Impressioni Zombie World

Nacho80

Veterano
Registrato
30 Novembre 2010
Messaggi
714
Goblons
6
A me ha ricordato molto un PbtA con le carte al posto dei dadi:

...Zombie World è dichiaratamente un gioco di ruolo Power by the Apocalypse ;)

Non avendo letto il regolamento ti volevo fare 2 domande...
Come mai dici che la definizione dell'ambientazione è in mano al master?... di solito in questi giochi l'ambientazione viene generata di comune accordo dai giocatori.
Il gioco ti sembra più incentrato sui combattimenti o, come ci ha insegnato "Talking Dead" gli zombie sono solo di contorno e quello che conta sono i rapporti tra i personaggi?
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
...Zombie World è dichiaratamente un gioco di ruolo Power by the Apocalypse ;)

Non avendo letto il regolamento ti volevo fare 2 domande...
Come mai dici che la definizione dell'ambientazione è in mano al master?... di solito in questi giochi l'ambientazione viene generata di comune accordo dai giocatori.
Il gioco ti sembra più incentrato sui combattimenti o, come ci ha insegnato "Talking Dead" gli zombie sono solo di contorno e quello che conta sono i rapporti tra i personaggi?
Nel senso che in altri giochi, ti danno degli spunti sull'ambientazione (hai delle linee guida, leggi delle storie, vedi alcuni avvenimenti nel mondo gioco, hai un bestiario), qui invece 0. Ti viene detto solo che vi è un' apocalisse zombie e fine.

2) Non è completamente incentrato sul Talking Dead, ma è sicuramente l'elemento principale con gli zombie che fanno da contorno. Anche qui dipende dal tipo di ambientazione che il master decide di creare... se realizzo un mondo con l'umanità in via d'estinzione (dopo tanti anni dallo Z-Day), sicuramente il tutto si sposterà maggiormente sulla sopravvivenza e i combattimenti. Mentre se ambiento la sessione durante l'invasione zombie, allora il discorso cambia parecchio
 

Triade

Goblin Judoka
admin
z
Registrato
12 Settembre 2003
Messaggi
5.245
Località
Internet
Sito Web
www.goblins.net
Goblons
3.434
7th Continent
Sono un Ladro
Agricola
Sono un Game Master
Stephen King
Call of Cthulhu
Alien
X Wing
Nemesis
I love Fedellow
I love LCG
Star Wars Rebellion
Android Netrunner
Utente Bgg
Triade73
Board Game Arena
Triade73
Yucata
Triade
Nel senso che in altri giochi, ti danno degli spunti sull'ambientazione (hai delle linee guida, leggi delle storie, vedi alcuni avvenimenti nel mondo gioco, hai un bestiario), qui invece 0. Ti viene detto solo che vi è un' apocalisse zombie e fine.
Da questa considerazione posso chiederti se hai mai giocato un PBTA? Perche è una prerogativa di questo genere di rpg, in cui i giocatori col master creano tutta l'ambientazione (in dungeon world, the sprawl, apocalypse world, il mostro della settimana ecc non hai cenni di alcuna ambientazione).

In Zombie World gia nella creazione dell'enclave i giocatori creano l'ambiente , la situazione, nonchè alcuni png.
 
Ultima modifica:

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
Da questa considerazione posso chiederti se hai mai giocato un PBTA? Perche è una prerogativa di questo genere di rpg, in cui i giocatori col master creano tutta l'ambientazione (in dungeon world, the sprawl, apocalypse world, il mostro della settimana ecc non hai cenni di alcuna ambientazione).

In Zombie World gia nella creazione dell'enclave i giocatori creano l'ambiente , la situazione, nonchè alcuni png.
Giocati PbtA:

Dungeon World
Apocalypse World
Urban Shadows
Sagas of the Icelanders

In tutti quelli provati, tranne Dungeon World ricordo tantissimi spunti sulla parte dell'ambientazione. Ad esempio su Urban Shadows vi è una descrizione di ogni fazione in gioco.
Sui Pbta è vero che il tutto viene creato man mano da master e giocatori, ma su Zombie World non ho trovato spunti interessanti... per farti un esempio, nel gioco non specifica quando è avvenuta l'apocalisse zombie, quanto tempo è passato, perchè è avvenuta, cosa è successo alla terra, alla società... niente.
Carta bianca, che comunque non è un male..... solo mi aspettavo qualche spunto in più come in altri PbtA
 

LorenZo-M

Illuminato
Registrato
7 Febbraio 2016
Messaggi
1.800
Località
Trieste - Imperia
Sito Web
www.formatoql.it
Goblons
114
Utente Bgg
lorenzo_m
Board Game Arena
LorenZo-M
Ciao.

Io portroppo non sono riuscito ancora a giocarci, ma dalla lettura del regolamento dissento un po' dalle tue impressioni.
Non mi sembra che il gioco si presti come entry level, a meno che non ci sia qualcuno del gruppo capace di spiegare e integrare tutte quelle informazioni che nel manuale mancano, rispetto a molti altri PbtA.
Infatti, da questo punto di vista, trovo che il manuale sia per giocatori che già ben conoscono la realtà dei PbtA. In poco più di 30 pagine è difficile rendere quello che spesso non riescono a chiarire manuali tre quattro volte più corposi. Mancano tante "spiegazioni", anche quei consigli utili al master (grandi classici come: Rivela una verità sgradita - Annuncia cose brutte a venire - Mostra i segni di una minaccia incombente - Annuncia cose brutte fuori scena... meccaniche che non vengono approfondite pur essendo fondamentali per un master di giochi PbdA )
Ammenochè il gioco non sia un Zombicide in versione GdR, mi suona strano anche il tuo definirlo scanzonato.
Probabilmente non sarà profondo come un Mondo dell'Aocalisse o Cuori di Mostro... ma spero non sia un Fiasco.
No diciamo che non credo sia approcciabile da quacuno in tempo per Halloween, il prossimo weekend.

E... ci ho pensato un po', non avendolo provato, non riesco a capire se sia adatto ad una sessione one shot, in quanto non so se in una singola sessionesi riescano a sviluppare quelle tematche che il gioco cerca di creare... e cioè, al di la dei PG, che vanno, vengono e ritornano (da morti), il protagonista mi sembra sia l'enclave sia dal punto di vista fisico di base/rifugio, sia da quello degli intrecci e delle vicende psicologice dei suoi PG.

Anche da questo punto di vista vedo strana la tua affermazione nel dire che l'ambientazione è in mano al master. Già nella creazione dei personaggi il regolamento mette in evidenza, più volte, l'estraneità del master nel creare le Carenze, i Vantaggi e l'Ambiente, se non nel fornire particolari aggiuntivi. E pure nella creazione dei Rapporti tra i personaggi il GM viene escuso. Nei PbdA gran parte dell'ambientazione viene greata durante la costruzione dei personaggi e dei loro rapporti con gli altri PG e PNG.
Un po' strano che le Enclavi nel manuale siano solo 2... ma basta un po' di fantasia e qualche presa di posizione e si può agilmente bypassare l'ostacolo, credo.

Dal punto di vista delle meccaniche credo che l'idea dello Stress sia molto interessante, ricorda la Follia del buon vecchio CoC. Ecco anche da questo punto di vista temo che una one shot non possa trasviluppare a fondo la tensione di questa meccanica.

Dopotutto... Zombie World è un gioco che mi attira molto perché, non ostante l'inflazione, gli zombie mi piacciono ancora.
 
Ultima modifica:

Triade

Goblin Judoka
admin
z
Registrato
12 Settembre 2003
Messaggi
5.245
Località
Internet
Sito Web
www.goblins.net
Goblons
3.434
7th Continent
Sono un Ladro
Agricola
Sono un Game Master
Stephen King
Call of Cthulhu
Alien
X Wing
Nemesis
I love Fedellow
I love LCG
Star Wars Rebellion
Android Netrunner
Utente Bgg
Triade73
Board Game Arena
Triade73
Yucata
Triade
Penso che dipenda da come viene fatto il setting iniziale. Master e giocatori devono mettersi d'accordo su come impostare la partita (one shot oppure campagna).
Io credo che comunque in 3 ore buone ce la fai
 

LorenZo-M

Illuminato
Registrato
7 Febbraio 2016
Messaggi
1.800
Località
Trieste - Imperia
Sito Web
www.formatoql.it
Goblons
114
Utente Bgg
lorenzo_m
Board Game Arena
LorenZo-M
Penso che dipenda da come viene fatto il setting iniziale. Master e giocatori devono mettersi d'accordo su come impostare la partita (one shot oppure campagna).
Io credo che comunque in 3 ore buone ce la fai

Dici...
In effetti qui in un oreta e tre quarti riescono a farci una partitella...

 
Ultima modifica:

Triade

Goblin Judoka
admin
z
Registrato
12 Settembre 2003
Messaggi
5.245
Località
Internet
Sito Web
www.goblins.net
Goblons
3.434
7th Continent
Sono un Ladro
Agricola
Sono un Game Master
Stephen King
Call of Cthulhu
Alien
X Wing
Nemesis
I love Fedellow
I love LCG
Star Wars Rebellion
Android Netrunner
Utente Bgg
Triade73
Board Game Arena
Triade73
Yucata
Triade
Come ti ho detto: se ti fermi a ogni particolare dell'enclave con dovizia di particolari, legami fatti con cura ecc. Secondo me anche solo per partire un'ora parte tranquilla.

Se invece vai più sul leggero, meno dettagliato (che poi niente ti vieta di dettagliato durante il gioco) in un'ora sei già in mezzo agli zombies.
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
Ciao.

Io portroppo non sono riuscito ancora a giocarci, ma dalla lettura del regolamento dissento un po' dalle tue impressioni.
Non mi sembra che il gioco si presti come entry level, a meno che non ci sia qualcuno del gruppo capace di spiegare e integrare tutte quelle informazioni che nel manuale mancano, rispetto a molti altri PbtA. Infatti da questo punto di vista trove che il manuale sia per giocatori che già ben conoscono la realtà dei PbtA. In poco più di 30 pagine è difficile rendere quello che spesso non riescono a chiarire manuali tre quattro volte più corposi. Mancano anche quei consigli utili al master, grandi classici come: rivela una verità sgradita - Annuncia cose brutte a venire - Mostra i segni di una minaccia incombente - Annuncia cose brutte fuori scena...
Ammenochè il gioco non sia un Zombicide in versione GdR, mi suona strana anche il tuo definirlo scanzonato.
Probabilmente non sarà profondo come un Mondo dell'Aocalisse o Cuori di Mostro... ma spero non sia un Fiasco.
No diciamo che non credo sia approcciabile da quacuno in empo per l'Halloween del prossimo weekend.

E ci ho pensato un po', non avendolo provato, e non riesco a capire se sia adatto ad una sessione one shot, in quanto non so se in una singola sessionesi riescano a sviluppare quelle tematche che il gioco cerca di creare... e cioè, al di la dei PG, che vanno, vengono e ritornano (da morti), il protagonista me sembra sia l'enclave sia dal punto di vista fisico di base/rifugio, sia da quello degli intrecci e delle vicende psicologice dei suoi PG.

Anche da questo punto di vista vedo strana la tua affermazione nel dire che l'ambientazione è in mano al master. Già nella creazione dei personaggi il regolamento mette in evidenza, più volte, l'estraneità del master nel creare le Carenze, i Vantaggi e l'Ambiente, se non nel fornire particolari aggiuntivi. E pure nella creazione dei Rapporti tra i personaggi il GM viene escuso e si sa che nei PbdA gran parte dell'ambientazione viene greata durante la costruzione dei personaggi e dei loro rapporti con gli altri PG e PNG.
Un po' strano che le Enclavi nel manuale siano solo 2... ma basta un po' di fantasia e qualche presa di posizione e si può agilmente bypassare l'ostacolo, credo.

Dal punto di vista delle meccaniche credo che l'idea dello Stress sia molto interessante, ricorda la Follia del buon vecchio CoC. Ecco anche da questo punto di vista temo che una one shot non possa trasviluppare a fondo la tensione di questa meccanica.

Dopotutto... Zombie World è un gioco che mi attira molto perché, non ostante l'inflazione, gli zombie mi piacciono ancora.
Penso che si stia giudicando troppo questo gioco come gdr e non come ibrido creato per far avvicinare i giocatori da tavolo ai gdr. E' palese che le 30 pagine di regolamento, che come dici tu mancano di tantissime informazioni, siano state fatte appositamente per non appesantire troppo. Il giocatore da tavolo medio è abituato a leggere dalle 8 alle 20 pagine... vuoi mettere sbattergli subito contro un regolamento di 100-200 pagine? :asd:
Il master deve fare un lavorone per sopperire alle mancanze del regolamento, ma forse stiamo parlando di una cosa che il gioco non è, ovvero un gioco di ruolo puro. La parte narrativa è quella principale rispetto a quella meccanica (come tutti i pbta), ma qui si è fatto un ulteriore sforzo per rendere il gioco ancora più accessibile a chi (secondo me) non si è mai avvicinato al genere.

Per scanzonato intendo che è un gioco che te lo giochi in qualche oretta senza preparazione eccessiva da parte del master o dei giocatori, infatti lo trovo ottimo per la serata di halloween

L'ambientazione è in mano al master nel senso che decide inizialmente tutto lui, è vero che i giocatori scelgono carenze, vicini e concetti vari... ma poi il master deve sapere come incastrarli e come renderli coesi nel mondo di gioco, ripeto che però nel manuale vi sono 0 spunti narrativi e va creato tutto sul momento. In sagas of the icelanders il manuale era un continuo di concetti di ambientazione che aiutavano molto ad entrare nel mood del gioco.

Sisi, sulla questione Enclave lo si può creare senza problemi

Concordo che la parte più interessante del gioco è il sistema dello stress, dove ogni azione violenta può iniziare a lacerare mentalmente il proprio pg fino a perderlo del tutto.

Per me Sine Requie rimane ancora sul podio dei gdr a tema zombie, ma vabbè si parla di tutt'altro tipo di gdr
 

Triade

Goblin Judoka
admin
z
Registrato
12 Settembre 2003
Messaggi
5.245
Località
Internet
Sito Web
www.goblins.net
Goblons
3.434
7th Continent
Sono un Ladro
Agricola
Sono un Game Master
Stephen King
Call of Cthulhu
Alien
X Wing
Nemesis
I love Fedellow
I love LCG
Star Wars Rebellion
Android Netrunner
Utente Bgg
Triade73
Board Game Arena
Triade73
Yucata
Triade
Penso che si stia giudicando troppo questo gioco come gdr
Dal produttore
Zombie World è un gioco di ruolo basato principalmente sulle carte dove i giocatori

Questo è un gdr a tutti gli effetti. il fatto che abbia delle carte da giocare non lo identifica minimamente con un gdt.
La componente relazione giocatori, creazione dell'enclave ecc lo pone proprio come un pbta nello sviluppo del gioco.

Per scanzonato intendo che è un gioco che te lo giochi in qualche oretta senza preparazione eccessiva da parte del master o dei giocatori, infatti lo trovo ottimo per la serata di halloween
Scusami, ma cerchiamo di usare i termini giusti.
Scanzonato significa prendere il gioco in maniera ironica e leggera, con distacco e allegria.
Cosa che in questo gioco (seppur si possa fare) non è proprio il mood adatto.

Quello che dici tu è un gioco semplice da intavolare e veloce.

L'ambientazione è in mano al master nel senso che decide inizialmente tutto lui, è vero che i giocatori scelgono carenze, vicini e concetti vari... ma poi il master deve sapere come incastrarli e come renderli coesi nel mondo di gioco
Ma anche no. Perche con 2 semplici domande: (allora dove siamo? Cosa è successo?) i giocatori possono creare il mondo (uno dei cardini di pbta come DW)

ripeto che però nel manuale vi sono 0 spunti narrativi e va creato tutto sul momento
A maggior ragione viene normale l'approccio alla DW descritto sopra.

In sagas of the icelanders il manuale era un continuo di concetti di ambientazione che aiutavano molto ad entrare nel mood del gioco
Beh stai prendendo un gioco con ambientazione 0 e uno con ambientazione centrata.
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
1) Perdonami ma andando sul sito del produttore Magpie Games (preferisco non inserire il link onde evitare problemi) la prima cosa che dice è: "Zombie World is a card-based tabletop roleplaying game" che suona tanto di gioco di ruolo ibrido da tavolo con le carte. Che poi lo si vede come al 80% come gdr e il restante gdt ci può stare, ma fin dall'annuncio è stata definita come un' esperienza ibrida

2) Per la questione dello scanzonato hai ragione, ho sbagliato termine. Volevo dire che è un gioco immediato da intavolare e giocare

3) Per l'ambientazione, ripeto che avrei preferito qualche spunto, ma anche così va bene (fra l'altro uno dei miei PbtA preferiti è proprio Dungeon World)

Oh... poi ci sta che non siate daccordo con la mia recensione, io mi concetro di più sui giochi da tavolo che di ruolo (ne ho giocati molti, ma non ho tutta questa conoscenza come molti altri). Anzi ne approfitto per chiedere consigli su altri Pbta che secondo voi meritano parecchio. grazie.

PS: ho visto che già hanno annunciato la prima espansione con l'enclave della farm ( nuove carte identità, fato, popolazione, vantaggi etc...)

Saluti!
 

Triade

Goblin Judoka
admin
z
Registrato
12 Settembre 2003
Messaggi
5.245
Località
Internet
Sito Web
www.goblins.net
Goblons
3.434
7th Continent
Sono un Ladro
Agricola
Sono un Game Master
Stephen King
Call of Cthulhu
Alien
X Wing
Nemesis
I love Fedellow
I love LCG
Star Wars Rebellion
Android Netrunner
Utente Bgg
Triade73
Board Game Arena
Triade73
Yucata
Triade
Ci mancherebbe! Il bello è proprio confrontarsi
3) Guardala dall'altro lato. Puoi giocare come ti pare: nulla ti vieta di creare un'enclave "base spaziale" e ambientarlo in maniera sci fi. Oppure andare sull'enclave "castello" e farlo nelle crociate (naturalmente modificando delle carte)
.

PBTA interessanti: The sprawl (cyberpunk se ti piace il genere)
Worlds in peril (sui supereroi seconde me bellissimo se vuoi fare roba alla prendi e spacca) oppure Masks (se lo vuoi introspettivo) o City of Mist
Monster of the week (riesci a emulare i classici telefilm alla Buffy o xfiles, o Fringe)
Fellowship (per ricreare il classico gruppo contro il signore del male )
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
Ci mancherebbe! Il bello è proprio confrontarsi
3) Guardala dall'altro lato. Puoi giocare come ti pare: nulla ti vieta di creare un'enclave "base spaziale" e ambientarlo in maniera sci fi. Oppure andare sull'enclave "castello" e farlo nelle crociate (naturalmente modificando delle carte)
.

PBTA interessanti: The sprawl (cyberpunk se ti piace il genere)
Worlds in peril (sui supereroi seconde me bellissimo se vuoi fare roba alla prendi e spacca) oppure Masks (se lo vuoi introspettivo) o City of Mist
Monster of the week (riesci a emulare i classici telefilm alla Buffy o xfiles, o Fringe)
Fellowship (per ricreare il classico gruppo contro il signore del male )
Mi segno The Sprawl (cyberpunk 2020 è il mio gdr preferito in assoluto) e Worlds in Peril.
Gentilissimo!
 

DanieleDiRubbo

Esperto
Registrato
30 Marzo 2012
Messaggi
421
Località
Persico Dosimo (CR)
Sito Web
www.geeckoonthewall.eu
Goblons
10
1) Perdonami ma andando sul sito del produttore Magpie Games (preferisco non inserire il link onde evitare problemi) la prima cosa che dice è: "Zombie World is a card-based tabletop roleplaying game" che suona tanto di gioco di ruolo ibrido da tavolo con le carte. Che poi lo si vede come al 80% come gdr e il restante gdt ci può stare, ma fin dall'annuncio è stata definita come un' esperienza ibrida

Intervengo solo per dire che tabletop role-playing game, in inglese, significa “gioco di ruolo da tavolo”, per contrapporlo ai giochi di ruolo dal vivo. Insomma, persino Dungeons & Dragons è definito come tabletop role-playing game. Non si intende dire in nessun modo che sono dei giochi da tavolo. Insomma, è un termine neutro e non connotato.
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
Intervengo solo per dire che tabletop role-playing game, in inglese, significa “gioco di ruolo da tavolo”, per contrapporlo ai giochi di ruolo dal vivo. Insomma, persino Dungeons & Dragons è definito come tabletop role-playing game. Non si intende dire in nessun modo che sono dei giochi da tavolo. Insomma, è un termine neutro e non connotato.
interessante... questa dicitura l'ho sempre trovata nei giochi di ruolo che avevano elementi in comune con il gioco da tavolo. Grazie per la precisazione.
 

Nacho80

Veterano
Registrato
30 Novembre 2010
Messaggi
714
Goblons
6
Sui Pbta è vero che il tutto viene creato man mano da master e giocatori, ma su Zombie World non ho trovato spunti interessanti... per farti un esempio, nel gioco non specifica quando è avvenuta l'apocalisse zombie, quanto tempo è passato, perchè è avvenuta, cosa è successo alla terra, alla società... niente.
Carta bianca, che comunque non è un male..... solo mi aspettavo qualche spunto in più come in altri PbtA

Che il manuale non fornisca grandi spunti per l'ambientazione credo sia una scelta dell'autore... quello che continuo a non capire è come mai sostieni che delineare l'ambientazione è compito del GM, perché nei PdtA l'ambientazione viene generata dai giocatori durante la prima sessione, mentre creano personaggi e set up, e durante le sessioni di gioco. Compito del GM è ricamare e costruire su queste idee.

Questa cosa che dici, mi fa un po' dubitare ogni altra valutazione e commento che fai al gioco.
 

vincyus

Grande Saggio
Registrato
26 Maggio 2014
Messaggi
3.212
Sito Web
www.youtube.com
Goblons
245
Utente Bgg
vincyus
Che il manuale non fornisca grandi spunti per l'ambientazione credo sia una scelta dell'autore... quello che continuo a non capire è come mai sostieni che delineare l'ambientazione è compito del GM, perché nei PdtA l'ambientazione viene generata dai giocatori durante la prima sessione, mentre creano personaggi e set up, e durante le sessioni di gioco. Compito del GM è ricamare e costruire su queste idee.

Questa cosa che dici, mi fa un po' dubitare ogni altra valutazione e commento che fai al gioco.
Ripeto. Avrei preferito degli spunti sull' ambientazione... non ci sono (per scelte dell'autore), ok. Sul resto ho già discusso.
 

s83m

Goblin Risolvi Problemi
Editor
1
Registrato
18 Settembre 2013
Messaggi
3.595
Località
Roma
Goblons
9.707
Rage
I Love Birra
Agzaroth sorpreso
Dungeons & Dragons
Blades in the Dark
High Frontier
Fire in the Lake
Tigris & Euphrates
Maria
Cosmic Encounter
Io gioco American
Io gioco Classico
I love Magnifico!
Odio Traico
Chaos nel Vecchio Mondo
Cavaliere Nero
Triade il verde è troppo verde!
I love Radio Goblin!
Io gioco col Nero!
COIN
Utente Bgg
s83m
Board Game Arena
s83m
Ma...quali spunti ci devono essere se l'ambientazione è creata insieme? Lo spunto c'è: il titolo. È un gioco ambientato in un'apocalisse zombie.

Poi se tu volevi un'ambientazione più definita forse allora sarebbe stato meglio puntare su altri giochi, di certo non un PbA

Inviato dal mio M2007J20CG utilizzando Tapatalk
 
Alto