Recensioni su Britannia Indice ↑

Articoli che parlano di Britannia Indice ↑

Eventi riguardanti Britannia Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Britannia Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Britannia: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5794
Voti su BGG:
4058
Posizione in classifica BGG:
764
Media voti su BGG:
7,20
Media bayesiana voti su BGG:
6,68

Voti e commenti per Britannia

7

Bel gioco che propone mille anni di storia con l'avvicendarsi di più di 20 popoli sul suolo inglese... Va giocato assolutamente in 4 e avendo davanti un pomeriggio o una serata completamente vuoti; la fortuna incide ma per la lunghezza della partita si stempera per i continui rovesci di fronte; altra pecca sono alcuni popoli molto forti (tipo i Romani) e altri molto deboli e altri ancora che per motivi vari nonostante siano 4 gatti permettono di fare un sacco di punti nel tempo... Da provare assoltumente....

8

Gran bel gioco! Perfettamente ambientato. Le invasioni si susseguono e di volta in volta nuovi popoli dominano la Britannia.
Storicamente è veramente ben riuscito.
Il gioco è molto coinvolgente anche se temo che alla lunga sia ripetitivo.

8

Bello e tosto. E' sicuramente un titolo che merita una certa attenzione ed una certa assiduità per essere apprezzato al meglio.

8

Concordo pienamente con quanto scritto dal recensore. Il gioco è molto coinvolgente, con elevata interazione tra i giocatori (che, per dare il meglio, devono essere rigorosamente 4!). Dopo circa una ventina di partite, devo però sottolinearne anche i difetti:
- durata (tra le 4 e le 5 ore);
- discreta incidenza del fattore C (un giocatore molto sfortunato ai dadi risulta necessariamente perdente);
- probabilità di vittoria del giocatore giallo praticamente pari a zero (giocando con i Romani è bersagliato immediatamente dai popoli degli altri tre colori, e per di più, nella fase centrale del gioco, i suoi popoli sono quasi inesistenti);
Nel complesso rimane un ottimo titolo, che mi sento di consigliare soprattutto agli amanti dei wargame a sfondo storico.

7

Trattasi della prima versione di Britannia. Nella nuova versione Fantasy Flight è stato reso più immediato. Molto simile ad Italia (di cui è il precursore), Britannia ne possiede pregi: fantastica ricostruzione storica con tentativo di riproporre i principali scontri di popoli e battaglie; e difetti: lungo, non immediato e difficile da governare se non si leggono accuratamente i propri obiettivi ma anche quelli degli avversari, il che rende le partite ancora più lunghe. Ha la particolarità di essere asimmetrico, ovvero con il giocatore in giallo (con le sue 4 popolazioni) decisamente più debole, accentratore di attenzioni, e attacchi, all'inizio per via del popolo romano ma nel proseguo del gioco molto debole. Mentre il popolo blu ha l'aria di essere il più potente per una costante buona presenza sul tabellone. Non male anche i popoli rossi e verdi che possono provare nell'impresa. Il gioco è chiaramente solo per 4 giocatori, e aver pubblicato sulla scatola la possibilità di giocare in 3 o 5 è una chiara (losca per la verità) operazione di marketing per vendere qualche copia in più. - [Autore del commento: ottobre31]

8

Belle le componenti, precise le regole, ambientazione ricreata al 90%,cosa volete di più?
Un gioco di continuo tiro di dadi dove però non manca la strategia!
(p.s. Il giocatore che tiene il colore giallo è un po' svantaggiato)

6

bello per la ricostruzione storica delle invasioni britanniche. un po' troppo lungo nella durata e da giocare rigorosamente in 4, nè uno più, nè uno meno. le meccaniche sono semplici, dadose, ma la strategia non manca.

8

Gran bel gioco strategico che spinge i giocatori ad agire "storicamente", premiando con punti vittoria chi rispetta l'andamento reale delle conquiste delle varie popolazioni che controlla, o quanto meno gli obiettivi che quelle popolazioni si erano preposte. molto bella l'idea di simulare le conquiste che hanno interessato la Britannia dalla caduta dell'impero romano al 1066 d.C., ricostruendo quasi 7 secoli di storia. Inoltre ogni giocatore controlla più popolazioni, quindi l'elemento focale del gioco non è la popolazione, ma la stessa Britannia. Le regole sono semplici, il gioco è abbastanza lungo (circa 3-4 orette), ma ha il grosso pregio di poter essere "salvato" rapidamente, smantellato, e continuato dopo qualche giorno.
Un difettuccio ahimé ce l'ha: è quasi obbligatorio giocarlo in 4. In 3 o 5 non mi ha mai dato l'idea di essere equilibrato.
Inoltre, una partenza sbagliata per il romano (giocatore giallo) gli preclude quasi interamente qualsiasi possibilità di vincere.

10

Forse il mio gioco preferito...

9

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare