Rank
145

Wherewolf

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 60 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2009 • Num. giocatori: 6-33 • Durata: 0 minuti
Sotto-categorie:
Party Games

Recensioni su Wherewolf Indice ↑

Articoli che parlano di Wherewolf Indice ↑

Eventi riguardanti Wherewolf Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Wherewolf: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Wherewolf Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Wherewolf: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
238
Voti su BGG:
142
Posizione in classifica BGG:
5946
Media voti su BGG:
7,36
Media bayesiana voti su BGG:
5,64

Voti e commenti per Wherewolf

9

Ci ho giocato tantissime volte, credo più di 30 partite di sicuro. Con tantissime tipologie di giocatori, dall'hardcore gamer, al casual, al neofita che non va oltre la dama e già monopoli per lui era da nerd... Piaciuto a tutti, superato l'impatto iniziale che prevede, psicologicamente, di superare la prima notte col chiudere gli occhi (porelli, capisco i neofiti, già un gioco senza dadi e tabellone è "strano", poi bisogna chiudere gli occhi... ahahahaha), e superata la prima partita, allora ci si comincia a divertire. Ma il bello e la vera potenzialità di questo gioco viene fuori quando mettete su un gruppo di gioco fisso, magari anche affiatato, che una volta imparate per bene le carte (non cambiatele finchè non avranno fatto loro le meccaniche e le possibili combo che ha il set up iniziale) e dopo 4-5 partite vedrete bluff, diffamazioni, tradimenti, giocatori che si danno la zappa sui piedi contraddicendosi... insomma, vi divertirete un mondo a fare il "master", difatti io non gioco quasi mai... Ah, tra l'altro a marzo dovrebbe uscire la nuova versione con le nuove carte e qualche novità. Me lo ha confermato direttamente Christian Zoli (l'autore) tramite email, qualche giorno fa.

VOTO: 8.5

10

Magnifico. Lo consiglio davvero a tutti perché è un Lupus in Tabula migliorato [e già quello era molto divertente]. Non solo villici che non hanno niente da dire ma tantissimi personaggi. E il titolo è geniale, diciamocelo

8

Nessun commento

9

Nessun commento

8

Complimenti agli ideatori, una marea di ruoli diversi, difficile impararli tutti, ma poi il gioco veramente diventa molto variopinto.

4

non mi è piaciuto assolutamente...
E' una scopiazzatura di lupus in tabula e questo è tutto ciò che lo salva da un 2 secco come voto: che le dinamiche sono quelle e che le carte sono carine...
Il gioco è un andare a sbattere sul nulla.. non si possono fare congetture, non si possono fare deduzioni.. perché tutto avviene ad occhi chiusi e la maggior parte del tempo di gioco in realtà si passa ad occhi chiusi mentre il master va avanti a chiamare 100 figure una più inutile dell'altra....
Insomma.. ben lungi dai ragionamenti psicologici di Lupus e che sono il suo punto forza..!

9

Nessun commento

5

Nessun commento

6

Al di la dei bei materiali, Wherewolf è quasi un paradosso. Prende un concetto semplice come quello di Werewolf/Lupus in Tabula e lo riempie di abilità speciali spesso anche abbastanza articolate, come a voler strizzare l'occhio ai giocatori più esperti. Il problema è che, per l'appunto, i giocatori cosidetti "esperti" solitamente non apprezzano più di tanto party-game come questo e quelli novizi sono abbastanza incompatibili con tante regole e regolette. Un gioco a metà di due mondi che tutto sommato non ne soddisfa nessuno.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare