Recensioni su The Curse of the Tutankhamun Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di The Curse of the Tutankhamun Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti The Curse of the Tutankhamun Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download The Curse of the Tutankhamun: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono download, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un file.

Video riguardanti The Curse of the Tutankhamun Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

The Curse of the Tutankhamun: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
1
Voti su BGG:
0
Media voti su BGG:
0,00
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per The Curse of the Tutankhamun

0

Voto registrato per errore di associazione scheda

7

.

6

Non è il mIO genere preferito... 

ma preferisco Thunderstone.

8

Un gioco molto bello a mio avviso. Bisogna equilibrare bene il proprio mazzo in modo da poter arrivare il prima possibile a fare punti vittoria senza però " ingolfarti". Se si hanno poi le varie espansioni il gioco diventa praticamente infinito, ed ogni partita sarà da affrontare in modo diversa dalle altre. Difetti? Interazione a volte un po' bassa e la strategia della " big money" che sembra essere dominante.

7,7

Dominion è un gioco strategico con meccaniche di deckbuilding puro, probabilmente il padre (almeno in chiave moderna) di tutti i giochi che attualmente si incentrano su questa meccanica.

Profondamente strategico, inizialmente persino spiazzante data la mole di possibili alternative di scelta per creare la combo perfetta e più devastante, ha un regolamento facilmente assimilabile che però costituisce il trampolino di lancio per un mondo pieno di possibili combinazioni di gioco, in un numero che aumenta esponenzialmente all'aumentare delle (tante) espansioni da poter aggiungere al gioco base.

Proprio il gioco base, in ogni caso, ritengo che offra già una buona rigiocabilità: Dominion, infatti, è chiaramente uno di quei giochi che, per essere padroneggiati, necessita sicuramente di numerose partite.

Sicuramente da provare se ce n'è occasione, costituisce un esempio sicuramente ben riuscito di integrazione tra deckbuilding e profilo (profondamente) strategico del gioco.

6,5

Voto dopo una partita.

Il padre del Deck building, ma l’ho trovato troppo freddo e astratto, e nonostante si possa sviluppare un buon motore, sembra che questo non porti da nessuna parte.

7

Nessun commento.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare