Proposte dei goblin

Peppe74

Goblin
Editor
1
Registrato
16 Febbraio 2006
Messaggi
7.353
Località
Vimercate (ma sono di Napoli)
Goblons
1.129
Utente Bgg
Peppe74
Mik":tlrcd3rg ha scritto:
In più non ho capito una cosa o non ricordo (per me leggere gli articoli da mobile è un angoscia).
Dici che c'è anche il premio del gioco scelto dai Goblin. Ma siamo sicuri? A me pare di aver letto solo del primo e della menzione, il titolo dei Goblin l'ho solo letto quando si parlava della lista. Non mi pare sia evidenziato il titolo scelto dai Goblin allo stesso modo del resto. Magari me lo sono perso io, per questo chiedo. Insomma, non mi pare ci sia il premio Giuria popolare e che sia evidenziato.

Per una discussione sarebbe opportuno quantomeno evitare di travisare I fatti.
Il premio "Scelto dai goblin" ha un suo logo, un suo albo d'oro, il vincitore ha il diritto di usare il logo. L'esito della votazione e' stato comunicato con un articolo a parte e quando e' stato cominicato il vincitore scelto dalla giuria e' stato ricordato ancora una volta Alchimisti come "Scelto dai Goblin". A Play I cartelloni che circondavano l'area Magnifico riportavano anche logo "Scelto dai Goblin" e gioco selezionato, il patron di Cranio, editore dell'edizione italiana di ALchimisti, si e' mostrato uno dei piu' entusiasti dell'iniziativa, al punto di farsi fotografare con le vesti del Magnifico alla premiazione (spero che randall posti le foto).

Posso sapere cosa ti manca Mik, a parte la voglia di andare contro a qualsiasi cosa legata a questo premio, anche semplicemente ai fatti incontrovertibili?

Mik":tlrcd3rg ha scritto:
La seconda è quando dici che i giurati giocano anche giochi che solitamente non piacciono. Che possibilità hanno questi giochi di vincere o anche solo di entrare in lista? Molto poche.
Perche' questo e' semplicemente quello che fa una "giuria", per qualsiasi premio, anche al di fuori dell'ambito ludico. Riflettici e' cosi'.
 

Morg

Goblin
Registrato
9 Novembre 2012
Messaggi
6.795
Località
Croydon/London
Goblons
0
Utente Bgg
Morg87
Board Game Arena
Morg
Leggo cose che mi paiono fuori da ogni logica.
Chi si arroga il diritto di decidere come organizzare, gestire, strutturare un premio? Lo stesso/gli stessi che si prendono la briga di alzare il culo e farlo.
Sono sicuro che un premio partito totalmente dal basso non avrebbe tardato a venire creato...sì, è una provocazione.

Io ringrazio chi si è dato da fare per mettere realmente in moto qualcosa e, in tutta onestà, mi pare l'abbia fatto con grande razionalità.
Si sta facendo apparire un premio con giuria una cosa "aberrante" quando è la norma di premi di questo tipo. Boh.
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Peppe74":j7qkmubw ha scritto:
Mik":j7qkmubw ha scritto:
In più non ho capito una cosa o non ricordo (per me leggere gli articoli da mobile è un angoscia).
Dici che c'è anche il premio del gioco scelto dai Goblin. Ma siamo sicuri? A me pare di aver letto solo del primo e della menzione, il titolo dei Goblin l'ho solo letto quando si parlava della lista. Non mi pare sia evidenziato il titolo scelto dai Goblin allo stesso modo del resto. Magari me lo sono perso io, per questo chiedo. Insomma, non mi pare ci sia il premio Giuria popolare e che sia evidenziato.

Per una discussione sarebbe opportuno quantomeno evitare di travisare I fatti.
Il premio "Scelto dai goblin" ha un suo logo, un suo albo d'oro, il vincitore ha il diritto di usare il logo. L'esito della votazione e' stato comunicato con un articolo a parte e quando e' stato cominicato il vincitore scelto dalla giuria e' stato ricordato ancora una volta Alchimisti come "Scelto dai Goblin". A Play I cartelloni che circondavano l'area Magnifico riportavano anche logo "Scelto dai Goblin" e gioco selezionato, il patron di Cranio, editore dell'edizione italiana di ALchimisti, si e' mostrato uno dei piu' entusiasti dell'iniziativa, al punto di farsi fotografare con le vesti del Magnifico alla premiazione (spero che randall posti le foto).

Posso sapere cosa ti manca Mik, a parte la voglia di andare contro a qualsiasi cosa legata a questo premio, anche semplicemente ai fatti incontrovertibili?

Mik":j7qkmubw ha scritto:
La seconda è quando dici che i giurati giocano anche giochi che solitamente non piacciono. Che possibilità hanno questi giochi di vincere o anche solo di entrare in lista? Molto poche.
Perche' questo e' semplicemente quello che fa una "giuria", per qualsiasi premio, anche al di fuori dell'ambito ludico. Riflettici e' cosi'.

A parte che non mi pare essere andato contro ad ogni cosa, ma solo a quelle che non condividevo/capivo. E alcune non sono ancora state argomentate seriamente ma passo oltre.
Se è una comunità spero che il senso del confronto sia sempre alla base di tutto.

Poi non ho travisato, magari basta leggere anche la premessa alla domanda in cui sottolineavo che chiedevo. E mi pare che oltre a me a molti si sfuggita la cosa.

A parte il tono, ti ringrazio per la spiegazione. Come detto io leggo tutto da mobile e il sito per me è non è molto fruibile.

Per il secondo punto, concordo con quel che dici. Per questo, come detto poi, trovo fondamentale l'eterogeneità dei giurati.
 

Mik

Super Goblin
Registrato
16 Luglio 2011
Messaggi
19.169
Località
Venezia
Goblons
0
Agzaroth":3m10nukm ha scritto:
Credo che l'equivoco di fondo stia nel fatto che abbiate inteso il Magnifico come un premio dato dalla Tana nella sua globalità. Ma questo non è mai stato detto. Il Magnifico nasce per selezionare i migliori titoli per gamers e tra questi eleggere il migliore, fregiandolo del marchio TdG. Così è stato concepito e portato avanti. E in quest'ottica si è pensar che funzionasse meglio un voto ristretto che non un voto popolare. ...... premio e Cranio è stata molto contenta di quello dato ad Alchemists.

Questo è stato molto illuminante.
Personalmente rientro nell'equivoco. Premio TdG lo agganciavo a doppio filo a premio comunità. Per me TdG era la comunità.
Spiegato così ho capito forse meglio cosa si intende per entità TdG.

Grazie anche a te per l'ulteriore spiegazione.

A tal proposito, effettivamente può essere sembrato volessi solo criticare concentrandovi su dubbi o cose non condivise, ma senza dare apprezzamenti. Me ne scuso.

Trovo che come abbiate gestito le cose alla play con l'allestimento dei tavoli per i giochi in lista magnifico e la loro spiegazione sia stata grandiosa. E trovo che questo premio, ma ancor di più la lista, condotto così abbia un grandissimo potenziale. Veramente bravi e sinceri complimenti per come avete approntato il tutto alla play e per l'idea.
 

MarcoC

Gran Maestro
Registrato
26 Dicembre 2009
Messaggi
1.065
Località
Cannara (PG)
Goblons
4
Sto seguendo la discussione con interesse e davvero mi trovo in difficoltà a prendere una posizione perchè credo di comprendere sia le motivazioni, lodevoli, di chi ha istituito il premio, sia quelle di chi, vedendo nel premio il nome Tana dei Goblin, si è sentito "tagliato fuori" perché interpellato solo a margine dell'evento.

Provo a fare una proposta anche se allo stato attuale mi pare che gli ideatori del premio stiano dicendo che non ci sono margini di manovra per cambiare. La proposta è la seguente:
In un primo momento i tesserati della Tana selezionano con una votazione una rosa di tot titoli. A questo punto i giurati devono avere tempo e modo di provare la rosa. Infine la giuria vota il Magnifico di quella rosa.
In questo modo la comunità sarebbe più coinvolta, ma resterebbe in piedi la scelta "di qualità" fatta dai giurati.
In più questa struttura si presta facilmente a cambiamenti, pur restando solida: si può ad esempio scegliere di "eleggere" anche i giurati, oppure si può inserire nella rosa alcuni titolo scelti direttamente dalla giuria. Ancora più complesso: la giuria sceglie una rosa molto ampia di titoli, gli iscritti ne votano un tot, la giuria vota il vincitore fra questi ultimi.

Insomma, a mio avviso quello che gli iscritti vorrebbero è un maggior coinvolgimento diretto nel Magnifico, più che un loro premio secondario. Mi sembra una cosa anche piuttosto facile da realizzare, se la giuria è disposta a "cedere" qualcosa.
 

Morg

Goblin
Registrato
9 Novembre 2012
Messaggi
6.795
Località
Croydon/London
Goblons
0
Utente Bgg
Morg87
Board Game Arena
Morg
Si aggiunge complessità dove non è necessaria. La comunità ha un suo premiato con votazione diretta: più semplice, più partecipativo e più libero di così non so che si potrebbe fare :boba:

Mi pare davvero sia solo un problema di estetica e semantica, se "Goblin Magnifico" e "Scelto dai goblin" non piacciono (e pure a me non piace l'ultimo) si potrebbe cambiare in "Premio della Tana" o qualcosa del genere il premio popolare.
Già fa un altro effetto e magari mitiga il senso di inferiorità sentito da alcuni
 

Agzaroth

Black Metal Goblin
c
Moderatore
Editor
1
Registrato
23 Agosto 2009
Messaggi
29.620
Località
La Spezia
Goblons
12.345.789.481
Puerto Rico
Splotter Spellen
Gloomahaven
I love Magnifico!
Io gioco col Nero!
The Great Zimbabwe
The Goblin Show
Cylon
Tableflip
I love Radio Goblin!
Utente Bgg
Agzaroth
Comunque la maggiore commistione auspicata da MarcoC è possibile.

Idea mia:
La Tana vota nella massima libertà i giochi. I primi 3 vengono aggiunti ai 5 scelti indipendentemente dalla Giuria. Si crea così una lista di 8 nomi papabili finalisti tra i quali la Tana elegge il suo Scelto dai Goblin e la Giuria il Magnifico.
 

Elijah

Gran Maestro
Registrato
9 Luglio 2010
Messaggi
1.219
Località
Ticino
Sito Web
giochintavola.ch
Goblons
57
Utente Bgg
Elijah Six
Tanelorn":10r2dw9r ha scritto:
La democrazia è imperfetta, ma resta il sistema migliore.

C'è un aspetto poco chiaro. Parli di democrazia diretta o indiretta?
Chiedo, perché mi pare che tu opti per la prima variante. Io sarei più propenso per la seconda.
Problemone: non penso che trovare candidati volenterosi (oltre a quelli che sono già stati trovati) sarebbe facile. Credo che in tal senso ci sia molta ingenuità-ignoranza. La mole enorme di lavoro che un giurato si deve subire senza ricevere un soldo è paurosa. Provare nell'arco di pochi mesi tutte le novità uscite è una mazzata colossale.
Non mi credete? Fatelo e poi ne riparliamo.

La maggior parte delle persone che vota nel voto popolare avrà giocato sì e no 3-4 giochi pesanti (quelli che voleva giocare, non tutti in modo indistinto). La giuria (presumo) almeno una ventina (saranno probabilmente di più). La differenza di qualità è palese e innegabile.
Se poi si vuole ignorare l'evidenza in nome di qualche ideale, no problem. Ma un po' di realismo ogni tanto non guasta.
Non c'è nulla di male nell'affidarsi al giudizio di qualcuno che ha il tempo, le forze e le energie per svolgere un lavoro che io altrimenti non riuscirei a fare. Anzi, è sintomo di maturità e consapevolezza.

Per questo io non posso che ringraziare la giuria per il lavoro svolto e augurarle un buon proseguimento.

Cari saluti e buon gioco.
 

Tanelorn

Grande Saggio
Registrato
4 Marzo 2008
Messaggi
2.918
Località
Bologna
Goblons
0
Avevo proposto che si potesse almeno votare la giuria, ma non mi pare sia stato colto lo spunto. Ogni tesserato interessato si potrebbe candidare e presentare entro un periodo stabilito, poi i Goblin votano tra i candidati chi farà parte della giuria. Sarebbe già molto più accettabile, ma temo che verrà trovata una qualche motivazione per cui nemmeno questo va bene.
 

Archie

Maestro
Registrato
12 Agosto 2005
Messaggi
926
Località
Pianiga (VE)
Goblons
12
Utente Bgg
Archie10
Forse io (e qualcun'altro) eccediamo nell'idealizzare qualcosa. Magari ci illudiamo troppo che la TANA sia una cosa, e invece è un'altra. Oppure è una cosa in un tal momento e un'altra in un altro.
Ma magari si esagera pure nell'idealizzare qualcuno.
L'importante è capire quali sono le priorità e dove albergano.
Io ho chiaro quali sono le mie, e comincio ad avere molto chiaro anche quali sono quelle altrui.
Poi, che ognuno rimanga liberamente con le proprie, con tutto ciò che comporta e comporterà.
Amen.
 

Mica

Illuminato
Moderatore
Editor
Registrato
15 Luglio 2009
Messaggi
1.620
Località
Napoli
Goblons
24.241.916
Puerto Rico
Cavaliere Nero
Through the Ages
Agricola
Io gioco German
Io gioco Classico
Io sono un Goblin
Triade il verde è troppo verde!
I love Magnifico!
Brass
Alta Tensione
I love Radio Goblin!
Seasons
Io gioco col Blu!
Ho partecipato al ventennale Goblin!
Ho fatto parte della Visibility
I love Fedellow
Board Game Arena
mica
Tanelorn, perchè ognuno dovrebbe candidarsi? Non mi pare onestamente che così si avrebbe una giuria valida.
Non so chi avresti messo tu in giuria, io personalmente non mi sono stupita di alcuni nomi: Sargon, Pennuto, Liga, Lobo, Randall (x dirne alcuni) sono una garanzia. Sono nomi innanzitutto noti qui in Tana ed anche fuori di essa nel mondo ludico.
Altri nomi uno forse non se li aspettava, ma leggendo le biografie magari ha capito perchè ci stanno.

La tua proposta di auto-candidarsi la vedo alla stregua di vanità, non credo che questi si siano candidati.
Come è stato detto, sono persone presenti. Forse non tutte ultimamente e qui quoto i Giullari.

L'unica nota che non mi è molto piaciuta è che alcune biografie siano meno esaustive di altre e, soprattutto, ho trovato brutto che alcune non siano state auto-biografie, ma scritte da altri.
 

dimarco70

Saggio
1
Registrato
30 Maggio 2005
Messaggi
2.081
Località
Firenze
Goblons
3
Utente Bgg
dimarco70
Mica":3rmjeg2q ha scritto:
Tanelorn, perchè ognuno dovrebbe candidarsi? Non mi pare onestamente che così si avrebbe una giuria valida.
Non so chi avresti messo tu in giuria, io personalmente non mi sono stupita di alcuni nomi: Sargon, Pennuto, Liga, Lobo, Randall (x dirne alcuni) sono una garanzia. Sono nomi innanzitutto noti qui in Tana ed anche fuori di essa nel mondo ludico.
Altri nomi uno forse non se li aspettava, ma leggendo le biografie magari ha capito perchè ci stanno.

La tua proposta di auto-candidarsi la vedo alla stregua di vanità, non credo che questi si siano candidati.
Come è stato detto, sono persone presenti. Forse non tutte ultimamente e qui quoto i Giullari.

L'unica nota che non mi è molto piaciuta è che alcune biografie siano meno esaustive di altre e, soprattutto, ho trovato brutto che alcune non siano state auto-biografie, ma scritte da altri.

Vi assicuro che più di un membro dell'attuale giuria NON si sarebbe mai candidato o proposto se fosse stato in vigore un sistema elettivo (magari con campagna elettorale annessa).
 

Tanelorn

Grande Saggio
Registrato
4 Marzo 2008
Messaggi
2.918
Località
Bologna
Goblons
0
Personalmente in un premio di una comunità preferisco una giuria eletta dalla comunità a una giuria calata dall'alto.
Alcuni nomi della giuria attuale non si sarebbero candidati se invece di venire nominati avessero dovuto essere votati? Non mi pare un problema.
Si candiderebbe gente che secondo voi non è valida? Semplice, non la votate.
Per quanto riguarda una campagna elettorale, non è quella la mia idea. Ciò di cui parlo è molto piàù semplice: chi si vuole candidare dice le sue motivazioni, una sua biografia e se partecipa a blog o simili può mettere il link per presentare il suo operato. Ci sarebbe una pagina che raccoglie tutte le candidature, consultabile da tutti (nessuna campagna elettorale e spam, solo quello). Poi ci si fa un'idea e si vota.
Sarebbe anche un modo di coinvolgere le Tane locali, magari ci sono tane che hanno persone assolutamente valide ma che non sono conosciute a livello nazionali, in questo modo potrebbero sostenerle.

Archie ha espresso bene il concetto: questo premio potrebbe essere una grande occasione per coinvolgere tutte le Tane e tutti gli iscritti, optando per una direzione "centralizzata" per me è una occasione persa.
 

plombiers

Illuminato
Registrato
8 Novembre 2009
Messaggi
1.502
Località
Pietrasanta LU
Goblons
0
Utente Bgg
plombiers
Board Game Arena
plombiers
Parlo per me visto che sono non sò come sono stati selezionati gli altri giurati.
Ad una richiesta diretta verso la nostra Tana (Pisa) di eleggere un giurato per questo premio,
mi sono fatto avanti perchè gli altri "papabili" non si sono resi disponibili, se non ad aiutarmi nel provare e giudicare i giochi.
Quindi la mia presenza in giuria è da ritenersi corale e strettamente legata e condivisa dalla Tana di Pisa.
Devo ammettere che è stato un compito (capisco che non si possa definirlo lavoro) piuttosto pesante,
perchè mettersi lì a provare giochi, leggere manuali, interpretare regole è faticoso a volte.
Specialmente di giochi o meccaniche che proprio non gradisci, ma che ancor più devi essere lucido e giudicare oggettivamente.
Tante volte vorresti giocare ad altro o addirittura non avresti proprio voglia e basta (eresia),
ma ti sei preso un impegno e lo devi mantenere.
Anche a livello economico poersonale non è semplicissimo, alcuni giochi ce li siamo dovuti comprare,
altri ci hanno costretto a trasferte per poterli provare, altri ancora ci hanno fatto "sprecare" favori degli amici.
 

umbi72

Veterano
Registrato
24 Gennaio 2006
Messaggi
771
Località
Grosseto
Sito Web
www.bandus.it
Goblons
0
ciao a tutti,
dopo la schietta sincerità di Plombiers, provo a dare la mia testimonianza. Sono un membro della giuria, non eletto, ma "cercato". Cercato da chi ha INVENTATO, amici, INVENTATO il premio. E sostengo che alla stregua un autore mette in un gioco le regole che vuole, chi inventa qualcosa, la fa come gli pare, basta che funzioni!
.
TdG Grosseto (di cui sono presidente e fondatore) non ha quello zoccolo duro di hardgamers che esiste altrove. Ci sono alcuni goblin, che prediligono giochi pesi, che preferiscono giochi alla Florenza/Terra Mystica/Stefan Feld, piuttosto che le "mezze misure" (con sommo rispetto) di giochi come Finca/I palazzi di Carrara o il recente Vienna..... tuttavia sono questi ultimi che vanno per la maggiore in un territorio ahimè ancora isolato e lontano da altre realtà ludiche.
Personalmente non sono in grado di esprimere la criticità che caratterizza alcuni i giurati del MAGNIFICO, non credo di avere nemmeno in vocabolario molte delle parole che vengono utilizzate, ma non mi importa. Quando gioco voglio divertirmi, cerco la competizione e anche quando arrivo dopo l'ultimo (come spesso avviene), non mi importa, l'esperienza di gioco mi appaga molto più di una vittoria o un secondo posto. Analizzo l'intrigante meccanismo specifico di un gioco, le reazioni dei miei avversari, i loro commenti spesso inconsci sono preziosi per valutare un gioco e poi riproporlo.
Mi sento quindi di rappresentare quella parte di giocatori che quando si siede, vuole divertirsi, invece fare un compitino, un esame.
Mi sento di rappresentare il "giocatore da fiera", che ha poco tempo e vuole giocare, fare un giro e poi tornare a giocare. Credo che il gioco vincitore de "IL MAGNIFICO" mescoli perfettamente le giuste dosi di tensione, interazione, quella dose di faccia a faccia che impedisce di abbandonare la lotta, la lotta a fregare l'altro fino all'ultima mano. Il tutto condito da una minima dose di alea (la speranza di avere le carte che desideriamo di più.... ) che, diciamocelo, ci fornisce quel pizzico di alibi che a noi non piace, ma che a molti scarica l'ansia da prestazione di fronte ad un altro potenziale maschio alpha!
.
Plombiers ha parlato con la mia bocca quando dice di "giocare per forza", comprare cose non previste..... chiamare a raccolta avversari e spiegare, necessariamente, un gioco nuovo..... divertente, ma non di solo gioco vive l'uomo soprattutto con moglie, figlio piccolo e un lavoro full time....

ciao
 

Tanelorn

Grande Saggio
Registrato
4 Marzo 2008
Messaggi
2.918
Località
Bologna
Goblons
0
Allora, chiariamo ancora una volta: non sto discutendo il vincitore, avrei scelto lo stesso gioco. Io discuto il metodo. Non so davvero come altro scriverlo... Tra l'altro apprendo ora da Plombiers che ad almeno una affiliata è stato chiesto di fornire un giurato: se questa cosa è stata chiesta a TUTTE le affiliate, allora già il metodo mi piace di più e diventa più "condiviso" a livello di Tana.
Il discorso "chi lo inventa fa anche le regole" per me è valido quando uno fa a nome suo, non a nome di una comunità.
Infine, riguardo a quanto è pesante per quei poveri di giudici dover giocare a tutti i giochi (tra l'altro ho saputo che non tutti i giudici hanno provato tutti i giochi) e che alla gente chi glielo fa fare di candidarsi che è solo una fatica, mi viene alla mente quel signore con i capelli catramati che, ohibò, gli è toccato scendere in politica per il bene comune che altrimenti lui sarebbe stato tanto volentieri in casa a fare il nonno superman...

p.s.: ci tengo a sottolineare che se anche ci fosse una cosa del genere io NON mi candiderei. Non sto portando avanti le mie idee perché sono invidioso di chi è stato in giuria, ma per una questione di come mi pare sia giusto gestire in modo comunitario un premio di una comunità. Va anche detto che a quanto pare siamo in pochi a trovare dei problemi in questo modo di gestire il premio, per cui probabilmente fa bene chi gestisce il premio in questo modo.
 
A

Anonymous

Guest
Tanelorn":16clgbv5 ha scritto:
...è aberrante...
...ma prevaricazione.
...premio calato dall'alto
....ma dall'alto del direttivo fate una sincera riflessione su quanto ho scritto...

Ogni contributo è bene accetto ma le parole sono importanti come i fatti.

Cosa ci sia di calato dall'alto a un premio "Scelto dai Goblin-Giuria Popolare" a moltissimi non sarà mai chiaro.
Poi possiamo raccontarcela come ci pare ma i fatti sono che c'è un *premio*, con un *logo*, una *votazione* e un *albo d'oro* scelto dalla comunità. Non piace? Ma non è che non c'è.
C'è una giuria scelta tra chi fa dentro e fuori il forum? I fatti si vedono e si può sempre migliorare ma pare lievemente estrema come posizione caro Tanelorn, di certo i termini usati sono ingenerosi.

Credo che tutti potrebbero fare una sincera riflessione su quanto scritto e fatto da tutti.

Grazie.
 
Alto