Recensioni su Chess Indice ↑

Articoli che parlano di Chess Indice ↑

Eventi riguardanti Chess Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Chess: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Chess Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Chess: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
37722
Voti su BGG:
27274
Posizione in classifica BGG:
453
Media voti su BGG:
7,11
Media bayesiana voti su BGG:
6,93

Voti e commenti per Chess

7

Scacchi: solo il nome incute reverenza. Non semplicemente un gioco ma un vero e proprio tassello della storia culturale umana. Poco ho da aggiungere sulla solidita' di un regolamento forgiato negli anni eppure, nonostante questa premessa, l'appeal che esercitano su di me gli scacchi e' inferiore a quello di altri modesti (storicamente parlando), ma per me piu' avvincenti, titoli attuali.

7

Gli scacchi... forse il primo gioco che ho imparato grazie a mio padre, il quale non poteva che indicarmi la strada della razionalità e del ragionamento. Bel gioco, logica, pianificazione, capacità di adattarsi alla mossa dell'avversario, capacità di prevedere le sue mosse. Che dire, se un gioco storico come questo ancora oggi non è nel limbo della dimenticanza, i pregi saranno innegabili, no?

E tuttavia, quando devo votare un gioco, non posso non considerare che si tratta di un mio giudizio soggettivo, nel quale non esprimo solo quanto esso sia figo e fatto bene, ma anche e soprattutto quanto mi piace, quanto lo rigioco volentieri. E' qui che mi discosto dalla maggior parte dei giudizi altrui, anche se come detto sopra non posso non riconoscerne i pregi. Il fatto è che oggi, se qualcuno mi propone una partita a scacchi o un altro gioco, al 99% scelgo la seconda opzione. Chiamatela longevità, rigiocabilità, feeling o quel che volete. Io da un gioco cerco divertimento, un'occasione per stare con amici, magari due chiacchiere di intermezzo. Non mi interessa scervellarmi per prevedere le prossime sette mosse del mio avversario pensando che se io faccio questo lui probabilmente dovrà fare quello e così via...

10

Il gioco di guerra e strategia DEFINITIVO!!!!

Anche quando si gioca contro un avversario di gran lunga più forte rimane interessante e in particolari circostanze si ha la sensazione di "imparare qualcosa" e anche se si subisce il vedere realizzata una buona serie di mosse geniali da quel grado di soddisfazione e appagamento che in quasi tutti i giochi si prova solo se si vince.

Interessante la definizione di "scacco matto" , non lo sapevo che veniva dal persiano

5

Troppo astratto, poco coinvolgente, estremamente lento, eccessivamente riflessivo

8

I pregi li conosciamo tutti.
L' ambientazione è scarsa o inesistente.
La partita spesso è segnata ben prima che finisca.
Il gioco è perfetto ma è impegnativo, di conseguenza poco 'divertente' e poco 'gioco da tavolo'.
Inoltre non andrebbe giocato a memoria.
La bellezza del gioco può cambiare in funzione della scacchiera (la componentistica ha il suo peso in ogni gioco).
Comunque un gioco 'eterno' , da poter giocare tutta la vita quando si ha voglia.

10

Cioè sono gli scacchi... secondo me giochi così non dovrebbero neppure essere recensiti dalla Tana... Come si possnon votare giochi come gli scacchi, o il poker, o tutti quei giochi che hanno dimostrato nei SECOLI che piacciono? Giochi conosciuti e giocati da ogni strato di così tante popolazioni in tutto il mondo...

Gli darò un 10 però secondo me non è paragonabile ai giochi "moderni" per millemila motivi (tra cui pregi e difetti)

Aloa

Curte

10

scusate ma se Go merita 10 questo merita almeno 11! che gioco! la perfezione! vince il piu' forte, colui che riesce a prevedere piu' mosse sue e del suo oppositore!
Direi che è il gioco astratto per eccellenza!

7

E' un bel gioco di calcolo, con una punta di fantasia.
Purtoppo secoli di studio hanno ormai cristallizzato le aperture pur lasciando poco spazio alla creatività. Inoltre, essendo di eliminazione, non perdona mai gli errori; spesso le partite finiscono molto prima dello scacco matto.
Se devo giocare un astratto preferisco altro.

6

Il 6 solo per la storia. Per il resto lo trovo noioso all' inverosimile.

10

Scacchi.
Una sola parola evoca migliaia di immagini, pensieri e ricordi (belli e brutti) in quasi tutti noi. E' sempre stato IL gioco di strategia e, anche se negli ultimi anni è in calo, mantiene sempre il suo fascino e la sua diffusione.
Se il Go esprime il massimo della tattica artistica, gli scacchi lo esprimono nella tattica logica.
Sicuramente è un gioco duro da imparare e terribile da padroneggiare, ma la soddisfazione che da il vincere paga di tutto.
Purtroppo, essendo un gioco matematico dalle combinazione relativamente limitate, spesso si cerca di insegnarlo facendo studiare a memoria tattiche e mosse fatte dai grandi del passato e così si perde tutto il gusto della vittoria ottenuta con le proprie mani.
Pur essendo d'accordo col 9 del recensore io scelgo di premiarlo col 10: per tutto ciò che è stato e per tutto ciò che continua a rappresentare.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare