Recensioni su Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Articoli che parlano di Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 2 commenti
    Nuovo appuntamento col nostro viaggio nel meraviglioso mondo delle meccaniche dei giochi. Oggi una delle più apprezzate e pericolose che esistano, la bestia nera di tutti i game designer.
    Autore:
    Agzaroth
  • Ho giocato a...
    | 3 commenti
    Salute a voi, Goblins! Siamo ormai tornati a pieno regime ed eccovi quindi un nuovo report tutto da gustare per la rubrica "L'Occhio della Redazione", che come ormai sapete altro non fa che selezionare i VOSTRI migliori contributi...
    Autore:
    sava73

Eventi riguardanti Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Sid Meier's Civilization: The Board Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
19185
Voti su BGG:
14334
Posizione in classifica BGG:
250
Media voti su BGG:
7,41
Media bayesiana voti su BGG:
7,17

Voti e commenti per Sid Meier's Civilization: The Board Game

9

Commento basato su 2 partite. Non conosco il videogame da cui è tratto quindi non sono influenzato da vecchi ricordi di gioventù.

- Materiali: gioco molto ricco (miniature, carte, tokens), tabellone componibile piacevole (al contrario del recensore io lo apprezzo), dipendente dalla lingua visto il testo sulle carte (da cui dipende tutto il gioco);
- Regolamento: chiaro (anche i rimandi sono ben specificati), non è un gioco difficile dal punto di vista delle regole. Inoltre già alla seconda partita non c'erano più grandi dubbi irrisolti (questo parla a favore del gioco e della sua linearità);
- Originalità: va detto che io non posseggo giochi di civilizzazione quindi per me il tema è trattato in modo originale, l'ambientazione è ben resa e le azioni si collegano in modo logico con la tematica;
- Meccaniche: interessante la meccanica del combattimento e bella l'evoluzione della propria civiltà tramite le carte tecnologia che danno grande varietà di strategia anche usando le stesse civiltà. Non avendoci giocato molto non posso esprimere un opinione sul bilanciamento delle varie civiltà (anche se credo che conoscendole bene non ci sia una vera e propria sproporzione);
- Longevità: 4 modi per vincere, 6 civiltà, un numero importante di carte tecnologia, una decina di edifici, tabellone modulabile, beh non credo ci sia da discutere...
- Scalabilità: provato in 2 e in 3. Visto che il tabellone varia a dipendenza del numero di giocatori la scalabilità è buona. Più si è e più c'è il rischio di pestarsi i piedi per accaparrarsi risorse o meraviglie;
- Divertimento: gran bel giocone, ben congegnato ma non difficile da capire. Moltissime scelte e strategie di gioco. Unico vero difetto. Il gioco è soggetto al virus di Analysis Paralysis soprattutto perché la pianificazione a volte deve essere fatta dopo aver visto come hanno agito gli altri prima di te!

9

Un giocone, in tutti i sensi. La creazione e lo sviluppo della propria civiltà è appagante e stimolante, e il tutto si rivela molto corposo e abbastanza complesso, sebbene i turni scorrano via in maniera fluida. Le possibilità strategiche sono molte, e saper scegliere la giusta strategia da seguire, in funzione soprattutto della civiltà scelta, è la chiave per vincere, visto che in questo gioco la fortuna conta poco o niente, anche nei combattimenti, basati su un meccanismo che premia la pianificazione e la tattica. Ho spesso sentito parlare di condizioni di vittoria sbilanciate, ma ciò è vero solo in parte, e, come detto, dipende dalla civiltà scelta. Nelle nostre partite ad esempio ho notato che la vittoria militare è stata conseguita più facilmente, mentre le altre bene o male sono rimaste sullo stesso livello di probabilità. Certo, tutto dipende dai giocatori al tavolo, se ognuno sta attento a difendere la propria capitale, ecco che la situazione cambia e può ribaltarsi. L' unico difetto che ho riscontrato è la durata, se le cose vanno in un certo modo il gioco può durare anche più di 4 ore, per questo io lo preferisco massimo in 3 giocatori. Materiali al top come da abitudine della Fantasy Flight. Se vi piacciono i giochi di civilizzazione, e magari avete amato come me il glorioso videogioco da cui proviene, dovete assolutamente avere questo titolo in collezione insieme a Through the Ages.

P.S. Aggiungendo l'espansione Fama & Fortuna il gioco acquista variabilità e migliora ulteriormente, permettendo una maggiore personalizzazione grazie agli Investimenti (che aumentano anche l'importanza delle monete controllate), al mazzo dei Grandi Personaggi e alle nuove possibilità offerte (Metropoli, Vestigia, Carovane, Fortificazioni ecc.).

7

Gioco molto bello con possibilità di raggiungere la vittoria finale perseguendo differenti strategie. Scala bene da 2 a 4 e offre la possibilità di scegliere differenti civiltà rendendo il gioco molto longevo. Materiali e disegni di qualità, il gioco però non è immediato e necessita di diverso tempo e spazio. - [Autore del commento: ottobre31]

6

Un gioco molto bello, ma anche molto lungo, il fatto che ci siano volute ore per poterlo apprendere e altrettante ore per poterci giocare non aiuta a comprenderlo a pieno.
Lo studio del gioco è di qualità superiore, soprattutto per il fatto che puoi veramente personalizzare la tua civiltà.
In ogni caso la longevità è forse anche il suo punto debole.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Longevità: 2
Regolamento: 1
Divertimento: 2
Materiali: 1
Originalità: 1

8

gioco molto difficile ma interessante giocato 3 volte ma finito 1 credo che capendo meglio le regole sara un super gioco

7

Bello ma non eccezionale... forse alcune scelte "obbligate" tendono a sbilanciare un po' troppo il risultato finale, privilegiando troppo alcune strategia rispetto ad altre.
Il mio giudizio si basa comunque su un'unica partita neanche teminata completamente, per cui va preso un po' con le molle...

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare