Angeli e Demoni

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Angeli e Demoni

Messaggioda Sol_Invictus » 17 mag 2009, 16:31

Ieri sera ho visto questo titolone. Per modo di dire.

Il Codice da Vinci mi era piaciuto poco, ma lo tolleravo ancora.
Questo è peggiorato ulteriormente...

In ordine sparso:

- è una fotocopia del primo film. Inizia con un vecchio che viene assassinato e un oggetto importante e segreto che dà il via alla storia; c'è la solita finta-f*ga che non sa una mazza ma si infila nella trama perchè un po' di pilu ci deve pur stare, sennò 'a ggente s'annoia; e poi parte la solita caccia al tesoro con i soliti enigmi pseudo esoterico-ermetici. E che due scatole!
Certo che se mr. Brown passasse un po' meno tempo a contare i soldi e un po' di più ad impegnarsi a pensare a qualcosa di originale...

- le solite boiate all'americana: uno dei massimi studiosi mondiali della storia del Cristianesimo che ha bisogno di aiuto per tradurre il latino (prima scena negli archivi vaticani) e l'italiano (seconda scena). Già questa idea da sola è qualcosa di talmente idiota che fa venire voglia di andarsene dal cinema.
Per di più, l'aiuto per il latino glielo dà una scienziata italiana. Perchè ovviamente, secondo l'ignorantissima visione del mondo tipica dell'americano medio, italiano e latino devono essere più o meno la stessa lingua, e quindi più o meno qualsiasi italiano è in grado di capire il latino.
Aggiungiamo anche: un po' di retorica pseudo-celebrativa al valore dei Carabinieri e un po' di nomi propri italiani sparsi in giro, dal suono italianeggiante ma finto come Giuda, che confermano questo clima di "pizza-spaghetti-mandolino esoterici".
Che tristezza infinita.

- la trama, oltre ad essere una scopiazzatura banalotta, risulta pure prevedibile. Uno si aspetta colpi di scena che non avvengono, oppure avvengono quelli che si tendeva ad escludere a priori pensando "no, non può essere una roba così scontata". Come al solito c'è un primo finto finale (telefonatissimo), mentre il vero finale è pure abbastanza scontato. Che fantasia...

- Per una volta sono quasi d'accordo con il Vaticano (quello vero), che ha criticato il film. Certe scene, tipo il faccione del papa morto e rigonfio, sono semplicemente sgradevoli e sanno tanto di un becero "voglio stupire ed essere trasgressivo in modo irriverente perchè fa tanto figo". Peccato che, ovviamente, l'unico effetto di tale tentata dissuasione sia stata quella di amplificare l'afflusso di pecoroni nelle sale.

E il bello è che, leggendo le differenze tra romanzo e film (wikipedia), il primo risulta dotato di una trama *ancora più idiota*, quindi forse dovremmo ringraziare gli sceneggiatori per aver messo almeno qualche pezza qua e là.

Ma andate a lavorare, barboni.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna
Mercatino: Sol_Invictus

Messaggioda Anatra » 17 mag 2009, 17:32

Ho avuto la sfortuna di leggere il libro su consiglio pressante di un amico (al quale non darò più alcun credito per quanto riguarda i consigli letterari). Vidi il Codice al cinema, ho letto Angeli e Demoni e ho avuto la stessa impressione di Sol, sono l'uno la fotocopia dell'altro... e in maniera imbarazzante aggiungerei per quanto riguarda la struttura.
Il film lo vado a vedere se mi pagano al meno il doppio del prezzo del biglietto (roba da mangiare esclusa.. e che sia rumorosa).

Sì sì a lavorare tutti quanti.
"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)
Offline Anatra
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1413
Iscritto il: 19 settembre 2006
Goblons: 20.00
Località: Interzona
Mercatino: Anatra

Messaggioda Astrology » 17 mag 2009, 19:31

A parte l'inutile assurdità di voler ambientare la storia successivamente alle vicende del Codice anche se Angeli e Demoni è stato scritto prima...
La psicologia del super Killer è a dir poco approssimata, il che rende il personaggio ridicolo.
La scienziata è un personaggio talmente scialbo che ogni volta che compariva sullo schermo mi chiedevo "e questa adesso chi è?".
Per quanto riguarda la trama mi pare uno scontro frontale fra una puntata di Voyager e una di Relic Hunter...
Almeno nel primo c'erano Reno, McKellen, Tautou e Molina che per me valgono sempre il biglietto.
Offline Astrology
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 06 ottobre 2007
Goblons: 50.00
Località: Roma
Mercatino: Astrology

Messaggioda manhunter72 » 17 mag 2009, 19:36

Ma perché vi vien la voglia di andare a vedere 'ste kakate?
E, peggio ancora, perché perdete tempo a leggere Dan Brown? Se è vero che i cinema non offrono sempre capolavori, ci sono però talmente tanti bei romanzi da comprare in una qualsiasi libreria...
Offline manhunter72
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 16 settembre 2005
Goblons: 0.00
Località: lido di camaiore
Mercatino: manhunter72

Messaggioda Anatra » 17 mag 2009, 20:08

manhunter72 ha scritto:E, peggio ancora, perché perdete tempo a leggere Dan Brown?


Eh ma così almeno dopo ne puoi parlar male con cognizione di causa e non per sentito dire.
Ché mi stanno sulle balle quelli che sparano a zero per partito preso. Non vorrei mai starmi antipatico da solo ;)
"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)
Offline Anatra
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1413
Iscritto il: 19 settembre 2006
Goblons: 20.00
Località: Interzona
Mercatino: Anatra

Messaggioda manhunter72 » 17 mag 2009, 23:46

Eh ma così almeno dopo ne puoi parlar male con cognizione di causa e non per sentito dire.
Ché mi stanno sulle balle quelli che sparano a zero per partito preso. Non vorrei mai starmi antipatico da solo


Beh, messa così... ti do ragione 8)
Offline manhunter72
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 16 settembre 2005
Goblons: 0.00
Località: lido di camaiore
Mercatino: manhunter72

Messaggioda Izraphael » 17 mag 2009, 23:58

Però se tutti quelli che lo vanno a vedere e poi dicono che fa cacare e se lo aspettavano - e sono tantissimi - non andassero al cinema, magari 'sti film incasserebbero un po' meno.

Non so quanta gente ho sentito dire "so già che è una vaccata ma vado a vederlo lo stesso, tanto non so cosa fare".
Stica, noleggiatevi un bel film che risparmiate pure, togliete incassi al bestsellerone e non fate post biliosi sul forum (in senso buono).
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Sol_Invictus » 18 mag 2009, 0:55

Sono d'accordo sul boicottare film-spazzatura del genere. Parlo per me, l'andaci è stato frutto di un caso, nel senso che siamo arrivati in ritardo, il film che volevo vedere era già iniziato, e di accessibile c'era rimasto solo Angeli e Demoni...allora, visto che il Codice da Vinci l'avevo visto ma non al cinema, e visto che ho puntualmente evitato di vedere tutte le varie cagate colossali che si fregiano del titolo di "filmoni" degli ultimi tempi, ho pensato che fare un tentativo con questo fosse tollerabile per il mio karma.
Purtroppo è stato un duro colpo. La prossima volta invece di tentare credo che tornerò a casa e passerò una serata diversa.

E' però anche vero, per quanto andare a vedere certe schifezze significhi dare soldi a chi le produce, che esprimere il proprio ribrezzo post-visione non è affatto inutile. Serve, quantomeno, a far sentire un po' più fessi quelli che se lo sono goduto, e forse talvolta a farli riflettere un attimo. E serve in generale a contribuire un cicinnino a quella che dovrebbe essere la "coscienza comune" in materia cinematografica. Se tutti facessero così e su questo film si scrivessero tante brutture, sarebbe comunque positivo, perchè vuol dire che al prossimo non ci andrebbe nessuno - io me ne guarderò bene.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna
Mercatino: Sol_Invictus

Messaggioda innovatel » 8 giu 2009, 19:50

Personalmente quando è uscito il codice da vinci avevo appena finito di leggere il libro e di conseguenza mi ha deluso. Ho letto qualche tempo dopo "Angeli & Demoni" ed il libro mi è piaciuto. Ero tentato ad andare a vedere il film, ma se queste sono le premesse mi sà che è meglio restare a casa. Grazie mille, almeno ho risparmiato i soldi del cinema :)
Offline innovatel
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 17 gennaio 2009
Goblons: 0.00
Località: Pandino [CR]
Mercatino: innovatel

Messaggioda Radamantis » 9 giu 2009, 0:27

Premetto che sono andato per cause di forza maggiore (in un gruppo la massa sceglie) e che non avevo letto il libro.

Il film effettivamente è una cagata.

Dan Brown è il figlio del marketing moderno.

un amico di un amico è un prete e inizia a dire che leggere il codice da vinci è peccato. allora alcuni iniziano a laggerlo. l'argomento è di quelli scottanti (gesu sposato, ecc.) quindi il cerchio si allarga. qualche altro prelato in cerca di notorietà imbastisce qualche sciocca critica e un libercolo più che mediocre diviene un successo planetario.

Infatti il terzo libro di Brown, di cui neanche ricorordo il titolo, ma chi l'ha letto??!!!!
Offline Radamantis
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 22 settembre 2008
Goblons: 0.00
Mercatino: Radamantis

Messaggioda Sprunx » 9 giu 2009, 7:19

Io ho letto il Codice Da Vinci, Angeli e Demoni, Le verità nel ghiaccio e pure Crypto, e devo dire che bene o male mi son piaciuti tutti (gli ultimi 2 meno). C'è di meglio ma tutto sommato è stata una lettura gradevole. Che poi siano degni di essere dei super best sellers non sta a me dirlo.

Va anche detto che sono un maniaco dei romanzi d'avventura (adesso sono alle prese con James Rollins, che mi esalta) e sono cresciuto a pane e Indiana Jones, quindi abbiate pietà di me :grin: Da questo punto di vista ringrazio Dan Brown che ha rilanciato un po' la moda e io trovo sempre qualcosa di bello da leggere (le librerie ormai sono piene sul genere - e tra tante porcate c'è sempre qualcosa di carino).

Riguardo al film non l'ho ancora visto e credo non lo guarderò; il Codice Da Vinci m'ha fatto proprio ca**re (nonchè addormentare a raffica).
Offline Sprunx
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 7344
Iscritto il: 03 ottobre 2008
Goblons: 1,170.00
Località: Verona
Utente Bgg: sprunx
Mercatino: Sprunx

Messaggioda Solomon » 28 giu 2009, 14:42

Mi ci ha trascinato una donna. La prossima volta che mi chiede di andare a vedere un film del genere sapete cosa faccio? Le regalo un anello, spenderò molto di più ma risparmio due ore e mezzo della mia vita.

Menzion d'onore al povero Tom Hanks, che si danna l'anima per infondere un minimo di vita al protagonista più insulso, bolso e noioso della storia del cinema. Tom, datti pace, certe battaglie non si possono vincere. Quando la battuta più memorabile del film è "La piazza è di Raffaello... ma le statue sono del Bernini", non c'è attore che tenga.

All'improvviso mi viene in mente che il film sarebbe stato molto più divertente se invece di Robert Langdon il Vaticano avesse consultato Vittorio Sgarbi...

"Ma che c**** dici, idiota! Anche uno s****** ignorante come te capirebbe che la piazza è di Raffaello, ma le statue sono del Bernini! V*********!" * si aggiusta i capelli *

Eh sì, almeno mi sarei fatto due risate. :lol:
Offline Solomon
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 494
Iscritto il: 16 settembre 2005
Goblons: 0.00
Località: Modena
Mercatino: Solomon


Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti