Recensioni su Kingsburg Indice ↑

Articoli che parlano di Kingsburg Indice ↑

Eventi riguardanti Kingsburg Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Kingsburg Indice ↑

Video riguardanti Kingsburg Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Kingsburg: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
16170
Voti su BGG:
17230
Posizione in classifica BGG:
296
Media voti su BGG:
7,21
Media bayesiana voti su BGG:
7,07

Voti e commenti per Kingsburg

8

Nessun commento

TIMEO DANAOS ET DONA FERENTES

9

Bellissima la grafica. Le meccaniche di gioco sono originali e semplici da imparare. A primo impatto il gioco può sembrare più semplice di quello che in realtà è, in quanto è necessaria una buona strategia per ottenere risultati. Davvero un titolo eccellente.

7

Premetto che per ora ho giocato solo alla versione in Java, comunque grosse differenze non dovrebbero essercene. Ho provato a 3,4 e 5 giocatori.
E' un gioco divertente, con tante possibilità, dove la fortuna/sfortuna può essere mitigata dalla scelta delle strategie e dai piccoli aiuti (come l'inviato) dati a chi resta indietro.
Tuttavia spesso chi rimane indietro dopo il 2° anno raramente riesce a recuperare, anche perché è difficile influenzare negativamente gli altri più di tanto.
Inoltre dopo varie partite, nonostante le tante scelte possibili, il gioco ha un andamento un po' ripetitivo poiché tutte le annate sono uguali. Meglio giocarlo solo saltuariamente da mantenere intatto il divertimento.

In definitiva, se si gioca troppo spesso dopo un po' tende ad annoiare, ma giocato ogni tanto resta comunque divertente e coinvolgente. Bei materiali.

7

è un 7,5... forse non è il massimo dell'originalità in quanto a meccaniche, infatti mi sembra un misto tra citadels (nella scelta dei personaggi) e caylus/puerto rico (nella raccolta delle risorse e conseguente costruzione di edifici) e forse anche per questo mi aspettavo qualcosa di poco convincente, invece devo dire che il tutto è stato unito ed adattato in maniera intelligente.... un gioco interessante....

7

Gioco fortunoso ma molto piacevole. Secondo me questot titolo è strutturato molto bene e le meccaniche permettono di compensare abbasta la casualità dovuta al lancio dei dadi.
Infatti, nonostante si possa fare il miglior lancio di dadi, se non si fanno le scelte giuste, gli altri giocatori, che hanno avuto meno fortuna, possono avere più o meno le stesse opportunità di accaparrasi i favori dei vari figuranti mettendo così in difficoltà colui che è stato maggiormente baciato dalla sorte(che è l'ultimo a piazzare i suoi dadi). Decisamente divertente! Materiali standard e illustrazioni carine.

7

Nessun commento

8

voto basato su più di 30 partite

molto ma molto bello, ho amici che quando vedono un dado storcono il naso ma in questo caso sono tutti concordi nel dire che il gioco e davvro bello. non esiste una sola strategia vincente e c'è sempre la possibilità di fare qualcosa. voto 8 meritatissimo.

\\//_ (lunga vita e prosperità)

9

Nessun commento

LUDICI si nasce....Ma F.I.T.A. si diventa. B-M-F forever. Mitico Aledrugo che pur di non far vincere EvD si prostra, si sodomizza e fa diventare RE STEC....che dire tanto temuto e tanto Onore. Grazie di esistere Aledrugo.

4

gioco che veramente mi è piaciuto pochissimo. nessuna strategia possibile, solo ciò che i dadi ti permettono di fare. slegato da tutto il resto del gioco e dell'ambientazione il dover lottare con una carta "mostro". buoni materiali, costo eccessivo per un gioco che a mio parere ha ben poche pretese!

EX EX Presidente dell'
Associazione Ludica
CarriDisarmati

6

Nessun commento

8

Giocato, rigiocato e stragiocato.
Mi piace! Strategico e un pelo fortunoso. Bilanciato e meccaniche originali. Consigliatisssssssimo.

L'essenziale è invisibile agli occhi.

7

un gioco originale, dalle meccaniche lineari senza mai risultare banali.
Bella l'idea del favore dei consiglieri, il piazzamento dei dadi cercando di prevedere le mosse avversarie è il fulcro (e il bello) di tutto il gioco.
Da provare!

7

Nessun commento

Associazione Ludica Romana
Il Presidente
--------------------------------
nuke.ludicaromana.it

8

8.5.
Gran bel gioco con buoni materiali, semplice e con un pizzico di originalità.
Indispensabile, x una volta, l'espansione.

8

Ieri sera ho fatto la mia prima partita (in realtà sono state due, una dietro l'altra) e mi sono divertito un sacco. Come diceva la vecchia Microprose, Kingsburg è "easy to learn, difficult to master". L'unica nota negativa è che forse 45 euro per il contenuto è un po' troppo. Se lo abbassassero un po' sarebbe un gioco assolutamente da consigliare a chiunque (salvo gli hardcore wargamers).

8

molto bene fatto ed equilibrato

7

ho fatto solo 4-5 partite ma al momento mi diverto molto. non ho assolutamente se e qual'è la strategia piu' performante ma l'interazione e buona, i materiali sono piacevoli, e non ostante la presenza di dadi non mi pare che la fortuna sia determinante.

Perigastus
Non c'è niente che un uomo non possa fare usando la sua immaginazione.Heinrich Schliemann (1822 - 1890)

6

Voto dopo un paio di partite.
Il gioco ha una componentistica che graficamente mi piace parecchio, e mi invoglierebbe a rigiocarlo più spesso. Se non fosse che, a mio parere, il gioco si colloca a metà strada tra il filler e il gioco di medio spessore. In 4-5 giocatori la durata si avvicina tranquillamente alle 2 ore, troppe per un gioco simile a mio parere, in 3 gira maluccio, e il fattore fortuna ha deciso le partite entrambe le volte.
Ulteriori difetti, sempre a mio parere sono l'uso delle le milizie, che trovo siano troppo penalizzate, e la poca differenziazione negli anni. Il 5 anno non è affatto diverso dai precedenti, mi sarei aspettato un crescendo invece nulla.
Il mio voto è 6,5, ma abbasso il voto a 6 per il prezzo, a mio parere troppo alto.
MODIFICA: Dopo avere giocato oltre 30 partite ad un anno di distanza dalla mia recensione, l'esperienza mi porta a rivedere una frase: credo che in 3 giri meglio che in 4-5. Questo per la durata contenuta e il fatto che comunque anche in 4-5 l'interazione non è elevata (vi sono sempre vie di uscita da ogni situazione). Ritengo il gioco rimanga un discreto filler, originale l'idea dell'utilizzo dei dadi per la selezione del personaggio, ma niente di più. Son certo che l'espansione migliorerà il titolo dandogli più spessore.

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

8

Bel gioco, facile da imparare, equilibrato nonostante il meccanismo si basi sul lancio di dadi. Unico difetto: il costo, forse eccessivamente elevato.

9

Partite giocate: più di 10
Grafica e materiali: bello
Gioco molto divertente, scorrevole, semplice da imparare, molto strategico. Si potrebbe obiettare che è troppo aleatorio perché è basato sul lancio dei dadi, ma non è così in quanto ci sono tante possibilità anche facendo numeri bassi.
Pregi: strategico, semplice e scorrevole
Difetti: alla lunga si realizzano le stesse strategie, ma per questo stanno preparando l’espansione…
Giudizio finale: bellissimo!!!
voto 8 e mezzo!!

8

Bellissima ambientazione e componentistica, influisce molto la fortuna nei tiri di dadi, molto divertente, ma dopo diverse partite un po' ripetitivo, le tattiche vincenti sembrano fondamentalmente due anche se quasi sempre il vincitore è tra chi riesce a fare per primo l'ambasciata.

-Ambra-

9

Davvero un gioco eccezionale! Dopo la prima partita, se non fosse stato per l'ora tarda, avremmo volentieri continuato a giocare per un imprecisato numero di kingsburg-anni! Bello, bello, bello!

8

Gioco per tutti, veloce e divertente, poco convincente nella parte della guerra (aiuti del re) fattore legato troppo alla fortuna, cmq consigliato.

7

Nessun commento

8

Indubbiamente un bel titolo, grafica molto azzeccata e qualche sprazzo di originalità nelle meccaniche. Si sente l'influenza dei Gdt alla "tedesca".In due l'interazione è inesistente e le battaglie durante il periodo invernale sono troppo facili da vincere ( infatti uso 1D4 al posto di 1D6). Con l'aggiunta dell'espansione rettifico il voto a 8,diventa molto più vasto e interessante!!!

8

sarebbe un 7,5 .seppur semplice divertente e facile dai spiegare ai novizi

7

Nessun commento

Se credere che il gioco di ruolo rovini la psiche dei giovani potete benissimo pensare che il Monopoli sia alla base dei problemi dell'economica odierna e che il Cluedo sia un generatore di spietati killer, per non parlare del ruolo nefasto del Risiko.

8

ottima miscela tra tattica e randomicità

7

una buona alternatica tra un gioco molto impegnativo e un gioco immediato. il gioco è molto ripetitivo e si capisce subito cosa conviene fare, metre ci vuole più tempo per organizzare una strategia personale. l'iderazione tra i giocatori è sufficiente. rimane un gioco di dadi ma abbastanza riducibile il fattore aleatorio se si gioca cmq bene!

"Tutto accade per il migliore dei mondi possibili!"

7

Nessun commento

6

Kingsburg è un bel gioco, ma non mi ha impressionato più di tanto. Le meccaniche dei dadi e dell'invasione funzionano molto bene, peccato che tutto si riduca all'acquisizione delle risorse e alla loro successiva spesa. La pressione dell'esercito che sta per invadere il proprio villaggio si sente dal primo turno all'ultimo e la tensione tiene tutti sulle spine mentre si cerca l'equilibrio tra l'edificare e il guerreggiare.
Ben prodotto.

4

Ho aspettato tanto a votarlo sperando di rivedere il mio giudizio ma alla fine non riesco proprio a farmi piacere questo gioco. Tralasciando i gusti personali, i dibattimenti giusti ma inutili sul prezzo assurdo (che non dipende dall'autore), la prepotenza della fortuna e altri difetti strategici già fatti notare in massa nei precedenti commenti direi che il gioco, per quanto mi riguarda, non può raggiungere la sufficienza semplicemente per un motivo: la cattiva qualità.
Non voglio essere cattivo con l'autore ma più lo si gioca più emergono problemi e falle, il che può voler solo dire che è un prodotto rifinito male (o per niente). Non so di chi sia colpa, ma dato che sono sempre in testa ai "forcaioli" contro la FF per i loro prodotti mal testati e mal rifiniti non posso non "inforcare" anche questo che presenta tutte le stesse brutte caratteristiche dei suoi cugini americani.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

6

il gioco funziona, ma purtroppo il mio NON amore per i lanci da dado... forse non me lo fa apprezzare a pieno.

7

Nulla da aggiungere a quanto già scritto. Confermo che il fattore alea é molto contenuto, visto che l'influenzare i personaggi minori dà comunque vantaggi, senza dimenticare inoltre che, nel corso delle cinque stagioni, la statistica dei lanci dei dadi non può che bilanciarsi autonomamente. Consigliato, se non obbligatorio, lanciare 1d4 come aiuto del re per l'inverno: rende più importante la pianificazione nelle stagioni precedenti e quindi più avvincente il gioco.

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

9

Gioco veramente bello, ottimo bilanciamento tra strategia e fortuna. Si rigioca volentieri ed è adatto a tutti.

9

W i dadi! ma con un pò di strategia dietro!!! ;-)

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

7

Nessun commento

Io sono la gomma, tu la colla.

8

Nessun commento

6

divertente, facile da spiegare. il gioco gira bene e le meccaniche sono ab. innovative. l'unico mio dubbio è sulla longevità di questo gioco. forse alla lunga potrebbe diventare ripetitivo.

[edit]
6,5
abbasso il voto dopo più partite. Ha il grosso difetto di essere ripetitivo e in 5 giocatori è lento. inoltre la fortuna ha il suo peso.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

6

Ho provato a farmelo piacere, anche perchè ha raggiunto un'ottima diffusione ed indice di gradimento. Certe cose però non vanno. Se proprio devo, preferisco la variante inverno con le tessere: l'aiuto del dado con il d6 è proprio ammazzagioco.

8

bella grafica,belle meccaniche,che figo ci sono pure i dadi direi che se l'importante è divertirsi ok
ci siamo divertiti,..........ma la profondità strategica,lo spessore del gioco, l'ambientazione, bla bla bla.......ma chissenefrega
il gioco è bello.
so long.

9

Uno dei giochi a cui gioco e ho giocato di più. Mi piace davvero moltissimo. E' bello confrontarsi con il risultato dei dadi e riuscire a ricavarne il massimo. Ultimamente lo sto giocando con lo scenario "Demanding capital" ed è ancora meglio, perché già dai primi anni bisogna tenere d'occhio anche le invasioni dei mostri.

5

Troppa fortuna in un gioco che dovrebbe essere strategico, una stagione con un tiro di dadi sotto la media e vanifica qualunque strategia, gli strumenti per mitigare i dadi sono pochi e inefficaci. Lo evito accuratamente.

7

Nessun commento - [Autore del commento: chromaline]

7

Giovo piacevole, anche se con una componente di fortuna accentuata (soprattuto giocando in molti). Belle le meccaniche, con la partita che rimane in una durata limitata. Non inevitabile, ma gradevole.

9

Nessun commento

alfredo

8

Veramente un bel gioco, materiali ben fatti, meccanica semplice (a me piacciono i giochi semplici!!), si impara in pochi minuti. Forse solo la parte del combattimento con il mostro è un po' troppo banale. Ma d'altra parte... se il mostro forte c'è poca salvezza. :-|

8

il gioco è molto meno influenzato dal caso di quanto il gran numero di dadi farebbero pensare. Il "combattimento" con i mostri secondo me lascia un po' a desiderare comunque il gioco nell' insieme è bello.

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

7

Bello!Meccanica intrigante.

7

Nessun commento

7

Per essere precisi 7,5.

In linea generale è un buon gioco: semplice il regolamento e buona la componentistica.
Il fattore fortuna è presente, del resto è un gioco che si caratterizza dal tiro di dadi, ma può essere ridotto con una buona strategia.
Il punto di forza è che si spiega in cinque minuti ed è quindi ottimo quando si gioca con giocatori non esperti.
Consiglio di acquistare l'espansione "Kingsburg: L'esansione del Regno", quest'ultima infatti rende il gioco molto più vario e può influenzare molto la strategia che ciascun giocatore ha deciso di adottare.

Unica pecca il prezzo: forse un pò troppo per il contenuto della confezione.

8

Gioco molto bello, mi sono divertito molto e in alcune partite malgrado la grande sfortuna con i dadi sono riuscito a cavarmela comunque.

7

Uno dei suoi pregi maggiori secondo me è la durata, più o meno fissa visto il numero finito di turni.

7

Simpatico, partico ed adatto ai babbani anche se alla fine un po' lungo.
L'espansione mi sembra vitale per assortire gli edifici.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 4
Longevità: 2
Divertimento: 3
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

appassionante e divertente; leggero ma strategico al punto giusto; un gioco per tutti... la veste grafica e la qualità danno un ulteriore tocco in più ad uno dei più bei giochi che ho provato di recente

7

Nessun commento

8

Voto dopo più di 30 partite AL GIOCO BASE.
Il gioco è intrigante e si gioca piacevolemnte anche in 2 giocatori.
Facile da spiegare e veloce (con giocatori che già hanno fatto più partite).
Strategico/gestionale "alla tedesca".
L'interazione è presente, anche se in termini semplificati: non abbiamo uno "scontro" vero e proprio tra giocatori, ma è possibile ostacolare gli avversari impedendogli di occupare i consiglieri, con i propri dadi.
Le carte degli invasori sono equilibrate e aumentano di difficoltà con il trascorrere degli anni.
Solo apparentemente sono scontri "facili": più partite sono finite in modo inatteso per non aver bene pianificato le difese.
Sicuramente è un gioco influenzato dai dadi, ma attenzione, non sempre ottenere tiri di dado alti può portare ad una vittoria facile, infatti alcune partite sono state vinte anche da giocatori che non ottenevano risultati con i dadi eclatanti (da notare infatti che il consigliere "giullare" fornisce 1 punto vittoria e si può influenzare con il risultato del dado = 1).
Inoltre chi è in svantaggio durante il gioco può essere "aiutato" dallo sfruttare il tiro di un dado bianco in più o essere agevolato dal consigliere del re.
Prima di comprarlo vi consiglio di scaricare la versione Java completamente gratuita che trovate in rete.
Potete giocare gratis, vedere come si comporta la discreta AI e poi se vi piace comprarlo... meglio di così!
ciao

8

Gioco semplice da imparare e ben equilibrato, qualità notevole dei componenti, costo elevato ma parzialmente giustificato dalle meccaniche del gioco molto bilanciate. Il dado della battaglia aiuta un pò troppo nei primi combattimenti. Anche dopo diverse partite non abbiamo trovato una tattica particolare x vincere. Da non mancare nella propria collezione!

8

Bel gioco semplice un pò fortunoso ma non tanto

9

Gioco molto bello, ottime meccaniche, con l'espansione fortuna praticamente assente

7

Nessun commento

7

Sono rimasto decisamente sorpreso da questo gioco ed anche i miei amici.
Semplice e abbasanza profondo,bella e sentita l'ambientazione, strategia e fortuna al punto giusto.
Varie possibilità di influenzare i consiglieri e se si ha il bonus giusto la possibilià di ritirare o di modificare il valore del proprio lancio.
Pathos ininverno per l'invasione.
Forse l'unico "punto debole" sono il lancio dei dadi per i rinforzi del re, facilmente ovviabile grazie all'espansione.

Colui che sogna ad occhi aperti sa di molte cose che sfuggono a quanti sognano solo dormendo.
E.A. Poe

8

il gioco, la componentistica e la meccanica è molto bella e ben fetta ma gli fa abbassare il voto il fatto che è molto ripetitivo
ci si stufa dopo 5 partite circa

7

Ottimo gioco, ottimi materiali, peccato per la fase in cui si combatte che senza alcune house rules o l'espansione, non trovo molto azzeccata.
Da giocare in 4, in 3 c'è poca interazione tra i giocatori, mentre in 5 diventa molto lungo.

8

Gioco molto divertente, con quel poco di alea che non guasta mai. Facile da apprendere e da insegnare. Se devo trovare una pecca, trovo che nelle costruzioni il lato economico (costruzioni che generano materie prime) non sia stato tanto sviluppato quanto le strutture di difesa e le strutture che generano punti vittoria.

Un bell'8 pieno

8

Nessun commento

8

Nessun commento

7

giocando si ha la sensazione che manchi qualcosa...
che il gioco sia bello ma non bellissimo. che si potrebbe fare di più e meglio.
nel complesso nulla di eccezionale.

8

Kingsburg è un gioco affascinate ed è basato sul piazzamento: in parole povere il turno equivale all'anno e viene diviso in 4 stagioni. In ogni stagione tirerete tre dadi e in base ai numeri ottenuti scegliete un personaggio del tabellone. Quello vi darà una ricompensa che può essere tra: risorse produttive, rinforzi per contrastare i nemici che dovrete affrontare nell'ultima stagione (inverno) e punti vittoria.
Con le risorse (mattoni, legno, oro) potete costrire gli edifici che vi daranno una serie di abilità sia per difendervi contro gli invasori sia per poter piazzare i dadi o modificarne il risultato ottenuto con essi durante il tiro.
Anche se sono presenti i dadi il gioco non è solo di fortuna. Ci vuole anche testa. Comunque il mio voto è 8,5

7

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

7

Nessun commento

8

Longevità 2

Regolamento 2

Divertimento 2

Materiali 1

Originalità 1

7

Gioco semplice ma interessante.

4

Lungo, ripetitivo e completamente in balia dei dadi.

8

Davvero un bel gioco (finalmente un gioco con meccaniche alla tedesca ma.... ITALIANO!). Peccato per l'eccessiva influenza dettata dalla sorte nella fase dell'inverno (c'è voluta un'espansione per mitigare l'effetto aleatorio!). Consigliato

Non si smette di giocare perché si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perché si smette di giocare.

7

Buon gioco che sfrutta i dadi per la gestione delle azioni. Regole abbastanza semplice; forse un po troppo lungo. Da provare

8

Voto basate su diverse partite (oltre 10).

Un gioco molto divertente, originale e con ottimi materiali. Le meccaniche di gioco sono originali e consentono una rigiocabilità abbastanza buona.

8

kingsburg è stata una bella sorpresa
devo ammettere che tutti quei dadi mi lasciavano perplesso , ma in realtà devo dire che mai un gioco con così tanti dadi ha avuto una componente di alea così bassa..
non così purtroppo per l'arrivo della battaglia invernale
per fortuna è stato corretto nell'espansione
sarebbe 7,5 ma do 8 per gli ottimi materiali

6

Il fattore fortuna è veramente fondamentale tutto è in balia dei dadi, può essere carino per introdurre dei bambini a questo tipo di giochi ma nulla più.

8

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare