Recensioni su The Voyages of Marco Polo Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di The Voyages of Marco Polo Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti The Voyages of Marco Polo Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download The Voyages of Marco Polo: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare The Voyages of Marco Polo Indice ↑

Video riguardanti The Voyages of Marco Polo Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

The Voyages of Marco Polo: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
20265
Voti su BGG:
17563
Posizione in classifica BGG:
45
Media voti su BGG:
7,92
Media bayesiana voti su BGG:
7,71

Voti e commenti per The Voyages of Marco Polo

8

Gioco divertente e un buonissimo euro. L'arrivo a Pechino da davvero una bella manciata di punti, ma non mi e' sembrato di trovarci una strategia unica. La selezioni azioni e' divertente e agguerrita dato che in alcune postazioni non ci possono stare piu' di un numero limitato di giocatori.I poteri dei personaggi sono unici e tutti molto interessanti (forse uno o due un po' meno, ma puo' essere questione di gusti personali). Le componenti sono molto carine, il tabellone e' bello colorato e non ci sia addormenta su colori smorti. E' sempre bello intavolarlo. Piace persino ai bambini! (ok vanno seguiti nel gioco ovviamente, ma si divertono un mare).

8,5

Gran bel gioco, molto divertente. Peccato solo per alcune regolette non proprio intuitive e poco chiare.

9,5

perfetto equilibrio tra gestione dadi, durate e leggerezza del regolamento

7,5

Plancia e gioco divisi in due.
La parte bassa dove si scelgono le azioni è davvero ben fatta, originale e divertente.
La parte alta, quella dei viaggi, semi inutile, peccato!

 

8,5

I viaggi di Marco Polo è coinvolgente,  strategico e longevo grazie alla possibiità di giocare con personaggi diversi.  La meccanica di gestione dadi conferisce quella imprevedibilità che costringe il giocatore a ripensare e ripianificare la tua strategia.
Il peso delle scelte e il perseguimento degli obiettivi sono tosti e assillanti da buon tedesco, mappa ambientazione e appeal del gioco davvero convincenti. 

 

7,3

Nessun commento

8

Evoluzione di giochi di piazzamento lavoratori alla "Caylus", con delle innovazioni visto che i lavoratori sono rimpiazzati da i "dadi", per cui vale anche il risultato del loro lancio, e la maggiore dinamica che a seconda del viaggio seguito aumenta il numero di azioni da eseguire. Vista la mia relativa scarsa esperienza non saprei dire quanto sia innovativo rispetto all'offerta sul mercato.

Un grosso pregio del gioco è la durata relativamente breve (20/30 minuti a giocatore), una partita dura circa un'ora, che lo rende più abbordabile rispetto a giochi più pesanti (ad esempio lo stesso Caylus).

In conclusione per me non è un gioco esente da difetti, ma nel complesso direi che è molto valido, per la varietà del gioco e la fluidità dei meccanismi di gioco (una volta acquisiti, è un po' disorientante alla prima partita visto il gran numero di azioni da fare).

Lo svolgimento del gioce risente estremamente dalla fase iniziale di preparazione, ed *esige* una pianificazione del viaggio da svolgere nella partita, a seconda dei bonus delle varie città e delle città da raggiungere nelle carte progetto. Questo significa che il giocatore alle prime partite sarà anche molto svantaggiato, visto che non ha una conoscenza pregressa del gioco; d'altronde questa è una caratteristica inevitabile per giochi anche moderatamente complessi.

La preparazione iniziale in parte casuale delle partite rende il gioco estremamente vario, ma a scapito del bilanciamento, lo stesso avviene con la scelta dei personaggi, che possono essere più o meno bilanciati (uno su tutti, il personaggio Kubilai Khan che parte da Pechino, il suo è un vantaggio quasi inesistente rispetto agli altri personaggi): personalmente preferisco non usare i personaggi speciali per dare più bilanciamento. Lo stesso fattore di aleatorietà è riscontrabile per la presenza di dadi, seppur mitigato dalla presenza di una compensazioni (in denaro o in cammelli) se il risultato globale è troppo basso.Riassumendo, da un lato abbiamo quindi un'alta variabilità di gioco, ma a scapito del bilanciamento.

Altro difetto minore è la gestione dei turni, che avvantaggia il secondo giocatore senza che questi abbia alcun merito.

L'interazione tra i giocatori è molto indiretta, e per un certo verso quasi inesistente. Consiste principalmente nell'elemento temporale, chi gioca per primo prende dei bonus oppure constringe gli altri giocatori a pagare in più per eseguire delle azioni, ma a parte questo è molto difficile riuscire a ostacolare in modo diretto gli altri giocatori, ed è abbastanza simile a un solitario di gruppo.

L'ambientazione del gioco è data dalla grafica in stile vagamente medievale, dalla mappa, dai personaggi e dalla scelta delle "risorse" (cammelli, seta, pepe ed oro) ma nel complesso il titolo risulta abbastanza astratto e non dotato di una forte caratterizzazione.

Nel complesso è un ottimo titolo, appagante, divertente, vario, veloce e con delle meccaniche ben congegnate e per certi aspetti innovative, che risente però dello scarso bilanciamento dei personaggi (risolubile evitando di usarli) e di una certa aleatorietà e di una scarsa interazione tra i giocatori.

 

 

 

4,5

Boh...che dire...vado contro corrente, perchè non me la sento proprio di dare un bel voto.
Non ha niente che mi piace, nemmeno la grafica...forse i dadi colorati, che puoi usare per altri giochi.
Come direbbe Mara Maionchi: per me, è NO!

9

un gioiello, un gioco semplice e profondo, adatto a tutti. Ci gioco spesso con la mia compagna.

Ciccio

8

Strategico e con tante mosse da fare. Carte personaggio iniziali: sono la cosa più interessante di questo gioco, anche se rischiano di sbilanciarlo

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare