Rank
176

Amyitis

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,45 su 10 - Basato su 91 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2007 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 120 minuti
Categorie gioco:
Ancient
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Amyitis Indice ↑

Articoli che parlano di Amyitis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Amyitis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Amyitis: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Amyitis Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Amyitis in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzoordinamento decrescente Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Amythis Offro gioco singolo €20.00 No Consegna a mano Marcus 16/02/2018
Amyitis Offro gioco singolo €25.00 Spedizione Natalor 26/04/2018
Nations-Metro-Las Vegas card game-Amytis-Cavum Offro lotto di giochi indivisibile €100.00 No Consegna a mano Marcus 17/01/2018

Video riguardanti Amyitis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Amyitis: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3503
Voti su BGG:
2792
Posizione in classifica BGG:
897
Media voti su BGG:
6,97
Media bayesiana voti su BGG:
6,51

Voti e commenti per Amyitis

8

Bellissimo gioco completamente deterministico e molto strategico ed impegnativo. I materiali sono buoni anche se si poteva fare meglio e secondo me c'è un eccessiva penalizzazione per il giocatore che rimane senza l'up-grade dei soldi. Il gioco risulta un poco freddo da vero german-game ma è molto appagante. Un altro centro di questa casa che non ha ancora sbagliato un colpo. Immancabile in ogni ludoteca che si rispetti!

9

Il voto sarebbe 8,5.

Amyitis è un gran gioco. Breve ma molto tattico un "tedesco" classico, ma dalle discrete possibilità di interazione (si presta a certe "bastardate" non male...).
La storia della rendita di denaro effettivamente è piuttosto penalizzante per chi rimane senza, ma devo fare qualche partita in più per capire se effettivamente è così pesante come sembra... bello il meccanismo di chi passa...

In breve:
Longevità: 1,7 Lo rigiocherei, è breve, dà soddisfazione
Regolamento: 1,5 elegante alla tedesca... non perfetto: alcune cose sono inutili (l'ultimo cammello serve a poco) si dovrebbe forse giocare qualche turno in più, ma in questo modo risulterebbe troppo pesante l'upg dei soldi... in sintesi diciamo "perfettibile".
Divertimento: 2 gioco tedesco? Caso nullo? fantastico!
Materiali: 1,5 Belle le tessere, abbastanza chiari i simboli, tutto language - free.
Originalità: 1,8 carino il meccanismo delle chiuse e dei bonus dei templi.

Se si amano i giochi di tipo "tedesco" è un must.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

8

Amyitis non presenta sostanziali innovazioni dal punto di vista delle mecaniche di gioco. Il suo centro è la temporizzazione delle azioni. Tipico di casa Ystari: il gioco procede per tuni "atomici" dove il giocatore esegue una di varie possibili microazioni: conseguentemente il gioco procede in maniera apparntemente lenta e faticosa.

8

Che devo dirvi, giocato molto poco, ma la prima impressione è di avere di fronte un bel giocone per giocatori! A dopo un commento più credibile e puntuale.

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

9

Gran bel gioco della Ystari che ha fatto un altro centro anche stavolta. Amytis è uno strategico a selezione di azioni dove ogni mossa deve essere ben pianificata mentre la fortuna è quasi totalmente azzerata. Interessante l'idea della carovana che può essere gestita da più di un giocatore e innovativo il meccanismo delle irrigazioni dei giardini. Alcuni upgrade sono più potenti di altri (soldi e cammello col bonus +2). La durata non è eccessivamente lunga. Sarà un'ottimo gioco su cui sfidarsi per il prossimo tdg Italian Masters.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

7

Nessun commento

se il nan0 è vivo...
ammazza il nan0!

6

Trascurando la Bella Grafica, non mi ha particolarmente entusiasmato anzi in alcuni momenti ero indeciso su che tipo di strategia o azioni portare avanti.

7

Molto tedesco.
Giocato: moltissimo
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 1
Divertimento: 2
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

9

Tipico gioco tedesco, nessuna meccanica particolarmente innovativa, ma nel ocmplesso il gioco gira molto bene, ci sono diverse strade da seguire per raggiungere la vittoria che mi sembrano tutte ugualmente valide. C'è anche la giusta tensione (quando si vuole comprare quell'ultima tessera disponibile di un tipo per esempio). Per concludere, anche se non ha la stessa complessità di Caylus, è un ottimo gioco e dura tutto sommato abbastanza poco. Consigliato.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

Nessun commento

9

Unico difetto è la difficoltà di ricordare il titolo; per ora solo una partita giocata ma non mancherò di replicare, dato che da l'impressione di poter seguire numerose strategia altrettanto valide per il conseguinmento della vittoria!

8

Tantissimi modi per fare punti. Veramente bello! Alla prima partita sembra intricato ma poi credo che nelle altre diventi scorrevole ; inoltre mi sembra bilanciato come gioco.

8

Nessun commento

9

Fatto molto bene, qualche meccanica originale in un bel tema.

8

Il gioco mi è piaciuto molto anche se mi riservo di rivedere il voto perchè giudico sulla base di poche partite. La meccanica lo rende scorrevole e non trovo ci sia un abissale divario tra le differenti strategie. Come sempre in questi giochi, tipo PuertoRico, Caylus, Leonardo ecc..., chi riesce ad essere "diverso" dagli altri la spunta! Sicuramente da provare

La vita è una partita a Coyote...
--------------------------------------------------
"Gli sfortunati sono soltanto un metro di riferimento per i fortunati, tu sei sfortunato, così io so di non esserlo."

7

Il gioco è interessante anche se la componente fortuna nè limita la bellezza.

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

8

Un gioco molto molto ben fatto. Prezioso e ben congegnato. Pulito come sistema ed intrigante. Molto interessante il sistema della raccolta del denaro dopo aver passato e di quello dei templi. A me piace davvero molto, certo ho un debole per l'ambientazione, ma lo considero il vero capolavoro dell'anno. NON gli manca nulla. Certo è crudele e non perdona, chi sbaglia paga e di brutto: i tre settori in cui si può progredire cammelli, soldi e tempio non sono ugualmente remunerativi, ne ugualmente facile da intraprendere e perseverare. No davvero, ma questo è il bello: combattere fin dall'inizio e fino alla fine per un punto, una carta, una risorsa...

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

8

Meccaniche molto belle, un gioco molto interessante. Dopo una decina di partite sia in 3 che in 4 giocatori, il mio voto rimane invariato

The angel that deserves to die

8

Gioco di gestione dalle meccaniche interessanti e semplici. Componenti ben fatte e regolamento chiaro. Ottima longevità e breve durata delle partite. Nel complesso un gran bel gioco.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

9

Gioco veramente molto bello!! Le particolari meccaniche lo rendono decisamente originale e "diverso". L'impedimento di portare avanti, da parte di tutti i giocatori della medesima strategia(a causa del limitato numero di carte corte), costringe il giocatore a cambiare rapidamente i suoi piani. Ad ogni turno trasmette sempre la sensazione di non essere in grado di portare avanti la strategia incominciata e di fare sempre "troppo poco" e questo è il suo vero punto di forza...la tensione è sempre alta e il giocatore non può che sentirsi sempre coinvolto.
A prima vista può sembrare che non esista interazione tra i giocatori ma, le strategie dei singoli si incontrano nel movimento della carovana!!(proprio qui viene il bello!). Certamente se NON piacciono i tedeschi lasciatelo perdere....in caso contrario....assolutamente da avere.

[glow=green]GiochinValle[/glow]
Associazione no-profit per la diffusione della cultura del gioco da tavolo operante in Piemonte.
La nostra missione?...Trovare altri appassionati come noi con cui condividere la nostra passione!

http://giochinvalle.blogspot.it/

7

Ben fatto, con meccaniche semplici e pulite e la possibilità di applicare diverse strategie.
Forse gli manca quel "non so che" di vitalità, ma non si può dire che non sia un buon gioco.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

8

Bello, anche le strategie che sembrano rivelarsi vincenti devono essere pensate alla perfezione, perché il minimo errore di pianificazione può far sballare i calcoli. Un gioco dove si deve pensare senza lasciarsi sfuggire nessuna sfumatura, ed allo stesso tempo è abbastanza veloce. Per gamer.
(sarebbe un 8,5)

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

8

Un bel gestionale corredato con meccaniche per certi versi abbastanza originali.

8

Pro: Meccaniche intriganti ( e nel complesso fresche ), molto strategico con una durata breve e regole light, alta interazione
Contro: un scelta sbagliata con avversari tosti significa perdere la partita, se si resta indietro é difficile recuperare

7

Ennesimo caso di sopravvalutazione in Tana, mentre come solito su BGG è più rilegato a valutazioni basse e coerenti. Amytis è un discreto prodotto che personalmente ho trovato ben strutturato e interessante ma bello castrato e limitato nelle scarse scelte a disposizione per giocare. Capita sovente contro ogni probabilità, che le carte disponibili per le risorse finiscano ancora prima che arrivi il tuo turno, lasciandoti letteralmente senza una via di fuga al di fuori del passare. Di solito esiste sempre qualcosa da fare in questo genere di giochi. No risorsa no party: inutile muovere il cammello e quindi salti il piantare, irrigare, comprare upgrade. Potresti buttarti nei templi ma se ne hai già un minimo di controllo... Compri altri cammelli? Provi a impostare prima la strategia? Basta una scelta del giocatore al tuo fianco per mandare a rotoli un interno turno. Ripetitivo già dalle carte pianta, una è uguale fronte/retro. Ripeto un discreto giochino. Non certo tutto l'entusiasmo che leggo qui intorno.

7

Gioco molto interessante, fatto di scelte da fare al momento giusto.

La vita è un grande bel Boardgame...peccato avere le regole solo in tedesco! -MartyParty-

6

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Veramente bello, secondo me lo si apprezza con il tempo! l'interazione altissima fa sì che una partita giocata contro avversari tosti imponga scelte da valutare con cura; l'errore lo si rischia di pagare a caro prezzo!
la meccanica è ottima, i materiali non sono eccelsi ma si fanno comunque rispettare, bella anche la plancia di gioco;
il gioco dipende pochissimo dalla fortuna (giusto le carte azione) ma anche in questo caso si possono attuare strategie alternative e limitare ancor di più l'effetto aleatorio.
Col tempo correggo il voto a 8 alla luce di una maggior conoscenza del mondo ludico

8

Davvero bello, ambientazione particolare e gioco dotato di un bel po' di strategia. Consigliato per giocatori dal livello medio in su.
Partite giocate: 30

7

Gioco di continue scelte tra le varie opportunità, che richiede attenzione e impegno. Forse un po’ freddo e dall’ambientazione poco attinente alle meccaniche.

8

Interessante: meccaniche originali, materiali discreti, gioco fluido... ma manca un qualcosa. Ci sono molte azioni da fare e varie strategie da poter implementare, ma alla fine il gioco sembra un po' "slegato"...

8

Solito, elegante, prodotto di mamma Ystari!! Non è certo Caylus ma rimane un gioco ben strutturato e piacevole per gli amanti dei tedeschi. Buoni i materiali e carina l'ambientazione.

6

Aggiornato al 21/4/2010

Voto basato su poche (meno di 5) partite

Solido e abbastanza originale.
Alta interazione, assolutamente non banale nella tattica, almeno come prima impressione.
Forse pecca un po' a livello di meccaniche (qualche azione sembra effettivamente poco utile, qualche tessera pure).

8

Dopo il Caylus questo e' certamente il gioco più interessante della Ystari. Le meccaniche sono buone, l'ambientazione calza piuttosto bene, i materiali sono carini ed ha una durata onestissima. Ho fatto almeno 6 o 7 partite ad Amytis e devo dire che mi sembra ci siano molteplici maniere di vincere; dal mio punto di vista cioò è un grande pregio! Aggiungo infine che mi sembra più tattico che strategico; anche se si può giocare abbastanza a lungo termine sui vari tipi di carte.

L'ho rigiocato recentemente e confermo tutte le sensazioni positive descritte in precedenza. Proprio un bel gioco!

7

Discreto Gestionale

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

7

Altro bel gioco gestionale, dove la gara a chi pianifica meglio si svolge con discreta tensione. Tutto sommato nelle 3 partite disputate sinora sembra possa esservi più di una tattica che porta alla vittoria, cosi mi rimane la voglia di riprovare il titolo che risulta ben fatto.
Mio Voto 7,5

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

9

Molto bello! Necessita di un minimo di tempo per capire come sfruttare al meglio le innumerevoli scelte possibili.


Bella la grafica e l'ambientazione.


Grande longevità offerta dal tabellone "componibile" (la sezione del giardino pensile è ostituita da tessere sistemate casualmente).


Non adatto a giocatori occasionali.

7

Ci ho giocato ieri sera, bello, ma non mi ha fatto impazzire. Sarà perchè la componentistica è essenziale, molti gettoni, molti cubi colorati, ma manca il tabellone personale (forse superfluo, ma a me piace gesitre il mio orticello), ma soprattutto la piantumazione dei giardini pensili è astratta e il gioco secondo me ne perde molto al colpo d'occhio. Anche la carovana lascia un pò a desiderare. Il meccanismo del piazzamento è collaudato, ma già visto; rimane un bel gioco, molto cervellotico per certi versi, ma non voglio sbilanciarmi oltre il 7.

Il fattore "K" è...Bandito!

8

Ho fatto una sola partita ad Amyitis, ma mi è piaciuto molto, è vero dare 8 dopo una sola partita è un po' prematuro, ma è un bel gioco.

Le meccaniche sono tipiche dei giochi alla tedesca, ma ci sono delle sfumature non da poco, tipo:
- decidere quando è il momento di passare sembra banale, ma invece c'è da stare attenti perché ad ogni turno che il giocatore gioca mentre gli altri hanno passato gli altri ottengono monete, e nel gioco fanno piuttosto comodo;
- gestire bene la quantità di cammelli per il movimento della carovana è fondamentale, un errore qui e il rischio è rovinare la strategia precedentemente costruita;
- per non sbilanciare troppo il gioco è necessario stare attenti a non lasciare le prime carte corte tutte allo stesso giocatore, se no quest'ultimo si avvantaggia troppo.

Veramente un bel gioco!!!

Se dopo molte partite dovessi cambiare giudizio vi farò sapere...

Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni. Ortega y Gasset

7

Il gioco è bello, ma non trascendentale. La grafica mi ha lasciato un po perplesso.

8

Ottimo gioco...bellissima grafica e meccaniche fluide!
Molto longevo e molto intelligente...poca fortuna e molta tattica...il mio tipo di gioco!

7

Nessun commento

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

7

Nessun commento

Se credere che il gioco di ruolo rovini la psiche dei giovani potete benissimo pensare che il Monopoli sia alla base dei problemi dell'economica odierna e che il Cluedo sia un generatore di spietati killer, per non parlare del ruolo nefasto del Risiko.

8

Buon gioco di gestione delle risorse, non troppo lungo e con una buona interattività tra i giocatori. Peccato sia solo per 4 giocatori.
Da provare

6

Un pò troppo freddo e cervellotico per i miei gusti. Sarà che non ci ho giocato molto, ma mi ha dato l'impressione di un gioco troppo "meccanico" (Fai questo, poi fai quest'altro, adesso conta i punti...). Le fasi ci sono in tutti i giochi, per l'amor di Dio, ma in Amyitis mi sono sembrate troppo fredde.

7

Nessun commento

5

Quei giochi che a leggere il regolamento ti sembrano intriganti:
poca alea, strategie varie attuabili....poi li vai a provare e ti deludono. Direi che l'ho giocato abbastanza, anche per la partecipazione al TdG master del 2008. Sembra che giochi il gioco, non i giocatori (nel senso che è incontrollabile). E poi sembra un accozzaglia di meccanismi male amalgamati.

9

Veramente un gran gioco.
Potrebbe non piacervi se siete dei pianificatori puri: in questo gioco dovrete giocare esattamente all'opposto.
Qui non si tratta di pianificare, ma di individuare volta per volta fino a quando rimandare la vostra azione. La pianificazione non è in toto inesistente, ma si estende per un breve periodo ed è soggetta a continua revisione.

Mi trovo in disaccordo con il recensore quando cita i difetti: quello che lui dice è ravvisabile forse nelle prime partite. Una volta presa coscienza della meccanica della processione, invece, la sua critica smette, a mio parere, di esistere.

Gioco consigliatissimo: godibile, abbastanza veloce (una volta presa confidenza con le meccaniche) e discreti materiali. Promosso!

6

Nessun commento

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

6

Molto carino, ma non mi ha convinto pienamente...

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

4

orrore e raccapriccio. meccaniche slegate fra di loro e carenza della possibilità di effettuare una programmazione strategica rendono a mio parere insulso questo gioco.

"...vince chi fa più punti vittoria..."

8

bel gioiellino ystari. impegnativo il giusto.

4

Gioco freddo, astratto e molto meccanico nello svolgimento. Non riesco proprio ad apprezzarlo.

La luce che vedi in fondo al tunnel non è la tua salvezza, ma il mio fanalino di coda!

8

Nessun commento

6

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

6

Nessun commento

8

Superba battaglia di cervelli. Lo trovo fantastico in 3, mentre in 4 tende a diventare un po' caotico (e comunque ci sono titoli migliori per quel numero di giocatori).

7

Nessun commento

Stiamo crescendo....
Vendo

7

Nessun commento

7

Nessun commento

6

Piacevole. Ogni partita fatta dà sempre sensazioni diverse, vuoi per le importanti decisioni da prendere o per l'importanza di saper gestire correttamente le proprie risorse

Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima
Albert Einstein

7

Voto relativo a una sola partita a 4 giocatori.
Assolutamente divertente e permette diverse strategie di vittoria.
Ho trovato però che la partita è molto influenzata dalle mosse degli altri giocatori.

"Quelli come te, quando ero alle superiori, mi andavano a prendere il panino giù alle macchinette, non scordarlo caro"...

8

Nessun commento

7

Strano, ed un'pò contorto nello svolgimento della partita, nel complesso bello!

8

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Carino, particolare ma non so sembra che manchi qualcosa per renderlo un gioco con la G maiuscola

7

Nessun commento

"La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile."
Niccolò Copernico

8

Giocate 4 partite.
E' stata una piacevole sorpresa e una buona alternativa ad altri titoli del genere. Forse un po' sottovalutato. Sarebbe un 7,5 che arrotondo a 8.

7

bel gioco in cui confluiscono piazzamento maggioranze e raccolta oggetti...interessante il gioco "a latere" dei tre templi, che fornisce risorse ai giocatori per così dire dall'esterno rispetto al flusso principale del gioco...tattico e strategico. magari un po' freddino nel tema...

7

Nessun commento

8

Nessun commento - [Autore del commento: paolov73]

8

Acquistato a scatola chiusa, ne sono rimasto soddisfatto. Un gestionale in cui devi adeguarti alle mosse altrui e al corso degli eventi. Vera l'impressione che i favori "punti costanti" distacchino parecchio dagli altri (Banchiere liv. 2 e tempio di Marduk insomma), ma tra giocatori esperti il gioco è equilibrato. L'espansione poi (ancora non provata) promette di migliorare ulteriormente la sfida. Poverella la grafica che però sa un po' di antico, come dovrebbe essere.

9

Giocato on line su Board Game Arena. Per me si tratta di un ottimo titolo che meriterebbe un 8,5. Personalmente mi piace giocarlo molto 1 vs 1. Ritengo che se piace Caylus dovrebbe piacere anche questo gioco. Se Caylus non vi piace, allora bisogna stare alla larga anche da questo titolo. E' necessaria qualche partita per comprenderne appieno le regole.
DOPO AVERE GIOCATO MOLTE PARTITE ONLINE 1 VS 1 (ED AVERLO ANCHE ACQUISTATO IN VESRIONE DA TAVOLO) ALZO IL MIO VOTO A 9. E' VERAMENTE UN GRAN GIOCO

7

Nessun commento

8

Ottimo gioco, un german puro con meccaniche intriganti e variegate. Sarebbe 7.5. Arrotondo per eccesso perché a mio parere sottovalutato.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Baol&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

7

Nessun commento

9

gran gioco!
massima strategia e ottima resa!

"Ci sforziamo tutta la vita per lasciare un segno nelle mutande del mondo"
[Rat-man]

7

[solo lettura del regolamento]

Vendo: Assault on Doomrock + espansione - Endeavor - SteamRollers - Posthuman KS - Axis & Allies Revised - Samara KS - Matterhorn - Redacted + espansioni
Compro: Piste Formula Dè (Interlagos/Silverstone/Suzuka) - Lisboa - Divinity Derby

8

E' stata effettivamente una gran sorpresa. Un bel gioco di strategia e di piazzamento con qualche spruzzatina di pianificazione...Rende veramente bene in 4, non so in 2 e 3. Comunque piacevole e scorrevole per intensità e per le molteplici strade che si possono intraprendere per raggiungere la vittoria. Voto: 8 pieno

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare