[La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

La sezione è stata creata per accogliere topic e post degli utenti al fine di segnalare alla Comunità i Siti, i Blog e i video piu' interessanti e divertenti inerenti il mondo dei GdT. Indicate sempre il sito o il canale di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, groblnjar

[La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Normanno » 18 gen 2015, 23:34

Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Sveltolampo » 19 gen 2015, 0:23

questa la aspettavo...vado a leggerla subito :asd:
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 12117
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Mercatino: Sveltolampo
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Telegram Fan

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Simo4399 » 19 gen 2015, 0:28

:rotfl: :rotfl: :rotfl:


.....



:morto:
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9552
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Jehuty » 19 gen 2015, 14:57

Muahaha fantastica xD
Almeno a te è piaciuto anche il primo, io ho schifato pure quello, e il libro non l'ho mai letto :sisi:
Immagine
Online Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8258
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Sveltolampo » 19 gen 2015, 21:32

Jehuty ha scritto:... e il libro non l'ho mai letto :sisi:


:bastona: :bastona: :bastona:
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 12117
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Mercatino: Sveltolampo
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Telegram Fan

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Johan » 19 gen 2015, 21:53

Va bene, si sono divertiti un po' tutti a spalare tutto il fango possibile ed immaginabile su questa trilogia, nata male con l'abbandono di Del Toro e Jackson a prendersi giustamente la colpa del risultato finale. Anche al più sfegatato fan del regista neozalandese tocca ammettere che Lo Hobbit ha tanti problemi, aggiustati solo in parte dalle (per ora due) edizioni estese (che direi Normanno non abbia visto, altrimenti avrebbe visto l'arrivo dei nani in coppia da Beorn).
Però devo dire che più leggo le critiche al film e più mi accorgo che l'onda lunga della critica fa da acceleratore verso la critica gratuita. Perché si arriva a criticare cose che non ha senso criticare. Come Thorin che nel terzo film diventa "stupido" quando nel libro è stupido dall'inizio alla fine (i nani sono un'accozzaglia di simpatici babbei nell'opera scritta). Si critica Thranduil che è reso molto bene secondo me come elfo regale e un poco pazzo, vivendo nella sua splendid isolation a bosco atro. Si arriva a criticare addirittura il design delle armature degli elfiche secondo chi scrive l'articolo sarebbero troppo scomode da utilizzare in guerra (secondo quali criteri poi rimane un mistero ma va bene così). Ripeto i problemi sono tanti (Radagast, onnipresente Legolas, la storia di amore elfa nano ecc ecc ecc, nella quale comunque PJ vuole solo far riecheggiare l'affetto/stupore si Gimli nei confronti di Galadriel ma...) ma si esagera. Non c'è nemmeno volontà di capire le scelte della produzione, che rimane prodotto cinematografico. Questione titolo: in inglese"The battle of THE five armies" in italiano "La battaglia delle cinque ARMATE". Che babbei i traduttori, vero? Peccato sia una ovvia direttiva Warner per garantire un marchio riconoscibile e che stacchi dalle altre produzioni con licenza del libro (pensate al gioco Ares, che pur parlando del medesimo episodio non può anche tacitamente fregiarsi di prodotto marchiato film-PJ (anche se per molti sarà più un difetto che per un pregio). Criticabile? Sì ma diamo almeno la colpa a chi ce l'ha.
Non mi aspetto certo benevolenza da chi definisce lo Hobbit il proprio libro preferito (che tra l'altro, alla luce di quando poi creato con il Sda Tolkien - proprio lui - avrebbe voluto riscrivere per renderlo più consono ed in linea con il mondo da lui creato ma decise di non farlo perché ormai quello era un libro per bambini e così doveva essere) però c'è critica (penso a quella spietata ed argomentata di Wu Ming, per esempio, grande estimatore del professore) e critica (quella che si legge normalmente in giro dove si maledice pure il deodorante dell'aiuto macchina del regista).
In fondo sono convinto che l'articolo sia fondamentale goliardico e scritto per farsi quattro risate - ma onestamente sarà la milionesima dello stesso tipo e manca un po' di verve e di quel minimo di senso critico da renderla apprezzabile.
Spero di non offendere Normanno che anzi si è sbattuto parecchio per scriverla, ma se ci ha fatto il piacere si segnalarcelo credo apprezzerà anche un parere su di essa.
Ma davvero è il tuo romanzo preferito?
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2498
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Normanno » 20 gen 2015, 0:08

Johan ha scritto:Va bene, si sono divertiti un po' tutti a spalare tutto il fango possibile ed immaginabile su questa trilogia, nata male con l'abbandono di Del Toro e Jackson a prendersi giustamente la colpa del risultato finale. Anche al più sfegatato fan del regista neozalandese tocca ammettere che Lo Hobbit ha tanti problemi, aggiustati solo in parte dalle (per ora due) edizioni estese (che direi Normanno non abbia visto, altrimenti avrebbe visto l'arrivo dei nani in coppia da Beorn).
Però devo dire che più leggo le critiche al film e più mi accorgo che l'onda lunga della critica fa da acceleratore verso la critica gratuita. Perché si arriva a criticare cose che non ha senso criticare. Come Thorin che nel terzo film diventa "stupido" quando nel libro è stupido dall'inizio alla fine (i nani sono un'accozzaglia di simpatici babbei nell'opera scritta). Si critica Thranduil che è reso molto bene secondo me come elfo regale e un poco pazzo, vivendo nella sua splendid isolation a bosco atro. Si arriva a criticare addirittura il design delle armature degli elfiche secondo chi scrive l'articolo sarebbero troppo scomode da utilizzare in guerra (secondo quali criteri poi rimane un mistero ma va bene così). Ripeto i problemi sono tanti (Radagast, onnipresente Legolas, la storia di amore elfa nano ecc ecc ecc, nella quale comunque PJ vuole solo far riecheggiare l'affetto/stupore si Gimli nei confronti di Galadriel ma...) ma si esagera. Non c'è nemmeno volontà di capire le scelte della produzione, che rimane prodotto cinematografico. Questione titolo: in inglese"The battle of THE five armies" in italiano "La battaglia delle cinque ARMATE". Che babbei i traduttori, vero? Peccato sia una ovvia direttiva Warner per garantire un marchio riconoscibile e che stacchi dalle altre produzioni con licenza del libro (pensate al gioco Ares, che pur parlando del medesimo episodio non può anche tacitamente fregiarsi di prodotto marchiato film-PJ (anche se per molti sarà più un difetto che per un pregio). Criticabile? Sì ma diamo almeno la colpa a chi ce l'ha.
Non mi aspetto certo benevolenza da chi definisce lo Hobbit il proprio libro preferito (che tra l'altro, alla luce di quando poi creato con il Sda Tolkien - proprio lui - avrebbe voluto riscrivere per renderlo più consono ed in linea con il mondo da lui creato ma decise di non farlo perché ormai quello era un libro per bambini e così doveva essere) però c'è critica (penso a quella spietata ed argomentata di Wu Ming, per esempio, grande estimatore del professore) e critica (quella che si legge normalmente in giro dove si maledice pure il deodorante dell'aiuto macchina del regista).
In fondo sono convinto che l'articolo sia fondamentale goliardico e scritto per farsi quattro risate - ma onestamente sarà la milionesima dello stesso tipo e manca un po' di verve e di quel minimo di senso critico da renderla apprezzabile.
Spero di non offendere Normanno che anzi si è sbattuto parecchio per scriverla, ma se ci ha fatto il piacere si segnalarcelo credo apprezzerà anche un parere su di essa.
Ma davvero è il tuo romanzo preferito?


Si, è il mio romanzo preferito. E si, la critica è goliardica, ma sinceramente il terzo episodio l'ho trovato brutto da morire. Le critiche serie? Tralasciando i personaggi, e tralasciando la questione nani (dopotutto nel libro sono pure anzianotti...), io non riesco a credere che un romanzo possa essere totalmente dissacrato come ha fatto PJ nella terza parte. E se per quanto riguarda la questione traduttori ci saranno le loro ragioni a difendere la scelta del titolo (di TREIN un po' meno, penso... ma è lo stesso errore di SELEBORN invece di KELEBORN, pronuncia specificata da Tolkien stesso nei suoi appunti alla fine del Silmarillion), nel terzo film di Tolkien non c'è assolutamente nulla.
No, Thranduil non è quello del film - ma è ovviamente un mio parere. Gli elfi sono immortali, ma in genere diventano pazzi solo sotto tortura, ed anzi isolati o no tendono ad essere piuttosto dimessi e tristi. E' vero che gli elfi silvani sono selvaggi rispetto agli altri, quasi barbari. Ma barbaro è diverso da tossicomane psicopatico.

Le armature e le armi? Semplice: spade a due mani nel fitto di un bosco sono impensabili (credimi, ci ho provato... :grin: ), e l'idea di combattere in formazione serrata con armature in piastre (articolate quanto vuoi) quando vivi da millenni tra agguati e guerriglia mi sembra un pochettino fuori luogo. OK, sono elfi, ed OK PJ e le armature di Tolkien non vanno d'accordo - il regista ha preferito un approccio fantasy e "commerciale" laddove Tolkien è giustamente legato a cose più storiche (vedi le armature di Gondor, per menzionare un'altra cosa che non ho apprezzato, ma sono particolari).

Ho apprezzato il primo film perché, con tutti gli orrori (Radagast in primis) e le "licenze", era ancora Tolkien. Nel secondo PJ ha iniziato ad andare alla deriva. Il terzo, senza dubbio alcuno (ovviamente per i miei gusti), è inguardabile. E parlo di scene di battaglia, assolutamente grottesche. Una per tutte? Il duello Legolas-Bolg. La battaglia, che non è il cuore del libro, ma il finale da saga epica (dopotutto Tolkien era versato in filologia germanica, no?), è veramente resa male. Il resto per me è reso peggio. Si, ho commesso l'errore di guardare il film pensando al libro, all'inzio. Dopo i primi 10 minuti ho smesso di guardare "Lo Hobbit", e mi son messo a guardare "generico film fantasy", ma nemmeno così sono riuscito ad apprezzarlo. Proprio non ce la faccio, e per quanto SdA sia il capolavoro, e lo Hobbit solo una favoletta per bambini, per me resta il libro che mi ha cambiato la vita, sul serio. Più de L'Origine della Specie (non ridete, è vero, l'ho letto da piccolo...). E poi dai... i vermi di Dune? Le capre di WoW? E da dove escono nel mezzo della battaglia già corazzate? E il Megaloceros? I troll con le catapulte, per giunta IN PIENO GIORNO quando anche nel primo film i troll si pietrificano al sole? Gli Olog Hai non ci sono ancora, a meno di mandare a farfalle tutti gli scritti di tolkien... ooops, ma già sono andati a quel paese.

Potrei trovare un centinaio di punti da criticare in ognuno dei film, ma non voglio farlo (e non ho la competenza per farlo, d'altronde). Il punto è che sono rimasto deluso, deluso dal fatto che un brutto film si chiami "The Hobbit". Avrebbe fatto un capolavoro lasciando tutto sullo stile del primo.

E comunque, no: non accetterò MAI Tauriel e lo scriteriato rapporto con l'unico nano senza barba della storia. No, no e no.

In ogni caso, due cose per concludere: 1) apprezzo PJ per aver riportato sullo schermo il genere Fantasy, con tutti gli orrori che è riuscito a fare ha comunque realizzato una grande cosa; e 2) grazie per la critica, perché senza critiche non si impara nulla. E non mi sono offeso affatto! :grin:
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Sveltolampo » 20 gen 2015, 11:08

A me Viggo non mi è dispiaciuto per niente nei primi due film...nel terzo...quando l'ha leccato la mucca :nonsifa:

Armitage mi è piaciuto molto...tutta la sua evoluzione fino alla pazzia e al rinsavimento...

Freeman bravo bravo e molto convincente!!!
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 12117
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Mercatino: Sveltolampo
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Telegram Fan

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Normanno » 20 gen 2015, 12:24

Sveltolampo ha scritto:A me Viggo non mi è dispiaciuto per niente nei primi due film...nel terzo...quando l'ha leccato la mucca :nonsifa:

Armitage mi è piaciuto molto...tutta la sua evoluzione fino alla pazzia e al rinsavimento...

Freeman bravo bravo e molto convincente!!!


A me Mortensen è piaciuto all'inizio del primo. Poi mi è scaduto. Però vabbè...
Devo dire che PJ ha un'abilità incredibile nel fare primi episodi eccellenti e poi decadere :asd:
Freeman secondo me è una scelta eccezionale per Bilbo. Praticamente è Bilbo come lo immaginavo... Armitage mi è piaciuto tanto come Thorin, ma i nani... ecco, capisco che PJ voleva far immedesimare gli spettatori nei protagonisti, e fare un nano alla Dain (cazzarola, QUELLO è un nano) fin dal primo episodio magari li avrebbe resi alieni, però boh... e poi, oh, il nano senza barba non si può guardare. :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: [La Rocca Normanna] anche io ho visto Lo Hobbit...

Messaggioda Sveltolampo » 20 gen 2015, 13:41

Dain...il nano sul maiale che grufola fra gli orchi :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Il nano senza barba ti è proprio rimasto sullo stomaco eh? :rotfl: effetivamente però ogni volta che lo inquadravano mi si perdeva la poesia nanesca...sembrava un adolescente con i primi peli sul viso e in piena tempesta ormonale... :D
Offline Sveltolampo
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 12117
Iscritto il: 22 settembre 2011
Goblons: 10.00
Località: Povoletto (UD)
Utente Bgg: Sveltolampo
Mercatino: Sveltolampo
Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Sono un Sava follower Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Telegram Fan


Torna a Siti, Blog e Vlog dedicati ai giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite