Apologia della bastardata

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage, Sephion

Apologia della bastardata

Messaggioda eriadan » 11 nov 2015, 12:39

Leggevo l'articolo in tana dal titolo "bastardi senza gloria"
http://www.goblins.net/articoli/interviste-bastardi-senza-gloria
e, pur ritenendomi anche io un giocatore che non infierisce e quindi afferente alla categoria di chi subisce, non ho potuto fare a meno di fare queste considerazioni.

Se la persona è davanti e mi sento ancora in gioco per la vittoria la bastardata diventa necessaria per rallentare la sua corsa e diminuire il margine.
Se la persona è dietro e mi sento minacciato la bastardata è necessaria per mantenere il margine acquisito.
E queste, eticamente, sono condizioni abbastanza condivisibili. Interessanti i casi in cui la bastardata è gratuita.
Se non sono più in partita, due avversari sono in lizza per la vittoria e uno di questi è attaccabile da una bastardata che NON compromette la mia posizione (ovvero per fare un danno a te io NON ne subisco alcuno in gioco) allora la mia bastardata gratuita mette in evidenza che qualcosa nella strategia del giocatore attaccabile è fallace e meno efficace.
La bastardata gratuita diventa quindi una cartina tornasole di quanto raffinata può essere la propria modalità di gioco strutturata, capace di vincere riuscendo a sostenere non solo gli attacchi diretti del competitor ma anche altri attacchi magari non condivisibili ma "effettuabili".

Stessa cosa dall'alto verso il basso, una bastardata gratuita del primo su un terzo ormai fuori partita può mettere in evidenza un'ulteriore criticità della strategia "fallace" applicata dal terzo di posto.

Ovvio che le bastardate gratuite hanno senso come strumento di, perché no, crescita solo quando al tavolo ci sono giocatori a pari livello evitando di renderla accanimento.

Signiori della giuria ho finito.
Offline eriadan
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Illustrator
Game Illustrator
 
Messaggi: 835
Iscritto il: 16 luglio 2008
Goblons: 20.00
Località: Trento
Utente Bgg: eriadan
Facebook: Paolo Aldighieri

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Kobayashi » 11 nov 2015, 13:01

Dimentichi un piccolo corollario, Paolo:

Se la persona è tua moglie, la bastardata resta in saccoccia pena ritorsioni a QUALUNQUE livello. ;) :moglie:
Diciassette? Regina!! SUBITO!!!

NEW! Il mio VENDO a MI/MB/PLAY
Offline Kobayashi
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2762
Iscritto il: 24 aprile 2006
Goblons: 210.00
Località: Arcore
Utente Bgg: kobayashi.issa
10 anni con i Goblins

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Stef » 11 nov 2015, 13:27

Kobayashi ha scritto:Dimentichi un piccolo corollario, Paolo:

Se la persona è tua moglie, la bastardata resta in saccoccia pena ritorsioni a QUALUNQUE livello. ;) :moglie:


Fischio! :sisi:
--
Stef - Stefano Castelli
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7812
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Tanelorn » 11 nov 2015, 14:11

A me la bastardata gratuita sta sulle balle in modo insopportabile. Se fai una mossa per migliorare la tua posizione non è una bastardata, è una giocata sensata ed è sacrosanta. Se fai una mossa a sfregio, senza averne nessun tornaconto, solo per rompere le balle o fare del kingmaking, magari perché sei fuori gara e a quel punto invece di migliorare il più possibile la tua posizione fai la mina vagante, beh stai sicuro che dopo un po' di volte un giocatore come te al mio tavolo non è il benevenuto. Perché la partita sia godibile tutti devono giocare impegnandosi al massimo e cercando di fare la partita migliore possibile (se non puoi più essere primo, cerchi di arrivare secondo), altrimenti va tutto a donnine. Ovvio che questo discorso cambia su partygame, giochi leggeri, giochi in cui la diplomazia conta (e quindi la bastardata è in realtà una mossa precisa fatta per scatenare reazioni), ma uno che gioca a muzzo a caylus o similari anche no.
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2977
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Krell » 11 nov 2015, 16:25

Per quanto mi riguarda, essendo io un giocatore per nulla competitivo, rispondero': dipende dal gioco. Normalmente le evito ma se il gioco lo permette o e' divertente, magari perche' e' un gioco leggero e caciarone o perche' devi impersonare qualcuno di particolarmente bastardo (eh si anche nei gdr)...beh...allora benvengano.
ciaociao
--Krell
Offline Krell
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 544
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
10 anni con i Goblins

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda wolframius » 11 nov 2015, 17:49

Sono con Tanelorn: se la bastardata serve a farti guadagnare punti su quelli dietro di te e quello davanti a te, allora non è una bastardata, secondo il mio personale concetto.
Offline wolframius
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Naftalino » 11 nov 2015, 21:21

Concordo anch'io con Tanelorn e wolframius, si gioca per arrivare al miglior risultato possibile, altrimenti il gioco è falsato e se ne perde il gusto.
Se la bastardata è per eliminare il gap con chi mi sta davanti, anche se il posto in lizza non è più il primo perché lo reputo irrangiungibile (ma per chi mi sta davanti invece lo è ancora), allora la bastardata è ammessa.
Di solito il danneggiato non lo digerisce facilmente... :asd:
Comunque nel mio gruppo solo una volta ho visto una bastardata gratuita. Nel 1 vs 1 (cioè mia moglie ed io) molto ma molto più spesso (di solito io :asd: salvo post partita più movimentato :moglie: )
Offline Naftalino
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2588
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda wolframius » 11 nov 2015, 22:27

Naftalino ha scritto:Concordo anch'io con Tanelorn e wolframius, si gioca per arrivare al miglior risultato possibile, altrimenti il gioco è falsato e se ne perde il gusto.
Se la bastardata è per eliminare il gap con chi mi sta davanti, anche se il posto in lizza non è più il primo perché lo reputo irrangiungibile (ma per chi mi sta davanti invece lo è ancora), allora la bastardata è ammessa.
Di solito il danneggiato non lo digerisce facilmente... :asd:
Comunque nel mio gruppo solo una volta ho visto una bastardata gratuita. Nel 1 vs 1 (cioè mia moglie ed io) molto ma molto più spesso (di solito io :asd: salvo post partita più movimentato :moglie: )


Ma nel 1vs1 come può esserci bastardata?
Ad esempio, in Agricola prendere l'ultimo spazio che dà del cibo anche se si ha abbastanza cibo per sfamare la propria famiglia solo per toglierla all'avversario e costringerlo a prendere carte Elemosina per me non è una bastardata, anche se la subissi io sarebbe piuttosto frustrante.
Offline wolframius
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Tanelorn » 11 nov 2015, 22:39

Ma una mossa che fa prendere punti a te e fa perderli all'avversario non è una bastardata, è una giocata fatta come si deve. La bastardata è una mossa fatta a sfregio per cui tu non guadagni niente e lo fai solo per infastidire un altro giocatore senza un senso in gioco (in questi casi il senso spesso lo si trova fuori dal gioco, e non mi piace).
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2977
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda kadaj » 12 nov 2015, 12:20

Tanelorn ha scritto:Ma una mossa che fa prendere punti a te e fa perderli all'avversario non è una bastardata, è una giocata fatta come si deve. La bastardata è una mossa fatta a sfregio per cui tu non guadagni niente e lo fai solo per infastidire un altro giocatore senza un senso in gioco (in questi casi il senso spesso lo si trova fuori dal gioco, e non mi piace).


Quoto in toto...

Bastardata "Perchè sì" è una cosa da poveri mentecatti...
[glow=red]Aggiornamento del 05/02/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 130 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico
7- in alcuni giochi possono mancare gli interni in plastica, la cosa non è segnalata
Offline kadaj
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 25037
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda badiolik » 12 nov 2015, 14:36

Io ho questa graduatoria:
1.azione che mi fa guadagnare punti e danneggia qualcuno che mi è davanti
2.azione che mi fa guadagnare punti e che danneggia qualcuno che è dietro
3.azione che non mi fa guadagnare punti ma che danneggia qualcuno che è davanti
4.azione che non mi fa guadagnare punti e che danneggia uno che è dietro
5. Azione che non sembra fare niente ne a me ne agli altri

Tranne ovviamente la quinta, tutte le alte sono azioni che mi sento di fare. Per me la 4 batte la 5 e, secondo me, se scegliessi la 5 invece della 4, farei un torto a chi si aspetta che la faccia perché magari grazie a quella mia mossa ci vince la partita.
La vera bastardata per me è il caso n.6: quando con una mossa faccio punti ma devo scegliere chi penalizzare tra due situazioni per me a vantaggio identico, ma che agiscono o su un avversario o su un altro, avvantaggiando di fatto quello che viene graziato.
Ecco questi casi sono quelli che scatenano l'inferno!

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
OFFERTA GobCon (Domenica)

LOTTO INTERO 40€:
I palazzi di Carrara
Thief's Market
Elfenland vecchia ed.Amigo (scatola con segni di usura)
Heimlich & co. Ed. Ravensburger (mancavano due carte così le ho ristampate tutte)
Der elefant im porzellanladen
Offline badiolik
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2029
Iscritto il: 16 gennaio 2012
Goblons: 170.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: badiolik
Yucata: badiolik
Facebook: michelebadioli

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda donhaldo » 12 nov 2015, 15:34

Non so, ma tutte le situazioni che avete descritto sono inevitabili e prima poi accadono se si gioca con lo scopo di raggiungere la vittoria, e tutti giocano in tal senso, di solito, no?
Io, come mi capitò di scrivere in un altro post, non sono ipercompetitivo, perchè mi piace giocare in rilassatezza, ma è ovvio che cerco di scegliere le mosse che mi danno vantaggio tattico o strategico e questo la maggior parte delle volte lo si fa a scapito del gioco degli altri partecipanti. Se uno mi fa una mossa che mi ammazza la partita, o sono stato scarso io o è stato bravo lui o entrambe le cose. In tutti i casi, complimenti a lui, no?
E salvo casi eccezionali, si sta in gioco fino alla fine, anche se si è in coda e magari si fa il possibile per rendere difficile la vita a chi è in testa.
Mi sembra tutto parte integrante del giocare.
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2220
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda wolframius » 12 nov 2015, 15:57

badiolik ha scritto:
La vera bastardata per me è il caso n.6: quando con una mossa faccio punti ma devo scegliere chi penalizzare tra due situazioni per me a vantaggio identico, ma che agiscono o su un avversario o su un altro, avvantaggiando di fatto quello che viene graziato.
Ecco questi casi sono quelli che scatenano l'inferno!

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


Ma a volte non dipende da te, ma dal sistema di gioco. Mi capitò in una partita di cuba libre di essere lontano dalla possibilità di vincere, e qualunque mossa avrei fatto avrebbe dato la vittoria ad una o l'altra fazione.
Offline wolframius
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1297
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda Tanelorn » 12 nov 2015, 16:11

Però ripeto, l'articolo originale mi pareva diverso. Si parlava di uno che "per il solo gusto di farlo" ha fatto una mossa che ha fatto perdere uno e vincere a un altro. Quella è una bastardata, una mossa che fa fare punti a te e ne toglie a un altro non è una bastardata, è una giocata fatta come si deve. Io non ho problemi a giocare con uno che mi taglia le gambe perché gli conviene (anzi, ci sta che ammiri anche la bravura della sua mossa), invece uno al tavolo che mi gioca contro "per il solo gusto di farlo" mi sembra che abbia un comportamento da bambino di due anni (noto per fortuna che i giocatori di quel tipo, almeno qua da me, vengono poi emarginati come si meritano dai tavoli "seri" e li si accetta al massimo in giochi leggeri e filler).
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2977
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Re: Apologia della bastardata

Messaggioda badiolik » 12 nov 2015, 16:31

wolframius ha scritto:
badiolik ha scritto:
La vera bastardata per me è il caso n.6: quando con una mossa faccio punti ma devo scegliere chi penalizzare tra due situazioni per me a vantaggio identico, ma che agiscono o su un avversario o su un altro, avvantaggiando di fatto quello che viene graziato.
Ecco questi casi sono quelli che scatenano l'inferno!

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


Ma a volte non dipende da te, ma dal sistema di gioco. Mi capitò in una partita di cuba libre di essere lontano dalla possibilità di vincere, e qualunque mossa avrei fatto avrebbe dato la vittoria ad una o l'altra fazione.

Caso n.6!
OFFERTA GobCon (Domenica)

LOTTO INTERO 40€:
I palazzi di Carrara
Thief's Market
Elfenland vecchia ed.Amigo (scatola con segni di usura)
Heimlich & co. Ed. Ravensburger (mancavano due carte così le ho ristampate tutte)
Der elefant im porzellanladen
Offline badiolik
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2029
Iscritto il: 16 gennaio 2012
Goblons: 170.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: badiolik
Yucata: badiolik
Facebook: michelebadioli

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti