Rank
58

Fury of Dracula (second edition)

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,98 su 10 - Basato su 369 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2005 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 180 minuti
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Articoli che parlano di Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 6 commenti
    Dibattito interessante e pressante per questo duello di oggi! Sul piatto della bilancia "La furia di Dracula", schierato per i pro Schooock, per i contro Mica: e voi cosa ne pensate di questo gioco da tavolo?
    Autore:
    Mica

Eventi riguardanti Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Video riguardanti Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Fury of Dracula (second edition): voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
9252
Voti su BGG:
8699
Posizione in classifica BGG:
449
Media voti su BGG:
7,15
Media bayesiana voti su BGG:
6,90

Voti e commenti per Fury of Dracula (second edition)

8

Divertentissimo, specialmente per le situaizoni di collaborazione e logica che si vengono a creare.

[VENDO-SCAMBIO] tanti GIOCHI
link:
https://www.goblins.net/modules.php?name ... 620#688620
Arcane Legions - Descent 1a ed. - FUturisiko - DUST - MAgestorm - Swordfish - Principi di Firenze - Caylus - Legends of Andor

8

Un gran bel gioco, si fa subito apprezzare anche dai giocatori occasionali. Bella grafica, ottimi prodotti, ambientazione ricreata e meccaniche accattivanti. Il regolamento presenta qualche imperfezione e non sempre è chiaro.
Sicuramente è un gioco che consiglio.

IF YOU GAZE INTO THE ABYSS THE
ABYSS GAZES ALSO...

7

RIVEDO IL MIO COMMENTO DOPO MOOOLTE PARTITE DI SICURO PIU' DI 30:
Regolamento leggermente complesso, duretto da apprendere per chi non è avvezzo ai board game.
Il gioco da il meglio di se con 4 giocatori che fanno i cacciatori e 1 per dracula.
Nota negativa per il materiale delle Carte. Essendo queste bordate di nero, si vedono subito i primi "sollevamenti della carta" che avvengono inquivocabilmente in tutte le carte. Impossibile o quasi da imustare perchè hanno il formato delle carte di Munckin... e chi ci lo ha provato sa che con le buste "attualmente in commercio" ti rimane metà bustina vuota, con un effetto visivo e pratico veramente pessimo...
all'inizio non riuscivo MAI a vincere come Dracula, ora invece lo trovo piuttosto facile, e se la strategia va in porto la partita non dura più di un ora. Usare Dracula comunque richiede unba certa conoscenza del gioco e velocità nelle scelte, se no vi troverete 4 giocatori che vi guardano in cagnesco ogni volta che scegliete una località o un incontro...
Come cacciatore il divertente sta nel rifornirsi di armi e cercare la maledetta Sanguisuga... per poi affrontarla in un combattimento epico... la collaborazione fra i cacciatori non è molta ma è tanta quanto basta a far sentire la caccia a Dracula un obbiettivo comune... e nei momenti di bisogno ci si aiuta...

il combattimento mi piace, per l'idea delle carte e della scelta segreta... troppo aleatorio il dado, dracula e il cacciatore tirano 1d6 a testa sommando a volte +1 o al max un misero +2... ho visto dracula prendere un rullo di botte in piena notte... e cacciatori venire uccisi dalla contadina con il pugnale... il combattimento risulta piuttosto "randomico" e imprevedibile... trovo questa ultima parte l'unico GRANDE problema del gioco...

una cosa che non mi soddisfa è il personaggio di Mina Hurker... troppo debole, scarso ed è in genere il bersaglio fisso dei morsi di Dracula... che riesce a vincere la partita facilmente... ok "fa background" ma è il vero tallone d'achille dei cacciatori

7

Nessun commento

Se passate dal Giappone fatemelo sapere *)

7

- [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

Se chi gioca Dracula lo fa con intelligenza e strategia il gioco è molto simpatico e divertente. Tutti contro uno.

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,9
AMBIENTAZIONE 1,3
COMPONENTI 1,1
LONGEVITA' 1,3

8

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Malagen&numitems=5&header=1&text=title&images=medium&show=recentplays&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

9

Bellissimo, è davvero emozionante per i cacciatori cercare di capire dov'è il conte, ben sapendo che man mano che il percorso si allunga, aumenta la probabilità che si risveglino nuovi vampiri.
Nonostante sia una variante di Scotland Yard mi stupisco di quanto l'ambientazione sia stata resa bene e curata. ALcune carte evento, leggendole, mi riportavano alla memoria passi del Dracula di Bram Stoker. Belli i materiali, utilissima la mini mappa d'Europa.
Da avere

9

Nessun commento

9

bel gioco, avrei preferito due schieramenti opposti invece di tutti contro dracula...vabbe, nessuno e perfetto!

//digilander.libero.it/exilium/exigob.jpg)

Down with the Clown till I'm Dead in the Ground...

8

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

9

Dopo diverse partite posso confermare il mio voto.
Ritengo che il gioco sia ben equilibrato e (non come nota negativa) che un dracula esperto con buone strategie al seguito possa sicuramente fare la differenza.
Per gusto personale ritengo sia un bellissimo gioco e dopo aver pitturato le miniature credo anche sia il gioco a cui tengo di più della mia collezione!

L'essenziale è invisibile agli occhi.

8

Nessun commento

9

Nessun commento

9

Bellissimo. Un vero capolavoro. Amo soprattutto il combattimento qualitativo e non quantitativo. Da giocare in cinque.

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

9

Perfetto come atmosfera (sia sul tabellone che al tavolo!), egualmente appassionante per cacciatori e vampiro, non ha difetti eclatanti da segnalare tranne il fatto che forse serve una partita di rodaggio e stampare le faq.
Fantastico.

If the doors of perception were cleansed, everything would appear to man as it is: infinite

9

Nessun commento

10

Un gioco davvero stupendo, di grande atmosfera: con un Dracula come si deve, ogni partita è entusiasmante. Molto belli i materiali, dalle miniature (un must dipingerle) alle carte (con la chicca delle citazioni dal Dracula di Bram Stoker sugli Eventi). Consigliatissimo, soprattutto per serate "a tema" (magari subito dopo aver visto il film di F.F.Coppola...)

"Lo so che non mi crede se glielo dico, ma..... io corro come il vento che soffia!"

7

Gioco davvero molto bello, ricco di atmosfera e avvincente. Belli anche i materiali, un gioco da vere.
Unico difetto: è un po' sbilanciato a favore dei Cacciatori.

-Hey Prof, che cosa facciamo stasera ?
-Quello che facciamo tutte le sere, Mignolo, tentare di conquistare il mondo!

8

PRO:
Ambientazione fantastica
Materiali buoni
In due è bellissimo
Se Dracula e i cacciatori sono bravi la partita può diventare epica girando per tutta l'europa

CONTRO:
Se chi usa Dracula è in gamba, a mio avviso è troppo forte
All'inizio, vedere un Dracula costantemente in fuga, può deludere
Regolamento non chiarissimo, c'è bisogno delle FAQ

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

9

Capolavoro? Probabilmente si: il gioco immerge fedelmente nell'atmosfera tardo-ottocentesca alla ricerca di uno sfuggente Dracula...
Buona l'interazione tra i giocatori, magnifica la tensione della caccia.
Regolamento tutto sommato semplice, e possibilità per i giocatori di abbandonare una partita in corso e rientrarvi senza problemi in un secondo momento...
Anche il sistema di combattimento non mi è affatto dispiaciuto; forse un po' troppo legato alla fortuna e sbilanciato a favore dei cacciatori (il che obbliga di fatto Dracula a dover costantemente fuggire da possibili scontri).
Unico Difetto: I cacciatori alleati che vincono in gruppo...bella idea, ma con alcune compagnie può accadere che i giocatori più smaliziati "impongano" la loro volontà ai novellini "per un'ottimale gestione della caccia"...di fatto comandando un personaggio in più oltre al proprio.
DA AVERE ASSOLUTAMENTE!

8

Nessun commento

7

7,5 dai. Ho portato diversi amici al godimento di un gioco da tavolo tramite La Furia di Dracula. Bello solo se giocato in 5 e con un Dracula piuttosto attivo e non un fuggiasco. Altrimenti si rischia di stare al tavolo anche per 3 ore se non esce qualche carta al momento giusto.

7

Nessun commento

The angel that deserves to die

8

Non ho mai visto la prima edizione (che mi dicono interminabile), questo gioco mi sembra che colga il target. Un gioco divertente, un cooperativo contro il Conte che fa un po' da Master. Bella ambientazione ricreata.
Certo: poi si lancia il dado.....
notare che Scotland Yard, per quanto più semplice, è anteriore al FoD originale

8

Gioco suggestivo sia se affrontato in qualità di cacciatore, in tal caso, é imperativo utilizzare spiccate doti intuitivo/deduttive, sia se giocato in qualità del "principe delle tenebre". In questa ultima evenienza la sensazione di essere braccati é talmente vivida da risultare claustrofobica, al punto che, soprattutto se si é alle prime armi o se si possiede un'indole emotiva, si può facilmente incappare in errori tattici davvero banali.
Gioco fruibile anche dai neofiti del boardgame, a patto che rivestano il ruolo di cacciatori. Basteranno, però, un paio di partite e si potranno tranquillamente vestire i panni del conte.
Non dò un voto più alto per la semplice ragione che, a parità di esperienza dei giocatori, la possibilità di vittoria finale di Dracula dipende molto dal fattore fortuna.
In tal senso la strategia adottata da Dracula, purché valida, deve essere necessariamente supportata dalla presenza della fortuna (investigatori che cadono ngli incontri giusti al momento giusto, carte evento pescate al momento opportuno, dadi, ecc.), altrimenti il tutto si riduce ad una sonora sconfitta del principe. Al contrario, se si é in presenza di cacciatori inesperti, per Dracula risulta più facile "risvegliare" i sei vampiri ed ottenere così la vittoria finale. Ciò sta a dimostrare che comunque l'elemento strategico, fortuna a parte, é alla base della "Furia di Dracula".
Voto finale: 7.

Dopo essermi nuovamente cimentato con questo titolo a distanza di tempo ed avendo maturato, nel frattempo, una discreta esperienza nel campo ludico, alzo il mio voto ad un 8 pieno.
La fortuna in effetti, pur presente, è meno preponderante di quel che reputassi un tempo.
Non bisogna però commmettere alcun grave errore se si vuole riveleggiare ad armi pari, oltre che con i propri avversari, con la dea bendata. Questo vale soprattutto se ci si cala nel ruolo del vampiro. Ad ogni buon conto nel manuale sono previste tutta una serie di opzioni che tendono a riequilibrare, in caso di disparità, i due ruoli del vampiro su un fronte e dei cacciatori sull'altro fronte.

Ambientazione da "paura", notevole scalabilità, discreto aspetto "ruolistico", facilità di approccio alle sue meccaniche (una volta superato lo scoglio del regolamento), fanno de "La Furia di Dracula" un gioco che non si può non includere nella propria collezione.

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

8

Nessun commento

8

Decisamente un gran bel gioco! Una componentistica direi eccellente, un'idea molto originale nelle meccaniche, il combattimento davvero bello e semplice. E il divertimento? Alle prime battute mi sembrava noioso, ma quando si inizia a sentire "puzza di Dracula" ecco che si entra in un'atmosfera unica, di fretta e frenesia. Il regolamento si sforza di essere chiaro, ma deve essere letto con molta attenzione se non si vuole incorrere in errori grossolani. Caldamente consigliata la versione italiana, poichè c'è tanto testo e forse anche chi mastica l'inglese potrebbe rallentare il gioco nel capire il reale funzionamento delle carte. Un 8 pieno!

7

Nessun commento

Ultimi giochi a cui ho giocato: //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=fulmine69&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

molto carino....mi ricorda molto l'evoluzione gotica-horror di scotland-yard con in piu i combattimenti e eventi che possono succedere. Carina anche l'ambientazione. Gioco qsi x tutti

9

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Il gioco è bello e ben ambientato, sarebbe da 8. Tuttavia soffre degli stessi problemi di Scotland Yard (si cerca di giocare anche il turno degli altri) e risulta in alcuni casi snervante per alcune antipatiche situazioni che si possono creare. Anche il regolamento è un po troppo dispersivo. Non credo sia un gioco per tutti, se non amate i collaborativi (come il mio gruppo), provatelo prima di acquistarlo. Voto 7, soprattutto per la bella atmosfera che riesce a creare.

7

Nessun commento

7

Gioco dalle meccaniche intressanti, dove anche carte da poco possono fare una grandissima differenza!Anche l'ambientazione è molto intrigante ma...un pochino meno per gli sfortunati Hunters alle prese con un Dracula fortissimo...ma è giusto così!é lui il protagonista!

9

È un bel gioco cooperativo, dove anche chi fa Dracula si diverte molto. Non è molto lungo per cui riesce a coinvolgere anche coloro che non amano stare tante ore a giocare.

Sembra di vivere davvero un inseguimento e se il gruppo è affiatato diventa divertentissimo, e se Dracula fa "l'agguerrito" invece che colui che scappa diventa ancora più appassionante perché pieno di colpi di scena.

Ci sono partite in cui Dracula in pochi turni riesce a vincere, ma ci sono partite in cui se braccato può perdere, insomma non è affatto semplice fare Dracula. In ogni caso il gioco è sempre molto equilibrato.

Il giocatore che fa Dracula si deve ricordare molto bene ciò che può fare, tutte le carte che può giocare e gli incontri che può piazzare e anche se può sembrare una cosa scontata e banale deve porre molta attenzione a come si muove, deve stare attento a non girare intorno specialmente se non ha vie di fuga (via mare per esempio) rischia di rimanere impantanato.

L'unico difetto (se così si vuol chiamare) è il combattimento, poiché si basa tutto o quasi sui dadi... per cui ne perde un po'.

Insomma nel complesso un bellissimo gioco cooperativo molto divertente!!!!

Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni. Ortega y Gasset

7

Il mio voto è un 8,5. L'ambientazione è spettacolare, almeno io la percepisco ogni volta che gioco. Lo spirito della caccia, e l'interazione che si crea tra i cacciatori è unica. La fase di combattimento è ben riprodotta, anche se migliorabile. Il 9 è mancato a causa delle molte lacune in termine di regolamento. Molto spesso ci si trova in situazioni dove il regolamento non aiuta o dimostra pecche. E si ricorre puntualmente alle consultazioni online di altri giocatori, sperando di risolvere qualcosa.
EDIT:
2 anni dopo avere disputato un discreto numero di partite, ribadisco che i punti forti del gioco sono ambientazione e caccia al Conte; tuttavia abbasso il voto di un punto per un paio di motivi. 1) le carte ipnosi sono davvero fortissime. Il conte ha vita corta se capitano queste carte ad un paio di cacciatori in sequenza. 2) La battaglia è davvero molto aleatoria. Se prima si ha una parte di forte deduzione sul dove si possa nascondere il conte, qui si ha una parte davvero troppo legata al caso per la risoluzione dello scontro. Basta un tiro di dado ed un paletto e il gioco è chiuso...

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

9

bello davvero non ho mai percepito una cosi stretta somiglianza ad un romanzo nella mia prima vera partita dracula braccato inseguito dall' inghilterra alla transilvania ferito e lasciato con un solo punto sangue da van helsing e seward al tramonto, e ucciso con un paletto nell'ultima stoccata da mina, che dire un flm gia visto!!!

7

Uno Scotland Yard più elaborato. Molto bello il tabellone e l’ambientazione, anche se resta la sensazione che, in fondo, Dracula debba solo cercare di scappare. Tale protratta viltà, non è da lui.

9

Gioco davvero entusiasmante! I giocatori si sentono davvero coinvolti in questa "caccia a Dracula".
Difficile trovare difetti: l'unico (anche se potrebbe essere considerato anche un pregio) è che per Dracula vincere è davvero difficile. Per giocare correttamente consiglio di leggere le FAQ pubblicate nella Tana.

7

Gran bel gioco collaborativo con una atmosfera superbamente ricreata.
Peccato che Dracula debba continuamente scappare (il che è per me divertente, ma può essere frustrante per i Cacciatori ed allunga di molto la partita): se il sistema di combattimento fosse stato meglio strutturato, senza lasciarlo in balia dei dadi, il gioco ne avrebbe guadagnato così come la durata complessiva (ho fatto partite che sono durate anche più di 5 ore perché non riuscivano a pigliarmi ^_^).
Il voto sarebbe un 7,5 ma non me la sento di dargli 8 proprio perché la parte del combattimento è troppo "casuale" rispetto all'attenta pianificazione che si rende necessaria per sfuggire ai Cacciatori.
E poi non ti puoi muovere che subito ti esce una carta dei Cacciatori che svela dove ti trovi.
Mah, mi sembra un po' troppo sbilanciato.
Resta nonostante tutto un gran bel gioco, anche se non arriva all'8.

PREGI: Atmosfera ben ricreata, buoni materiali, cooperativo.

DIFETTI: Lunghezza a volte eccessiva, combattimento troppo aleatorio, sbilanciato a favore dei Cacciatori.

(Commento basato su una decina di partite)

Vendo Giochi
[spoil]NUOVI
Sword & Sorcery
Galaxy Defenders + KSExcl. + 2°KS
Stephenson Rocket KS
Azzardo di Bespin, Regno di Jabba + pack
Apocalisse (esp. The Others)
Zombie 15
Rattle, Battle... ITA
Claustrophobia
WQ Silver Tower
Space Hulk 4a ed.
Dreadfleet ITA
Space Cadets Duel Fighter
La lepre e la tartaruga
La Famiglia
Bandits on Mars
Medici Card Game
Mazzi Warcraft Card Game
Ravenloft:
Domini del Terrore
L'Antico Terrore
Ululati nella notte
Castel Spulzeer

Per i giochi usati chiedete[/spoil]

8

Molto divertente, ottimi materiali ed in generale buon gioco. Un po' lento a "decollare", diventa sempre più frenetico più la caccia a Dracula si fa serrata.
Unico problema: il giocatore che tiene Dracula deve avere una buona memoria oppure un foglio ed una penna dove prendere appunti, perchè deve ricordarsi le carte del percorso e delle catacombe e, se si mette a guardare le carte durante il turno dei cacciatori, rischia di far capire il suo percorso.

9

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

7

Nessun commento

9

Se giocato con le persone giuste è impagabile!! Atmosfera e tensione fino alla fine, viceversa con persone che non entrano nello spirito del gioco può diventare tediante. Io lo considero, comunque, un gran gioco e lo consiglio senza riserve!!! Peccato solo qualche lacuna nel regolamento...

7

Bel gioco, riedizione rivista di un vecchio classico, devo dire migliorato in tutto e per tutto.
Bella grafica e componenti, ambientazione resa molto bene, ottimo regolamento e ottima giocabilità. Unica pecca è un gioco da 5-6 giocatori a meno di impersonare più di un personaggio. Insomma un gioco per una serata divertente con un buon mix di fortuna e strategia.

8

Un bel giocone proprio. Mi piace da impazzire fare il conte!

anthino
7

un buon gioco!
situazioni particolari lo rendono sempre diverso con una buona longevità!

8

Ambientazione molto sentita. Sistema di combattimento coinvolgente. Grande malleabilità nell'equilibrare le due parti in causa. Davvero molto bello.

8

Qualche problemino con le regole (in particolare, l'interazione tra le carte) non pregiudica un'esperienza di gioco davvero notevole per tensione e immersione nel tema. Segnalo che il tempo di gioco può variare molto (anche fino a 4 ore!) e che il ruolo di Dracula deve essere preferibilmente affidato a un giocatore esperto e ben a conoscenza delle regole.

9

Longevità 2
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

Ottimo in tutti gli aspetti lo consiglio

8

Bello, avvincente e coinvolgente.
Ci si cala effettivamente nei panni dei cacciatori di vampiri (o del Signore dei vampiri).
Bisogna stare attenti però alle carte: possono veramente far male quando si è in situazioni critiche.

Persegui la méta, ma abbi cura anche degli incontri e delle amicizie che accadono nel mentre percorri il cammino !

7

Trovo che vincere per Dracula sia molto difficile, in ogni caso ogni partita è una bella "immersione"... bel gioco!

9

Gran bel gioco

8

Davvero un bel gioco, regolamento solo all'apparenza complicato, ma poi la partita si sviluppa in modo fluido senza stalli o interruzioni. Le schede dei personaggi sono un giusto mix, non eccedono nel "ruolo" con mille cose da gestire pur mantenendo diverse opzioni.
In generale molto piacevole l'atmosfera di accerchiamento/fuga che si crea.

9

E' gia da un po' che giravo attorno per l'acquisto di questo gioco.
Ora che mi sono deciso sono rimasto piacevolmente soddisfatto.

9

mai una partita uguale! bellissimo

8

Giocato due volte da Dracula e sempre perso. Ho visto vincere Dracula una volta sola ed era con la precedente edizione. A parte questo, veramente un bel gioco, forse un po' troppo longevo.

8

Comprato,convinta dai commenti entusiastici di altri giocatori,ne sono rimasta letteralmente affascinata. Ho giocato due volte, sempre come dracula e ho vinto entrambe le volte ma se fossi stata un cacciatore avrei usato strategie diverse dai miei compagni. La lunghezza non lo rende adatto ad una seratina dopo cena,piuttosto ad un pomeriggio piovoso,ma non spaventa anche perchè la tensione è palpabile fin dalle prime battute e il divertimento assicurato. L'unico neo è il regolamento troppo farraginoso e oscuro in alcuni punti...ma chi l'ha scritto,un vampiro pazzo??

"maledetta argilla..chi mi dona un'argilla per un legno? per una pecora? per un grano? maledetti...maledetti coloni della malora..."

9

Gran bel gioco!
PREGI
Componenti fantastici e molto curati!
Molto fedele al libro di Bram Stoker o al film di Coppola..
Divertimento assicurato in entrambi i ruoli e atmosfera e tensione sempre altissime.
C'è tutto, strategia, fortuna, combattimento.
Buona longevità.

DIFETTI
Regolamento un pò difficile da imparare, c vuole qualke partita x capire bene tutte le cose.
Molto sbilanciato a favore dei cacciatori, anke se a questo si può rimediare togliendo un'ipnosi e dando un punto determinazione ogni 2.
A meno che Dracula nn è un pivello dura almeno 2 ore e mezza..
I cacciatori giocano praticamente come un unico giocatore nelle scelte quindi a qualcuno potrà nn piacere la mancanza di indipendenza nelle scelte.

In conclusione un giocone da top ten!!

7

Buon gioco, bella grafica....
Alcune parti del gioco non mi convincono molto tra le quali il combattimento!

9

Mi trovavo a Londra quando "quei quattro" hanno cominciato a cercarmi. Mi stavo godendo la capitale londinese in tutta la sua bellezza nel pieno splendore di fine ottocento. Quando seppi che i quattro scocciatori erano sulle mie tracce mi diressi in scozia, a Edimburgo, e poi in una piccola citta' sull' Atlantico. Detesto viaggiare per mare, si sta scomodi, la nave non sta mai ferma e il cibo e' sempre carente. Sbarcai a Lisbona. Adoro il Portogallo. Sopratutto per il cibo. Nella capitale portoghese riuscii a nutrirmi un poco, dopo l' estenuante viaggio in mare. Purtroppo a nulla valsero le false notizie sui giornali e i depistaggi che disseminai lungo il mio viaggio, i quattro scocciatori erano sulle mie tracce e stavano trasferendosi tutti in Spagna! Cosi' presi il mare ancora una volta e da Nantes mi diressi verso la Germania. Speravo, in citta' grandi come Strasburgo e Parigi, di far perdere le mie tracce. Assoldai anche un ladro e un sabotatore per coprirmi la fuga. Fui braccato. Dopo aver ucciso due dei miei "figli", uno dei quattro, quel tal Goldaming, o come diavolo si chiama, mi tese un' agguato in pieno giorno! Ahime' purtroppo la luce del sole non mi e' propizia e riuscii a stento a scappare rifugiandomi come un ratto tra i sobborghi di Francoforte. Ma ormai ero circondato. I quattro battevano le zone intorno al mio nascondiglio. Ero in trappola. Cosi', indebolito e ferito, decisi di spostarmi a Monaco ma li', incontrai il mio accerrimo nemico: Van Helsing. Nonostante fosse notte e i miei poteri fossero di nuovo al massimo, le ferite subite pesarono sullo scontro. E cosi' finii impalettato...e sconfitto....sara' meglio che ritorni a dormire nella mia bara, devo prepararmi per la prossima sfida...devo essere pronto.

Longevita': 2
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalita: 1
Ciaociao
--Krell
p.s. Questo era il resoconto della partita di ieri.....

9

Ho giocato più volte a questo gioco, sia come cacciatore che nel ruolo di Dracula. In entrambi i ruoli è un gioco che ti prende dall'inizio alla fine. In ogni caso le maggiori soddisfazioni si hanno giocando il ruolo di Dracula.
Inizialmente il tema non è che mi tirava molto (era più la meccanica che mi ricordava Scotland Yard), ma dopo averci giocato mi sono ricreduto. Ambientazione fantastica, regolamento un po' lunghetto per i miei gusti (ma non complesso), buona qualità dei materiali.

9

Bel collaborativo-deduttivo. Meccaniche un po' complesse, ma divertimento assicurato, da entrambe le parti.

7

Con un'ambientazione fortissima! Il giocatore Dracula gode a camminare segretamente ad un passo dai cacciatori per colpirli quando non sono ancora pronti, come cacciatori invece è necessario stare attenti, valutare tutte le ipotesi e collaborare MOLTO con gli altri cacciatori per scovarlo e chiuderlo in un angolino. Soffre troppo il fattore fortuna nel dado del combattimento; incontri, oggetti ed eventi (che sono sempre casuali) non danno lo stesso fastidio.

Longevità 2
La ricerca di Dracula funziona bene! Si rigioca volentieri

Regolamento 1
Poteva essere più sintetico

Divertimento 1
E' frustrante decidere tutte le partite in base alla fortuna (pesca incontri e tiri di dado)

Materiali 2
Bella la plancia e tutta la grafica in generale

Originalità 1

8

Molto evocativo, ricrea perfettamente l'atmosfera del libro o dei vecchi film...
Vanta peraltro ottimi materiali (solo le carte purtroppo si rovinano facilmente!) ed un'accurata veste grafica (in particolare il tabellone con la mappa dell'Europa è splendido). Il movimento segreto di Dracula è un'idea estremanente intrigante che rappresenta, a mio giudizio, uno dei principali punti di forza del gioco. Di contro, la meccanica del combattimento è senz'altro il vero punto debole del gioco (in pratica la vittoria è decisa dal lancio dei dadi e a poco valgono modificatori e carte evento se i dadi vi sono avversi!). Inoltre avrei gradito una maggiore varietà di carte evento e soprattutto di carte oggetto. Ci sarebbero i presupposti per una piccola espansione che colmi almeno questa carenza (e magari introduca nuove tessere incontro).
Il gioco, soprattutto in due, è piuttosto sbilanciato a favore dei cacciatori per quanto risulti sempre avvincente con un bravo giocatore nel ruolo di Dracula.

Dopo oltre 20 partite ed innumerevoli dubbi sento di dover abbassare il mio voto di mezzo punto ... Essenzialmente il motivo è nel regolamento. In molti punti è vago e povero di esempi, in altri inutilmente prolisso e ripetitivo! Anche i testi di alcune carte evento lasciano spazio a qualche dubbio...
Davvero un peccato...

Voto reale: 7,5

La vita è un balocco!

8

Nessun commento

Se credere che il gioco di ruolo rovini la psiche dei giovani potete benissimo pensare che il Monopoli sia alla base dei problemi dell'economica odierna e che il Cluedo sia un generatore di spietati killer, per non parlare del ruolo nefasto del Risiko.

9

Nessun commento

8

Gioco molto bello, ma anche molto di ambientazione. i giocatori che vogliono una sfida e sono competitivi non lo apprezzeranno. è invece bello se si gusta l'atmosfera che si crea. inoltre il gioco è molto ricco di particola e se non piace il genere non li si apprezza!

"Tutto accade per il migliore dei mondi possibili!"

10

Nessun commento

9

L'ho trovato divertentissimo da giocare, sia interpretando i cacciatori e sia Dracula (ovviamente per gestire adeguatamente quest'ultimo ci vuole una buona dose di esperienza). Il regolamento è davvero soddisfacente, né troppo semplice e né complesso: si entra subito nella meccanica e con una buona dose di furbizia si intuisce anche come gestire al meglio il proprio ruolo.
Bello davvero!!!

9

ottimo gioco veramente ben fatto. L'unico difetto che mi viene in mente è il trovare un dracula troppo forte e bravo nel giocare così da lasciare a bocca asciutta gli altri giocatori

7

Bel gioco di grande atmosfera. Il giocatore che impersona Dracula, se ha qualche dote "recitativa" può trasformare l'esperienza di gioco in qualcosa di davvero memorabile. Da un punto di vista delle meccaniche lo trovo un pochino macchinoso (30 pagine di regolamento mi paiono eccessive), ma i materiali sono davvero fantastici e, come detto, l'ambientazione è stupenda.
Vincere con Dracula è un pochino difficile... i cacciatori, a meno di errori clamorosi, riescono sempre a mettere il sale sulla coda al nostro vampiro!

8

Nessun commento

L'imperatore si è salvato dalla morte per trovare tormento nella non vita!

7

Gioco abbastanza divertente, non ho giocato molte partite ma mi sembra che il potenziale ci sia. Il fattore fortuna non me lo fa annoverare tra i preferiti ma ogni tanto lo gioco volentieri.

Io sono la gomma, tu la colla.

7

Mai giocato perkè il manuale era praticamente inacessibile ad un comune mortale! Ambientazione carina

8

Un bel gioco di bluff, ottimo in 5. Materiali di una buona qualita.

9

dracula fugge stile scotland yard disseminando l europa di incontri nefasti per i cacciatori e van helsing e gli altri si scervellano per braccarlo e sconfiggerlo. si apprezza maggiormente in tre giocatori, la componentistica è pregevole, divertente l idea dell alternanza giorno/notte che influisce sulla pericolosità di dracula e il fatto che il conte non peschi direttamente carte ma venga rifornito dai cacciatori. personalmente l ho trovato bilanciato a patto che vi scegliate un conte sufficientemente sveglio

"Senza temer Tempesta"

8

L'ambientazione è molto ben ricreata e tratta tematiche intriganti. Funziona bene anche in 2 ma è lo spirito cooperativo del gioco il suo vero punto di forza. Dare la caccia a Dracula per tutta l'Europa e mezzo Mediterraneo è davvero entusiasmante se tutti e 4 i cacciatori sono controllati rispettivamente da un giocatore in carne ed ossa. Dracula deve essere interpretato da un giocatore scaltro o si farà beccare presto e rovinerà gran parte dello charme del titolo.

Un titolo estremamente consigliato

"Allora il Capitano Nero si rizzò sulle staffe e urlò con voce spaventosa, pronunciando in qualche ignoto linguaggio parole di potere e terrore tali da lacerare cuori e rocce..."da L'assedio di Gondor (Il Signore degli Anelli)

6

Giudizio basato su 4 partite
Vado un pò controcorrente. L'atmosfera è resa molto bene, la componentistica è discreta. Ma ho molte perplessità sulla longevità e sul numero di giocatori. Abbiamo sempre giocato in 4 e il problema è che senza cooperazione tra i cacciatori è molto difficile uccidere dracula, ciò implica che spesso le mosse sono obbligate e non c'è spazio per decisioni individuali.
Ok è un cooperativo ma il problema è che dura almeno 3 ore nel migliore dei casi, a volte anche 4. In sostanza anche se si individuano presto i movimenti di Dracula e questi decide di scappare in continuazione il gioco si protrae troppo e non c'è molto che possano fare i cacciatori pur giocando bene. Non c'è molta varietà nelle mosse dei cacciatori ed alcuni di questi non si troveranno mai nel vivo dell'azione per molto tempo.
Secondo me è un gioco che può divertire in 2 max 3 giocatori, in di più si corre il rischio di annoirasi presto dato che appunto le mosse devono essere concordate insieme.
Una volta imparate bene le regole il gioco scorre e i singoli turni sono abbastanza rapidi ma molto, molto ripetitivi. Ci si muove di una città a volte si pesca una carta, raramente c'è un combattimento, il più delle volte si passa il turno. E così via, l'unico che si diverte veramente è Dracula a cui non conviene cercare l'incontro con i giocatori.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare