Rank
119

Arkham Horror

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 649 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1987 • Num. giocatori: 1-8 • Durata: 180 minuti
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Arkham Horror Indice ↑

Articoli che parlano di Arkham Horror Indice ↑

Eventi riguardanti Arkham Horror Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Arkham Horror Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Arkham Horror: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
847
Voti su BGG:
515
Posizione in classifica BGG:
4016
Media voti su BGG:
6,61
Media bayesiana voti su BGG:
5,75

Voti e commenti per Arkham Horror

8

E' vero che è tutto un tira il dado-pesca la carta-tira il dado, ma lo fa con la migliore delle ambientazioni horror. Bello.

8

Uno dei più bei cooperativi in circolazione... Alla lunga un po' annoia, meglio dotarsi di qualche espansione...

7

Un bel gioco.
Sinceramente, quando lo comprai fu perchè ne sentii parlare molto meglio di quanto non fosse in verità.
Sicuramente apprezzo la varietà dei personaggi, la quantità delle creature mostruose e le Carte Evento, che rendono la partita "abbastanza" varia. Abbastanza perché d'altro canto le carte dei luoghi sono drammaticamente poche! Dopo 2-3 partite al massimo sai già tutte le possibilità che possono accadere in uno dei luoghi della città, ed il che castra la longevità in modo drammatico.
Inoltre, per quanto se ne dica il gioco è molto facile. Una volta capito come organizzare i propri sforzi e come coordinarsi, perdere è praticamente impossibile. Nelle partite che vi ho fatto (20?) abbiamo perso solo la prima volta. Il che è un deterrente bello e buono al gioco, che in questo caso pecca molto di sfida.
Nonostante questi difetti, giocare ad Arkham fa trascorrere comunque una bella serata, anche con tanti amici data la possibilità di giocare davvero in molti giocatori, il che moltiplica il divertimento. E' anche molto semplice da spiegare ed imparare, essendo collaborativo non presuppone che i giocatori novelli perderanno miseramente. Sicuramente è divertente giocarlo con leggerezza, leggere gli incontri in maniera divertente e farci sopra battute e risate. Questo non è mai mancato ed è il vero motivo per cui ancora scegliamo Arkham per riempire alcune delle nostre serate.

8

Giocato e spiegato diverse volte.
PREGI
-Coinvolgente anche per i giocatori occasionali SE è presente un giocatore che sa bene le regole.
-In quanto collaborativo, comunque molto meno soggetto al problema del giocatore Leader rispetto ad altri giochi (vedi Pandemic)
-Ambientazione resa molto bene
-Materiali ottimi

DIFETTI
-Poca varietà di obiettivi (problema aggirabile giocando con un paio di espansioni)
-Durata delle partite (se non c'è nessuno del gruppo che conosca bene le regole, si rischia di giocare per 6 ore)
-Costo elevato delle migliori espansioni

NOTE
Giocatori German astenersi: non si può giocare ad AH aspettandosi meccaniche spettacolari, se ci si annoia perchè si è rimasti nelle strade per evitare incontri nei luoghi, forse avrete vinto, ma avete sbagliato completamente l'approccio al gioco. In AH ci si diverte se CI SI CALA NELL'AMBIENTAZIONE, quindi:
-Leggete almeno un paio di racconti di HP Lovecraft
-Prima di iniziare, calatevi nel personaggio leggendo, magari ad alta voce, la sua biografia sul retro della scheda.
-Leggete il testo delle carte con la giusta enfasi, in particolare le carte Ambiente e Diceria, e non limitatevi a risolverne gli effetti sulla plancia
-"Vivete" il personaggio con cui giocate non cercando di compensare ai suoi difetti, piuttosto sfruttando al massimo i suoi pregi, per creare un gruppo di eroi il più eterogeneo possibile (Esempio: non mettete Sorella Mary su una moto con un mitra per cercare di compensare alla sua debolezza fisica, piuttosto giocatela nel suo ruolo, quello di incantatrice e viaggiatrice dei mondi esterni).

4

Bella l'ambientazione. Alla fine però è un tirare decine di dadi per ore

8

Nessun commento

9

Nessun commento

5

Giocato la seconda volta. Abbasso il voto di addirittura a 5. Grandissima delusione. Lunghissimo. Sempre le stesse mosse. Troppi dadi che la fanno da padrona. Durante il gioco escono fuori mille dubbi riguardo al regolamento. Una partita in 4 ci è durata quasi 6 ore e senza divertimento. Ci siamo potenziati e abbiamo aspettato senza chiudere nessun portale e uccidendo pochi mostri. Alla fine, il combattimento con il grande antico e abbiamo anche vinto. Che delusione, ma allora a che serve darsi tanto da fare a chiudere i portali oppure a massacrare migliaia di mostri se alla fine si vince anche senza fare niente?. Regole bacate al massimo. Poi andare nei mondi esterni non conviene mai. Si perde un sacco di tempo e si sta a guardare gli altri giocare. le routine sono di una noia mortale. Leggi la carta e tira i dadi. Leggi di nuovo la carta e tira i dadi di nuovo. A Ri leggi le carte e A Ri tira i dadi. I soldi non servono a niente. sono troppo pochi e al massimo te le spendi per ripristinarti l'energia. Conviente sempre stare per la strada così non ti capita mai niente. Solo se un mostro si muove allora puoi ingaggiare un combattimento, altrimenti non rischi niente. Che tortura. Penso che non ci rigiocherò mai più

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare