Rank
150

Glory to Rome

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 85 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2005 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 60 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Glory to Rome Indice ↑

Articoli che parlano di Glory to Rome Indice ↑

Eventi riguardanti Glory to Rome Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Glory to Rome Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Glory to Rome: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
14070
Voti su BGG:
12827
Posizione in classifica BGG:
192
Media voti su BGG:
7,49
Media bayesiana voti su BGG:
7,27

Voti e commenti per Glory to Rome

8

Giocato la versione italiana.
Card game travestito da german, ciò che colpisce è la profondità delle diverse possibilità offerte dalle carte e combo con queste.
Mi piace il triplice utilizzo delle carte, buona interazione, ottima qualità dell'edizione nostrana.
Necessità di diversi turni prima di essere assimilato, nonostante le regole semplici, rende se giocato da persone che ne conoscono le combinazioni, in quanto è decisamente difficile contrastare gli avversari, specie se non si ha esperienza sulle caratteristiche degli edifici completati e non si è ben rodati nelle meccaniche.
Credo soffra della sindrome di "giocatore in fuga non lo acchiappi più".
Nonostante tutto ciò, bel gioco.
Mezzo voto in meno se giocato da player occasionali.

7

Gioco di carte molto profondo e apparentemente (e inizialmente) complicato da spiegare e da apprendere. Anche dopo diverse partite qualche meccanica potrà sfuggire, anche se le regole non sono tantissime da imparare.

Pregio migliore: la profondità, senza dubbio. Pur non essendo complicatissimo, consente di vincere in tanti modi diversi grazie ad una buona quantità di carte differenti, che daranno estrema soddisfazione.

Il suo difetto però è proprio questo, ovvero la profondità di certe meccaniche; non per quanto riguarda l'essere complicato o difficilmente apprendibile (cosa che non è), piuttosto per l'eccessivo numero di possibilità corrette che portano il giocatore a chiedersi: "Se tanto qualsiasi scelta è giusta, tanto vale che vada a caso".

Comunque da provare...

5

Non mi ha convinto del tutto. Gioco da tavolo mascherato da gioco di carte. C'è di meglio.

8

Regolamento:
Chiarissimo, semplice e scorrevole; inoltre come appendice al regolamento è presente una sezione in cui si chiariscono meglio gli effetti di alcune carte, sia prese singolarmente, sia in combinazione con altre. Quest'ultimo fattore è importantissimo, vista l'importanza delle combo, che sono la chiave, secondo me, dell'intero gioco.

Dipendenza linguistica:
Molto alta; le carte sono piene di testo. Consigliata l'edizione italiana.

Incidenza aleatoria:
E' un gioco di carte, le carte si pescano, quindi vi è certamente una componente casuale non trascurabile. Detto questo, viste le meccaniche di gioco, l'alea presente è abbastanza controllabile se si gioca in due, massimo 3. All'aumentare dei partecipanti, la possibilità di controllo diminuisce.

Incidenza strategica:
Alta; ogni carta può essere utilizzata in diverse maniere: ruolo, materiale, edificio o monete ( PV ).

Scalabilità:
Il gioco da il meglio di se, a mio parere, in 3 giocatori; l'alea è controllabile e vi è abbastanza varietà visti due avversari.

Componentistica:
Di buonissimo livello ( edizione italiana...altro motivo per acquistare questa edizione ). Le carte sono di ottima fattura anche se ho preferito imbustarle ( 65x100 ), le plance giocatore sono di cartone molto robusto; i 6 gettoni merci fanno un pò pena, ma in pratica non li ho mai utilizzati.

CONSIGLIATISSIMO!!!

7

Voto riferito all'edizione italiana.
Gioco veramente divertente e ogni partita è diversa dall'altra.
Bella l'idea di poter usare la stessa carta come ruolo, materiale o edificio.
Materiali buoni e grafica fumettosa molto simpatica!
Consigliato!

5

Confuso io e confuso lui. Non è scoccata la scintilla né a me né al gruppo di gioco abituale.
Poca voglia di insistere: l'ho rivenduto. Peccato.

8

La mia collezione ha un alto tasso di "rotazione": provo un gioco, non mi piace, lo rivendo.

Abbiamo provato "Sit gloria Romae".
Abbiamo letteralmente SOFFERTO per circa un'ora e mezza, districandoci tra carte che possono essere utilizzate in 4/5 modi differenti.
Ma alla fine più che frustrati eravamo APPAGATI, in qualche modo...

Man mano che ci si gioca si prende sempre più familiarità con un gioco non banale, che presta a farsi rigiocare con facilità quando si ha un pò di tempo da dedicargli.
Che letteralmente CHIEDE di essere padroneggiato.

Menzione d'onore per il prezzo, davvero ottimo per un titolo così valido!

6

Gran bel gioco! Tosto da padroneggiare ma molto appagante!

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare