Rank
145

Wherewolf

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 60 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 6-33 • Durata: 0 minuti
Sotto-categorie:
Party Games

Recensioni su Wherewolf Indice ↑

Articoli che parlano di Wherewolf Indice ↑

Eventi riguardanti Wherewolf Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Wherewolf: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Wherewolf Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Wherewolf: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
238
Voti su BGG:
142
Posizione in classifica BGG:
5946
Media voti su BGG:
7,36
Media bayesiana voti su BGG:
5,64

Voti e commenti per Wherewolf

8

Carte stupende, tante possibilità di personalizzare il villaggio grazie alle tante fazioni in gioco ( villaggio, lupi, vampiri, criminali e anche giulietta), ruoli quasi tutti molto interessanti da giocare.Non date retta al range giocatori scritto sulla scatola (6-33).Questo gioco rende davvero solo se giocato da almeno 9-10 persone e con non più di 15 ( altrimenti il moderatore rischia di impazzire e le partite diventano troppo lunghe)......in una serata con questo numero di partecipanti è il party game perfetto!!

6

Innovativo gioco di deduzione e bluff che ha riscosso molto successo e in seguito generato numerose imitazioni. Party game che, con la giusta compagnia, regala serate molto divertenti. Il gioco però ha alcuni punti critici come l'eliminazione anticipata dal gioco dei giocatori sacrificati, ad inizio partita spesso semplicemebte per simpatia. Il gioco ha il grande vantaggio di poter esser giocato anche in gruppi particolarmente grossi (fino a 24/30 giocatori a seconda delle versioni) con l'inserimento di personaggi con poteri speciali (è carino inserire i personaggi speciali anche in pochi). La versione senza moderatore permette di non escludere nessuno dal gioco ma è più complessa da gestire e alcuni personaggi non possono essere utilizzati.

10

un unico grande difetto: l'eliminazione alla prima votazione ti mette fuori gioco per il resto della partita. ma qui si fermano i difetti. gioco profondo, intrigante, divertente.
bisogna imparare a fingere ed a riconoscere chi lo sta facendo, il bluff è all'ordine del giorno e la cosiddetta "faccia di bronzo" o "pokerface" indispensabile. con almeno 150 partite moderate sul groppone non posso che promuovere a pieni voti questo gioco. non per tutti, ci vuole un pubblico adulto e voglioso di mettersi alla prova/scervellarsi. ma una volta provato difficile farne a meno!
i ruoli sono perfettamente pensati e creano un gioco di incastri unico, INDISPENSABILE l'esperienza del moderatore per bilanciare bene il villaggio e pensare alle tantissime minuzie che, se dimenticate, compromettono la partita (come ricordarsi solo a metà partita di non aver mai chiamato il traditore o dimenticarsi di applicare gli effetti di pazzo e giullare)

6

Nessun commento

6

Nessun commento

6

Nessun commento

5

Premetto che sicuramente è stato un acquisto sbagliato in partenza ma ero curioso di provarlo. Non riesco a farmi piacere i party games, soprattutto se complicati come questo (per il narratore). Le illustrazioni delle carte sono meravigliose e creano la giusta atmosfera, i ruoli molto vari e mai banali, il che lo rende superiore a Lupus in tabula! Non mi piace l'eliminazione prematura dal gioco (si può morire anche senza valide motivazioni) e trovo molto elevata la difficoltà di gestione della partita. Già venduto. Destinato agli amanti del genere, nel gruppo giusto può divertire molto.

10

Che dire, chi lo ha provato e non gli è piaciuto non ci riprovi...
Chi preferisce Lupus in tabula, giochi a Lupus in tabula e si diverta come può.
Chi preferisce Resistence giochi a resistence e tiri un dado per capire chi è la spia.

A chi non l'ha mai giocato dico solo: provatelo! Se ve ne innamorerete sarà per sempre.
Fine analisi psicologica, bluff, gioco delle parti, comunicazione non verbale, logica, interazione sociale di gruppo, mimetizzazione, arte oratoria, capacità di recitazione... Questo è wherewolf.

Certo, la morte prematura è brutta. E' un difetto del gioco ineliminabile ma il gioco è talmente bello che guardarlo è come stare a teatro: ci si diverte comunque.
E poi basta essere in tanti e si possono fare più villaggi in parallelo.
A tal proposito informo gli appassionati di wherewolf che si stanno creando dei gruppi di riferimento di gioco a livello regionale (cercate su facebook wherewolf e la regione o "wherewolf italia") per avere sempre con chi giocare e partecipare ad un vero campionato a livello nazionale.

Giusto per correttezza e per insegnare qualcosa a qualcuno: chi dice che è una scopiazzatura di Lupus in tabula forse dovrebbe meglio informarsi. Questo gioco, con il nome di "licantropi", preesiste a Lupus in tabula di molti anni ed è sempre stato giocato al Mensa Italia (dove è il gioco "ufficiale"... qualcosa vorrà pur dire). Lupus in tabula è una valida alternativa per bambini ma per il resto non ha alcuno spessore, con la limitatezza clamorosa dei ruoli e le votazioni a occhi aperti!

E' notte!
Chiudete gli occhi...

10

Ringraziamo tal "Richard" che nel suo commento invece che giudicare il gioco giudica gli altri.
Secondo lui chi dà un bel voto è perchè è appassionato del gioco... Azz che bella scoperta!
Speriamo che il mio voto (che ho circa 250 scatole) possa essere ritenuto per lui degno di essere considerato.
Chi preferisce Lupus in tabula, giochi a Lupus in tabula e si diverta come può.
Chi preferisce Resistence giochi a resistence e tiri un dado per capire chi è la spia.

Dico solo: provatelo! Se ve ne innamorerete sarà per sempre.
Fine analisi psicologica, bluff, gioco delle parti, comunicazione non verbale, logica, interazione sociale di gruppo... Questo è wherewolf.

Certo, la morte prematura è brutta. E' un difetto del gioco ineliminabile ma il gioco è talmente bello che guardarlo è come stare a teatro: ci si diverte comunque.
E poi basta essere in tanti e si possono fare più villaggi in parallelo.
A tal proposito informo gli appassionati di wherewolf che si stanno creando dei gruppi di riferimento di gioco a livello regionale (cercate su facebook wherewolf e la regione o "wherewolf italia") per avere sempre con chi giocare e partecipare ad un vero campionato a livello nazionale.

E' notte!
Chiudete gli occhi...

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare