[IMPRESSIONI] A feast for Odin

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda The_LoneWolf » 20 ott 2016, 19:44

Quotone.
Io ho pensato "Patchwork inutilmente complicato" quando ho visto il video.

Ovviamente sono impressioni e anche a me farebbe molto piacere giocarci almeno un paio di volte.

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda ema77 » 21 ott 2016, 0:00

io sono tutto orecchie se qualcuno vuole parlarmi approfonditamente di questo nuovo titolo. E' vero che cronologicamente agricola e' venuto prima di LH ed è altrettanto vero che è un giocone, ma il secondo come ripeto spesso rappresenta per me la massima espressione ludica di sempre. Potrei scrivere un libro sulle motivazioni anche se i gusti ovviamente sono sempre personali. È' vero che molti R. Lo snobbano perché considerato 'troppo commerciale', ma non è il mio caso. Per il mio giudizio individuale sull'autore, Forse avere creato un gioco tanto bello, rende difficile l'idea che qualcosa che ci vada molto lontano possa anche solo intrigarmi....detto ciò attendo pareri.
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 810
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Askatasuna » 21 ott 2016, 0:13

Mi sono sciroppato le 24 pagine di rules di Ein Fest für Odin e come se non bastasse, per infliggermi punizioni corporali, ho visto l'ora di dimostrazione turno per turno, fase per fase.
È esattamente un incrocio tra Fields of Arle e Patchwork.
Sei round composti da 12 fasi l'uno: il succo del gioco è mettere i propri vichinghi sulle azioni disponibili (che sono 60), distribuite su 4 colonne.
Nella prima colonna serve un vichingo per fare l'azione, nella seconda ne servono 2 per azione, etc.
La totalità delle azioni è finalizzata all'acquisto di tesserine (rappresentanti frutta, zuppe, fave, materiali vari, pelli, ecc.) che vanno a coprire gli spazi sulla propria plancia.
Più quadratini copri, meno caselle col -1 risulteranno evidenti e visibili a fine partita e più bonus e income otterrai nel corso della stessa.
Puoi anche acquistare tesserone isole che potranno darti parecchi punti in più ma hanno a loro volta tanti spazi col -1 da coprire.
Chiudono il conto le carte occupazione, che migliorano le azioni o danno punti a fine partita.
Alla fine del sesto round conti il valore delle navi (in generale) e di quelle usate per emigrare e conquistare, degli animali tenuti nelle stalle, delle carte che regalano punteggio, delle case costruite, etc; dal totale sottrai i punti negativi non coperti.
Stop.
È l'ennesimo riciclo rosenberghiano dei suoi precedenti titoli, ma su questo c'erano pochi dubbi.
Quello che meno mi convince è la necessità di bombardare il titolo con 60 azioni differenti, carte e tokens di tutti i tipi con l'obiettivo unico di coprire la plancia come fosse un puzzle.
È un gioco solido, senza dubbio ben ideato, certamente ricco di possibilità come tutti i titoli dell'autore (per quanto qui indirizzate purtroppo verso un binario unico); per quel che mi riguarda, però, credo arriverei a stento alla terza partita (in preda ad un'orchite galoppante, per giunta).
Aggiungete il fatto che non amo particolarmente l'idea del patchwork, soprattutto se inutilmente appesantita.
Non lo acquisterò e credo che riuscirò anche a non giocarlo, sempre che qualcuno non decida di puntarmi una pistola alla nuca.
"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche
Offline Askatasuna
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 14 dicembre 2004
Goblons: 200.00
Località: Roma
Mercatino: Askatasuna

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda tom6 » 21 ott 2016, 5:44

Anch'io ho solamente letto il regolamento. Premetto che la meccanica del piazzamento tessere alla Patchwork non mi piace per niente quindi é chiaro che non posso apprezzare né Odino né l'altro gioco di Uwe uscito contemporaneamente (Cottage Garden) perché la implementano entrambi. Inoltre di Odino mi lascia molto perplesso soprattutto come vengono utilizzati i due dadi. In sostanza a me l'idea del dice rolling a tentativi (perché si possono tirare fino a 3 volte) fa semplicemente ribrezzo. Da fan di Rosenberg sono decisamente deluso di queste sue ultime creazioni... In ogni caso, se può interessare, sul forum di bgg ci sono diverse impressioni di chi l'ha giá giocato molte volte e sono perlopiù entusiastiche. Io le ho lette e mi sono convinto che non é un gioco che fa per me. Detto questo spero che Uwe cambi direzione ben presto...
Offline tom6
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 21 agosto 2012
Goblons: 0.00
Località: VA
Utente Bgg: tomsei
Mercatino: tom6

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda odlos » 21 ott 2016, 6:32

Ecco, esattamente le stesse cose che stanno dissuadendo me dall'acquisto:

Askatasuna ha scritto:Quello che meno mi convince è la necessità di bombardare il titolo con 60 azioni differenti, carte e tokens di tutti i tipi con l'obiettivo unico di coprire la plancia come fosse un puzzle.


tom6 ha scritto:... di Odino mi lascia molto perplesso soprattutto come vengono utilizzati i due dadi. In sostanza a me l'idea del dice rolling a tentativi (perché si possono tirare fino a 3 volte) fa semplicemente ribrezzo.


:approva:
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda gen0 » 21 ott 2016, 7:16

Mod_XXII ha scritto:A Tom Vasel è piaciuto parecchio. :sisi:


Non per ripetermi, ma a Vasel piace praticamente tutto quando fa le review ;)
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2811
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 70.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Mod_XXII » 21 ott 2016, 7:45

gen0 ha scritto:
Mod_XXII ha scritto:A Tom Vasel è piaciuto parecchio. :sisi:


Non per ripetermi, ma a Vasel piace praticamente tutto quando fa le review ;)


mmm la mia esperienza (vedo molti suoi video) dice che non è proprio così.
Parecchie volte ha dato giudizi negativi. Certo, se ci si aspetta critiche aspre e stroncature con fare iper-critico... non è proprio il tipo (VIVADDIO, aggiungo io!).
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8082
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Fangtsu » 21 ott 2016, 9:59

Mod_XXII ha scritto:
gen0 ha scritto:
Mod_XXII ha scritto:A Tom Vasel è piaciuto parecchio. :sisi:


Non per ripetermi, ma a Vasel piace praticamente tutto quando fa le review ;)


mmm la mia esperienza (vedo molti suoi video) dice che non è proprio così.
Parecchie volte ha dato giudizi negativi. Certo, se ci si aspetta critiche aspre e stroncature con fare iper-critico... non è proprio il tipo (VIVADDIO, aggiungo io!).


Confermo, non è vero che a Vasel piace tutto, però generalmente gli piacciono i giochi di Rosemberg, questo si.

Io penso che sarà un buon gioco, qui in tana Caverna è poco amato ma chi apprezza quello penso potrà apprezzare molto anche questo. Da parte mia costo ma sopratutto tempo di setup mi fanno desistere dall'idea di acquistarlo, anche se i porta token già compresi nella scatola danno una bella mano in questo senso.
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2148
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda tom6 » 21 ott 2016, 11:28

Fangtsu ha scritto:Io penso che sarà un buon gioco, qui in tana Caverna è poco amato ma chi apprezza quello penso potrà apprezzare molto anche questo.

Dici? Caverna a me piace molto ma sinceramente non ci vedo molti punti di contatto con Odino. Dove vedi le analogie?
Offline tom6
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 21 agosto 2012
Goblons: 0.00
Località: VA
Utente Bgg: tomsei
Mercatino: tom6

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Toscano » 21 ott 2016, 15:53

tom6 ha scritto:Dici? Caverna a me piace molto ma sinceramente non ci vedo molti punti di contatto con Odino. Dove vedi le analogie?

Anche io ho la tua stessa domanda. Non ho letto il regolamento, ma ho visto il video (non tutto) di una partita, e mi sembra un po' lontano da Caverna.
Offline Toscano
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 613
Iscritto il: 13 dicembre 2011
Goblons: 40.00
Località: Prato e Pescia
Mercatino: Toscano

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Naftalino » 21 ott 2016, 19:13

Toscano ha scritto:
tom6 ha scritto:Dici? Caverna a me piace molto ma sinceramente non ci vedo molti punti di contatto con Odino. Dove vedi le analogie?

Anche io ho la tua stessa domanda. Non ho letto il regolamento, ma ho visto il video (non tutto) di una partita, e mi sembra un po' lontano da Caverna.

Penso che intendesse dire: chi ama Caverna nonostante le critiche ricevute per essere una rivisitazione di Agricola, potrà amare A feast for Odin che rieccheggia come game design Fields of Arle e Patchwork.
Da fan di Rosemberg e felicissimo possessore di Agricola, Le Havre (concordo, che giocone!) e Fields of Arle, non lo prenderò perché mi sono stufato di contare ancora in un gioco nuovo animali tenuti nelle stalle, case costruite, merci possedute, ecc.
Offline Naftalino
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2952
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Agzaroth » 21 ott 2016, 19:19

Naftalino ha scritto:Da fan di Rosemberg e felicissimo possessore di Agricola, Le Havre (concordo, che giocone!) e Fields of Arle, non lo prenderò perché mi sono stufato di contare ancora in un gioco nuovo animali tenuti nelle stalle, case costruite, merci possedute, ecc.

Esagerato...qui occorre anche sfamare i vichinghi!
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24727
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Mod_XXII » 21 ott 2016, 20:46

Naftalino ha scritto:Da fan di Rosemberg e felicissimo possessore di Agricola, Le Havre (concordo, che giocone!) e Fields of Arle, non lo prenderò perché mi sono stufato di contare ancora in un gioco nuovo animali tenuti nelle stalle, case costruite, merci possedute, ecc.


Personalmente le sue ambientazioni e scelte grafiche, invece, mi piacciono sempre un sacco e non mi hanno stancato per niente.

Di seguito un bel video (in inglese) "recensione" direi molto positivo:

https://www.youtube.com/watch?v=1QVUQKfkaQA
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8082
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Fangtsu » 21 ott 2016, 21:04

Naftalino ha scritto:
Toscano ha scritto:
tom6 ha scritto:Dici? Caverna a me piace molto ma sinceramente non ci vedo molti punti di contatto con Odino. Dove vedi le analogie?

Anche io ho la tua stessa domanda. Non ho letto il regolamento, ma ho visto il video (non tutto) di una partita, e mi sembra un po' lontano da Caverna.

Penso che intendesse dire: chi ama Caverna nonostante le critiche ricevute per essere una rivisitazione di Agricola, potrà amare A feast for Odin che rieccheggia come game design Fields of Arle e Patchwork.
Da fan di Rosemberg e felicissimo possessore di Agricola, Le Havre (concordo, che giocone!) e Fields of Arle, non lo prenderò perché mi sono stufato di contare ancora in un gioco nuovo animali tenuti nelle stalle, case costruite, merci possedute, ecc.


In parte anche questo, nel senso che capisco criticare Rosemberg perchè continua a copiarsi le meccaniche però finchè molti apprezzano, e tanto, i suoi giochi perchè non dovrebbe farlo? Alla fine ogni gioco deve essere valutato a se quando si decide se vale la pena acquistarlo o no.

Il mio paragone con Caverna era in realtà molto superficiale.
Voglio dire che mi sembra che si somiglino nel tipo di partita che si fa, si ha un enorme numero di scelte su cosa si può fare ogni turno ma alla fine ci si trova a:
- piazzare lavoratori per fare in modo di non prendere i punti negativi riempiendo la proprio plancia
- se ne piazzano altri per fare più punti possibile
- altri ancora servono a procurarsi il cibo per sfamare poi i lavoratori a fine turno

Al di là del dado che fa storcere la bocca anche a me cosa non convince di questo gioco tra quelli a cui piacciono i vecchi giochi di Rosemberg?
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2148
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] A feast for Odin

Messaggioda Protos » 21 ott 2016, 23:26

A me sembra un german unico sinceramente. Può aver fuso patchwork e fields of arle, ma il risultato qual è? Un german di un certo peso diverso da quelli in circolazione. Patchwork è un filler per due giocatori e implementare la sua meccanica base in un german è una ricerca di design normalissima. Posso capire la critica a Caverna e a Ora et Labora, anche a Cottage Garden, ma perché a questo?
Secondo me il tema bucolico reiterato confonde un po' le idee e fa dimenticare quello che conta realmente, il gameplay. I giochi di Gerdts hanno gameplay abbastanza simili tra loro, così come quelli di Feld, ma sembra che sparare su Rosenberg sia una moda ormai

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
Offline Protos
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1952
Iscritto il: 21 maggio 2011
Goblons: 0.00
Località: vicino Roma
Mercatino: Protos

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti