Tower of Babel

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,95 su 10 - Basato su 26 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 1-1 • Durata: 10 minuti
Autori:
Mark Biggar
Sotto-categorie:
Abstract Games
Meccaniche:
Tile Placement
Famiglie:
Solitaire Games

Recensioni su Tower of Babel Indice ↑

Articoli che parlano di Tower of Babel Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Tower of Babel Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Tower of Babel: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Tower of Babel Indice ↑

Video riguardanti Tower of Babel Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tower of Babel: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5
Voti su BGG:
2
Media voti su BGG:
5,25
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Tower of Babel

7

Il gioco è carino e originale, i materiali sono di ottima qualità; anche io concordo con il recensore dopo un po' le partite diventano uguali e ci si stanca di giocare. Nell'insieme però il gioco si merita un bel 7.

7

Carino, anche se oramai Knizia avrà quasi finito d'inventare modi per fare offerte/aste, ma lui è il re e si sa...
Concordo con la longevità che dopo un po' di partite possa venire meno. A me il tabellone non è che mi sia piaciuto tantissimo.
Nel complesso un buon gioco.

7

Nessun commento

8

Poteva essere meglio, ma il gioco e' forse sottovalutato.

7

Nessun commento

6

un pò difficile da gestire e meccanismo troppo astratto...non mi piace!

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Strano ibrido semi collaborativo gioco di maggioranze. Veloce e interessante. Migliora se giocato senza le carte potere.

8

beh Knizia a me non ha deluso con questo gioco. Meccaniche come sempre molto semplici ed il regolamento si assimila in 5 minuti ed il gioco dura circa 40 minuti! A mio parere scala anche molto bene i giocatori. Sicuramente un buon gioco per iniziare nuovi potenziali giocatori. Promosso

8

gioco molto carino, la meccanica è semplicissima e anke se è un gioco di "aste" a me non sembra.molto equilibrato e abastanza breve.le carte x metere i bastoni tra le ruoto agli aversari ci sono e sono anke facilmente utilizabi...il gioco nel compleso si merita un 8 abbondante.

7

Un titolo onesto, adatto per aumentare il grado di impegno ai giocatori alle prime armi dopo i vari carcassonne, TTR o Coloni e per riempire una serata data la rapidità di esecuzione. Meccaniche in puro stile Knizia, ovvero semplici da spiegare e profonde, sistema d'aste ingegnoso (e bastardissimo), gradevole la grafica. Come al solito il gioco in sè non c'azzecca per niente con l'ambientazione, tipico del Maestro. Più che altro il toppo risiede nella rigiocabilità sul lungo termine per la mancanza di varietà, non usatelo per sessioni continuative ma sfoderatelo saltuariamente. Inoltre non ho trovato carisma e spessore quanto essere un pò anonimo. Ma questo è pura impressione soggettiva.

8

Nessun commento

4

Nessun commento

5

Non mi è piaciuto per niente. Tutto già visto.
Giocato: pochissimo
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 1
Divertimento: 1
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

Un gioco di piazzamento dalle meccaniche originali e facilissimo da intuire e spiegare. Bella grafica, e sistema di gioco intuitivo. Un gioco da far provare a tutti.

TopoMaster, L' Eterno Apprendista
____________________________
That which is not dead can eternal lie, And with strange aeons even death may die." (Lovecraft)

7

Non ho abbastanza conoscenze per giudicare l'originalità che molti contestano, ma per il resto a me è piaciuto. Meccaniche semplici da assimilare, diverse strategie possibili e buona interazione sono i pregi principali oltre forse al fatto che il numero dei giocatori determina anche lo stile di gioco migliore allungando probabilmente la longevità del titolo. Tra i difetti metterei la scarsa varietà delle possibili azioni e le carte speciali che mi sembrano troppo avulse dal contesto di gioco.
I materiali mi sembrano funzionali e pure gradevoli.
Sarebbe un 7 e mezzo ma purtroppo non ci sono i mezzi voti.

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

7

Nessun commento

Il primo a scoprire che in ogni uomo c'è del buono fu un cannibale (Anonimo)

7

Fra l'infinità dei titoli di Knizia finisce quasi per perdersi.. non sarà un gioco memorabile, ma tutto sommato non è niente male, soprattutto per la regola che prevede la scelta dei "collaboratori" per la realizzazione delle meraviglie.

7

E' un gioco alla... Knizia! Astratto ma efficace e divertente, sempre considerando la freddezza tipica dei prodotti dell'autore...

7

Nessun commento

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare