Rank
122

In the Shadow of the Emperor

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 59 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 90 minuti
Autori:
Ralf Burkert
Categorie gioco:
MedievalPoliticalPolitica
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su In the Shadow of the Emperor Indice ↑

Articoli che parlano di In the Shadow of the Emperor Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti In the Shadow of the Emperor Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti In the Shadow of the Emperor Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

In the Shadow of the Emperor: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
3935
Voti su BGG:
2875
Posizione in classifica BGG:
1254
Media voti su BGG:
6,88
Media bayesiana voti su BGG:
6,39

Voti e commenti per In the Shadow of the Emperor

9

Si fa un gran parlare di nuovi titoli mentre sarebbe il caso di rispolverare questo gran gioco del 2004. ISdK è collocabile a fianco dei ben più blasonati Puerto Rico e Mercanti di Genova, superiore, per quanto mi riguarda, e più divertente di Caylus. Calatissimo nell'ambientazione, questo german game dall'altissimo livello di interazione offre davvero numerose possibilità di azione politica sui diversi territori del Sacro Romano Impero. Da giocarsi preferibilmente in 4, per avere un maggior equilibrio tra le forze in campo, ed evitare schiaccianti coalizioni contro un singolo.

Longevità:2
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali:1,5
Originalità:1,5

Commento espresso su un numero di 5 partite

7

Gioco molto ben bilanciato, ma si tratta comunque di aste, anche se "mascherate".
Giocato: molto
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 2
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

7

Dotato di un paio di meccaniche carine (quella dell'invecchiamento e quella delle nascite), è fondamentalmente un gioco di piazzamento. Davvero ben fatto, risulta solido anche dopo molte partite e consente di imbastire strategie che effettivamente pagano. Bello.

8

Bel gioco di politica/intrigo/interazione.

Fin troppo semplicistico rispetto ai capolari del genere (v. Machiavelli, Diplomacy, ecc.), ma certo un antidoto alla superficialità di altri giochi da tavolo ben più conosciuti e blasonati.

7

Bel gioco, in 4 sfrutta appieno le potenzialità, ma bello anche in 2, dove conta di più la strategia personale, un po' meno bello in tre, perchè il terzo giocatore sbilancia molto la scelta del nuovo imperatore alla fine di ogni turno...Il gioco può sembrare un po' macchinoso all'inizio, a causa delle tante azioni in cui è strutturato un turno e delle tante possibili strategie, ma il regolamento è molto chiaro e non lascia dubbi.
Nel complesso è un buon gioco, in cui la fortuna conta poco e tutto si basa sulle scelte strategiche di ciascun giocatore.
Fortemente consigliato.

8

Ottimo gioco di piazzamento/politica pensato per giocatori, con un ottima ambientazione ed una meccanica fluida e ben realizzata che, anche se sfocia ogni tanto nell'altratto, non toglie niente al coinvolgimento del gioco. Unico difetto l'assoluta necessità di giocarlo in 4.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

7

[FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite
Gioco di maggioranze ben strutturato con elezioni e fattore invecchiamento. Mi è piaciuto molto. Vorrei però riprovarlo dal vivo visto che finora l'ho giocato solo su mabiweb.com (ottima la grafica, ma molto lungo da giocare a turni)

8

Gioco pensoso dalla meccanica non banale. Molto buona l'interazione tra i giocatori e buona longevità. Forse un pò freddino, ma nel complesso un gran gioco.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare