Khorne e Flesh-eater Courts.



Fra i modelli del Chaos c'è un Argus di Hordes che uso come Flesh Hound. Nessuno se ne è mai lamentato.



Metà dei miei Ghoul sono Mantic, quello sulla roccia (in basso a sinistra) è Reaper. I due pipistrelloni, che uso come Crypt Flayer, sono stampe 3D.
Di nuovo, nessuno ha mai avuto nulla da ridire.

Quindi dove sta la differenza? Non capisco. Se il problema è che GW vorrebbe che tu non giocassi con modelli di terze parti e quindi tu ti senti impossibilitato a farlo, mentre l'autore di Star Breach ti dice che puoi farlo e allora va bene, beh... quello non è un problema del gioco.

Star Breach penso vada preso per quello che è: un tentativo di creare un regolamento generico per giocare miniature anche provenienti da universi diversi. Per sua stessa ammissione l'autore non aveva in mente di fare qualcosa di ufficiale, ma solo qualcosa che intanto piacesse a lui.
Il problema, e qui mi ripeto, è che per fare un regolamento generico ha creato le liste troppo specifiche. Ogni modello è già equipaggiato quasi in tutto. Ogni volta che mi son messo a creare una banda, con un gruppo di modelli in mente, ho sempre faticato moltissimo a trovare un profilo che soddisfacesse in maniera ragionevolmente wysiwyg i modelli che volevo usare.
La risposta a questo problema (sempre stando all'autore e al gruppo Fb) è che puoi usare quel che ti pare. Skaven fantasy con fionde al posto di orks con fucili? Why not?
Alla fine questo porta a non avere corrispondenza visiva fra modelli e stat.
 
Ultima modifica:
Alto