Skåål

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 5,53 su 10 - Basato su 38 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 3-6 • Durata: 60 minuti
Autori:
Docteur Mops
Categorie gioco:
ExplorationFantasyHumor

Recensioni su Skåål Indice ↑

Articoli che parlano di Skåål Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Skåål Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Skåål: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Skåål Indice ↑

Video riguardanti Skåål Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Skåål: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
273
Voti su BGG:
138
Posizione in classifica BGG:
12094
Media voti su BGG:
5,44
Media bayesiana voti su BGG:
5,49

Voti e commenti per Skåål

4

Personalmente, ho trovato questo gioco abbastanza inutile sotto molti punti di vista. La struttura delle cose non permette particolari strategie e soprattutto non consente di recuperare a chi resta indietro. Di conseguenza, chi riesce a creare un certo margine di distacco potrà essere infastidito solo molto ma molto difficilmente. Alla fine, l'esperienza di gioco è stata per me frustrante e non vedevo l'ora che la partita terminasse, anche perché oltre tutto non è neanche un gioco breve e non brilla per invenzioni particolarmente originali.

Francamente, posso apprezzare giochi anche semplici che consentano ai neofiti di avvicinarsi al monddo ludico, ma anche in questi casi ci sono dozzine di titoli che preferirei come introuttivi, dai sempreverdi Coloni al Ticket to Ride (che pure non amo) a molti altri ancora.

THE GOBLIN JR v.2
Another (Real) Goblin Prince
If you don't like me, ask to my big brother...

4

Mi allineo con The Goblin, anche perchè la prima partita l'abbiamo giocata assieme e devo ammettere che non ne ho un bel ricordo.
Non vedevamo l'ora che finisse e boccheggiavamo come due triglie sull'asfalto. Il nostro Re ha persino cercato di suicidarsi ingoiando in un colpo tutte le orrende pepite d'oro, che tra l'altro dopo un po' spargono colore "brillantinato" ovunque come le spore dei funghi e a fine partita hai bisogno di una doccia perchè sembri uno dei Rockets.
Brutto.

...Racca ti bracca...

...viaggia con Racca, ringrazierai di esserci stato...

4

Ho trovato questo gioco molto stupido. E' impossibile pianificare una strategia, in quanto tutto dipende da come agiranno gli avversari. Se un avversario gioca male, rovina completamente tutta la partita. Divertente la grafica.

4

All'inizio mi ha attirato molto la grafica divertente del gioco, già al secondo turno volevo smettere di giocare e continuavo a riguardare il regolamento chiedendomi se non stessimo sbagliando qualcosa... Invece era tutto vero. Ho trovato Skaal un gioco piatto, noioso e per nulla avvincente. Non lo consiglierei a nessuno, tantomeno a neofiti del mondo ludico che potrebbero rimanere shoccati dall'esperienza.

4

Mi piaceva per la grafica, mai furono soldi (tanti) spesi male.

Carina l'idea di fondo, l'ambientazione e il materiale (Racca hai ragione..... quei brillantini rompono proprio). In realtà non è nenache tanto il fatto che buona parte della proprie scelte strategiche siano affidate al caso. Il problema sta tutto nel fatto che si è in balia degli altri giocatori, nel senso che non potendo sviluppare una condotta tattica con un senso ci si deve affidare agli sbagli degli altri, non solo ma il gioco patisce di un effetto kingmaker allucinante non solo a livello di vittoria finale ma anche a livello di durata e di divertimento.

Un titolo da evitare, vi prego.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Gioco per neofiti con poche pretese. La grafica è carina, i materiali un po' meno: i nani vanno osservati col microscopio quantico e le pepite richiedono la dotazione di una bottiglia e mezzo di solvente industriale per togliersi il color oro dalle mani.
Sicuramente non è il gioco dell'anno e le tattiche di vittoria sono un po' scontate, ma non è il primo gioco in cui chi è in vantaggio ci rimane (vedi Pirate's Cove) ed è un po' meno di c**o rispetto ad altri + venduti.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

6

A mio parere Skaal non è poi così malaccio. Ho giocato solo 2 volte in 4 giocatori e devo
dire che mi sono divertito abbastanza. Ovvio non è il gioco da aprire tutte le sere!
Il rapporto strategia/fortuna a mio avviso pende più verso la prima per il fatto che alla
fine il dado da tirare è solo uno e di certo non cambia di molto le sorti degli allegri nanetti!
Piuttosto un mal piazzamento di una Taverna o di un paio di nani potrebbe influire più
pesantemente.
Consiglio comunque di provarlo almeno un paio di volte (sempre se vi è possibile), prima
di sborsare i vostri sudatissimi Euro.

3

Materiali pessimi per un gioco dalle meccaniche scontate e non interessanti.
Le pepite e gli ooops sono difficili da maneggiare, e si confondono con lo sfondo del fin troppo sgargiante tabellone. Anche i nani (omini di plastica alti 4 millimetri e dall'equilibrio precario) giocano a nascondino sul tabellone; quelli rossi si confondono pure con gli oops.

Il gioco non presenta meccaniche innovative, e il manuale e' tradotto con i piedi.

Tutto sommato un titolo da dimenticare.

6

Vedo che il gioco non è stato particolarmente apprezzato. Certo non è un "titolone", ma secondo me non è nemmeno così terribile ! Sarà perchè i nani nelle illustrazioni fantasy mi sono sempre sembrati simpatici, sarà perchè mi piace la birra, sarà perchè le volte in cui ci ho giocato mi sono comunque divertito, insomma... quello che stò cercando di dire, è che io la sufficienza mi sento di dargliela !

5

Buona e divertente la grafica, ma è troppo semplice e l'unico modo per vincere è aspettare un (improbabile) errore degli altri.

..perchè il sogno più vero è quello più distante dalla realtà,
quello che vola via senza bisogno di vele, nè di vento..
Hugo Pratt

www.ancestrale.it

4

Simpatico e dalle componenti buone;purtroppo pecca di semplicità e di che è fondamentale.Bisogna attendere errori dei giocatori per vincere.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

5

Nessun commento

Zulorzibmax, The Hidden Something
- (Oofo, Male, Friendly) -

6

A me non sembra poi così male come gioco, ma il fatto che nessuno vuole mai giocarci mi fa venire qualche dubbio...

6

Non male. Un mix di meccanismi non originali, ma ben intersecati. Ha, tuttavia, il problema che è facile per un giocatore darsi alla fuga e poi diventa un'impresa ai limiti dell'impossibile riprenderlo e questo è un grosso difetto per un gioco.

5

Per amanti dei nani!

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

7

esageratamente penalizzato dal fatto che alcune partite possono essere lettralmente senza fine... per il bug che "o mini o fai il taverniere"...
migliora eliminando quella regola, ovvero anche se c'è una taverna puoi minare, mi sorprende che non abbiano ancora messo un "errata corrige" per questa regola...
materiali buoni (tranne quelle assurde gemmine!!! subito sostituite da me con goccie di vetro gialle e rosse)...
prende un 6,5... ma visto che l'ambientazione è molto simpatica prende 7...

3

Mamma mia vi prego non proponetemi di giocare a questo gioco. L'unica cosa che si salva son le componenti, anche se le pietruzze son un disastro

The angel that deserves to die

7

Gradevole. Tutt'altro che veloce, anzi, mosse e tattiche da ponderare. I materiali sono ben realizzati.

For the fondamental truth, self-determination of the cosmos is the suede that mows like a harvest

6

Giochino simpatico, semplice nel regolamento e nel gioco. Il fattore fortuna è molto relativo, conta molto di più di quello che possa sembrare la strategia. Divertente.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

6

L'idea è interessante. Il gioco, in realtà, sembra un pò "ingessato" e ci sono soffre pesantemente di Kingmaking. Carini graficamente i materiali, ma molto poco pratici (troppo piccoli i sassolini e i nanetti non stanno bene in piedi!)

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Giochino divertente e ben realizzato. Belli i componenti e la grafica. Forse però il prezzo...

3

Gioco brutto, non ho molto da dire. I pezzetti di oro della scatola sono la cosa più odiosa e ingiocabile che abbia mai visto.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

LUDICI si nasce....Ma F.I.T.A. si diventa. B-M-F forever. Mitico Aledrugo che pur di non far vincere EvD si prostra, si sodomizza e fa diventare RE STEC....che dire tanto temuto e tanto Onore. Grazie di esistere Aledrugo.

6

Carino, gioco di posizionamento con qualche meccanismo interessante.

L'obiettivo del giocatore è vincere
ma lo scopo del gioco è DIVERTIRSI

3

Nessun commento

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Artnes - Vice Vice Capitano dei Grand Openings

4

Una vera delusione. Componenti molto carine ma condizioni di finale di gioco vaghe e lacunose. fatte tre partite e tutte finite con lunghe serie di mosse obbligate che hanno strigato chiunque al tavolo. Probabilmente abbiamo anche trovato un mezzo "buco" nelle condizioni di fine.

6

Nessun commento

7

Nessun commento - [Autore del commento: obelix]

7

[voto 7] - Nessun commento - [Autore del commento: obelix]

7

Gioco caruccio senza troppe pretese, carina l’ambientazione e la grafica, noi urliamo sempre “Respect” avanzando sul corrispondente tracciato. Le due gestioni “pepite” e “birra” non si integrano alla perfezione, e contribuiscono a creare situazioni un po’ sbilanciate e soggette alla fortuna.

Non permette particolare strategia, ma come giochino light ogni tanto ci sta.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare