Impressioni Res Arcana

pisquo

Novizio
Registrato
17 Dicembre 2018
Messaggi
175
Goblons
51
Io le ho imbustate per comodità nel mischiarle, ma non me le ricordo tanto sottili. Ok, non sono telate o di qualità altissima, ma mi sembrano nella media di un qualsiasi CCG.

p.s. parlo dell'edizione inglese, ovviamente
Io ormai imbusto solo giochi dove si mischia spesso (tipo undaunted).
Questo non lo avevo imbustato, ma dopo che qualche carta si stava leggermente rovinando ho imbustato tutto :D
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
Apparecchiato e pronti per la prima partita on the table..
Adoro la grafica di questo gioco .. sto finendo di leggere il regolamento italiano, al momento mi sembra molto chiaro e senza errori.
Vi mando qualche foto..


Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 

foxmul

Veterano
Registrato
19 Luglio 2017
Messaggi
638
Goblons
99
Ho appena finito la prima partita. Ho subito una sensazione: se si ottengono 2/3 carte giuste, sembrerebbe che i turni si svolgeranno sempre nello stesso modo: uso un potere per ottenere risorse che posiziono sui luoghi di potere (ovviamente dopo averli ottenuti...).
Voglio dire: almeno per la prima partita, non mi sembra ci sia una grande variabilità di strategia...
Prima impressione eh!...
 

LoSkuba

Maestro
Registrato
28 Aprile 2017
Messaggi
895
Località
Reggio Emilia
Sito Web
www.framedealer.it
Goblons
1.051
Triade il verde è troppo verde!
I love Kickstarter
I Love Birra
Utente Bgg
LoSkuba
Board Game Arena
LoSkuba
Non direi che per avremmo parlato per 17 pagine di un gioco senza grande variabilità strategica.... :alesisi:
Comunque questo gioco sta un po' raggiungendo l'assurdo nei commenti e confronti... se ne leggono di tutti i colori, c'è poco da fare....
 

Dr Houserules

Gran Maestro
Registrato
26 Settembre 2015
Messaggi
1.419
Località
Napoli / Milano
Goblons
101
Utente Bgg
Dr. Houserules
Board Game Arena
Dr Houserules
sembrerebbe che i turni si svolgeranno sempre nello stesso modo
Hai 8 carte disponibili, 3 in mano all'inizio della partita... le combo che puoi fare sono tutte incastrate tra quelle 8 carte, i luoghi di potere e i monumenti che riesci ad ottenere. La sensazione di ripetizione che avverti è assolutamente normale, ma il focus sta nel riuscire a far girare quel motore nel modo più efficace ed efficiente possibile, in modo da essere più veloce degli altri.
 

Poldeold

Onnisciente
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
4.089
Località
Lugano (Svizzera)
Sito Web
www.giochintavola.ch
Goblons
271
Utente Bgg
poldeold
Perfetta disamina del mio caro amico @Dr Houserules !
La bellezza del gioco sta nel TROVARE il meccanismo giusto per riuscire ad ottenere prima degli altri i punti necessari a chiudere e vincere la partita. La grande variabilità sta nel fatto che in ogni partita si inizia con condizioni molto diverse tra carte draftate o ricevute, luoghi di potere, monumenti e personaggi. Qui sta la capacità di un giocatore di trovare la via per ottimizzare il tutto il prima possibile.
Se guardo la stessa partita è possibile (non sempre si verifica) che alla fine abbia eseguito una /due / tre volte lo stesso schema perché lo ritengo più remunerativo, è vero. Però parliamo di un gioco che dura si e no 4/5 turni e che si chiude in 20-30 minuti al massimo.

Poi per carità, come dico sempre, mica deve piacere a tutti. Resta il fatto che se per variabilità del titolo si intende che ha diverse strategie per poter vincere, RA ne ha infinite siccome le condizioni iniziali sono sempre diverse. All'interno della stessa partita ovviamente gli schemi per ottimizzare saranno probabilmente uno o due. Le altre vie restano un semplice esercizio di stile.
 

Skywalker87

Iniziato
Registrato
23 Agosto 2017
Messaggi
320
Goblons
192
Io sono passato al draft e ne ho trovato giovamento, acquista più senso anche l'oggetto magico che ti fa pescare tre carte ed eliminarne altrettante o alcuni poteri che ti permettono di scegliere in che sequenza mettere le prime tre carte del mazzo.
Erano utili anche prima ma col draft si inizia con una idea di massima di cosa fare che con la partita classica è meno facile acquisire già dal primo turno e quindi si puo andare su quegli oggetti magici che notavo nelle partite classiche più snobbavo.
Per il resto mi sta piacendo molto, la tensione dei turni (o del turno ) finale è forse la parte più divertente se la partita è equilibrata.
Probabilmente non è chiaro a tutti che è un gioco di ottimizzazione e in quanto tale bisogna fare poche scelte e mirate "spingendole" fino in fondo ma creare anche le combo giuste che permettano a quel meccanismo (che sembra ripetitivo) di andare su di giri e permetterti di ottenere qualcosa anche sugli altri fronti (visto che oltre ai luoghi di potere ci sono anche i monumenti)
Quando qualche post fa goliardicamente l'ho paragonato ad un century per giocatori era per sottolineare l'idea di base di usare carte per effettuare conversioni e/o ottenere risorse, per poi mirare a carte obiettivo che danno punti e cercare di chiudere prima degli altri.
Poi come tutto questo lo proponga Res Arcana è un altro paio di maniche perchè ci troviamo di fronte ad un gioco che va esplorato, spulciato, apprezzato per le finezze, e per chiaramente uno spessore (dal punto di vista del gameplay) di tutt'altro livello.
E' importante però per chi vuole approcciarsi all'acquisto farsi innanzitutto qualche partita su bga e capire che non si tratta di un gioco alla Seasons (che ho visto citato piu volte), perchè si rischia di rimanere delusi perchè il targhet è proprio diverso
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
Dopo 4-5 partite le mie prime impressioni, che confermano sostanzialmente quanto scritto da tutti..
Il gioco ha la sua vocazione nella rapidità, devi essere veloce a costruire le tue combo per i punti con le carte che hai in mano.
È un gioco ben pensato, le partite sono sempre diverse e divertenti.
Attenzione a capire bene gli effetti delle carte, alcuni sono da leggere bene.
Non piacerà a chi vuole avere tempo per sviluppare le proprie strategie o a chi ama cercare piu soluzioni a medio lungo termine.
Qui non hai tempo, devi anticipare gli altri e ottenere prima di loro i luoghi di potere, che sono i veri generatori di punti.
Fondamentale analizzare bene la tua mano di carte e sceglere bene il mago e la strategia che vuoi seguire. Non si hanno 2 possibilità qui, causa tempo.

Questione del Draft.. nella mia ultima partita di ieri ho pagato una mano di carte scadente, perché diverse carte avevano poi o meno gli stessi effetti.. e la strategia che ho scelto non è stata efficace.
Se ti capita questo parti sicuramente svantaggiato, ma io come altri ritengo che in questo gioco la sfida è nel cercare di giocare al meglio le tue carte, quindi il draft si può anche saltare.



Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 

eomer

Gran Maestro
Registrato
21 Gennaio 2009
Messaggi
1.061
Località
cerveteri (roma)
Goblons
238
Finalmente arrivata anche qui. Ovviamente l'edizione localizzata da asmodee.
Ad un primo check le carte non mi sembrano di elevata qualità. Ma neanche pessime. Comunque sarebbero state da imbustare visto che vanno mischiate ad ogni inizio partita.
Domani sera lo si gioca, spero sia davvero divertente e appagante come postato da tanti utenti sia qui sulla tana che su BGG.
 
Ultima modifica:

Poldeold

Onnisciente
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
4.089
Località
Lugano (Svizzera)
Sito Web
www.giochintavola.ch
Goblons
271
Utente Bgg
poldeold
Qui non hai tempo, devi anticipare gli altri e ottenere prima di loro i luoghi di potere, che sono i veri generatori di punti.
In realtà non è del tutto vero. I luoghi di potere sono una delle vie ma si può vincere anche senza. È proprio questo il bello.

Giocare con o senza draft? Dipende. Se si vuole più controllo è necessario giocare con il draft, non c'è storia. Però capisco benissimo chi vuole una sfida diversa: in quel caso però non ci si può lamentare per una mano non propriamente esaltante... :)
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
In realtà non è del tutto vero. I luoghi di potere sono una delle vie ma si può vincere anche senza. È proprio questo il bello.

Giocare con o senza draft? Dipende. Se si vuole più controllo è necessario giocare con il draft, non c'è storia. Però capisco benissimo chi vuole una sfida diversa: in quel caso però non ci si può lamentare per una mano non propriamente esaltante... :)

Perdonami ho premesso di aver fatto solo alcune partite.. e in tutte il vincitore ha usato i luoghi di potere.. in una partita io addirittura 2. In un altra fatti 9 punti con l'antro dei Draghi, mi pare si chiami cosi.
Per quello che ho visto i punti si fanno con luoghi di potere, monumenti e alcune (poche) carte artefatto, tipo i draghi, mi sembra davvero diffcile vincere senza luoghi di potere che di fatto moltiplicano i punti.. tu ci sei riuscito spesso??

Per il tuo secondo appunto io vorrei precisare che non mi sono lamentato affatto, ma è utile chiarire che senza draft puo capitare una mano sfortunata. Su 5-6 partite 1 sola, a dire il vero.
Lo scrivevo per chi legge.
Ma in questo gioco dove lo scopo è goocare bene le poche carte che hai in mano e comunque la durata è limitata mi infastidisce molto meno che in giochi più impegnativi e a lunga pianificazione.
Pertanto penso che il draft in questo gioco non sia imprescindibile.

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:

Poldeold

Onnisciente
Registrato
26 Novembre 2006
Messaggi
4.089
Località
Lugano (Svizzera)
Sito Web
www.giochintavola.ch
Goblons
271
Utente Bgg
poldeold
Si scusa. Rileggendo il mio post il tono poteva sembrare polemico ma non lo voleva assolutamente essere.

Per la tua prima osservazione: io ho giocato 20 partite finora (quindi anch'io non ne ho fatte tantissime) e ho vinto (o altri hanno vinto) investendo su diversi aspetti. Di sicuro i luoghi di potere sono l'aspetto più facilmente identificabile. In realtà si può vincere anche prendendo diversi monumenti senza luoghi di potere se non magari per fare gli ultimi 2 punti (cosa successa almeno in 4/5 partite). È chiaro che i metodi per far punti non sono tanti (non è lì che si gioca il bello del gioco): luoghi di potere e monumenti sono le due vie più remunerative.
Pensa che una volta ho vinto (è stata la mia migliore partita) giocando una sola carta e sfruttandola con un luogo di potere (quindi in questo caso il luogo di potere è stato ovviamente imprescindibile).

Per la questione draft o non draft intendevo questo: per me è piuttosto importante inserirlo ma comprendo chi vuole una sfida un po' diversa. L'importante è poi non lamentarsi se la pesca è ritenuta più sfortunata (non intendevo però fare riferimento a te) e penalizzare il gioco per questo.
 

madagelo

Veterano
Registrato
2 Aprile 2012
Messaggi
796
Località
bergamo
Goblons
211
Si l'oro è una strategia molto efficace, a me piace generare un 20/25 oro e comprare monumenti tutto in un sol turno...ma ho solo una decina di partite su BGA
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
Si l'oro è una strategia molto efficace, a me piace generare un 20/25 oro e comprare monumenti tutto in un sol turno...ma ho solo una decina di partite su BGA
Il brutto, anzi il bello di queato gioco è che non puoi decidere a priori una strategia. Devi sceglierela in base alle carte che hai in mano.
Produrre 20/25 oro in 4 o 5 turni non è sempre possibile e tutt'altro che facile. Solo alcune carte permettono di seguire una strategia del genere.
Ma se capitano le carte giuste certo è una strategia possibile, 5 monumenti con una media di 2 punti fanno 10 punti.


Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
Si scusa. Rileggendo il mio post il tono poteva sembrare polemico ma non lo voleva assolutamente essere.

Per la tua prima osservazione: io ho giocato 20 partite finora (quindi anch'io non ne ho fatte tantissime) e ho vinto (o altri hanno vinto) investendo su diversi aspetti. Di sicuro i luoghi di potere sono l'aspetto più facilmente identificabile. In realtà si può vincere anche prendendo diversi monumenti senza luoghi di potere se non magari per fare gli ultimi 2 punti (cosa successa almeno in 4/5 partite). È chiaro che i metodi per far punti non sono tanti (non è lì che si gioca il bello del gioco): luoghi di potere e monumenti sono le due vie più remunerative.
Pensa che una volta ho vinto (è stata la mia migliore partita) giocando una sola carta e sfruttandola con un luogo di potere (quindi in questo caso il luogo di potere è stato ovviamente imprescindibile).

Per la questione draft o non draft intendevo questo: per me è piuttosto importante inserirlo ma comprendo chi vuole una sfida un po' diversa. L'importante è poi non lamentarsi se la pesca è ritenuta più sfortunata (non intendevo però fare riferimento a te) e penalizzare il gioco per questo.
Anche per me nessuna polemica, ci mancherebbe .
Volevo solo risponderti nel merito.
Sul primo punto cito la partita di ieri, in 4 con draft, su Bga.
Scelgo l'healer come mago e ho 1 carta che raccoglie essenze blu o verdi. Poi ho la sirena che permette di mettere essenze su altre carte.
Gioco solo 2 carte e punto tutto sul boschetto sacro e la rapidita, scartando le altre per fare essenze.
Con la combinazione boschetto sirena totalizzo 6 punti.
Poi un monumento da 3 punti, le piramidi.
I 4 oro per il monumento mi vengono 1 dalle risorse iniziali, 1 dallo scarto di un carta,
2 dall'oggetto alchimia.
Passo sempre per primo e chiudo al 5 turno passando subito ed ottenendo il 10 punto.

Solo un altro giocatore chiude a 10, ma le sue risorse sono a 0 contro le mie 12 rimanenti.

Quindi concordo senz'altro che si deve far punti sfruttando ogni aspetto del gioco, ma i luoghi di potere sono una delle chiavi più immediate. Perché la rapidita è fondamentale. Strategie a lungo termine sono piu rischiose, perché gli avversari completano le combo e possono superarti.
Senza considerare gli attacchi dei draghi, che possono essere molto fastidiosi.




Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 

Badger28

Onnisciente
Registrato
15 Marzo 2010
Messaggi
4.006
Località
Padova
Goblons
580
Specie Dominanti
TdG Fire SysAdmin
Tolkien
El Grande
Il Trono di Spade
Rage
Philip K. Dick
Il Meeple con la camicia
Concordia
Alta Tensione
H.P. Lovecraft
I Love Birra
Io gioco col Viola!
Agzaroth sorpreso
Utente Bgg
RickNash
Board Game Arena
BericBadgerrion
Dico la mia molto rapidamente (NON HO LETTO TUTTO IL THREAD, sorry :cool: ).
Sono tra i "leggermente delusi". Provato su BGA, con enormi aspettative visto tutto l'hype... ma probabilmente non fa proprio per me come tipologia di gioco (non mi ero documentato bene).
Ne riconosco il valore in termini di rigiocabilità per tutte le ragioni che spiegate; il sistema mi pare elegante, ragionevolmente semplice (ma ovviamente difficile da padroneggiare), la durata "giusta"...mi piace molto anche la grafica.
E' che, senza alcuna ragione valida (!), mi aspettavo un deck building di "scontri tra maghi" e invece ho trovato un engine building freneticissimo, basato tutto sulla velocità, in cui tra l'altro il Mago in sè conta relativamente. E interazione ridotta per i miei gusti, una volta completato il draft (meno ancora se non si fa nemmeno quello).
Poi vabbè, ho una partita sola quindi è una considerazione che vale quel che vale, ma ho avuto la netta impressione che, proprio per la durata ridotta, dopo ben poco se uno si invola con le combo giuste, ciaone. Runaway leader a manetta, anche perchè l'interazione è quel che è. Cmq lo riproverò, tanto è su BGA.
 

darthMax

Gran Maestro
Registrato
10 Agosto 2007
Messaggi
1.107
Località
roma
Goblons
141
Dico la mia molto rapidamente (NON HO LETTO TUTTO IL THREAD, sorry :cool: ).
Sono tra i "leggermente delusi". Provato su BGA, con enormi aspettative visto tutto l'hype... ma probabilmente non fa proprio per me come tipologia di gioco (non mi ero documentato bene).
Ne riconosco il valore in termini di rigiocabilità per tutte le ragioni che spiegate; il sistema mi pare elegante, ragionevolmente semplice (ma ovviamente difficile da padroneggiare), la durata "giusta"...mi piace molto anche la grafica.
E' che, senza alcuna ragione valida (!), mi aspettavo un deck building di "scontri tra maghi" e invece ho trovato un engine building freneticissimo, basato tutto sulla velocità, in cui tra l'altro il Mago in sè conta relativamente. E interazione ridotta per i miei gusti, una volta completato il draft (meno ancora se non si fa nemmeno quello).
Poi vabbè, ho una partita sola quindi è una considerazione che vale quel che vale, ma ho avuto la netta impressione che, proprio per la durata ridotta, dopo ben poco se uno si invola con le combo giuste, ciaone. Runaway leader a manetta, anche perchè l'interazione è quel che è. Cmq lo riproverò, tanto è su BGA.

Le tue osservazioni secondo me ci stanno tutte.
E qui siamo anche al gusto di cuascun giocatore.
Solo una osservazione:
nelle mie partite (una decina ormai) la vittoria finale è sempre sul filo di lana, molto combattuta. Voglio dire che il gioco offre sempre strade per la vittoria a tutti i giocatori, soprattutto se si usa il draft.
Ma ho poche partite in 4 giocatori.
Ma certamente le tue sensazioni sono giuste, interazione bassa ( cresce molto però in 3 o 4 giocatori), non è uno scontro tra maghi, non è un deckbuilding.
È un gioco di ottimizzazione mano e rapidità.

In cambio offre partite sempre diverse, competizione, buona profondità, tempo di gioco contenuto.
Personalmente anche divertimento.

Secondo me al tavolo rende molto meglio. Ti direi di riprovarlo al tavolo. E per chi vuole piu tempo per premiare maggiormente combo e strategie penalizzando il rush nulla vieta di alzare l'asticella a 12 punti o piu.


Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
 

Badger28

Onnisciente
Registrato
15 Marzo 2010
Messaggi
4.006
Località
Padova
Goblons
580
Specie Dominanti
TdG Fire SysAdmin
Tolkien
El Grande
Il Trono di Spade
Rage
Philip K. Dick
Il Meeple con la camicia
Concordia
Alta Tensione
H.P. Lovecraft
I Love Birra
Io gioco col Viola!
Agzaroth sorpreso
Utente Bgg
RickNash
Board Game Arena
BericBadgerrion
Le tue osservazioni secondo me ci stanno tutte.
E qui siamo anche al gusto di cuascun giocatore.
Solo una osservazione:
nelle mie partite (una decina ormai) la vittoria finale è sempre sul filo di lana, molto combattuta. Voglio dire che il gioco offre sempre strade per la vittoria a tutti i giocatori, soprattutto se si usa il draft.
Noi abbiamo giocato in 3 e in realtà nella specifica partita non c'è stata una fuga evidente, è finita 13-11-11 con un boost finale. Ma eravamo tutti alla prima partita.
Analizzando le carte però mi ha dato quell'impressione (e ho visto che qualcun altro su BGG ha avuto questa sensazione).
Cmq lo riproverò sicuramente, mai giudicare definitivamente alla prima :cool:
 

Badger28

Onnisciente
Registrato
15 Marzo 2010
Messaggi
4.006
Località
Padova
Goblons
580
Specie Dominanti
TdG Fire SysAdmin
Tolkien
El Grande
Il Trono di Spade
Rage
Philip K. Dick
Il Meeple con la camicia
Concordia
Alta Tensione
H.P. Lovecraft
I Love Birra
Io gioco col Viola!
Agzaroth sorpreso
Utente Bgg
RickNash
Board Game Arena
BericBadgerrion
Alto