Recensioni su Catan Indice ↑

Articoli che parlano di Catan Indice ↑

Eventi riguardanti Catan Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Catan Indice ↑

Video riguardanti Catan Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Catan: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
129725
Voti su BGG:
87850
Posizione in classifica BGG:
335
Media voti su BGG:
7,18
Media bayesiana voti su BGG:
7,02

Voti e commenti per Catan

7

Nessun commento

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

5

Lungo, "casuale" e dominato dalla fortuna! Avrà certamente dei meriti storici (e in effetti l'ho preso per quello) ma non mi piace per nulla e cerco di evitarlo come la peste!!

7

Bello...ma non perfetto, ci ho giocato due tre volte ma, vuoi per struttura, vuoi per capacità di coinvolgere non è che mi abbia fatto impazzire...

Life is a game...but gaming is seriouse! :)

9

Gioco Bello anche se un po datato ormai.
Accessibile a tutti i tipi di giocatori (anche i meno esperti) e con una buona interazione tra essi.
Bello !

8

No comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

6

Nessun commento

7

Il gioco è molto gradevole. Si sentono gli annetti, ma gli elementi per divertirsi ci sono tutti. E senza farsi venire il mal di testa. Unico difettuccio: perchè le carte sono così piccole? Un euro in più per carte di dimensioni "normali" non avrebbe certo scoraggiato un acquirente...

- Quindi?
- Quindi sei morto.
- Di nuovo?

7

Molto impostato sulla gestione delle risorse, e quindi sulla raffinatezza delle strategie, ha in questo, a mio parere, il suo punto debole.....pianifico e gestisco, gestisco e pianifico. Insomma a volte troppo celebrale e poco divertente. Mia personalissima opinione.

Ego nuntio vobis gaudium magnum: habemus papa...cione! //www.cartonionline.com/gif/CARTOON/super-eroi/marvel/uomo%20ragno/gif/spiderman03.gif)

8

Gioco sempre diverso con diverse strategie, la scelta di dove piazzare le colonie è fondamentale per andare avanti nel gioco, il fattore dado è compensato comunque dalla possibilità di fare scambi delle merci prodotte.

7

Un gioco dove fondamentale è piazzare in maniera intelligente le prime due colonie e non avere troppa sfiga con il dado...se i tuoi terreni non producono risorse con buona continuità non c'è commercio che tenga (cosa scambio se ho poco o nulla??), la partita è andata.Se tutti al tavolo ci hanno già giocato almeno un paio di partite la durata in 3/4 giocatori difficilmente supera le 2 ore.Materiali più che buoni,ottimo per introdurre novizi nel mondo dei giochi da tavolo.Grande interazione con gli altri giocatori, specie se al tavolo siedono anche delle ragazze...in questo caso la fase di scambio/commercio diventa una baraonda divertentissima! In tal caso aggiungere pure un punto al voto.

7

Gran bel gioco tranquillo, senza doversi scervellare troppo. Presente il fattore fortuna e senza l'espansione (Città e Cavalieri) sembra mancare qualcosa.

Tana dei Goblin Rimini
Zuga Remni

7

Gioco ideale da giocare con giocatori occasionali o se non si ha voglia di attendere delle mezzore tra un turno e l'altro , perchè:
- ottimo regolamento, leggero, semplice ed immediato
- gioco che richiede il giusto mix tra strategia e fortuna senza dover pensare ad ogni conseguenza della propria mossa
- commercio e scambio tra i giocatori e quindi alta interazione che non guasta mai ....
- belli i materiali e l'ambientazione
certo non particolarmente profondo..........

8

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Nessun commento

8

I coloni sono i coloni.
Ho conosciuto questo gioco frequentando un'associazione e quando mi è stato regalato (da un gruppo di amici che non conosceva il gioco e non conosceva la mia passione per esso, quindi per pure coincidenza) ne sono stata molto felice.
è uno di quei giochi che hanno fatto la storia dei "nuovi giochi" e che di essi è diventato forse l'emblema.
La fortuna è determinante e spesso par sfidare le leggi della probabilità (a chi non è successo che in una partita uscissero continuamente il 12, il 2, il 3 piuttosto che i più probabili 6 e 8?) ma è sempre piacevole: oggi a te.. domani a me.

Si scopre più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.
//goo.gl/kwCiyj)

8

Molto bello, peccato che non si possa giocare in 2.... comprerò anche quello di carte!

3

Non capisco a chi possa piacere di questo gioco:
-I giocatori professionisti dovrebbero snobbarlo in quanto totalmente basato sulla fortuna..fare una strategia è impossibile,si possono passare interi turni senza giocare.
-ai giocatori occasionali potrebbe piacere per la facilità di apprendimento,ma il gioco è trooooooppo lungo per i non appassionati ai GdT..e,per inciso,è troppo lungo anche per i gamer..
Se ve lo vendono a 5€ pensateci,giusto perchè è un titolo famosissimo..

9

GRANDE GIOCO.....semplice e divertente, gioco ideale per entrare in questo fantastico mondo!!!!!!

4

Davvero non capisco da dove venga tutto il successo che ha avuto. Non è neanche vecchio abbastanza da avere la scusa di essere un gioco storico: il discutibile Risiko, che ha ben TRENTASEI anni più di questo, è un gioco per famiglie mooolto più bello, più strategico, più avvincente, meno fortunoso; qui non è possibile pianificare NULLA (anche perché, non appena ti ritrovi con risorse sufficienti per fare qualcosa, devi farlo per non rischiare di rimanere con più di 7 carte in mano), davvero frustrante. E noioso. E inutilmente lungo.

Preferisco il Gioco dell'Oca, almeno lì non ho l'illusione di poter fare qualcosa per andare contro la sorte.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

4

Diciamo che è un gioco che non trovo adatto nè ai gamers (troppa fortuna) nè per i novizi...è veramene lungo, magari inizialmente divertente(fase del piazzamento delle città/strade), ma che, nel giro di poco, diventa tedioso...e interminabile!Non capisco veramente cosa lo renda famoso!
Comunque, ecco un titolo che difficilmente rispolvererò!
Galletto

9

l' unica pecca è la ripetività che è però comunque bassa

8

Gioco simpaticissimo per trascorrere serate divertenti con gli amici!
Altissima interazione, bassa influenza della casualità. Ottimi materiali.

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perché si smette di giocare.

7

Un altro gioco per introdurre i giocatori nuovi in questo mondo spettacolare dei giochi da tavolo. Alta la fortuna del tiro del dado, alta l'interazione dei giocatori. Spesso lo scambio di carte può favorire la vittoria del giocatore abile nella dialettica.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=R%40ge&numitems=10&header=1&text=title&images=medium&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

10

Nessun commento

"L'unico modo per perdere una brutta abitudine è sostituirla con una peggiore. Jack Nicholson"

9

Allora...da dove comincio?
Io, mia moglie e i miei amici abbiamo iniziato a giocare ai Coloni di Catan a novembre 2009 fino allo scorso maggio: 7 mesi di partite, sessioni organizzate di sera almeno 2 volte alla settimana, 2 partite a sera.
Basta per farvi capire quanto siamo stati presi dal gioco? Le partite sono sempre diverse ed entusiasmanti, il segreto del successo dei Coloni risiede nell'estrema interattività tra i giocatori e il fatto che non abbiamo MAI sentito il bisogno di provare l'espansione del fiume contenuta nella scatola base vi fa capire tutto.
Unica pecca: alla fine, essendo regolato dal lancio dei dadi, finisce sempre per essere influenzato (e parecchio!) dal fattore fortuna. Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare eheheheheh :)
Lasciate stare la gaussiana: abbiamo giocato intere partite in cui l'otto e il sei sono usciti soltanto due volte!!!!!!!!
Quindi, per quanto possiate essere bravi a scegliervi i vostri possedimenti iniziali e a contrattare con gli avversari, se non vi escono i numeri perché i dadi si accaniscono impietosamente contro di voi, non andrete molto lontano.
Detto questo, se non siete rosiconi come me, compratelo assolutamente e non ve ne pentirete.

P.S.: Per il momento lo abbiamo abbandonato per Puerto Rico, un gioco che sa molto di scacchi, e in cui il fattore fortuna è praticamente ZERO!!! Ma lo commenterò fra diversi mesi e centinaia di partite.

10

Fantastico! Non ci sono altri aggettivi!
Nonostante il fattore fortuna sia determinante, la grande interazione con gli altri giocatori lo rende decisamente interessante!
Adatto anche per giocatori occasionali!

Freddy

8

Gioco veramente coinvolgente, ben strutturato e con anche una buona dose di strategia; 5min per la preparazione e una volta presa la mano le partite non sono molto lunghe.
Personalmente pecca nel limitato numero dei giocatori (3-4), cosa che si può risolvere comprando l'espansione per 5-6 giocatori ma che porta ad una spesa complessiva non trascurabile per arrivare a giocare a 6..!

6

Da qualche parte dovremo pure cominciare no?

Ottimo per le aree demo

[glow=red]« Nessun amico mi ha reso servigio, nessun nemico mi ha recato offesa, che io non abbia ripagati in pieno » Lucio Cornelio Silla[/glow]

7

Acquistato ma non ho ancora avuto l'occasione di giocarci. Voto politico.

6

I coloni di catan è un gioco basato essenzialmente sul dado e sugli scambi commerciali che potete fare tra di voi.
Oltre a ciò avrete anche il compito di costruire "case" e strade per poter estrarre materie prime e raggiungere nuove destinazioni per cercare le materie che vi mancano.
All'apparenza sembra un gioco strategico e di piazzamento, ed effettivamente all'inizio è così. Poi vi renderete conto come la vostra strategia di gioco venga completamente rovinato dal lancio dei dadi: è proprio con questi che si determinano le zone dove si estrae e se non vengono le vostre rischiate di non giocare.
Insomma, qui, si tenta di unire il sacro con il profano: ovvero si è tentato di creare un gioco di logica, ma il meccanismo principale del gioco ruota tutto intorno ai 2 dadi che si trovano dentro la scatola.
Buono per una serata spensierata con gli amici, ma per il resto lo sconsiglio.

9

Instancabile. Avrò giocato a questo gioco 100 volte ma ogni volta che mi capita di rigiocarci non mi tiro indietro! Merito del fattore alea, che differenzia ogni partita, tra l'altro anche vero unico difetto del gioco.
il quid in più del gioco sta nella interazione continua con gli avversari. Non esistono alleati a lungo termine!

9

Gioco a mio giudizio davvero bello! Collega il Quoziente Fortuna con la strategia nel piazzare le prime "casette" eheheh! Ho giocato con l'espansione fino a 6 giocatori!! Eccezionale...diventa solo un filino lungo!

9

Gioco a mio giudizio davvero bello! Collega il Quoziente Fortuna con la strategia nel piazzare le prime colonie eheheh! Ho giocato con l'espansione fino a 6 giocatori!! Eccezionale...diventa solo un filino lungo!

8

abbasso il voto dato inizialmente,dopo che ho conosciuto altri giochi. ma resta comunque un gioco che mi diverte molto.
Secondo la mia modesta opinione il fattore fortuna conta molto meno di quanto sostengono alcuni utenti.

Stefano
TdG Vicenza

5

Nessun commento

Winter is coming.

9

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Carino e divertente, ma non credo meriti tutto questo successo.
C'è una componente di fortuna molto presente e senza espansioni non è molto profondo...
Sarebbe un 6 e mezzo

6

Nessun commento

6

fastidiosa componente fortuna devasta ogni strategia e compromette l'esito della partita a favore non del migliore ma del più fortunato e discretamente bravo.

Regolamento abbastanza chiaro.
Divertimento? Si, ma senza pretese strategiche.
Longevità: Discreta
Materiali: ottimi

Purtroppo difetta anche di essere ingombrante e non facilmente trasportabile.
Pecca di essere costoso.
Pecca per il numero così ristretto (poco variabile) di giocatori: solo 3 o 4, lo rende difficile da giocare nelle serate tipo.
Pecca per durata: davvero eccessiva per un meccanismo che non porta a chissà quale soddisfazione.

8

gran bel gioco! da il suo meglio se giocato in tanti ad esempio 5-6, personalmente trovo migliore il gioco standard senza le varie espansioni tipo cavalieri -pirati ecc, lo trovo molto più leggero e divertente senza dover complicare il regolamento con cose che vanno ad "abbellire" un gioco già bello!

5

Troppo basato sulla fortuna e sul piazzamento iniziale. Ho giocato due partite, in entrambe sono partito ultimo e nella seconda ho passato un'ora ad aspettare che qualcuno vincessa senza poter fare nulla. Da non rigiocare.

8

Nessun commento

La vita é troppo preziosa per abbandonarla nelle mani del proprio destino.

6

Nessun commento

Salvatore - Jucamus - Tana dei Goblin Catania

7

Nessun commento

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

9

Ad oggi il miglior gioco sulla piazza per introdurre dei neofiti al mondo del gioco da tavolo intelligente. Nonostante la sua semplicità rimane divertente anche per i giocatori più navigati. Un must have.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

8

se piace il commerciare tra avversari è un bel gioco, ma secondo me ci vuole un gruppo ben collaudato.se lo si trova è un bellissimo gioco

8

Nessun commento

9

Per me un classico delle serate invernali.
Gridando "3 pecore per 2 bastoni" tutta la notte il gioco scorre alla grande.

Un must! magnifico!

10

è il più bel gioco da tavolo cui abbia mai giocato,avvincente,con un buon rapporto strategia/fortuna,di facile comprensione e dopo una partita o due diventa molto fluido e piacevolissimo.

Andrew Pilgrim

8

Nessun commento

8

Gioco molto carino, ogni partita e' diversa grazie alla mappa del gioco che cambia ad ogni partita. I dadi possono incidere molto l'andamento, ma difficilmente un principiante potrà vincere contro giocatori esperti. Utile l'espansione per giocare in 5 o 6 giocatori.

6

Regole semplicissime. Gioco molto carino. A parer mio la fortuna gioca un ruolo principale. Per giocare bisogna essere minimo in tre giocatori, e senza le espansioni si può giocare massimo in quattro. I materiali sono di buona qualità, e la scatola all'interno contiene vari scomparti dove poter mettere i diversi pezzi del gioco. Ad alcuni potrebbe risultare un po' noioso e monotono. Per passare una bella serata è comunque un ottimo gioco.

8

Bel gioco, ottimo per introdurre neofiti al gioco in scatola "intelligente".
L'idea del commercio libero potrebbe non piacere a tutti.

7

Bello. Divertente. Strasemplice.
Si fa prima a giocarci che a spiegarlo!

Imbusta anche tu le carte dei tuoi giochi e proteggile da chi non le ama!

7

Nessun commento

8

Sicuramente uno dei giochi più divertenti che possiedo.
Giusta dose di strategia e fortuna, mai noioso, semplice da imparare e comunque strategicamente abbastanza vario.
Ogni partita è divertente e diversa dalle altre.
Consigliatissima l'espansione I Marinai, col quale diventa un gioco completo.

Utenti con cui ho concluso trattative sulla tana:
Lleyenor, Farflyn, godjester, Clarisse, hoplomus, icata, prezio, paolo, AlexFab4, Jelerak, Verze77, etto23, mattnik, matmo, LordJack, ciabattino, Zerro73, remagio.
Tutti utenti affidabili al 100% :D

8

longevità 1
Regolamento 2
Divertimento 1
Materiali 2
originalità 2

Ottimo

7

Nessun commento

3

Nessun commento

7

Semplice e veloce. Il german game perfetto!

8

Un bel gioco divertente anche se è un pò datato,per una serata tranquilla e veloce

Giocare è il più bel lavoro del mondo.

8

Nessun commento

9

Nessun commento

8

Nessun commento

La vita può essere vissuta come un bel gioco se fai di tutto perchè lo sia.

7

Il gioco che tutti hanno, quello con cui tantissimi hanno cominciato a giocare "seriamente" in scatola.
Semplice, colorato, abbastanza veloce. Un gioco veramente per tutti, ottimo per introdurre nuovi giocatori a questa nostra passione.
Il mio gruppo ha cominciato con questo, poi si è evoluto ed è passato ad altro. Ogni tanto però, esce ancora dall'armadio per ricordare i bei tempi e dare le sue soddisfazioni. Sarebbe un 7,5.

"Quando il culo ragion contrasta, vince il culo, ragion non basta!"

8

Su questo gioco è già stato detto tutto: è certamente un prodotto che anche a me è piaciuto fin dalla prima partita e che propongo volentieri.
Tuttavia, a parte il sistema di gioco che trovo piacevole e semplice da spiegare (grazie a regole intuitive e semplici), devo segnalare uno dei principali difetti che per parecchio tempo me lo ha reso un po' inviso: ed ovvero, la pochezza del materiale contenuto nelle prime edizioni.
A me non piacevano le illustrazioni, i meeples di legno, la grafica degli esagoni e delle carte. E perciò ho fatto di tutto per trovare (e per comprare) l'edizione tedesca, con le miniature in plastica, che mi sembra essere molto più curata in tutti i suoi dettagli.
Perché il mio voto è un 8? E' un titolo che assicura divertimento; e le partite sono adatte a tutti.

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

8

Catan è il gioco in scatola che mi ha aperto un nuovo mondo ed avvicinato ai giochi da tavola. Un gioco semplice da spiegare a chi non ci ha mai giocato, non per questo risulterà facile battere chi ha alle spalle diverse partite. Divertente e "attivo" grazie all'interazione tra i giocatori per lo scambio di materie. Grossa influenza dei dadi, e pesca delle carte ma questo non per forza deve esser visto come un lato negativo. A mio avviso è un gioco che non può mancare nella propria collezione di giochi di società.
Limitato a 3-4 giocatori, giocabilissimo sia in 3 che in 4 partecipanti. Non sono d'accordo con chi dice che il vincitore si vede già a metà partita o addirittura nella fase di piazzamento... certo può accadere a volte, ma spesso le partite sono tirate.
Il voto finale sarebbe stato un 7.5 ma il fattore affettivo ha fatto pendere l'ago della bilancia verso l'8.

Voto basato su più di 20 partite.

Concluso affari con -> Walter - Vance - Maffin - Airshow - Rotilio - FantasyGamer - Baffino - Blakpix - Spock - Savior - Dantes - Angydragon - Traico7 ...e tanti altri ancora con la MathTrade

7

Ben riuscito ed imitato da molti giochi più recenti come spirito di gioco ed ambientazioe. Regge i 15 anni di anzianità

10

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Nessun commento

Possiedo:
Monopoli
Hotel
Trivial Pursuit Ed.Genus
La ruota della fortuna
Hero Quest
Risiko Più
Cluedo

7

Semplicemente ottimo! trovo questo gioco assai adatto alle famiglie perchè riunisce una durata contenuta, alta interazione, e fattore fortuna che rallegra la serata, e poi non c'è granchè a cui pensare mentre si cerca disperatamente l'ultimo legno per la propria casetta! XD longevità garantita dalla mappa componibile e dalle espansioni (secondo me non necessarie), debolucce le cartine, pregevoli gli esagoni.

Longevità 2
Regolamento 1,5
Divertimento 1,5
Materiali 1
Originalità 1
Voto finale 7

7

Nessun commento

6,5

Semplice e divertente. Un eurogame adatto ad introdurre i giocatori nel mondo dei boardgames più "seri" :). Eccezionale per trascorrere una serata rilassati senza spremere eccessivamente le meningi. Sarebbe un 7, che diventa 8 per i motivi appena citati.

Update. Dopo diversi anni abbasso a 6.5. E' uno spartiacque nella storia del gdt, ma c'e' di meglio.

7

Nessun commento

In vino veritas, in ludo levitas

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lupalberto&numitems=8&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

8

Nessun commento

7

Bello, ma molto meglio la versione on-line con mappe infinite..... In 4 si sta veramente stretti, preferisco le partite da 3.

7

Un gioco divertente ma molto influenzato dal caso. Una partita può essere molto bella o esasperante a seconda di come girano i dadi, e non parlo di vincere o perdere ma di partecipare al gioco o no. Comunque il miglior gioco per attirare nuovi afficionados al mondo dei giochi.

7

la plancia componibile la trovo davvero geniale e la combinazione tra posizionameno e trattativa tra i giocatori rende la partita sempre vivace per tutti anche quando non è il proprio turno. Peccato per la troppa influenza del tiro ai dadi che può condizionare fortemente la partita.

7

Nessun commento

8

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare