Switch to full style
Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.
Rispondi al messaggio

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 5:53

Non sono stato ad Essen, ma è da qualche mese che ho la forte impressione di un rallentamento.
Probabilmente è molto personale, come si fosse allentato il mio interesse spasmodico per le novità.

Eppure se guardo indietro nel 2017 vedo 2/3 pesi massimi e 4/5 giochi appena meno innovativi (sia German che American) ma ben lanciati.
Se vado più indietro, al 2016, vedo più o meno lo stesso, a partire da quel Terraforming Mars che da noi ha frantumato ogni record di partite.

Per questo 2018, invece, non c'è un singolo titolo che mi sia rimasto impresso e che aspetti di giocare. Quei pochi che ho provato, come Chronicles of Crime, per me sono stati una delusione. È presto, è vero, ma gli anni scorsi adocchiavo e aspettavo titoli da ben prima di Essen.

Meglio così, sarà più facile aspettare quei mesi che ormai bastano per trovare i giochi veramente validi a metà prezzo.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 11:23

Direi anche che, per chi come me è abbastanza nuovo dell'ambiente, non è un male un'annata di "magra". Così ci sono meno distrazioni date dalle nuove uscite e ci si può dedicare a (ri)scoprire i grandi classici.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 11:33

giucos20 ha scritto:da alcuni anni la classsifica BGG premia in modo rapido e fa scalare le prime posizioni alle ultime novità, capolavori indiscussi escono quasi dalla top 100 e c'è un veloce ricambio nelle posizioni di vertice. Forse l'hype ed il gusto del nuovo drogano la classifica, meglio fidarsi delle proprie prove sul campo. Del 2017 penso resterà solo Azul (grandi numeri di vendita) e non giochi particolari e di nicchia come gli altri- per il 2018 presto per un giudizio meditato.


Sono in linea col tuo pensiero, tranne l'ultima cosa che hai scritto, Gloomhaven e Gaia Project (e probabilmente anche altri) non credo scompariranno né dalle classifiche né dalla storia dei giochi da tavolo, va bene che sono di nicchia, ma il titolo di Childres, ha ricevuto più voti di Azul, qualcosa vorrà dire, mentre GP per non essere un KS suppongo abbia avuto una buona diffusione (lo testimoniano i 7'000 voti su BGG, in un anno non sono pochi).

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 12:14

odlos ha scritto:
giucos20 ha scritto:da alcuni anni la classsifica BGG premia in modo rapido e fa scalare le prime posizioni alle ultime novità, capolavori indiscussi escono quasi dalla top 100 e c'è un veloce ricambio nelle posizioni di vertice. Forse l'hype ed il gusto del nuovo drogano la classifica, meglio fidarsi delle proprie prove sul campo. Del 2017 penso resterà solo Azul (grandi numeri di vendita) e non giochi particolari e di nicchia come gli altri- per il 2018 presto per un giudizio meditato.


Sono in linea col tuo pensiero, tranne l'ultima cosa che hai scritto, Gloomhaven e Gaia Project (e probabilmente anche altri) non credo scompariranno né dalle classifiche né dalla storia dei giochi da tavolo, va bene che sono di nicchia, ma il titolo di Childres, ha ricevuto più voti di Azul, qualcosa vorrà dire, mentre GP per non essere un KS suppongo abbia avuto una buona diffusione (lo testimoniano i 7'000 voti su BGG, in un anno non sono pochi).


direi anzi che se pensiamo a un KS con un prezzo decisamente alto, è proprio Gloomhaven e non Azul ad aver fatto l'annata. oltre a tutte le considerazioni di carattere tecnico che lo pongono su un piano decisamente superiore e più rivoluzionario rispetto al pur ottimo Azul.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 13:55

Ricordiamo che il tempo non è galantuomo e, a parte i facili hype di cui BGG si riempie sempre più, servono sempre un paio di anni perché la classifica dei giochi di un anno riesca ad assestarsi. Pensare che i giochi del 2018 siano ben rappresentati dalla classifica del Novembre del 2018 (considerando che molte delle uscite di Essen hanno ancora pochissimi voti) mi sembra utopistico.

Per quanto abbiate fame di determinare successi e insuccessi, io rimanderei questa discussione a fine 2020...

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 14:24

ragazzi le classifiche di bgg son mosse da persone che mettono

"10 - ho preso il kickstarter mi arriva tra un mese non vedo l'ora!"

"1 - non mi piacciono i cooperativi"

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 14:38

Io che a volte mi trovo indecisissimo se dare 7 o 7.5 a un gioco non capisco come faccia la gente a dare degli 1 o dei 10 così a muzzo :asd:

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 17:59

Ridurre le decine di migliaia di persone, come me e tanti altri qui in tana che votano regolarmente su Bgg, ad una massa di bambini decerebrati è davvero indice di grande superficialità.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 18:56

eomer ha scritto:Ridurre le decine di migliaia di persone, come me e tanti altri qui in tana che votano regolarmente su Bgg, ad una massa di bambini decerebrati è davvero indice di grande superficialità.


Effettivamente il giudizio di gen0 è un filino drastico :-)))
E' innegabile che rispetto a qualche anno fa su BGG siano arrivati parecchi vergafanciulli, ma non conosco nessun sito che abbia sviluppato un sistema più affidabile di raccolta ed analisi dei rating (e continui a lavorarci). Ovvio, si tratta pur sempre di voti online, quindi le esagerazioni sono dietro l'angolo. Oltretutto essendo voti secchi (pur con N decimali) non possono che determinare semplice "gradimento", senza ulteriori specifiche. Per me cmq rimane un riferimento importante e, fino a prova contraria, di cose veramente assurde in classifica non ne ho mai viste.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 19:38

Badger28 ha scritto:non conosco nessun sito che abbia sviluppato un sistema più affidabile di raccolta ed analisi dei rating (e continui a lavorarci)

OT: Se non lo conosci, l'algoritmo di IMDB è molto interessante.

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 19:56

JBert08 ha scritto:
Badger28 ha scritto:non conosco nessun sito che abbia sviluppato un sistema più affidabile di raccolta ed analisi dei rating (e continui a lavorarci)

OT: Se non lo conosci, l'algoritmo di IMDB è molto interessante.


In effetti no, il sito lo uso (e voto) ma non ho mai approfondito - soprattutto perchè non sopporto l'assenza dei mezzi voti, che già mi ispira pochissima fiducia :evil: Quello di BGG invece l'ho "studiato" per varie ragioni fuori contesto. ...fine OT :-)))

Re: 2017 VS 2018

13 nov 2018, 20:25

JBert08 ha scritto:OT: Se non lo conosci, l'algoritmo di IMDB è molto interessante.


L'algoritmo non so se sia fatto bene però alla fine non funziona la classifica finale è davvero pessima.
Nella top100 di bgg, sopratutto quando ho iniziato, c'erano giochi che davvero meritavano di esserci con un numero limitato di eccezioni che stanno purtroppo aumentando, l'algoritmo penso non riesce a gestire la quantità di nuovi voti e l'effetto KS.

Nella top10 di imdb ci sono le ali della libertà e il signore degli anelli :pippotto:

Re: 2017 VS 2018

14 nov 2018, 0:01

odlos ha scritto:Sono in linea col tuo pensiero, tranne l'ultima cosa che hai scritto, Gloomhaven e Gaia Project (e probabilmente anche altri) non credo scompariranno né dalle classifiche né dalla storia dei giochi da tavolo,

Ho sottolineato un punto su cui concordo: questi giochi rimarranno per molto tempo nelle prime posizioni della classifica, perché i nuovi giochi dovranno avere voti molto alti per sopravanzarli, e nel caso di Gloomhaven per scalzarlo dal rank #1 ci vorrà un gioco con una media più alta (e 8.94 è altissima) e con più voti (e ~20000 sono tanti). Gaia Project (e gli altri nelle vicinanze) potrebbero essere sorpassati da Twilight Imperium IV, che ha una bella media (solo Kingdom Death Monster ha una media più alta, ma ritengo difficile che quest'ultimo possa ricevere un numero di voti sufficiente). In ogni caso è difficile immaginare che compaiano così tanti giochi da far discendere Gloomhaven o Gaia Project di così tante posizioni da farli scomparire.

Re: 2017 VS 2018

15 nov 2018, 0:41

giucos20 ha scritto:da alcuni anni la classsifica BGG premia in modo rapido e fa scalare le prime posizioni alle ultime novità, capolavori indiscussi escono quasi dalla top 100 e c'è un veloce ricambio nelle posizioni di vertice. Forse l'hype ed il gusto del nuovo drogano la classifica, meglio fidarsi delle proprie prove sul campo.


Sono completamente d'accordo. Da quando mi sono avvicinato in maniera più "sistematica" ai giochi da tavolo moderni, la classifica di BGG si è rivoluzionata non solo nei nomi, ma anche nelle modalità con cui questi nomi si sono affermati, crowdfunding su tutti.

Inviato dal mio H60-L04 utilizzando Tapatalk

Re: 2017 VS 2018

15 nov 2018, 11:53

Fangtsu ha scritto:
Nella top10 di imdb ci sono le ali della libertà e il signore degli anelli :pippotto:


E quindi? :-)))
Rispondi al messaggio