Rank
86

Village

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 154 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2011 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
FarmingMedieval
Sotto-categorie:
Strategy Games
Famiglie:
Village

Recensioni su Village Indice ↑

Articoli che parlano di Village Indice ↑

Eventi riguardanti Village Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Village: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Village Indice ↑

Video riguardanti Village Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Village: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
23761
Voti su BGG:
18493
Posizione in classifica BGG:
136
Media voti su BGG:
7,54
Media bayesiana voti su BGG:
7,37

Voti e commenti per Village

7

Questo gioco rappresenta bene l'unione di alcuni dei più bei giochi di piazzamento di tutti i tempi.
La struttura stessa è quella di un gioco che contiene altri mini-giochi.
Personalmente il mercato mi ricorda Puerto Rico
Le zone di produzione mi ricordano Agricola.
La Camera del Consiglio richiama i favori di Caylus.
La chiesa Troyes

La bella innovazione sta nella morte dei propri membri della famiglia.
Proprio questo elemento lo rende meno astratto e inaspettatamente strategico.

Il gioco scorre bene e dopo molte partite si conferma l'idea che si può vincere in vari modi.

Difetti
Poca interazione, specie in 2 giocatori.
Un po' "fastidioso" mischiare e posizionare i cubetti ogni turno.
(ma lo dice una persona con le dita grandi)

9

Bellissimo gioco di piazzamento con numerose possibilità strategiche. Ambientazione coinvolgente. Per me uno dei migliori titoli nel suo genere.

7

Leggero e interessante, forse con poco di nuovo, ma comunque ben congegnato. L'interazione non è certo ad alti livelli, anzi si avverte ben poco, "difetto" che diventa un "pregio" perché permette di scalare bene il numero di giocatori senza risentire della giocabilità.
Un onesto titolo, intelligente senza diventare cervellotico.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

7

Quando mi chiedono se mi piace Village, rispondo che è un po' come quando con una donna evidentemente bella non c'è comunque il feeling.
Lo scopo del gioco, apparentemente semplice (far punti con le azioni e soprattutto con la migliore gestione delle dipartite dei membri della famiglia assegnata), obbliga il giocatore a seguire su un tabellone già dispersivo, un po' troppe scelte. In poche parole: si fa fatica a inquadrare "in toto" ciò che sta accadendo e le scelte più azzeccate.
Tuttavia, lo ripeto, lo trovo un bel gioco che si è utilmente ispirato ad altri gestionali per creare un interessante meccanismo di vita/morte che, se non gestito sapientemente, potrebbe anche causare un rallentamento delle strategie.
Infine, mentre la componentistica è di alta qualità, trovo la grafica assai scadente: non parlo tanto delle oscure scelte stilistiche e cromatiche (fate voi un paragone per es. con il tabellone dei "Pilastri della terra"), quanto proprio di quelle che dovrebbero aiutare i giocatori a orientarsi. Quest’ultimo tentativo, per me, è fallito.
Ciononostante, bello.

9

Bello, semplice, veloce.

8

Buon gioco di gestione risorse che mi ha colpito meno di quello che avrebbe potuto colpirmi dieci anni fa, avendo alle spalle esperienze di giochi simili. Rischia insomma di essere uno dei tanti titoli in circolazione.

8

Nessun commento

7

Sette e mezzo in realtà. Fatte più partite e sempre divertito.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare