Apologia della bastardata

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, Rage, pacobillo

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda wolframius » 12 nov 2015, 16:39

badiolik ha scritto:
wolframius ha scritto:
badiolik ha scritto:
La vera bastardata per me è il caso n.6: quando con una mossa faccio punti ma devo scegliere chi penalizzare tra due situazioni per me a vantaggio identico, ma che agiscono o su un avversario o su un altro, avvantaggiando di fatto quello che viene graziato.
Ecco questi casi sono quelli che scatenano l'inferno!

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


Ma a volte non dipende da te, ma dal sistema di gioco. Mi capitò in una partita di cuba libre di essere lontano dalla possibilità di vincere, e qualunque mossa avrei fatto avrebbe dato la vittoria ad una o l'altra fazione.

Caso n.6!


Eh, ma in quel caso che si fa? Si smette di giocare?
Offline wolframius
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1619
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia
Mercatino: wolframius

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda badiolik » 12 nov 2015, 17:17

Le volte che è capitato qualcuno si è sempre risentito!
Non c'è soluzione, se non quella di tirare a sorte. Ma facendo cosi ti bocceranno il gioco Ahah
OFFERTA GobCon (Domenica)

LOTTO INTERO 40€:
I palazzi di Carrara
Thief's Market
Elfenland vecchia ed.Amigo (scatola con segni di usura)
Heimlich & co. Ed. Ravensburger (mancavano due carte così le ho ristampate tutte)
Der elefant im porzellanladen
Offline badiolik
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2054
Iscritto il: 16 gennaio 2012
Goblons: 170.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: badiolik
Yucata: badiolik
Facebook: michelebadioli
Mercatino: badiolik

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Tanelorn » 12 nov 2015, 18:09

In quel caso secondo me la mossa giusta è ottimizzare i propri punti se è un german, se è un diplomatico invece ci sta di far danno a uno che in qualche turno precedente ti aveva danneggiato a sua volta
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3027
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: Tanelorn

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda wolframius » 12 nov 2015, 18:17

Tanelorn ha scritto:In quel caso secondo me la mossa giusta è ottimizzare i propri punti se è un german, se è un diplomatico invece ci sta di far danno a uno che in qualche turno precedente ti aveva danneggiato a sua volta


In realtà ho fatto entrambe le cose: ho fatto la mossa che massimizzava i punti e che nello stesso tempo non avvantaggiava il Governo, essendo io una delle due fazioni Ribelli. Mi sembrava tematicamente appropriato.
Offline wolframius
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1619
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia
Mercatino: wolframius

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda eriadan » 14 nov 2015, 17:03

Tanelorn ha scritto:A me la bastardata gratuita sta sulle balle in modo insopportabile. Se fai una mossa per migliorare la tua posizione non è una bastardata, è una giocata sensata ed è sacrosanta. Se fai una mossa a sfregio, senza averne nessun tornaconto, solo per rompere le balle o fare del kingmaking, magari perché sei fuori gara e a quel punto invece di migliorare il più possibile la tua posizione fai la mina vagante, beh stai sicuro che dopo un po' di volte un giocatore come te al mio tavolo non è il benevenuto. Perché la partita sia godibile tutti devono giocare impegnandosi al massimo e cercando di fare la partita migliore possibile (se non puoi più essere primo, cerchi di arrivare secondo), altrimenti va tutto a donnine.


Ribadisco ancora che anch'io, come giocatore, faccio solo mosse che mi avvantaggiano e la bastardata a sfregio non è nelle mie corde.
La cosa su cui riflettevo è comunque che _non fare_ bastardate a sfregio è, per certi versi un agire che non mette in risalto le qualità del giocatore.
Vincere in un tavolo dove si deve tenere presente anche la possibilità di subire Bastardate a sfregio rende le proprie giocate comunque "migliori" perché più solide. Riassumendo: Se due giocatori sono in lizza per la vittoria e uno è attaccabile da una bastardata a sfregio e l'altro no secondo me merita di vincere il secondo perché ha saputo strutturare una strategia più forte, e forse vale la pena che venga premiato.
Ripeto, io non faccio parte di chi pratica bastardate a sfregio ma riflettevo su come questo aspetto possa aiutare a diventare potenzialmente giocatori migliori
Offline eriadan
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Illustrator
Game Illustrator
 
Messaggi: 888
Iscritto il: 16 luglio 2008
Goblons: 100.00
Località: Trento
Utente Bgg: eriadan
Facebook: eriadan
Mercatino: eriadan

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Tanelorn » 14 nov 2015, 17:17

Per la mia esperienza spesso le bastardate a sfregio sono contro determinati giocatori, per cui la strategia altrui non è che è meno attaccabile, è che è meno vulnerabile al metagioco. Poi tendenzialmente quando io gioco tendo a farlo ragionando sul fatto che gli altri facciano giocate sensate per loro, non giocate randomiche per rompere le balle invece che migliorare la propria posizione...
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3027
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: Tanelorn

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda computerman » 14 nov 2015, 21:48

Io le bastardate che ho visto erano tutte perchè tu prima mi hai fatto questo (che il prima fosse stato in gioco e non come bastardata ma per legittimamente vincere o peggio nella vita reale poco importava) e sono francamente stupide e fastidiose. Io non le faccio (ovviamente non reputo bastardata se come si diceva prima questa è atta a farmi fare punti) e cerco di allontarmi da giocatori che sono abituati a farne per puro divertimento nel creare "fastidio" nel tavolo o per far vincere l'amico o far perdere il "nemico"
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 150.00
Mercatino: computerman
Telegram Fan

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda kenparker » 16 nov 2015, 11:38

Riporto il mio commento sotto l'articolo, forse lì è meno visibile:

Quanti santarelli tra gli illustri Goblin che leggo qua sopra. Avranno detto la verità?
Dico la mia:
Bastardate?
SI!!!
Volentieri.
Ma solo se al tavolo c'è confidenza, cioè non me la prenderei con un babbano che non conosco, quindi se ricevete una mia bastardata sentitevi lusingati, è perché in fondo vi voglio più bene rispetto a chi non ne faccio! Ho letto che qualcuno traduce fare/ricevere una bastardata gratuita una perdita di divertimento. Non sono d'accordo, è vero che di solito le bastardate vanno fatte per trarne un beneficio, ovvero affossare te porta un vantaggio a me, però capita anche di sentirmi in diritto di essere bastardo con chi mi ha affossato prima, o con chi esulta più forte se vince, o con chi è più bello di me (capita raramente di trovarne, ma tanté). Diciamocelo, un pretesto per una bastardata lo trovo facilmente.
Certo esiste l'altra faccia della medaglia, per via delle mia arroganza, delle mie esultanze port partita, per via della mia bellezza, sono spesso vittima di bastardate gratuite. Anche al mio tavolo si sente spesso "basta che non vinca Ken". Però non importa, insomma, subire una bastardata ad Adv.Civilization, 1830, Republic of Rome, ovvero a giochi che durano tante ore è più faticoso da digerire rispetto ad una bastardata a Coup. Però poi passa, ci si ride su, le bastardate aiutano a far diventare la partita indimenticabile. Tanto un momento per vendicarsi lo si trova e poi come si fa a non provare l'ebrezza di un assassinio a Republic of Rome!
Lo so, lo so, sono un vero bastardo senza gloria, anche se un po' più bello di Brad Pitt.
La bastardata più epica che ricordo?
Facile, Essen 2014 con @Aibindrye . Stiamo per sederci per provare Mythotopia di Wallace, siamo in 4 italiani pronti ma, veloce come una faina, un polacco anticipa @tex-willer e gli ruba la sedia. Non c'è verso, non vole mollare l'osso, vuole giocare con noi costringendo il buon @Eurek, che già aveva provato il gioco, a spiegarci a grosse linee il gioco in inglese e non in italiano, mentre parliamo tutti in inglese per non far sentire a disagio il polacco, lui si mette a telefonare ai suoi amici. A me fumano. Arriva il dimostratore che finisce la spiegazione. Siamo pronti! Mi basta uno sguardo ad Aibi e ci capiamo al volo, mia prima mossa, attacco al polacco. Prima mossa di Aibi, attacco al polacco, terza mossa del fratello di Eurek, attacco al polacco. Il dimostratore ci guarda incredulo, il polacco non ha ancora fatto una mossa ma è già scomparso dal tabellone! Manco la Germania aveva affondato la Polonia con la stessa veemenza!
ho recentemente giocato a Immagine 
Offline kenparker
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4011
Iscritto il: 18 aprile 2013
Goblons: 36.00
Località: Cabiate COMO
Utente Bgg: ottobre31
Yucata: kenparker
Facebook: alessandro dipace
Mercatino: kenparker
Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Ho partecipato alla Play di Modena Vincitore del Randallo d'oro Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Mi piace l'orienteering

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda computerman » 16 nov 2015, 12:05

kenparker ha scritto:Riporto il mio commento sotto l'articolo, forse lì è meno visibile:

Quanti santarelli tra gli illustri Goblin che leggo qua sopra. Avranno detto la verità?
Dico la mia:
Bastardate?
SI!!!
Volentieri.
Ma solo se al tavolo c'è confidenza, cioè non me la prenderei con un babbano che non conosco, quindi se ricevete una mia bastardata sentitevi lusingati, è perché in fondo vi voglio più bene rispetto a chi non ne faccio! Ho letto che qualcuno traduce fare/ricevere una bastardata gratuita una perdita di divertimento. Non sono d'accordo, è vero che di solito le bastardate vanno fatte per trarne un beneficio, ovvero affossare te porta un vantaggio a me, però capita anche di sentirmi in diritto di essere bastardo con chi mi ha affossato prima, o con chi esulta più forte se vince, o con chi è più bello di me (capita raramente di trovarne, ma tanté). Diciamocelo, un pretesto per una bastardata lo trovo facilmente.
Certo esiste l'altra faccia della medaglia, per via delle mia arroganza, delle mie esultanze port partita, per via della mia bellezza, sono spesso vittima di bastardate gratuite. Anche al mio tavolo si sente spesso "basta che non vinca Ken". Però non importa, insomma, subire una bastardata ad Adv.Civilization, 1830, Republic of Rome, ovvero a giochi che durano tante ore è più faticoso da digerire rispetto ad una bastardata a Coup. Però poi passa, ci si ride su, le bastardate aiutano a far diventare la partita indimenticabile. Tanto un momento per vendicarsi lo si trova e poi come si fa a non provare l'ebrezza di un assassinio a Republic of Rome!
Lo so, lo so, sono un vero bastardo senza gloria, anche se un po' più bello di Brad Pitt.
La bastardata più epica che ricordo?
Facile, Essen 2014 con @Aibindrye . Stiamo per sederci per provare Mythotopia di Wallace, siamo in 4 italiani pronti ma, veloce come una faina, un polacco anticipa @tex-willer e gli ruba la sedia. Non c'è verso, non vole mollare l'osso, vuole giocare con noi costringendo il buon @Eurek, che già aveva provato il gioco, a spiegarci a grosse linee il gioco in inglese e non in italiano, mentre parliamo tutti in inglese per non far sentire a disagio il polacco, lui si mette a telefonare ai suoi amici. A me fumano. Arriva il dimostratore che finisce la spiegazione. Siamo pronti! Mi basta uno sguardo ad Aibi e ci capiamo al volo, mia prima mossa, attacco al polacco. Prima mossa di Aibi, attacco al polacco, terza mossa del fratello di Eurek, attacco al polacco. Il dimostratore ci guarda incredulo, il polacco non ha ancora fatto una mossa ma è già scomparso dal tabellone! Manco la Germania aveva affondato la Polonia con la stessa veemenza!

Ecco di questo parlavo...non è una bastardata è voler rovinare l'esperienza di gioco ad una persona per una cosa fuori dal tavolo. Oggi è il polacco domani è lo sconosciuto al tavolo che ha scartato nel senso sbagliato la caramella. Io capisco che sia divertente farla ma se la ricevi sempre assoglia al boardbullismo XD

Inviato dal mio LG G2 utilizzando tapatalk
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 150.00
Mercatino: computerman
Telegram Fan

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda kenparker » 16 nov 2015, 13:18

Nel caso specifico se la prossima volta il polacco non vorrà giocare con me, ne sarò ben lieto e la mia bastardata avrà colto nel segno.
Personalmente ho trovato più fastidiosa la sua telefonata che il mio attacco. Ma sono punti di vista, libero di pensarla diversamente.
E comunque quando le bastardate le subisco mi incazzo, ma poi mi passa, io parlo di giochi che sono e rimangono il mio svago e divertimento. Se mi dovessi incazzare forse è meglio che cambi hobby.
ho recentemente giocato a Immagine 
Offline kenparker
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4011
Iscritto il: 18 aprile 2013
Goblons: 36.00
Località: Cabiate COMO
Utente Bgg: ottobre31
Yucata: kenparker
Facebook: alessandro dipace
Mercatino: kenparker
Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Ho partecipato alla Play di Modena Vincitore del Randallo d'oro Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Mi piace l'orienteering

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Morg » 16 nov 2015, 14:26

kenparker ha scritto: o con chi è più bello di me (capita raramente di trovarne, ma tanté).


Per quello non passo mai in Uesm
In Ludo Veritas

OFFERTE PER PLAY!
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6230
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Mercatino: Morg
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gaspatcho e 0 ospiti