Recensioni su De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Articoli che parlano di De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Eventi riguardanti De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti De Vulgari Eloquentia Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

De Vulgari Eloquentia: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2960
Voti su BGG:
1868
Posizione in classifica BGG:
1099
Media voti su BGG:
7,23
Media bayesiana voti su BGG:
6,45

Voti e commenti per De Vulgari Eloquentia

9

Commento basato su una partita in 4 e una in 3 giocatori.

La grafica è curata e richiama ottimamente l'ambientazione (ottima la scelta dei nomi in latino degli eventi!). I cubetti sono poco espressivi e si differenziano unicamente in base al colore, ma è mal di poco.
Ho trovato DVE molto stimolante e di grande profondità strategica: è fondamentale pianificare accuratamente le proprie azioni e studiare un piano che conduca alla vittoria, scegliendo su quali aspetti concentrarsi. Il rischio infatti, viste le molte opzioni e il basso numero di tempo/azioni (e denaro) a disposizioni, è quello di disperdere i propri sforzi, risultando perdenti in ogni campo.
L'interazione fra giocati è bassa, ma c'è una corsa per accaparrarsi i cubetti disponibili e i bonus concessi dagli eventi. Il rischio che i giocatori che ci precedono nel turno di gioco facciano razzia di tutto ciò che c'è di più appetibile è molto alto!
Una piccola pecca che ho trovato a questo gioco è la spropositata importanza della promozione a fine gioco rispetto all'importanza che riveste il progresso nella scala della conoscenza e l'acquisizione dei manoscritti:
Infatti si può anche diventare l'uomo più erudito della penisola italica, ma se non si riesce ad ottenere almeno una promozione difficilmente la vittoria finale sarà nostra! Un po' contro-intuitivo, considerato il tema.
Infine il pericolo-pensatore è altissimo, vista la struttura del turno di gioco; per non allungare a dismisura la partita è necessario giocare con giocatori esperti e che abbiano sempre un'idea di cosa fare.

Pregi:

-"esatto" (fortuna assente)
-grande profondità strategica
-bella ambientazione
-molti percorsi possibili per arrivare alla vittoria

Difetti:

-molto astratto
-le scelte sono molte, ma quasi sempre le stesse dall'inizio alla fine
-necessario pianificare il proprio gioco in anticipo, pena la sconfitta quasi certa (e tempi morti lunghi per gli altri giocatori)

Longevità: 2 (molte strade da provare, vien voglia di rigiocarlo subito)

Regolamento: 1,5 (la prima partita è difficile venirne a capo, è un gioco da "esperti")

Divertimento: 2 (con tutto quello che c'è da fare sicuramente non ci si annoia)

Materiali: 1,5 (bella la grafica, nella media il resto)

Originalità: 2

9

Un ottimo gioco con moltissime possibilità per fare punti vittoria, oltre alla carriera che uno può optare per trarre maggior spunto finale. Provato in 3 e 4 giocatori e il gioco risulta veloce e scorrevole, interazione fra i giocatori dipende dalle scelte tattiche di ogni singolo giocatore.

Longevità: 2 fra varie carriere e molti modi per vincere il gioco offre molta longevità
Regolamento: 2 ottimo
Divertimento: 2 ottimo
Materiali: 2 ottimo, tutto cartonato
Originalità: 1

8

Nessun commento

9

bello anche in 2 con la variante su BGG.

8

Nessun commento

9

Un giocone senza evitenti difetti, divertente da giocare, scorrevole e maledettamente intrigante adatto sia a giocatori medi che esperti. Totalmente strategico e fattore Fortuna assolutamente assente!

4

il gioco non mi ha per niente colpito. Ci sono notevoli tempi morti per gli altri giocatori che aspettano il loro turno... a parer mio il solito gestionale che non aggiunge nulla di nuovo. Gioco astratto.

9

Un gioco di alto livello. Abbastanza complesso per appassionare gli hard gamers ... Belle meccaniche e bella ambientazione che è parte fondamentale del gioco.
Pecca nella componentistica e il tabellone doveva essere decisamente più grande.

9

Ottime meccaniche di gioco.
Qualche problema di editing.

Ingiusto che Genova e Cagliari, con tanto di spazio vuoto, siano città fetecchia ma questo non rovina la meccanica del gioco.

9

Ci ho fatto una sola partita, ma mi ha lasciato subito la voglia di rigiocarci. Quello che trovo davvero interessante in questo gioco (ed il motivo principale per cui gli ho dato 9 e non 8) è la molteplicità di varianti per poter fare punti vittoria (e quindi vincere) anche giocando la stessa professione (mercante o frate/vescovo). Si vede nettamente nei particolari lo sforzo che è stato fatto dai GD per dare un'ambientazione chiara e precisa andandosi a legare ad un determinato momento storico. Davvero un titolo notevole.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare