Proposta di togliere limite di prezzo

renberche

Onnisciente
1
Registrato
26 Maggio 2012
Messaggi
4.118
Località
Campagna Lupia [VE]
Sito Web
gioconauta.it
Goblons
9.881
TdG Fire SysAdmin
Triade il verde è troppo verde!
I love Magnifico!
Io gioco col Rosso!
Tolkien
Ho partecipato al ventennale Goblin!
Harry Potter
Agricola
Utente Bgg
renberche
Board Game Arena
renberche
Una piccola nota personale da giurato.

Come [tag]infernofury1[/tag] e [tag]viofla77[/tag] possono confermare anche se un giurato può avere tendenze più german che american (o viceversa) non per questo esclude a priori certi titoli o li boccia solo per gusto, ma nei mezzi del possibile li prova e poi ne discute con gli altri giurati. Per ogni titolo vi è una discussione interna dove si cercano i punti validi di un gioco indipendentemente dai gusti personali, che ovviamente incidono ma che non sono per forza vincolanti.
Poi già è dura stabilire cosa può essere meritevole da Magnifico o meno, fare le sottocategorie stile american - german diventa a mio avviso complesso ed esagerato, oltre al fatto che distinzioni pure e crude sono sempre tirate (vedi su Cry Havoc).

Poi sul prezzo son d'accordo che prima o poi si dovrà tener conto dell'inflazione ma condivido a pieno quanto di ufficiale detto da Peppe sopra.
 

Mailok

Goblin
Registrato
9 Agosto 2011
Messaggi
6.043
Località
Roma
Goblons
14
Bo, a me sembra più semplice e lineare avere specialisti german a giudicare german e american a giudicare american, si evitano proprio così le situazioni ambigue dove un giudice più portato a un genere deve giudicare l'altro, molto più facile discutere su un terreno e passione comune che a metà.
Ricordo ancora la recensione di arcadia quest dove octopus ,noto german, dovette dare un voto a un gioco dove "si tirano i dadi per ogni cosa", ma è anche normale pensarla così se vieni da un altro background, l'errore è stato farlo votare per un gioco che non è nella sua sfera preferita (solo un esempio)
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Ren, andiamo un po' OT ma mi va di precisare questa cosa.
Immagino che la giuria non bocci a priori e anzi cerchi di analizzare ogni titolo.

Ma il discorso "si gioca a tutto" ha a mio avviso poca valenza.
Ogni giocatore ha delle preferenze e le si percepisce benissimo ad esempio quando ci si parla insieme o si leggono i suoi commenti per i titoli che predilige.
Che magari sono anche più duri, mica sempre positivi, ma proprio perché è il suo territorio e sa benissimo cosa voleva e cosa si aspettava.
Si percepisce il lato istintivo nel capire e voler approfondire un titolo. O che non ne vale più di tanto la pena.

Anche io gioco veramente a tutto. Ma certi tipi di giochi, pur apprezzandone magari sfida e meccaniche, non riescono a farmi scattare quel qualcosa in più.

E quel qualcosa è facile magari invece scatti con altri titoli affini al proprio sentire (e a quello di giocatori simili).

Analizzare delle meccaniche è una cosa, percepire cosa un gioco torna e vuole tornare è in altra. E negli American è spesso più importante la seconda. Difficile percepirla se non si è propensi.

E proprio per questo trovo le due tipologie particolarmente adatte ad essere divise sia come giurati che come liste. Perché diversi i parametri.

E non serve parlare di premi. Anche quando nel forum si discute di recensioni anche straniere, è spesso importante capire quali siano i gusti del recensore perché si vuole dare la giusta prospettiva all'opinione.

Anche nei gioconauti si sa ad esempio che sei tra quelli meno attratti dal mondo American. E nel caso di guarda più ai giudizi di un Maledice (per quanto di pancia) o magari un doc per alcuni titoli.

Come giurato sicuramente ti impegni a non cassare American perché si. Non lo dubito.
Ma non dubito anche che devi importi un certo sforzo nel provarli ed in molti casi a sforzarti a vedere che hanno di bello.
Mentre un American ha proprio bisogno di quel trasporto emotivo che nasce spontaneo.

La forza in quei casi non scorre fluida in te

E' più facile che tu tirando un dado veda semplicemente una stat da passare, dove un American ci vede anche l'azione che quel tiro rappresenta e, se il gioco è fatto bene, l'atmosfera che si crea.
 

dimarco70

Saggio
1
Registrato
30 Maggio 2005
Messaggi
2.081
Località
Firenze
Goblons
3
Utente Bgg
dimarco70
Mik, condivido.

Però lo sai anche te come sia difficile trovare anche due sole persone american-centriche per la giuria, anche ricorrendo ai "cervelli in fuga". Immagina trovarne 15, o meglio ancora 20. Che poi si comprino e giochino una bella fetta della produzione American. Perché suppongo, come succede per i german, che per 10 titoli buoni, ce ne siano 90 mediocri.
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Si. Assolutamente. Quello infatti ritengo sarebbe il passo più difficile.
 

infernofury1

Grande Saggio
Registrato
19 Gennaio 2014
Messaggi
2.530
Località
Portogruaro (Venezia)
Goblons
4
renberche":3eta0z8s ha scritto:
Una piccola nota personale da giurato.

Come @infernofury1 e @viofla77 possono confermare anche se un giurato può avere tendenze più german che american (o viceversa) non per questo esclude a priori certi titoli o li boccia solo per gusto, ma nei mezzi del possibile li prova e poi ne discute con gli altri giurati. Per ogni titolo vi è una discussione interna dove si cercano i punti validi di un gioco indipendentemente dai gusti personali, che ovviamente incidono ma che non sono per forza vincolanti.
Poi già è dura stabilire cosa può essere meritevole da Magnifico o meno, fare le sottocategorie stile american - german diventa a mio avviso complesso ed esagerato, oltre al fatto che distinzioni pure e crude sono sempre tirate (vedi su Cry Havoc).

Poi sul prezzo son d'accordo che prima o poi si dovrà tener conto dell'inflazione ma condivido a pieno quanto di ufficiale detto da Peppe sopra.

Vero, però è anche vero che nelle nostre discussioni eravamo d'ìaccordo di essere in disaccordo su alcuni punti...E li è questione di gusti, che sono diversi e a volte Diametralmente o meglio " geograficamente" opposti :D!!
Però i difetti ed i pregi oggettivi vengono fuori, ma tu sei per tua stessa definizione un amante dei giochi astratti che è più o meno il contrario di un american quindi hai gusti molto differenti ecco!!
 

Gaspatcho

Grande Saggio
Registrato
13 Settembre 2012
Messaggi
3.144
Località
Senigallia
Sito Web
gaspatcho.blogspot.com
Goblons
67
Utente Bgg
gapsxever
Yucata
Gaspa
Boh, per me nel marasma di uscite tutte uguali, tipo cloni di Terra Mystica, che costano 80 Euro, non inserire in un premio come il Magnifico un gioco che introduce parecchie belle idee ed è realizzato ottimamente mi sembra veramente un controsenso.
Poi vale tutto quello che è stato detto sui pro e contro, ma la sostanza è quella.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

pennuto77

Grande Goblin
Editor
1
Registrato
10 Marzo 2006
Messaggi
10.145
Località
Monte Compatri (Castelli romani)
Goblons
46
Utente Bgg
pennuto77
Board Game Arena
pennuto77
Yucata
pennuto77
Secondo me la cosa più semplice è rendere più elastico il limite di prezzo sfornado quando necessario. O più semplicemente comunicare come, causa la tendenza del mercato a sfornare titoli dal prezzo sempre più alto, sia ormai necessario abolire il limite di costo che tra l'altro nulla ha a che fare con la bellezza e validità di un titolo. Sensato è il limite imposto alla reperibilità nei negozi di un gioco (altrimenti premiare un titolo introvabile mi pare poco utile) ma il limite di costo non mi pare qualcosa di insormontabile mediamente. Alle fine un gioco valido anche costasse il doppio degli altri basterebbe prenderlo al posto di altri due. Se ne valesse la pena....
 

linx

Grande Goblin
Editor
1
Registrato
3 Dicembre 2003
Messaggi
7.770
Località
Busto Arsizio (VA)
Goblons
66
Board Game Arena
Linx
Yucata
linx
Facciamo un'ipotesi. Mettiamo caso di istituire questa categoria american. Abolendo anche il limite di costo per aggiornarci al fatto che ormai questo mondo è per 3/4 su KS.
Provate a guardare nel vostro stesso portafogli e nelle vostre vite.
Credete possano esistere dei giudici con conoscenze più varie e profonde delle vostre?
Ritenete le vostre conoscenze "abbastanza" o "lacunose" per potervi esprimere sul miglior american esistente uscito fra tutti quelli dell'anno, compresi quelli che escono da qua a Natale?
Perché io ho come l'impressione che sia praticamente impossibile dare a voi, che partecipate a questa discussione, un aiuto nella scelta di un titolo american. Anche perché qualsiasi giudizio sarebbe posteriore alla chiusura del KS con cui avreste già comprato il gioco.
Rassegnatevi ad essere voi i consiglieri ;) :p
 

steam

Grande Saggio
Editor
Registrato
21 Maggio 2016
Messaggi
3.022
Goblons
0
Scusate una domanda forse un po ot ma non sono molto dentro al mondo degli american.

Quali giochi american dell anno scorso sono stati ""ignorati"" dal magnifico?
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Mi pareva di aver già risposto a una domanda simile: sicuramente Conan (pur a me non piacendo a molti piace e non avrei remore a consigliarlo ad alcuni).
Per altri dovrei valutare data uscita/arrivo che con ks è un casino.
Senza contare che ci inserirei pure i giochi di carte ambientati che sono una gran bella realtà.

Ma non puoi valutare il discorso solo in ottica di quale avrebbe potuto essere inserito in lista.
Anche il fatto che una cosa non sia in lista è un informazione utile.

La lista è bella perché delle persone competenti in un determinato ambito fanno una sorta di scrematura per noi.

Per un American, visti anche i costi, non sarebbe male avere una selezione sul segmento specifico di qualcosa di veramente meritevole.
Quindi vuol dire averne provati anche altri e aver fatto la famosa scrematura di qualità. Questo ti informa su ciò che un insieme di giocatori esperti ha trovato valido o meno.

E qui rispondo anche a linx. Come detto anche in una riposta a Peppe, personalmente al
momento non ho bisogno di alcuna lista, perché mi informo attivamente da più fonti.

Questo non toglie che vedo l'utilità e la bellezza di una lista di qualità per altre persone che seguono meno di me o anche io stesso in futuro potrei aver meno tempo ma essere interessato a prendere un gioco che mi piace.
La lista attuale del magnifico, per i miei gusti, è poco utile. Un magnifico American, potrebbe esserlo invece in futuro e sicuramente lo sarebbe per chi non si aggiorna costantemente.

I soldi non è che non sono un problema. Lo sono per tutti. Negli American, come detto, la spesa media è pure decisamente più alta.
Seguire giudizi su forum è più complicato che nei German e affini. Se si segue qualsiasi discussione su quel tipo di giochi, si passa dalla cagata all'eccezionale sullo stesso gioco. Se non segui e sei un minimo esperto, non ne esci (e anche così sai che il giudizio ultimo sarà quando lo provi).

Ma avere una lista di qualità di chi ha già speso e provato per te, direi che avrebbe una grossa utilità per molti.
 

steam

Grande Saggio
Editor
Registrato
21 Maggio 2016
Messaggi
3.022
Goblons
0
Io ho posto la domanda perché ho la sensazione ( sottolineo la parola sensazione perché appunto non sono un giocatore american e non faccio ks) che di american interessanti poi reperibili sul mercato ( perché la reperibilità credo sia un fattore fondamentale, inutile premiare caos nel vecchio mondo se si sa che non lo ristamperanno mai più per esempio) semplicemente non ne siano usciti.
 

ofx

Maestro Goblin
Registrato
2 Aprile 2014
Messaggi
16.127
Sito Web
mauroguidolin.volo-rc.net
Goblons
136
Santorini
The King is Dead
Black Orchestra
H.P. Lovecraft
Io gioco col Rosso!
Tolkien
Non sono un Cylon
Terra Mystica
Cthulhu Wars
Kingdom Death Monster
The Great Zimbabwe
Battlestar Galactica
Puerto Rico Anniversary
Blood Rage
Tocca a Te
Utente Bgg
ofxofx
Board Game Arena
ofx
steam":3gbzmc5a ha scritto:
Io ho posto la domanda perché ho la sensazione ( sottolineo la parola sensazione perché appunto non sono un giocatore american e non faccio ks) che di american interessanti poi reperibili sul mercato ( perché la reperibilità credo sia un fattore fondamentale, inutile premiare caos nel vecchio mondo se si sa che non lo ristamperanno mai più per esempio) semplicemente non ne siano usciti.

Ni, per esempio: Sword & Sorcery? Massive Darkness?
 

linx

Grande Goblin
Editor
1
Registrato
3 Dicembre 2003
Messaggi
7.770
Località
Busto Arsizio (VA)
Goblons
66
Board Game Arena
Linx
Yucata
linx
ofx":ya9jc5qf ha scritto:
steam":ya9jc5qf ha scritto:
Io ho posto la domanda perché ho la sensazione ( sottolineo la parola sensazione perché appunto non sono un giocatore american e non faccio ks) che di american interessanti poi reperibili sul mercato ( perché la reperibilità credo sia un fattore fondamentale, inutile premiare caos nel vecchio mondo se si sa che non lo ristamperanno mai più per esempio) semplicemente non ne siano usciti.

Ni, per esempio: Sword & Sorcery? Massive Darkness?
Stava parlando di cose interessanti! :p ;)
(Scusate, non ho resistito: in realtà non li ho ancora provati. Si è scelto di provare altro basandoci sul sentito dire. Non prendetelo come un mio parere)
 

ofx

Maestro Goblin
Registrato
2 Aprile 2014
Messaggi
16.127
Sito Web
mauroguidolin.volo-rc.net
Goblons
136
Santorini
The King is Dead
Black Orchestra
H.P. Lovecraft
Io gioco col Rosso!
Tolkien
Non sono un Cylon
Terra Mystica
Cthulhu Wars
Kingdom Death Monster
The Great Zimbabwe
Battlestar Galactica
Puerto Rico Anniversary
Blood Rage
Tocca a Te
Utente Bgg
ofxofx
Board Game Arena
ofx
linx":e8duriz5 ha scritto:
Stava parlando di cose interessanti! :p ;)
(Scusate, non ho resistito: in realtà non li ho ancora provati. Si è scelto di provare altro basandoci sul sentito dire. Non prendetelo come un mio parere)

Perchè Caos lo è??? :asd:
Gli preferisco mille volte Blood Rage!
 

linx

Grande Goblin
Editor
1
Registrato
3 Dicembre 2003
Messaggi
7.770
Località
Busto Arsizio (VA)
Goblons
66
Board Game Arena
Linx
Yucata
linx
Mik":1060mbv9 ha scritto:
Questo non toglie che vedo l'utilità e la bellezza di una lista di qualità per altre persone che seguono meno di me o anche io stesso in futuro potrei aver meno tempo ma essere interessato a prendere un gioco che mi piace.
La lista attuale del magnifico, per i miei gusti, è poco utile. Un magnifico American, potrebbe esserlo invece in futuro e sicuramente lo sarebbe per chi non si aggiorna costantemente.

Proviamo a portare avanti la tua linea di pensiero e immaginiamo che proprio noi qui dentro stiamo valutando i giochi american di quest'anno per scegliere una lista di 7 meritevoli fra cui scegliere uno... Stratosferico. O facciamolo in un'altra discussione se vi piace l'idea e non vogliamo proseguire con l'OT evidente.
Perché sta cominciando a venirmi il dubbio che Steam in fondo non abbia tutti i torti e che non ci sia poi così tanti titoli "scappati al Magnifico" che questo secondo premio possa valorizzare.
Quali titoli proponete per lo Stratosferico di quest'anno?
 

steam

Grande Saggio
Editor
Registrato
21 Maggio 2016
Messaggi
3.022
Goblons
0
ofx":288g36y6 ha scritto:
steam":288g36y6 ha scritto:
Io ho posto la domanda perché ho la sensazione ( sottolineo la parola sensazione perché appunto non sono un giocatore american e non faccio ks) che di american interessanti poi reperibili sul mercato ( perché la reperibilità credo sia un fattore fondamentale, inutile premiare caos nel vecchio mondo se si sa che non lo ristamperanno mai più per esempio) semplicemente non ne siano usciti.

Ni, per esempio: Sword & Sorcery? Massive Darkness?

Ma erano reperibili retail? Erano buoni abbastanza per la rosa del magnifico?
 

viofla77

Goblin
Registrato
10 Febbraio 2014
Messaggi
5.369
Località
Pramaggiore (VE)
Goblons
118
Utente Bgg
viofla77
State andato un poco off-topic.
Il punto è lasciare le cose come stanno o alzare (o togliere) il limite di prezzo per evitare che rimangano fuori giochi che stanno facendo la storia dei board games?
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Comunque Gloomhaven era praticamente dell'anno scorso (pre play se non ricordo male).

Sono altri che l'hanno scoperto ora, ma noi è già un annetto ormai ne parliamo.
 
Alto