Rank
241

Axis & Allies: Europe

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,22 su 10 - Basato su 81 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1999 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 210 minuti
Categorie gioco:
WargameWorld War II
Sotto-categorie:
Wargames
Famiglie:
Axis & Allies

Recensioni su Axis & Allies: Europe Indice ↑

Articoli che parlano di Axis & Allies: Europe Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Axis & Allies: Europe Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Axis & Allies: Europe: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Axis & Allies: Europe Indice ↑

Video riguardanti Axis & Allies: Europe Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Axis & Allies: Europe: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3616
Voti su BGG:
2238
Posizione in classifica BGG:
1559
Media voti su BGG:
6,51
Media bayesiana voti su BGG:
6,13

Voti e commenti per Axis & Allies: Europe

7

Axis raffinato e con nuovi equilibri

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

7

Nessun commento

6

Espansione che riduce la portata strategica dell'originale

7

Meno bello dell'originale, meno "originale" come variante rispetto al D-day

8

Gradevole e ben curata rivisitazione di un grande classico, equilibrato e con buona componentistica.

8

Nessun commento

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

7

Ho giocato un paio di partite (prima ancora di A&A revised) e non mi ha particoralmente colpito.
Lo reputo di valore pari all'Axis & Allied originale e un passo indietro rispetto alla versione Revised che fa sue le migliori innovazioni (artiglieria e cacciatorpediniere) del titolo in oggetto.
Per di più abbassa il numero dei giocatori rendendolo, nel mio caso, meno giocabile.
Come gioco a se stante è bello ma non porta abbastanza novità per comprarlo da affiancare ad altri prodotti della serie Axis se non siete dei collezionisti.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

6

Carino!
Mi piace il teatro europeo ed il gioco non pare troppo scripted. E' AA, ma per giocarlo bene ci vogliono molte partite. Non amo troppo il ruolo del russo che passa la prima metà della partita ad arruolare omini e ritirarsi ma per il resto funziona bene.

8

sicuramente una bella variante dell'originale. è Più breve dell'originale ma lo scenario europeo è altrettanto stimolante!! Se si ama A&A bisogna acquistarlo!!!

7

Sicuramente il titolo meno interessante della serie A&A. Il giocatore tedesco è praticamente destinato a soccombere quasi sempre se la partita si protrae, in quanto gli Usa, una volta ingranata la produzione, sfornano truppe spaventose che l'Asse non riesce alla lunga appunto a contenere. Il gioco risulta invece ben equilibrato ed avvincente se lo si gioca con le regole "Variante Italy" presenti qui sulla Tana, in quanto si aggiunge un giocatore, l'Italia, come alleato della Germania, che veramente diventa l'ago della bilancia di tutto. Resta comunque un titolo da possedere se si ama la serie A&A. Componenti grafica e tutto il resto ad altissimi livelli.

7

Nessun commento

Dagon

Fu in quel Momento, credo, che caddi in preda alla follia
H.P. Lovercraft, Dagon

7

Nessun commento

7

Nessun commento

8

veramente bello, 3 contro 1 però è dura!

Il fattore "K" è...Bandito!

7

Nessun commento

Bato
http://www.myst.it
---------------------------
"La guerra è sempre stata il principale divertimento dell'umanità.
Gli altri divertimenti sono un surrogato della guerra."
Halldór Kiljan Laxness

7

Nessun commento

*/\&#124;\&#124;\&#124;/\*

6

Nessun commento

8

Nessun commento

"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)

8

Nessun commento

6

Avendo migliorato le miniature, non hanno comunque migliorato il gioco, e ancora non siamo presenti, come non avessimo fatto come italiani la seconda guerra mondiale...daccordo la storia la scrivono i vincitori, ma ....

8

Nessun commento

8

Nessun commento

E' Bello incontrare qualcuno che usa il cervello e pensa razionalmente. E' un contrasto piacevole col mondo reale. - Bilbo Baggins -

8

Nessun commento

Fortuna e Vittoria

5

+ Nuove unità
- Obsoleto con l uscita dell Axis revised
- Emargina giocatori US e GB

...Scivola
FIGHT CLUB

7

Lo preferisco al gioco originale, se non altro per la durata sostenibile, anche se ha lo stesso difetto delle mosse di apertura troppo decisive. Una volta ogni tanto è divertente, peccato che quando trovo la strategia giusta i dadi mi tradiscono :P frustrante, ma divertente lo stesso.
La variante a 4 giocatori non è consigliabile, chi tiene l'america dovrà aspettare un'oretta prima di giocare sul serio...

If the doors of perception were cleansed, everything would appear to man as it is: infinite

7

interessante ambientazione...
purtroppo risente un pò troppo della ripetitività delle mosse, sopratutto nei primi turni. I tedeschi per essere sicuri di vincere (sfortuna dei dadi a parte) devono fare subito alcune mosse ottimali che qualsiasi goblin un pò esperto scopre in breve... ovviamnete giocare con i tedeschi è una figata, a meno che di non essere uno di quei giocatori che ci mette 10 minuti a mossa... in quel caso E' LA FINE
l'americano passa molti turni a rompersi le scatole mentre produce navi come un pazzo
il russo se non è un buon giocatore rischia di essere spazzato via subito
l'inglese forse è il più equilibrato anche se è molto difficile che in effetti lasci la sua isoletta con delle truppe.
alla fine è divertente perchè sembra davvero di rivivere un pezzo della II° guerra mondiale... peccato manchino italiani e resistenza francese!

8

interessante gioco di strategia
nettamente meglio del solito risiko (anche nelle decine di varianti)

benvenuti nel mondo del domani

4

Eredita i difetti di A&A, con i più il fatto che si gioca solo sull'Europa....

7

Pro : Uno dei pochi "wargame" che dopo vent'anni gioco ancora, strategico ma con regole tutto sommato semplici, belli i materiali
Contro: Tra preparazione e partita ci vuole una mezza giornata, ripetitivo, a mio avviso bello soltanto in due

7

Bello! L'ho provato, ma non ancora a fondo. Da dove cominciamo dai pregi o dai difetti? Dai pregi... beh Europe è stato l'anello di collegamento tra il vecchio ed il Revised (che conosco entrambi molto bene)... compaiono artiglierie ed incrociatori, ma i prezzi sono ancora altissimi e altre migliorie presenti sul revised mancano. Bella mappa... interessante... tanti stati con la possibilità di fare "giri" alternativi per raggiungere l'obbiettivo. Giocare poi in Europa mi carica molto perchè c'è un notevole scacchiere terrestre (Germania-Russia) e un favoloso scacchiere navale (la battaglia dell'Atlantico) entrambi fusi assieme... Il tedesco... è solo... ma credo si diverta un casino fin dall'inizio (anche se diventa un turno (il suo) un pò lunghetto... soprattutto per i giocatori UK e USA. Questi ultimi due giocatori sono però quasi dei fantasmi... perchè difficilmente avranno turni particolarmente lunghi; sono tre ruoli (Russia/UK/USA) diversissimi e bisogna trovare i giocatori adatti.
Il gioco mi sembra molto bello... ma mi sembra più adatto a due giocatori... proprio per i motivi detti sopra... la cartina è piccola!!! Porka polpetta... (come dice un mio caro amico!). Possibile che non si capisca che serva un tabellone grande per simili giochi!?!!? E' una tortura fare "i mucchietti"... (qualche casa editrice lo capirà?)

6

Nessun commento

E' nato il primo e unico sito in italiano dedicato interamente ad Axis & Allies! Visita www.axisandallies.it

7

Bello ma troppo fortunasa questa versione.

7

Bello come l'A&A classico, Europe ha avuto l'onore di introdurre alcune modifiche al gioco base (come l'introduzione dell'artiglieria e del cacciatorpediniere), che sono state poi ereditate dal Revised.
Il vero problema di questo gioco è che è bilanciato male: se tutto va come deve andare la germania vince SEMPRE entro i primi 3-4 turni, altrimenti non ha più nessuna possibilità di scampo contro l'assalto di Inglesi e Americani.
L'unico motivo per voler giocare Europe invece di Revised è la durata contenuta, che lo rende accessibile anche in una serata "corta".

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

9

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

2

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Nessun commento

9

Io adoro questo gioco e tutti gli A&A, questo in particolare che con un no-official addon puoi usare anche l'Italia...W l'ITALIA!!!

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

8

Gioco molto bello. Peccato che all'epoca nel regolamento non previdero la distruzione delle fabbriche, oppure il danneggiamento delle stesse come fanno ora nelle versioni più recenti, o il danno limitato nei bombardamenti strategici (più di una volta io, giocando con la Germania, ho prefertito non conquistare fabbriche sovietiche presenti in territori completamente indifendibili e sguarniti pur di bombardarle e sottrarre denaro all'avversario). A distanza di anni ne faccio ancora volentieri qualche partita perchè la durata si aggira sulle 4 ore circa e non sulle dodici o tredici delle versioni mondiali. Vediamo se la versione preannunciata prossimamente sarà altrettanto bella. Consigliato.

7

Nessun commento

7

Longevità: 6,5 - Come tutti i giochi con posizioni di partenza prefissate ha una longevità limitate, ma è intrinseca al tipo di gioco.
Regolamento: 7,5 - Un bel regolamento solido, anceh se non ho mai capito perchè non c'è la possibilità di ritirata da parte del difensore. Grave mancanza.
Divertimento: 6,5 - Più che altro appagante.
Materiali: 6,5 - Le miniature sono buone, ma il tabellone non è proprio di eccezionale fattura, anche graficamente. Quest'ultimo poteva essere più grande.
Originalità: 7

Nota: il gioco è per un massimo di 3 giocatori, il quarto (gli USA) si annoierà a morte aspettando il suo turno per poi fare 2 mosse e passare.

8

Nessun commento

“E io mi domandai rispetto al presente, quanto vasto fosse, quanto profondo fosse, quanto fosse mio”.

8

Nessun commento

Salvatore - Jucamus - Tana dei Goblin Catania

7

Nessun commento

7

Nessun commento

6

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Nessun commento

La vita può essere vissuta come un bel gioco se fai di tutto perchè lo sia.

10

Bellissimo boardgame! Dal momento che é stato anche il primo gioco della serie che ha iniziato tutta la successiva nuova di Axis and Allies (partendo dal titolo originale), mi sento anche di dire che si tratta di un pezzo che ha introdotto alcune delle migliori modifiche che sono a tutt'oggi consolidate (come l'uso dell'artiglieria).
Ricordo con emozione quando lo acquistai (senza esitare): e non me ne sono pentito!
Sebbene la nuova versione i questo stesso titolo sia più accattivante (e con il pregio di poter unire il tabellone con la versione di A&A Pacific, cosa che con questa serie non é possibile fare) ritengo che sia comunque un gioco da tenere in bella mostra nella propria collezione.
Materiali, come sempre, molto belli.
Non concordo con l'idea che sia sbilanciato: ho giocato molte partite ed i risultati sono sempre stati diversi (in quanto le potenzialità dell'Asse non sono davvero poche, mentre la collaborazione degli alleati diventa -più che mai- determinante).
Perché il mio voto é un 10? Perché si tratta di un gioco che non finisce mai di entusiasmarmi!

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

6

Non convince come gli altri, ma rimane un prodotto accettabile.

6

Vecchia versione, da sostituire con Europe 1940

9

Fu la prima "espansione" di Axis & Allies, ottimo gioco. Azzeccata l'introduzione dei pezzi artiglieria e cacciatorpediniere. - [Autore del commento: nebulosalex]

9

a torto considerato un axis "mionre" il gioco invece merita un 9 perchè:

- è stata la prima variante di AA
- si introducevano pezzi nuovi e nuove meccaniche (es guerra sottomarina ai convogli e rifornimenti per Russi)
- lo scenario concentrato sulla sola europa è veramente stimolante per gli adepti della WWII
- la durata è inferiore a quella degli AA successivi
- si gioca bene anche in tre (sconsigliato per 4)
- la regola dell'avanzo di cassa - 12 IPC per fazione da piazzare (segretamente ) subito sulla mappa - porta a possibilità di aperture molto diverse, aumentando la longevità del gioco e le scelte strategiche (tale regola non si trova nel regolamento di nessun altro AA !!!!!!)
- nonstante si dica sia sbilanciato con una piccola BID (ossia punti ) da aggiungere all'avanzo di cassa degli alleati si riequlibria il tutto indirizzando veramente i l gioco verso sviluppi molto diversi !

insomma un 9 ben meritato, e purtroppo il nuovo europe 40 resta troppo complesso e lungo per avere lo stesso fascino e giocabilità del vecchio!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare