Asimov - ciclo dell'impero e altro

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Asimov - ciclo dell'impero e altro

Messaggioda GhiriGoro » 16 ott 2012, 15:37

prendendo spunto da questa mia risposta: http://www.goblins.net/modules.php?name ... 676#689676

Il ciclo dell'impero di Asimov, vale la pena?
Di lui ho letto molto (anche i vedovi neri), "io robot" (ne ho sofferto la troppa frammentazione dei racconti), "Neanche gli Dei" e "La fine dell'eternità" oltre ai cicli dei robot e della fondazione.

Per ciclo dell'Impero intendo, ovviamente:
- Il tiranno dei mondi
- Le correnti dello spazio
- Paria dei cieli

cosa altro può valere la pena? Nemesi? Notturno?
Offline GhiriGoro
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 06 ottobre 2005
Goblons: 70.00
Località: Pisa
Mercatino: GhiriGoro

Messaggioda Umb67 » 17 ott 2012, 23:32

"Il tiranno dei mondi" e "Le correnti dello spazio" sono due bei libri d'avventura spaziale classica, non molto collegati al grande ciclo globale di Asimov (Robot>Impero>Fondazione) ma comunque ambientati in quell'universo.

"Paria dei cieli" è su un livello decisamente più alto, sia come originalità della storia (un uomo degli anni '40 finisce per caso nel futuro, all'epoca di massimo splendore dell'Impero galattico), sia come riferimenti culturali, decisamente "alti", dato che la storia è un po' una metafora della storia dell'ebraismo, un tema particolarmente caro ad Asimov.

Per uno che ha letto tanto Asimov, vanno ovviamente letti tutti e 3, ma l'ordine non è molto importante, in quanto non hanno un collegamento temporale preciso, come ad esempio il caso del ciclo dei Mondi Spaziali, che vanno letti obbligatoriamente in sequenza.

"Nemesi" e "Notturno" sono due romanzi bellissimi e da leggere assolutamente, direi entrambi superiori a "Il tiranno dei mondi" e "Le Correnti dello spazio", in Nemesi c'è una brevissima citazione sulla psicostoria e nella Fondazione Anno Zero c'è una citazione sulle capacità della protagonista di Nemesi, ma il collegamento finisce lì. E' un gran romanzo, comunque.

"Notturno" è completamente slegato da tutti i cicli, ed è geniale come idea, e rappresenta perfettamente un certo tipo di fantascienza impegnata anche dal punto di vista sociale/politico, un po' stile Heinlein.

Di Asimov si deve leggere tutto...non si scappa...
Offline Umb67
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 733
Iscritto il: 11 marzo 2010
Goblons: 120.00
Località: Mendrisio (Svizzera)
Mercatino: Umb67


Torna a Tempo Libero



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti