Rank
71

History of the World

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,91 su 10 - Basato su 124 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1991 • Num. giocatori: 3-6 • Durata: 180 minuti

Recensioni su History of the World Indice ↑

Articoli che parlano di History of the World Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti History of the World Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare History of the World Indice ↑

Video riguardanti History of the World Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

History of the World: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5167
Voti su BGG:
4234
Posizione in classifica BGG:
688
Media voti su BGG:
7,12
Media bayesiana voti su BGG:
6,69

Voti e commenti per History of the World

8

ci giocai anni fa. mi piacque.
anche relativamente veloce se si sa quel che si vuol fare...nel senso se si è abbastanza esperti (almeno 3 partite)

9

ci giocai anni fa. mi piacque.
anche relativamente veloce se si sa quel che si vuol fare...nel senso se si è abbastanza esperti (almeno 3 partite)
gli omini in plastica e la qualità dei materiali lo rendono un gioco migliore del precedente.

9

Pro : un bel gioco, ottimi componenti e bella mappa; inoltre l' ambientazione ( non una cosa astratta come nella maggior parte dei giochi ) ha un certo fascino.
Contro : riconosco che il cuore del gioco sta nel scegliere/dare la carta impero e non sono contrario al fattore aleatorio in certi giochi, pero' 20 min x giocare e perdere meta' delle proprie armate per i dadi puo' essere frustrante; inoltre dopo un po di partite la rigiocabilita' a mio avviso puo' essere minata dalla ripetivita' di alcune scelte/eventi.

8

perino meglio dell'originale

8

Ci ho giocato una volta, ma mi ha colpito. Lungo, non c'è che dire, ma con un meccanismo abastanza semplice che non lo rende faticoso. Se piace la storia è splendido, con le culture che si alternano poco a poco e il globo che si popola di segnalini, che guadagnano punti solo se sono presenti nel momento storico più adatto a loro. da provare sicuramente.

6

mmm... diciamo che bisogna avere gli inglesi alla fine...

Viridovix di Albernia
Conte della Spada Spezzata

8

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

8

Giocone...!!! Ci ho giocato solo una volta, ma mi ha subito rapito. Con giocatori esperti diventa una vera sfida.

Il fattore "K" è...Bandito!

4

Decisamente uno dei giochi più noiosi che io abbia mai provato, una vera penitenza. L'aspetto strategico è completamente assente, mentre quello tattico è paragonabile a Risiko; addirittura durante il turno degli altri si può anche andarsene dal tavolo da gioco, tanto l'unica cosa che si deve fare fino alla prossima epoca è tirare qualche dado per difendersi se attaccati.
All'inizio può anche sembrare divertente, ma un gioco così stupido non può durare 5 ore.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

7

Pregi:
- il meccanismo di gioco semplice ma non banale, che premia una strategia "accorta"
- l'insieme materiali+ambientazione, bello ed evocativo

Difetti:
- la lunghezza può essere un difetto: in sei giocatori, più di quattro ore
- la poca interazione: ognuno fa la sua strategia, "marcando" eventualmente solo verso la fine

Nel complesso, un bel gioco

bravi tutti

5

Affascinante ed epico ma tremendamente scontato: le mosse sono già state decise dalla Storia. In gergo calcistico le definirebbero "mosse telefonate". Peccato!

Trovo la televisione davvero molto istruttiva. Ogni volta che qualcuno mette in funzione l'apparecchio, me ne vado nell'altra stanza a leggere un libro. (Groucho Marx)

7

Piuttosto semplice ed un po' lunghetto, soffre di una certa lentezza: mentre i Romani piazzano le proprie unita' gli altri giocatori possono tranquillamente farsi una pennichella. Ma comunque divertente e sufficientemente appagante.

8

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

7

giocato 1 volta.
devo dire che tutti quei dadi inzialmente mi aveva fatto storcere il naso. sospettavo un risikone camuffato. invece è stata una piacevole sorpresa.
il gioco, se pur fortunoso, è molto bilanciato e strategico. non si sente mai la sensazione di essere tagliato fuori dalla partita grazie all'alternanza delle ere e la scelta (partendo dall'ultimo in classifica) dei vari imperi o popoli.
il gioco scorre e diverte. consigliato. voto 7,5

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Nessun commento

9

Nessun commento

7

Bello. Semplice e alla portata di tutti. Materiale di gioco scarsotto come per tutti i vecchi game della AH.

8

Fra tutti i grandi giochi prodotti nei primi anni del 2000, questo gioco (riedizione di un precedente titolo, se non erro) mi ha affascinato molto anche se ci sono dei limiti che ne inficiano, a mio modo di vedere, la possibilità di andare verso un voto più alto.
Intanto, tutta la suntuosa componentistica che si trova dentro questa scatola è molto ben fatta. Il colpo occhio generale è spettacolare! E' bello vedere il mondo che si popola, nelle varie epoche, di miniature sempre diverse.
Anche le regole sono semplici ed intuitive: History of the World è un boardgame per un pubblico vasto, nonostante la (modesta) dipendenza dalla lingua inglese.
Trovo, però, estremamente limitante il fatto che le epoche si arrestino ad un tempo comunque lontano dalla nostro periodo storico (le partite si concludono con l'età vittoriana: e poi?).
Secondariamente, mi sembra che i cambiamenti temporali (dettati da un calendario eccessivamente programmato) lascino poco al giocatore.
Io avverto un certo senso di "incompiuto", perché non si riesce a completare lo sviluppo del proprio popolo così come lo si vorrebbe.
Per il resto, ci siamo proprio!
Perché il mio voto è un 8? Lo consiglio comunque a tutti, perché questo prodotto non è lungo ed impegnativo quanto Civilization (nelle sue varie edizioni). Resta da vedere se sia facile trovarne copie ancora in giro, dal momento che oramai è un titolo un poco datato.....

"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)

8

Un gran bel gioco....dadoso al punto giusto!...con la compagnia giusta ci si diverte assai...

8

Nessun commento

8

Componentistica favolosa (642 miniature ed un centinaio di altri pezzi ), 120 carte di ottima grafica ed un gran tabellone. Come gioco diciamo che è il nonno di Vinci e Smallworls per l'idea degli imperi in declino. Utile come ripassio storico.

9

Grandissimo gioco!!!

W la metanoia!!!!

8

Veramente un bel bel bel gioco, scoperto nel lontano 1990 e mai più lasciato. La versione AH/Hasbro mi piace anche di più di quella originale.

9

Gran bel gioco, divertente, colorato, sempre nuovo a motivo del fatto che in ogni epoca si inizia con una nuova civiltà, con le miniature che sono spettacolari e in una partita a sei giocatori, benché lunga, dà soddisfazione. Sebbene ci siano dadi e carte, si può pianificare una strategia, riservandosi per alcune epoche le carte che sfruttano a pieno il momento favorevole e mettendo in conto che, a volte, i dadi, caparbiamente, si ostinano a farti perdere! Ho la versione AH del 2001 e, giocandoci, applichiamo sempre e comunque le regole complete. Ciò di cui si sente la mancanza, tuttavia, è sicuramente una caratterizzazione dei popoli. Guidare Sumeri, Romani o Portoghesi comporta poche variazioni tra loro, che rimangono sempre numeriche, di truppe ed, eventualmente, di flotte a disposizione per le guerre, e mai specificamente militari o produttive o commerciali connesse ai specifici popoli, ma generali in quanto legate alle carte evento. Semplificazioni necessarie per non prolungare un gioco già corposo nella durata, ma che rimane veramente godibilissimo. Consigliato... per chi riesce a trovarlo in commercio!!!
Il voto sarebbe 9,5 e non do 10 soltanto per tale semplificazione delle caratteristiche dei popoli.

8

Nessun commento

8

In sette turni tutta la storia della Terra, dall'Antichità ai giorni nostri. Il bello è che ci si immedesima davvero nelle grandi civiltà che si sono succedute - [Autore del commento: obelix]

4

Nessun commento - [Autore del commento: Doraemon_bs]

9

Nessun commento - [Autore del commento: lgolf]

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare