Recensioni su Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Articoli che parlano di Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Eventi riguardanti Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Commands & Colors: Ancients Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Commands & Colors: Ancients: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
10370
Voti su BGG:
7902
Posizione in classifica BGG:
137
Media voti su BGG:
7,78
Media bayesiana voti su BGG:
7,39

Voti e commenti per Commands & Colors: Ancients

7

un classico dei tattici americani card driven, più incentrato sugli aspetti storici che su quelli di gioco

9

Splendido giocodi strategia militare all'epoca dell'impero romano. Meccanica semplice ma non troppo, il punto di forza è la strategia. A volte i dadi possono influenzare un po' troppo l'andamento della battaglia. Per me sono splendide le pedine in legno.
Soprattutto per gli amanti dell'epoca storica.

8

Davvero un gran bel gioco

8

Ottimo titolo di strategia, le carte che si ricevono attraverso il setup o la pesca possono limitare svariate manovre e mandare a monte in poco tempo le migliori strategie o situazioni. I dadi hanno un certo peso, ma anche la posizione strategica delle pedine, il loro movimento e lo sfruttamento delle loro caratteristiche.
Bisogna giocarci per apprezzarlo, wargame leggero, più tattico e profondo rispetto a memori 44 si distingue anche dall'ambientazione decisamente meno abusata del suo cuginetto.

8 e mezzo il punteggio reale che mi sentirei di dargli.

7

Nessun commento

8

Commands & Colors Ancients è un wargame tattico che consente di giocare alcune delle più famose battaglie dell'epoca antica. Nel gioco base sono presenti le unità dei romani e dei cartaginesi, anche se gli scenari proposti comprendono anche altri popoli.
Vi sono numerosi tipi di unità militari (molte più di altri giochi simili), rappresentate da cubetti di legno, con differenti caratteristiche e diversi tipi di terreno che influenzano lo svolgimento della battaglia.
In C&C Ancients i giocatori sono "forzati" a seguire il modo di combattere dell'epoca antica, ossia mantenendo una linea continua fra le unità, pena la possibile eliminazione in caso di ritirata non evitabile.

Pregi

Il gioco non vuole essere un semplice boardgame di ambientazione antica, ma propone le meccaniche di un wargame leggero, differenziando caratteristiche delle unità e capacità dei leader.
Decisiva la funzione dei leader sul campo di battaglia.
La presenza del mazzo di carte comando, molto diversificato, obbliga i giocatori a variare la tattica impiegata in funzione della mano che si ha, non consentendo una "via semplice" alla vittoria.
Una volta acquisiti i concetti base, e le inevitabili eccezioni, le partite scorrono via velocemente.
Numerosi scenari proposti, molti altri disponibili in rete e nelle espansioni.

Difetti

Il regolamento non permette di ritrovare rapidamente alcune informazioni importanti, suddivise su più paragrafi.
La mappa in cartoncino (ottima peraltro per lo standard per GMT), i dadi con gli adesivi.
Solo in una delle successive espansioni si trova la mappa in cartone rigido.
Il costo abbastanza elevato.

Longevità = 2
Regolamento = 1
Divertimento = 2
Materiali = 1
Originalità = 2

8

Nessun commento

6

Fatta una partita (facendomi spiegare le regole) dopo circa 50 partita ai soldatini (=Memoir44). L'impressione è che l'equilibrio tra divertimento, durata e complessità si sia spezzato a favore degli ultimi due). Con Memoir44 grossomodo bisogna tenere a mente 3 unità base e come interagiscono tra di loro e la cosa rimane semplice e afferrabile anche da un giocatore occasionale: in questo gioco invece le unità da ricordare sono circa una dozzina (se nn ho fatto male i conti) e ricordarsi come interagiscono tra di loro è decisamente pesante per un giocatore occasionale! L'idea della coesione è molto carina e gli scontri si sente che sono epici.

Il concetto di ala destra, centro e ala sinistra è molto + azzeccato qui, nelle battaglie campali dell'antichità che in Memoir 44 dove è + tirato per i capelli, anche se funziona bene in entrambi.

Morale: nn penso lo comprerò perkè nn penso che la mia ragazza vorrà giocarci (mentre a Memoir si) perkè c'è troppa roba da tenere a mente. Il mazzo manovre è cmq effettivamente costruito meglio rispetto a Memoir 44 permettendo, anche grazie ai leader, una flessibilità di manovra un poco migliore.

magari giocando ancora cambio idea ma per adesso...

PS la partita fatta l'ho vinta, a significare che nn mi faccio influenzare dal suo risultato in se!

EDIT Comprato il gioco adesso vedo se merita l'acquisto.

9

Andrò controcorrente, ma a me i blocchi di legno non dispiacciono affatto, anzi vedere rappresentati su ogni blocco più di un guerriero mi da' maggiormente l'idea del numero degli uomini coninvolti nella battaglia.
Tra tutti i regolamenti che fanno capo al "Sistema Borg", questo è forse il più tattico e il più elegante.
Hanno rirparmiato un po' sulle illustrazioni però eh... diciamocelo, sono le stesse utilizzate nella serie Great Battles of History. Ma gliela perdono... un po'...

Ho alzato il voto da 8 a 9. Non mi stanco di giocarci, mi piacciono da impazzire i cubetti (ma solo in questo gioco!) e più ci si gioca più lo si apprezza.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare