Rank
58

Fury of Dracula (second edition)

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,98 su 10 - Basato su 369 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2005 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 180 minuti
Sotto-categorie:
Thematic Games

Recensioni su Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Articoli che parlano di Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 6 commenti
    Dibattito interessante e pressante per questo duello di oggi! Sul piatto della bilancia "La furia di Dracula", schierato per i pro Schooock, per i contro Mica: e voi cosa ne pensate di questo gioco da tavolo?
    Autore:
    Mica

Eventi riguardanti Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Video riguardanti Fury of Dracula (second edition) Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Fury of Dracula (second edition): voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
9346
Voti su BGG:
8782
Posizione in classifica BGG:
470
Media voti su BGG:
7,14
Media bayesiana voti su BGG:
6,88

Voti e commenti per Fury of Dracula (second edition)

7

Per ora ho fatto solo due partite, i miei amici ne son rimasti entusiasti e anche io, forse l'unica pecca è proprio che ci son momenti in cui diventa monotono e ripetitivo, ma cio' dipende soprattutto da singoli episodi (spero!) per il resto regala davvero un piacevole scontro mentale-deduttivo tra i cacciatori e dracula...forse dracula si diverte troppo rispetto ai cacciatori.
Lo consiglio a chiunque abbia voglia di cimentarsi con il regolamento (nn leggerissimo) e con uno scontro neurale con i propri amici...

Il ferro battuto diventa acciaio
(Proverbio Cinese)

Se volevo piacere a tutti nascevo Nutella

9

Gioco stupendo, potremmo parlare di capolavoro!! Evocativo al massimo, durante le partite sembra di vivere tutte le sensazioni emanate da Stoker nel suo libro o di rivivere qualche film ben riuscito sul Conte!!! Dracula è leggermente in svantaggio rispetto ai cacciatori, ma questo non è un difetto è la pura realtà, quando 4 ben armati ti sono alle calcagna tu un pò svantaggiato lo devi essere. per quel che riguarda la fortuna, per me è un aspetto molto favorevole in determinati giochi, gli eventi e i colpi di sfortuna ci stanno come nella vita, basta solo che non siano continui e che minino la partita, e questo qui non accade assolutamente.
Se devo trovare un difetto forse sta proprio nell'interpretazione di alcune regole ed alcune carte che rendono il regolamento un bel pò lacunoso ed è quasi obbligatorio il ricorso alle FAQ!!!...altrimenti sarebbe stato un 10 pieno pieno.
(Giocato tra le 15 e 20 partite)

7

7.5
Il gioco gira abbastanza bene, ma può risultare lungo (a meno di errori grossi di dracula). l'ambientazione mi piace. purtroppo non mi viene mai voglia di giocarci...mah!

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

9

Ambientazione resa alla perfezione anche grazie al design eccellente.... l'atmofsera vampiresca è davvero eccezzionale. La caccia è organizzata in modo molto bello; l'unica critica vera che posso fare è che dracula dovrebbe essere molto più forte di notte contro i cacciatori in combattimento invece nel gioco paga sempre molto di più fuggire e nascondersi se si interpreta la parte del Conte

7

Ricrea alla perfezione l'atmosfera del romanzo, anche se il Dracula si sente molto più braccato di quanto non sembri dalle pagine. Importante avere un vampiro molto attivo e smaliziato, per rendere interessante il gioco fino alla fine

9

Divertente e appagante. Impegnativo.

9

Scotland Yard più complicato. Gli eventi, le abilità speciali, i combattimenti sono un quid pluris bene accetto ai più ma che non soddisferà probabilmente i neofiti o coloro che preferiscono le meccaniche semplici. Molto divertente anche se talvolta troppo lungo.

9

Nessun commento

9

Ho giocato solo 2 partite... ma nn vedo l'ora di giocarlo giocarlo giocarlo!!!!!!... regolamento un po' lungo rispetto ai canoni odierni!

9

Gran bel giocone! I materiali sono eccezionali, in primis il tabellone che è molto ben disegnato ed è stato pensato bene, poi tutti i segnalini e le schede.
Il gioco rende benissimo l'atmosfera e ha quelle piccole particolarità che rendono un gioco unico, ad esempio il fatto che nelle carte evento ci siano carte per Dracula, che lui non può pescare ma che gli vengono date dai giocatori se le pescano. E poi il meccanismo di risoluzione del combattimento è pregevole, una bella trovata. Forse è un po' lungo, ma ne vale la pena.

8

E' proprio il caso di dire che la Fantasy Flight ha riesumato un altro ottimo gioco della GW.

E' un titolo a cui nulla si può eccepire, perchè l'atmesfera che si crea al tavolo da gioco è da brivido. La collaborazione tra i giocatori è continua è condizione necessaria per cercare di vincere. Al tavolo da gioco si pianifica di continuo: tu vai di qua, aspetta arrivo con il treno, sì però sta per tramontare il Sole...

Da giocare nelle ore buie accompagnato da un buon bicchiere di porto.

Longevità 7 lo si gioca volentieri di tanto in tanto, in fondo ci vuole un volenteroso che faccia Dracula che forse si diverte un filo di meno
Regolamento: 7 un po' lungo, con buone trovate
Divertimento: 7,5 buono, ci si prepara per vivere l'apice da un momento all'altro
Materiali: 8,5 carte un po' fragili ma con testi pieni d'atmosfera, grafica azzeccatissima, mappa meravigliosa
Originalità: 8 un giusto cocktail: c'è l'investigazione, ma al momento giusto volano anche i dadi

Nullius boni socio iucunda possessio est
Nessuna cosa è bella da possedere se non si hanno amici con cui condividerla

7

Notevole! Materiali fenomenali, non linearissimo in alcune meccaniche secondo me (combattimento per esempio). Bello anche in due.
Se avessero alleggerito alcune complicazioni regolamentari, sarebbe stato un gioco da 9

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

7

Nessun commento

9

Voto basato su parecchie partita (3-5)
Longevità: 2
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalità: 1

8

Materiali: 9+
Decisamente ottime!
Componenti di qualità nei materiali; grafica che si sposa perfettamente con l’ambientazione. Le miniature sono molto belle così come il tabellone. Carte un pò sottili, tendono a rovinarsi mischiandole.

Originalità: 7
Non proprio nuovo il meccanismo di movimento e la fase di combattimento è poco originale.
Il meccanismo di MOVIMENTO viene ripreso da Scotland Yard ma è decisamente modificato: in FdD è presente un minor numero di tappe a dispetto di SY (70 contro 199), il movimento del fuggitivo è limitato e quello degli inseguitori illimitato (l’esatto opposto accade in SY), il percorso scelto influenza di molto i movimenti successivi (in SY è quasi sempre possibile decidere di cambiare rotta all’ultimo, in FdD no).
L’esito del COMBATTIMENTO è legato al tiro dei dadi, quindi non molto originale. Le carte che si possiedono, però, influenzano drasticamente l’esito di un combattimento. L’originalità sta nel fatto che ogni scontro vada prima preparato: i cacciatori devono armarsi se vogliono uccidere Dracula…. Forse nemmeno questo troppo originale, no?!

Longevità: 7
Abbastanza lungo: 3 ore circa per chi ha familiarità con le regole.
Le prime partite richiedono mezze giornate libere. I tempi d’attesa possono allungarsi se chi gioca non ha o è indeciso sulla strategia da seguire.

Regolamento: 7
Abbastanza corposo e non immediato.
32 pagine di regole con diverse eccezioni. Più di 300 tra carte e segnalini ognuna con il proprio effetto.
Necessita più partite prima di essere sufficientemente navigati per non consultare il regolamento durante la partita. D’obbligo memorizzarsi le carte pescate che si posseggono dato che per gran parte di queste risulta decisivo il momento in cui giocarle. Alcune carte e segnalini sono “superflui”.

Divertimento: 8
Finora giocato in due, l’ho trovato ottimo!
L’atmosfera è evocata egregiamente ed è possibile percepire una certa tensione durante la partita.
Ho giocato circa 10 partite e ancora lo sto scoprendo… non escludo che in futuro mi stancherà, sicuramente non mi pentirò dell’acquisto.

Nota per giocatori esperti:
Ho interpretato entrambi i ruoli (Cacciatori e Dracula). Nonostante si possano tentare (per ambo i ruoli) un certo numero di strategie, una è quella che maggiormente premia i cacciatori e una Dracula.
I cacciatori devono pescare carte ad ogni occasione. Così facendo si riforniranno rapidamente di armi ed è assai probabile che scoprano gran parte del percorso di Dracula (talvolta anche la sua posizione).
Dracula può vincere (teoricamente) scappando in continuazione, in realtà no. A conti fatti le città/aree di mare sul suo percorso non possono essere nuovamente visitate per 6 turni interi. Questo significa avere poche possibilità di scappare se nelle vicinanze ci sono i cacciatori (che magari sanno anche dov'è).
Un'incontro con un cacciatore ben armato (carta cani, paletto, crocefisso..) è letale per Dracula, verrà quasi certamente sconfitto.
Se Dracula vuole vincere deve realizzare i punti vittoria velocemente:
1) piazzando e attivando quanti più tessere incontro "vampiro" (ma i cacciatori possono disattivarle e di fatto molto dipende dalla pesca delle tessere)
2) attaccando i cacciatori più isolati e meno/peggio equipaggiati per ucciderli.
Il fattore fortuna è presente nel gioco, ma determina vittoria o sconfitta solo se si utilizza la giusta strategia. E' difficile che i cacciatori vincano solo ed esclusivamente per fortuna, devono soprattutto scoprire il percorso ed essere ben equipaggiati. A quel punto attaccare.
Dracula non vince solo scappando, deve attaccare i cacciatori. Ma solo se poco armati e in generale ben prima che si siano equipaggiati al massimo.
Ovviamente questo discorso è valido solo presupponendo che tutti i giocatori abbiano familiarità col gioco. Di fronte a dei cacciatori inesperti probabilmente è più facile vincere con Dracula!

9

Nessun commento

8

Nessun commento

Giocati di recente
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=bobanick&numitems=5&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)//i.imgur.com/5SjyfAa.jpg)//i.imgur.com/DNaBGri.jpg)
//i.imgur.com/3MPHSkP.jpg)

8

giocato molte volte con gli amici. Questa edizione di del gioco di dracula proposta dalla fantasy flight non è assolutamente male. Prima di tutto vi dico che è un gioco basato sulla ricerca e se il giocatore che interpreta dracula è bravo darà del filo da torcere agli altri. L'idea che ogni personaggio ha diverse abilità rispetto agli altri è carina, anche il fatto che se i giocatori pescano carte dal mazzo possano favorire dracula si dimostra un idea azzeccata.
Però il gioco "carbura lentamente" e i primi turni sono un po fastidiosi per i giocatori, e il sistema del combattimento non l'ho gradito tanto.
Comunque rimane un bel gioco, un po lungo forse, e vale la pena di provarlo poi decidete voi.

8

Ho fatto solo 2 partite con giocatori novizi e l'ho trovato divertentissimo, veramente ben fatto! Uno dei miei migliori acquisti...

4

Che palle! 2 ore e passa a inseguire Dracula e poi, se hai la fortuna di trovarlo (perché solo di fortuna si tratta, nel caso escano le carte che obbligano a rivelare la sua posizione) una lunga serie di lanci di dadi per vedere chi vince... strategia: scarsa - fortuna: determinante

7

Mi dispiace dare 7 a questo gioco perchè l'ho giocato tanto e l'ambientazione è molto bella. Purtroppo se da una parte impersonare dracula è molto divertente (voto:8), dall'altra muovere gli investigatori è piuttusto noioso (voto:6): non si fa altro che muoversi sul tabellone pescando continuamente carte e sperando che venga fuori qualche evento favorevole. Quando ci si incontra con il conte ormai si è stracarichi di carte evento e di armi, per cui il combattimento è solo una questione di fortuna.
Tutto ciò non sarebbe comunque male se il gioco durasse poco: passare 3 ore così può invece risultare un pò noioso. Da giocare ogni tanto! Grafica e ambientazione ottime.

7

Nessun commento

8

Componentistica molto curata e carte fatte davvero bene.
I distributori con una telefonata mi hanno fatto pervenire una carta che avevo smarrito in maniera del tutto gratuita e sono stati gentilissimi.
Davvero un gioco molto intrigante con un atmosfera travolgente!

Vicio!

9

Profondo ed immersivio, tanta variatà nelle scelte e nelle carte, astuzia e depistaggi, atmosfera ricreata perfettamente. Notevole, sebbene alquanto influenzato dalla fortuna e a volte un pò lunghetto, soprattutto se Dracula scappa soltanto e non attacca mai.

8

Nessun commento

Zulorzibmax, The Hidden Something
- (Oofo, Male, Friendly) -

8

Gioco collaborativo contro il master che fa Dracula. Di tipo investigativo e combattimento. Molto ambientato con continui riferimenti con il libro di Bram Stoker.
Regolamento abbastanza semplice per essere giocato da tutti. Unico difetto secondo me è la durata del gioco, che può arrivare facilmente alle 4 ore totali se Dracula è particolarmente ostico.

La luce che vedi in fondo al tunnel non è la tua salvezza, ma il mio fanalino di coda!

9

Bella l'ambientazione, i materiali, le meccaniche di gioco. Peccato per le regole, scritte male e male organizzate, ma con qualche partita si prende facilmente la mano.
Uno dei miei giochi preferiti!

Fulvio

"..e d'un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione"

9

Gioco sublime, trovo che l'atmosfera e l'ambientazione horror e gotica sia caratterizzata alla perfezione.
La meccanica mi piace un sacco, è bello vedere i cacciatori arrovellarsi il cervello per capire dove sia finito il conte...bella anche la meccanica del combattimento; le carte evento che danno quel tocco di suspace alla partita, la partita scorre veloce, il tempo vola trascinando i giocatori in questa lotta tra il bene e il male...componenti eccelsi, per dare un tocco in più perche non mettere come sottofondo la colonna sonora del film Dracula di Bram Stoker?
Forse è il mio gioco preferitio.

Colui che sogna ad occhi aperti sa di molte cose che sfuggono a quanti sognano solo dormendo.
E.A. Poe

9

Ambientazione stupenda, che ti fa calare a pieno nel personaggio che usi.

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

8

Nessun commento

6

Nessun commento

8

Giocone all'americana. Pieno di carte, dadi e materiali. Faccio sempre volentieri una partita, specialmente nei panni dell'odiato conte.

Recently played:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=kikki&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

Affascinante nell'ambientazione e nella realizzazione grafica risulta a tratti molto avvincente.
La meccanica di gioco molto semplice (e già vista) è stata arricchita con orpelli in alcuni casi molto azzeccati in altri abbastanza farraginosi rendendo a mio avviso il gioco troppo appesantito da regoline e regolette.
A me non dispiace l'asimmettria dei ruoli che allunga la longevità del gioco.
Certamente è un titolo difficile da padroneggiare completamente nelle prime partite.

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

8

Nessun commento

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

4

ho comperato il gioco, leggendo le recensioni, ma ad oggi dopo 4 tentativi ho lasciato perdere le regole sono assolutamente incomprensibili e prolisse, troppo arzigogolate e poco chiare, plancia e componenti carini ben fatte le miniature, peccato non riuscire a giocarci perchè le regole non sono chiare soldi buttati

8

Bello come componentistica e ben razionalizzate le vecchie regole...è inoltre un ottimo gioco entry-level, valido per tutti!

7

Nessun commento

8

Modifico il mio voto pur lasciando una valutazione ottima dettata anche dal "quando" e dal "con chi" (i miei figli) ho giocato la Furia di dracula
resto comunque innamorato di questo gioco.
Pur macchinoso nella preparazione e lento nella prima ora di gioco riesce a coinvolgere molto: cooperazione tra i concorrenti, intuito, lotte all'ultimo paletto senza dimenticare la strategia nella caccia e nella fuga.
Dal mio punto di vista trovo che uno dei difetti risieda nell'eccessivo utilizzo della pesca di carte, alcune delle quali davvero decisive per il gioco.

Ego nuntio vobis gaudium magnum: habemus papa...cione! //www.cartonionline.com/gif/CARTOON/super-eroi/marvel/uomo%20ragno/gif/spiderman03.gif)

8

gran bei materiali, specie con le miniature dipinte, facilissimo da spiegare e giocare, funziona bene dai 3 ai 5 giocatori, anche se giocando in tre ovviamente si gioca con 2 personaggi a testa ed il conte; è un tutti contro uno dove chi gioca con il conte decide il corso della partita....scapperà continuamente facendo passare giorni e seminando le città di seguaci o durante le notti tenterà di attaccare con i suoi enormi poteri gli assonnati personaggi, Mina in primis? Il gioco è equilibratissimo se i giocatori cooperano intelligentemente tra loro e se il conte conosce per bene il regolamento e tutte le oppurtunità che gli offre, con partite che comunque molto difficilmente superano le 2 ore e 1/2 di gioco.Importante creare la giusta atmosfera per divertirsi davvero alla grande!

5

Lo so, vado in controtendenza, ma questo gioco non mi ha divertito. Fondamentalmente è una rivisitazione di Scotland Yard con una ambientazione più intrigante e qualche meccanica in più, l'idea è interessante ma si traduce in un gioco completamente affidato al caso. Si badi bene, io non sono di norma disturbato dalla presenza del fattore fortuna in un gioco, ma qui si ha la sensazione di essere perennemente in balia degli eventi, si procede a tentoni aspettando di capitare più o meno per caso sulla pedina di Dracula.

7

Nessun commento

Nel tempo dell'inganno universale, dire la verita' e' un atto rivoluzionario...
George Orwell

7

Il gioco è bellissimo da vedere. I personaggi sono ben caratterizzati e ci sono molti elementi che ne fanno un gioco fortemente ambientato. Però tutto e sempre si risolve nel tiro di iniziativa nei combattimento tra dracula e cacciatori e spesso si risolve in una fuga degli uni o (più probabile) dell'altro. Ore di gioco per arrivare ad un tiro (o serie di tiri)... insomma un po poco. Se questo problema trova una soluzione allora il gioco è da almeno 8.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

9

Nessun commento

8

Si è vero, ricorda o comunque riprende il vecchio Scitland Yard, ma lo migliora come gioco e lo immerge in una ambientazione riuscitissima. Il combattimento seppur influenzato dalla fortuna è divertente e una buona strategia nella scelta delle carte combattimento diminuisce l'alea del confronto. Si tenga inoltre presente che il resto del gioco è improntato sulla strategia di fuga da parte di Dracula e che non si risolve solo nella scelta delle città lungo il percorso ma è caratterizzata anche dalla scelta dei giusti agguati lasciati nelle città giuste al momento giusto. Prima di valutare questo gioco è necessario giocare qualche partita, perchè solo capendo a fondo le meccaniche lo si capisce veramente e lo si valorizza. Difatti per giocare bene a questo gioco (e più lo si gioca bene e più diventa affascinante ed entusiasmante) è necessario conoscere gli effetti di tutti gli agguati di Dracula, ad esempio l'agguato "Nuovo vampiro" che ad una lettura superficiale sembrerebbe il migliore, in certi momenti non serve prioprio a niente. Anche il combattimento ha necessità di essere metabolizzato difatti alcuni oggetti sono efficaci in determinate circostanze, mentre altri no, inoltre bisogna sempre tenere d'occhio le ore del giorno perchè altrimenti "Il paletto" rischia di essere vano !

4

Deludente. Complicatissimo come meccanica di gioco. Riproverò a giocarci e spero di alzare il voto, perchè vedo che è stato mediamente votato bene

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perché si smette di giocare.

8

bel collaborativo.gioco articolato per regolamento, coinvolgente e molto ben ambientato.
mi é piaciuto e mi ha divertito.
materiali molto buoni.
voto: 8

//s12.postimg.org/3obm9k6cd/ds2.jpg)
"And there was war in heaven: Michael and his angels fought against the dragon;..."
Revelation 12:7

9

Sono daccordo praticamente su tutti i punti riportati nella recensione.
Considero FoD un gioco molto evocativo da giocare per giocare e non per vincere.
L'atmosfera vittoriana è resa bene e personalmente preferisco interpretare Dracula.
Il gioco dei cacciatori è un gioco di squadra e spesso è meglio che siano solo due, al massimo tre, per rendere il gioco più veloce.
Se i cacciatori giocano bene per Dracula è quasi impossibile vincere se non riuesce a piazzare almeno un Nuovo Vampiro o uccidendere un cacciatore.
Giocare Dracula è difficile e non sono concesse distrazioni. Anche un banale errore spesso comporta la sconfitta e segna la partita alcuni turni prima dell'effetto finale.
Il regolamento non copre tutte le varie eccezioni che si possono presentare. E' spesso necessario fermarsi a consultare le FAQ o il regolamento per cercare una risposta, ma dopo qualche partita si può procedere comunque speditamente. E' utile consultare il sito della FFG per scaricarsi le FAQ e leggersi il forum.
La partita può durare anche molto tempo, se Dracula usa tutti i suoi trucchi e riece ad ingannare i cacciatori facendoli impazzire nella ricerca. Il bello del gioco sta proprio qui. Nell'interpretazione dei ruoli e nella lotta, anche psicologica, tra i giocatori.

Telchar

7

Ottimi i materiali, ottima l'atmosfera e ottima la grafica. Meriterebbe forse 8 ma:
- regolamento "ingarbugliato"
- sistema di risoluzione incontri poco immediato
- troppo incentrato sulla bravura di chi muove Dracula, che deve essere necessariamente il più esperto
- alcuni personaggi si possono trovare tagliati fuori dall'azione
- troppo lungo

9

wow!!! che gioco!! fantastico!!! avvicente! da avere assolutamente nella collezione

8

Materiale davvero notevole, ambientazione affascinante, per un gioco che pur non essendo nulla di nuovo tiene tutti inchiodati alla sedia fino all'ultimo. Poco alla fortuna, molto all'astuzia dei partecipanti.

Dado al suolo, non si tiene.

9

Ho giocato una ventina di partite con amici interpretando equamente sia dracula che i cacciatori in questa specie di "Scotland Yard" implementato con i combattimenti: veramente coinvolgente! Una partita una volta conclusa ti rimane in testa viva a te ed ai tuoi amici, almeno per i 3 giorni sucessivi!
Assolutamente da giocare di sera!
E' sempre un gioco che lato fortuna/sfortuna, prevede pescaggio carte evento (tali anche da cambiare faccia al corso di una partita) e lancio di dadi, ma questo fattore è amabilmete controbilanciato da un regolamento che prevede una flessibilità di scelte strategiche, tale da rendere imprevedibile l'esito dell mosse degli avversari di turno, ache se scontate.
Consigli:
Cacciatori: tenetevi stretto l'aglio ed il paletto. Intanto prima poi troverete il Conte!
Dracula: Fuggire sempre? Se incontri un gruppo di bravi Cacciatori non hai scampo! Attacca subito alla 1° notte!

Resoconto in sintesi la testimonianza dell’ultima incredibile partita giocata come Dracula:
1° alba – 1°mossa della partita: Lord Goldemine prende una carrozza riservata (!) e non so perché decide di visitare l’angolo in alto a destra dell’Europa Occ.: Colonia, la città da cui parto! E’ la fine, il Signore della Notte è diventato immediatamente un facile bersaglio per freccette.
Round seguenti: i Cacciatori in preda una esaltazione omicida si catapultano subito in zona ignorando questi particolari:
- arrivano praticamente disarmati,
- arrivano praticamente di sera che la 1° giornata volge al termine,
- ho da giocarmi un paio di eventi da allungare un po’ la notte..
Con le spalle al muro prendo quindi coraggio, e con un gesto inaspettato gioco tornare indietro e li attacco di sorpresa: giocando le armi giuste per non farli fuggire è un prelibato bagno di sangue (soprattutto Mina!). Non è ancora sorta l’alba del 2°giorno che ho già vinto la partita con l’aiuto anche di un vampirello risorto! Gloria assoluta e Cacciatori per una settimana a testa bassa!

5

Non mi è piaciuto, forse dovrei fare Dracula.

Ho provato a fare Dracula...rivalutato da 6 a 8.
Aggiungo che secondo me in meno si gioca più è divertente. In 5 qualche cacciatore potrebbe annoiarsi a morte.

Dopo aver fatto parecchie partite sia come Dracula sia come cacciatori rivedo drasticamente il voto dato, 5. Troppo lungo, troppo casuale, noioso. Pregi, bei materiali.

5

Nessun commento

8

Un bel gioco, ma il combattimento va rivisto

9

Nessun commento

ciaps eriadan

6

in due è più noiosetto...

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

8

Nessun commento

::dL::

8

semplicissimo e bello
adatto ai neofiti

9

Assolutamente fantastico, notti passate a gioire gridando "notizie dai giornali, evvai!!" o a smadonnare di fronte all'ennesima fuga (in forma di topo, camaleonte, sms ... il conte se le inventa tutte per scappare). Molto bella l'ambientazione, coinvolgente, forse andrebbe limitata la fortuna che imbroccando la giusta sequela di carte fa scoprire subito il vampiro o lo rende imprendibile.

8

Nessun commento

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=rolli&numitems=12&text=none&images=small-fixed&show=random&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

8

Il gioco è molto bello ed evocativo. Prende parecchio e dura anche parecchio.

-------------------------------------------------------------
Se ci sono i puzzilli non ci gioco!!

8

Gioco veramente bello. L'impianto di base è quello di Scotland yard ma arricchito da numerose carte e dall'ambientazione Stokeriana che gli fa guadagnare ulteriori punti. Forse giocare nella parte di Dracula è un po' più difficile che non nei panni dei suoi cacciatori. Comunque sia un gioco ottimo per una serata in allegria. Veloce e semplice!

9

Nessun commento

10

Nessun commento

Take my land, take my love, take me were I cannot stand...I don't care I'm still free, you can't take the sky from me

9

Gioco simile a Scotland Yard, ma con in più l'aggiunta del combattimento e la strategia adeguata (difatti Dracula dovrebbe scegliere di combattere preferibilmente di notte). Ambientazione molto ben riuscita ed evocativa, necessita di un paio di partite di rodaggio per poter comprendere a fondo il regolamento e le sue molteplici sfumature. Voto molto alto per l'oggettiva bellezza del gioco ma anche perchè ispirato ad uno dei miei romanzi preferiti.

7

Nessun commento

9

per gli appassionati del genere è una vera figata, ambientazione azzeccatissima (ricrea perfettamente personaggi e situazioni), buoni materiali e rigiocabilità elevata. difficile il ruolo di dracula soprattutto nelle prime partite dando l'impressione di un gioco sbilanciato verso i cacciatori, ma con un pò di esperienza il gioco è molto equilibrato. sistema di combattimento efficace ma migliorabile, alea presente nelle giuste dosi data l'ambientazione. assolutamente da avere.

8

Gioco splendido: l'ho adorato fin dalla prima partita, nei panni del conte, ed ancora oggi una sfida a settimana con gli amici me la concedo. Come pro ha sicuramente la componentistica, la varietà di tattiche e strategie, l'ambientazione, il grandissimo coinvolgimento, la tensione continua e la suspance, oltre al divertimento ovviamente. Come contro ha forse il fatto di essere sbilanciato a favore dell'una o dell'altra fazione e quindi dipende molto dal gruppo con il quale si gioca: ma dopo poche partite con le stesse persone si riesce a capire quale sia il giusto quantitativo di punti per fare vincere Dracula permettendo una gara equilibrata (noi manteniamo i 6 canonici suggeriti dal regolamento).

6

Giocato solo una volta...mi è parso un po' noiosetto e confuso... Spero di alzare il voto se avro' occasione di rigiocarci

"Non ci sono uomini come me. Ci sono io. E basta"

8

Nessun commento

8

Nessun commento

9

Giocato 4 volte.
Difficile per il Conte almeno per le prime partite, anche se le vie di fuga, le variabili e le strategie sono tante.
Molto longevo, non molto scalabile (in 5 è il top anche se qualche neofita potrebbe annoiarsi poichè non impegnato in prima persona...ma per molti cooperativi è così...).
Da avere

9

Nessun commento

9

Stupendo gioco da 2 a 5 giocatori dove i 4 cacciatori devono trovare e sconfiggere il Conte Dracula. A mio parere dà il meglio di se, se giocato in 2, al massimo in 3, per evitare lunghi tempi morti (giusto per restare in tema...). Macchinoso e un pò caotico nelle prime partite, ma una volta imparate le regole abbinate alle FAQ il gioco scorre senza intoppi. Lo trovo bilanciato e se giocato con qualche accanito amico acquista mordente e tensione, questo grazie anche all'azzeccata ambientazione. La possibilità di vittoria da ambo le parti dipende dalle carte ma anche l'aver pianificato una strategia può aiutare. Materiali ottimi e robusti su tutti i fronti, carte, miniature, tabellone...

8

Nessun commento

8

Bel gioco cooperativo, unisce meccaniche di gioco valide e ambientazione valida, ho giocato anche la versione precedente e questa è una versione senza dubbio migliorata, anche nei materiali.
La componente aleatoria in alcune partite può rovinare il gioco e renderlo pressoché impossibile o molto facile, ma capita raramente.

6

Bello ed affascinante in teoria, ma troooppo lungo per ciò che promette.
Inoltre rischio di contrasti tra le indicazioni di alcune carte, questo rallenta ulteriormente la già lunga partita.

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

8

Nessun commento

Il merlo dice al corvo."Quanto sei nero."

8

Nessun commento

8

Longevità: 1
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalità: 1

8

Voto basato su due partite

Molto carino questo "Furia di Dracula".
Esprimo un giudizio dopo solo 2 partite(da cacciatore) dal momento che non è mi è sembrato un gioco complesso, difficile da valutare.

Pro:
Bellissima l'ambientazione, ottima la grafica e buoni i materiali.
Il gioco non è breve ma è divertente e scorre veloce.
Ha il pregio di essere ottimo in 3, cosa piuttosto rara.
Il regolamento è chiaro ed intuitivo.

Contro
Potrebbe diventare confusionario con più di 3 giocatori se questi non sono capaci di coordinarsi velocemente.
A rischio la longevità, a causa della ripetitività del gioco (la situazione di partenza è sempre la stessa, e più che cambiare i personaggi non si può fare).
La fortuna è un fattore determinante in combattimento e per alcune carte evento (la famigerata ipnosi su tutte).

Longevità: 0,5
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalità: 1

Il totale sarebbe 7,5, per ora arrotondo ad 8 per l'ambientazione, ma aspetto di verificarne la longevità e forse anche di vestire i panni di Dracula [se Telchar, che ama giocare come Dracula, prima o poi me lo lascerà fare].

6

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare