Rank
428

Tempus Draconis

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6 su 10 - Basato su 65 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2003 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 60 minuti

Recensioni su Tempus Draconis Indice ↑

Articoli che parlano di Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Tempus Draconis: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tempus Draconis: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
192
Voti su BGG:
86
Posizione in classifica BGG:
16399
Media voti su BGG:
5,56
Media bayesiana voti su BGG:
5,50

Voti e commenti per Tempus Draconis

8

Un punto in meno di Tempus Draconis, giusto per il fatto dei materiali.

7

Il gioco è bello e leggero e si amalgama perfettamente con gli altri titoli ambientati nel QuestLand (Daemonibus, Le Saghe di ConQuest e il romanzo Il Congegno Traslante).
Mi piace tantissimo l'idea del movimento del mostro. La fortuna fa la sua parte, ma a mio parere non è un difetto, anzi: lo spirito dei tre giochi è quello di offrire momenti di ilarità e divertimento e ci riescono benissimo. Sul sito ufficiale sono comunque presenti varianti strategiche, che però non ho ancora provato.
Buoni i materiali, soprattutto considerando che si tratta di un'autoproduzione.
Consiglio comunque la nuova edizione (Tempus Draconis), che ha materiali veramente stratosferici e qualche piccolo miglioramento nelle regole.

7

Mi trovo veramente in difficolta nel votare questo gioco. Prima di tutto perché l'ho giocato con l'autore e dopo averlo conosciuto, solo per la sua simpatia e capacità di coinvolgimento, meriterebbe il massimo! ;-)
Il gioco soffre sicuramente di un alta ripetitività che lo fa poco ben volere dai giocatori esigenti. Tuttavia considerando che il target, come ammette l'autore, sono le famiglie e quindi i più piccoli non la trovo fuori luogo. Il bambino non si sente sicuramente frustrato nel dover inseguire qualcosa che scappa da una parte all'altra del tabellone senza poter intervenire, ma anzi si diverte, mentre il giocatore "grande" si stufa dopo 15 minuti al massimo.
In quanto "bambino" penso gli darei un 8 senza riserve, in quanto giocatore, considerato come ben si presta ad elaborare infinite varianti + tattiche (molte disponibili sul sito), la bella componentistica e grafica gli assegno un 7.
Dal che ne esce un 7,5 che purtroppo arrotondo a 7 (rimango un giocatore, non un bambino :-P)

6

L'idea è carina e la grafica molto simpatica. Purtroppo secondo me il gioco non è stato playtestato con attenzione al bilanciamento. Il tiro dei dadi e gli oggetti magici casuali possono decidere una partita praticamente già al secondo/terzo turno. Se la cosa non vi disturba, il gioco è anche divertente.

7

Regolamento da rielaborare. Graficamente molto carino.

7

Nessun commento

9

Nessun commento

7

Carino, e intelligente, forse troppo lento nella prima fase.

7

Premessa: il mio commento si riferisce alla riedizione che verra' distribuita come "Tempus Draconis".

D'impatto decisamente gradevole, grazie alla sua stupenda grafica e agli ottimi materiali che contraddistinguono questa edizione, il gioco si rivela decisamente immediato. Le regole sono semplici e ben assimilabili. Nel complesso, Tempus Draconis / Millenarocca si propone, a mio modo di vedere, come una evoluzione dei boardgame fantasy anni '80/'90 di stampo angolosassone (Dungeonquest e Talisman in primis).

Con tale eredita', e' comprensibile come il fattore fortuna sia decisamente elevato. Personalmente, quello che non gradisco in TD/Millenarocca e' proprio questa elevata aleatorieta' e, forse, un'eccessiva ripetitivita' delle meccaniche. Gusti personali a parte, riconosco la validita' di questo titolo e ritengo meriti molta piu' diffusione di quanto non ne abbia avuta la prima edizione.

Decisamente consigliato agli amanti di Dungeonquest & Co.

Voto: 7,5

8

L' ho giocato con le mie bimbe e si sono stradivertite come a Pirates of the Spanish Main:)
Capisco bene che a giocatori come Rich e Noctua possa non piacere ma se tutti usiamo le giuste parole per descrivere il lavoro di altri credo non ci siano problemi: conosco sia loro sia Paolo e credo che ora saranno ancora piu' amici dopo essersi spiegati:)
Le illustrazioni delle stanze sono a livelli di Heroquest, da 10, complimenti a Paolo.
E' un gioco leggero e fortunoso, perfetto per chi ama giocare con i figli, almeno per me e' stato cosi': mentre le stanze crollavano piangevano dal ridere:)

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare