[GS CHIUSO] AuZtralia di Martin Wallace

Forum per la discussione di giochi o accessori ludici presenti su una qualsiasi piattaforma di raccolta fondi, esempi: kickstarter, indigogo, eppela, ulule, lanzanos, verkami, ecc... e non ancora disponibili in negozio.

Moderatori: Agzaroth, gavhriel, Aibindrye

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda pan76 » 23 mar 2018, 20:37

Preso! Sono il 100? Sono il 100? Dai che arriva in italiano! Non tradire Wallace, eh? Ti do fiducia perché questo gioco è innovativo e un bel mix german / american più o meno. Piazza, piazza pure i tuoi meeples che poi qualcuno te li mangia :-)
Offline pan76
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 29 febbraio 2012
Goblons: 0.00
Località: Ravenna
Mercatino: pan76

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda oracolodidelfi » 24 mar 2018, 14:28

And the winneeer iiiss...... PAN76! :cheer:
Sul palco, pronti a premiarlo i due personaggi AuZtraliani più famosi: Nicole Kidman e Mel GibZon, rispettivamente travestiti da zombi e Shoggoth.
A PAN76 l'ambitissimo token di cartone di Struggle of Empires, tutto smozzicato dal tempo, firmato dal portinaio della zia di Wallace. :sbav:
Dopo la premiazione, un intermezzo musical in cui RuZZel Crowe interpreta il rude australiano dell'outback che combatte un enorme Cthulhu e lo sconfigge con una fionda. Una volta abbattuto l'Antico, Crowe si gira verso la telecamera, lancia uno sguardo obliquo e dice con voce profonda "I want you to pleggiare italiano!" Ovazione :happy2:
Questa sì che una campagna KS (GS o quello che vi pare...)! :metal:
Offline oracolodidelfi
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 121
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 24 mar 2018, 16:48

Dovrei riuscirlo a provare questi giorni su Tabletopia.
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 26 mar 2018, 1:23

Prima partita fatta in 2 su tabletopia. Non so se è stata una partita atipica o il gioco è tarato male... ma son succese cose strane. Appena ho tempo posto impressioni più dettagliate
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 26 mar 2018, 13:25

Rieccomi.
Premessa: Queste impressioni sono da prendere con le pinze poichè si tratta di una sola partita all'attivo in 2 giocatori dove penso che il setup abbia reso la partita quello che alla fine è stato.... ovvero un massacro da parte nostra contro i poveri Old Ones. La partita è stata fatta su Tabletopia con regolamento alla mano, quindi ricontrollando ogni azione, onde evitare problemi legati a possibili regole errate.

Setup:
Un solo elemento non mi ha convinto del setup di questo gioco, ovvero la casualità con cui possono uscire risorse e old ones sulla mappa. In A Handful of Stars ho molto apprezzato questo sistema che rendeva le partite sempre diverse tra loro. Qui non so se è stata sfiga, ma abbiamo iniziato la partita con una risorsa del tutto assente (per quanto opzionale ai fini delle meccaniche del gioco): "il Fosfato". Per carità questa risorsa ha l'unico scopo di essere acchiappata prima degli altri e dare 3 punti vittoria a fine della partita, però è stato un elemento che è mancato completamente nella nostra partita. Altro elemento a nostro sfavore è stata la pochezza di Old Ones presenti sulla mappa... molti purtroppo andavano posizionati su Costa o Colline (e loro possono essere posizionati solo su Montagne) e quindi abbiamo giocato una partita piuttosto pacifica contro il temuto giocatore neutrale. Perchè così pacifica? Già il setup ha fatto sbucare pochi Old Ones, ma durante la partita 4 tessere della dozzina presente erano bluff (addirittura una di lv3), cioè non vi era realmente un Old Ones. Ora... può darsi che sia una scelta voluta di design, rendere alcune partite più tranquille ed altre un caos infernale... ma il numero di giocatori non cambia assolutamente nulla per quanto riguarda il setup se non per il posizionamento iniziale del porto e il tempo da cui si parte. Quindi ricapitolando, pochi Old Ones, alcuni dei quali bluff, 2 giocatori... insomma molto tranquilla questa AuZtralia. Attenzione, non è una critica, forse questa partita è girata così... sicuramente vedrò di giocarne un'altra con almeno 3 giocatori.

Il Gioco:
Il gioco unisce molti elementi presi da vari giochi, ma i più palesi sono stati: "Patchwork, Brass e Steam" e ne fa un minestrone molto interessante. Per quanto riguarda l'iniziativa è alla patchwork, fino a quando questo rimane quello più indietro nel tracciato, potrà continuare ad agire. Tutte le azioni nel gioco costano da 1 a 3 unità di tempo, quindi scongiurati eventuali downtime (forse in 4 potrebbe risentirne un pochetto, ma le azioni sono tutte molto veloci tranne il combattimento).
Il gioco permette di fare varie azioni, per poterle effettuare si prende un cubo presente nel proprio hq e lo si posiziona sul box inerente all'azione che si vuole effettuare. Attenzione poichè se scegliamo un box azione dove è già presente uno o più cubi, bisognerà (in aggiunta al tempo) pagare una moneta per ogni cubo presente nel box. Ecco una sintesi delle azioni presenti nel gioco:
Costruire ferrovie: Questa azione richiede 2-3 tempo a seconda di quali terreni si vuole costruire, si costruiranno sempre 2 binari e bisognerà spendere sempre 1 carbone e 1 acciaio.
Raccolta: Ci sono 2 azioni ed entrambe richiedono 1 di tempo. Si potranno raccogliere eventuali risorse presenti in caselle libere e raggiungibili con i propri binari: "carbone, acciaio, soldi e fosfato"
Prendere una carta: Costa 1 di tempo e permette di prendere carte che sono monouso, persistenti, danno punteggi a fine partita o danno powerup sia nel combattimento che fuori da esso.
Costruire una unità: Costa 1 di tempo e permette di costruire un'unità del tipo desiderato (a patto che ne siano rimaste) al costo elencato sull'unità stessa.
Import\Export: Costa 1 di tempo e permette di fare 2 scelta di qualsiasi combinazione voluta dal giocatore. Prendere 1 carbone o acciaio, oppure vendere per 1 moneta 1 carbone o acciaio.
Farm: Costa da 1 a 3 di tempo a secondo il numero di tipi diversi di Fattoria che il giocatore vuole costruire (si può costruire al massimo 1 per tipo e ci sono 3 tipi). La costruzione viene fatta su caselle libere e raggiungibili dalla propria rete ferroviaria, è possibile costruire una fattoria per tipo (il tipo deve corrispondere al terreno e questo deve essere libero da qualsiasi pezzo tranne per l'appunto i binari)
Attacco: Costo di tempo da 1 a 3. Spiegherò meglio dopo quest'azione
Recuperare i cubi: Costo 1 di tempo e fa recuperare tutti i cubi inseriti nei box per fare le azioni (compreso lo stesso che si sarebbe dovuto mettere nel box del retrieve cubes).

Un paio di note in merito alle azioni.
1) Molte azioni si riducono a fare una determinata azione per ottenere soldi o risorse... alcune di queste davvero poco tematiche. Ad esempio non ho molto apprezzato la farm action, dove ti permette di costruire una o più fattorie, guadagnare subito una moneta per fattoria piazzata e basta. Cioè, la fattoria non produrrà grano o alleverà pecore per tutta la partita, ma dovrà essere solo difesa contro eventuali attacchi degli old ones, siccome a fine partita le fattorie non distrutte valgono 2vp. L'ho trovato molto povera come idea... il non poter più sfruttare la fattoria per eventuali produzioni future.
2) Questa positiva (ma bisogna sempre vedere su future partite), ho notato che il gioco è molto stretto con le monete. Per quanto ci siano varie azioni che permettono di guadagnare (fattorie, raccolta, carte, export), noi ci ritrovavamo sempre come dei pezzenti pronti a fare carte false per una moneta in più per poter successivamente arruolare unità per il nostro esercito. Siccome i soldi portano quasi sempre lì, a recuperare unità e fare spedizioni contro gli Old Ones (raramente ho visto utilizzare i soldi per rifare azioni con cubi già presenti).

Il combattimento:
Qui, io e l'altra persona a cui abbiamo giocato ci siamo divisi completamente a livello di opinioni sul combat system. A me piaciuto parecchio e a lei no. Sostanzialmente si tratta di un push you luck, dove bisogna riflettere quando è giunto il momento di ritirarsi e lasciare un old ones ferito (le ferite sono permanenenti). Se perdiamo la battaglia ci sta il rischio di vedere spazzato via l'esercito (o quasi tutto) a cui abbiamo tanto pagat... ehm sudato per tutta la partita. Nello scontro si decide chi schierare (solo 3 unità su 5 consumano tempo e comunque 1 di tempo minimo va sempre speso) e bisogna vedere se le nostre unità hanno la gittata necessaria per poter attaccare l'old ones. La gittata viene misurata con un off-rails, ovvero quanto possono sparare distanti rispetto ai binari. ovvio che se il combattimento è su una tessera raggiunta dai nostri binari, la gittata sarà 0. Una volta preparato il tutto, si parte con la battaglia e bisogna girare la carta e vedere quali tipi di unità, infliggono danni a determinati Old Ones. Ad esempio la prima carta la fanteria fa danno ad uno zombie, la seconda carta è l'artiglieria a fargli 2 danni. Il danno a prescindere da quantità delle nostre unità in campo è 1 per simbolo mostrato sulla carta. Se ad esempio io ho 4 unità di fanteria contro uno zombie e la carta fa vedere 2 simboli fanteria contro zombie, io gli infliggerò 2 danni (sono i simboli sulle carte che contano). Gli Old Ones hanno diversi punti vita e valgono diversi punti vittoria. Se un giocatore è l'unico ad infliggere danno ad un nemico, sarà lui solo a prendersi pv, mentre se è stato danneggiato da più giocatori bisognerà scartare la tessera e dividersi i pv. Perchè allora schierare più unità dello stesso tipo in combattimento? Perchè le unità possono sopportare alcuni danni prima di andare e giù e noi perdiamo la battaglia se tutte le nostre unità vengono eliminate oppure se bisogna perdere 1 sanity token e noi non ne abbiamo più. Il danno viene sempre calcolato dalla carta pescata prima, dove il tipo di Old Ones fa danni o a scelta del giocatore, o a specifiche unità (i dirigibili possono essere feriti solo con lo specifico simbolo) o causare la perdità di 1 sanity token. La sanità non è assolutamente da sottovalutare, siccome nel caso di sconfitta per sanità, tutte le nostre unità danneggiate, saranno automaticamente eliminate. In caso di vittoria invece le unità danneggiate (non eliminate) si ripareranno automaticamente e saranno pronte per nuovi scontri.
La cosa interessante di questo sistema di combattimento è il fatto che determinate unità sono più utili contro specifici Grandi Antichi, hanno maggiori probabilità di spuntare come danno effettuato nelle carte. Ad esempio un dirigibile avrà molte possibilità di abbattere un mi-go rispetto la fanteria.
Lo scontro viene sempre effettuato in attacco, dichirando in attacco... tranne per la difesa del porto (ovvero il quartier generale), in quel caso le unità non spendono tempo ed entrano tutte in combattimento. Se un solo giocatore perde il porto, la partita finisce e si passa al calcolo dei punti.
Tranne per il caso: "difesa porto", prima di pescare ogni carta combattimento ci sta la possibilità di ritirarsi e far concludere lì lo scontro.
Purtroppo di tutti gli old ones non siamo riusciti a combattere contro Cthulhu, visto che fin da setup non è stato presente.

Gli Old Ones:
Quando tutti i giocatori superano le 22 unità di tempo spese entra in gioco questo giocatore neutrale, che ha il solo compito di distruggere le nostre ferrovie e se possibile abbattere il porto... insomma i Grandi Antichi non ci vogliono in AuZtralia. La loro attivazione è molto semplice:
1) si spostano con il segnalino del tempo di 1
2) Ogni numero dispari attivano una carta evento (va contro di noi)
3) Infine se ci sono Old Ones rivelati (non i templi) si pescano 2 carte e solo le figure nel cerchio si spostano sempre verso le fattorie\porti più vicini. Se ci arrivano le distruggono e queste non varanno più punti a fine partita.
Cosa interessante è che se un Grande Antico sta su una tessera, blocca tutta la rete ferroviaria di qualsiasi giocatore che partirebbe da quel punto in avanti.

Conclusione:
La partita finisce quando un porto viene distrutto o quando tutti i giocatori superano i 53 punti tempo. In entrambi i casi si passa al punteggio e si fanno punti per
Token PV nella riserva (dati da ferite inflitte ai grandi antichi)
I PV sui token Old Ones (per chi da solo ha ucciso un Old Ones)
3 PV per Unità Fosfato
2 PV per Fattoria non Distrutta
X PV per le carte prese durante le partite (vedere vari casi)

Anche il giocatore neutrale fa punti:
I PV riportati dai token Old Ones rivelati danno quei PV
Quelli ancora nascosti danno il doppio dei loro PV
Ogni fattoria distrutta è 1 PV per l'Old Ones

Chi fa più punti vince, se non ricordo male in caso di pareggio tra giocatori e Old Ones, vince lui. In caso di pareggio solo tra giocatori condividono la vittoria.

Impressioni Finali:
Forse il gioco scala malissimo in 2 (infatti vi sta la mappa only for 2 players), forse nella partita presente vi sono stati troppi pochi Old Ones, forse noi abbiamo avuto fortuna con le carte combattimento... ma si è passati da una prima parte dove ci stavano distruggendo le fattoria, ad una seconda parte dove andavamo noi a cercarli per stanarli e abbatterli. La partita è finita senza un solo Old Ones Token durante la partita. Li abbiamo abbattuti tutti. L'interazione tra giocatori è stata completamente assente, ma ripeto... questo può darsi causa il fatto che in 2 giocatori io mi sono messo ad Est, l'altro ad Ovest e non ci siamo mai incontrati. Ognuno gestiva la sua rete ferroviaria, prendeva le sue risorse, si difendeva contro gli Antichi più vicini e poi li andava a stanare. E poi cosa più importante mancava Cthulhu :piange: :piange: :piange:
Il gioco mi è piaciuto molto, ma devo capire se la partita fatta è stata un caso particolare o se anche in più giocatori accadono le stesse cose. La tensione non è stata per nulla crescente e da un momento in poi della partita si andava a caccia di Antichi per massimizzare pv :asd: .
Appena posso farò una nuova partita, per ora promosso con tante riserve.
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda oracolodidelfi » 26 mar 2018, 15:25

Bella disamina, chiarisce alcuni punti.
Alcuni dubbi sul gioco con 2P li ha avuti Rahdo, così come MW e co, visto che ci sarà anche la mappa per 2 giocatori (Western Australia), che sarà più "stretta" e scomoda. Hai giocato con le carte obiettivo (quelle sbloccate con la campagna)?

Il setup è chiaramente casuale, così come le carte evento che escono fuori. Bisognerebbe sapere a priori qual è la distribuzione degli eventi negativi rispetto al totale (in base anche al liv) in modo da sapere se la tua partita è stata anomala o rientra nella media statistica. Cmq Cthulhu dovrebbe essere una brutta bestia da affrontare, visti i punti vita che ha di base...

La parte di gestione economica (intendo il farming e il mining) sarà una delusione per la maggior parte dei giocatori, per il fatto che non esiste! Le risorse sopra gli esagoni che si raggiungono con la rete ferroviaria sono disponibili one shot, tramite opportune azioni, ad essere incamerati dal giocatore. Analogamente è possibile edificare fattorie (diverse a seconda del territorio) sugli esagoni raggiunti, i quali daranno solo punti nel conteggio di fine partita (oppure in diversivo a Old Ones vaganti per la mappa, distogliendoli dal porto). Insomma farming=PV a fine partita, mining=risorse durante la partita.
Chiaramente c'è un problema di ambientazione, però il game design in questo modo previene in parte la sfortuna del singolo. A.e. uno specifico giocatore viene bersagliato da Old Ones: in questo caso lui non ha un danno continuo (mancata produzione) mentre gli altri continuano ad avere rendite.
Oltretutto non ci sono giri/turni al termine dei quali ottenere risorse, l'ultimo nella time track gioca finchè non lascia qualcuno dietro di sè.

Per il combattimento ti chiedo una cosa, che non ho capito. Se ci sono due Old Ones a tiro (secondo il range delle truppe) vengono colpiti insieme (e contemporaneamente colpiscono)?
Offline oracolodidelfi
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 121
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 26 mar 2018, 18:55

oracolodidelfi ha scritto:Bella disamina, chiarisce alcuni punti.
Alcuni dubbi sul gioco con 2P li ha avuti Rahdo, così come MW e co, visto che ci sarà anche la mappa per 2 giocatori (Western Australia), che sarà più "stretta" e scomoda. Hai giocato con le carte obiettivo (quelle sbloccate con la campagna)?

Il setup è chiaramente casuale, così come le carte evento che escono fuori. Bisognerebbe sapere a priori qual è la distribuzione degli eventi negativi rispetto al totale (in base anche al liv) in modo da sapere se la tua partita è stata anomala o rientra nella media statistica. Cmq Cthulhu dovrebbe essere una brutta bestia da affrontare, visti i punti vita che ha di base...

La parte di gestione economica (intendo il farming e il mining) sarà una delusione per la maggior parte dei giocatori, per il fatto che non esiste! Le risorse sopra gli esagoni che si raggiungono con la rete ferroviaria sono disponibili one shot, tramite opportune azioni, ad essere incamerati dal giocatore. Analogamente è possibile edificare fattorie (diverse a seconda del territorio) sugli esagoni raggiunti, i quali daranno solo punti nel conteggio di fine partita (oppure in diversivo a Old Ones vaganti per la mappa, distogliendoli dal porto). Insomma farming=PV a fine partita, mining=risorse durante la partita.
Chiaramente c'è un problema di ambientazione, però il game design in questo modo previene in parte la sfortuna del singolo. A.e. uno specifico giocatore viene bersagliato da Old Ones: in questo caso lui non ha un danno continuo (mancata produzione) mentre gli altri continuano ad avere rendite.
Oltretutto non ci sono giri/turni al termine dei quali ottenere risorse, l'ultimo nella time track gioca finchè non lascia qualcuno dietro di sè.

Per il combattimento ti chiedo una cosa, che non ho capito. Se ci sono due Old Ones a tiro (secondo il range delle truppe) vengono colpiti insieme (e contemporaneamente colpiscono)?
Giocato senza obiettivi. Non presenti ne su Tabletopia ne sul regolamento che ho utilizzato v21.

Sul combattimento se non ricordo male decidi tu chi affrontare, se ci sono più bersagli. Il combattimento è sempre vs 1 Antico
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda AkioSix » 26 mar 2018, 20:00

Più o meno confermi l'idea che mi ero fatto.
Il fatto che ci siano partite più o meno affollate da grandi antichi ci può stare e non fa che dare varietà alle partite, permettendo scelte più mirate all'esplorazione o al combattimento.
La cosa che più mi piace è che sono sicuro sia un gioco diverso dal mucchio.
Offline AkioSix
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 09 ottobre 2013
Goblons: 40.00
Località: Chiavari (GE)
Mercatino: AkioSix

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 26 mar 2018, 20:32

AkioSix ha scritto:Più o meno confermi l'idea che mi ero fatto.
Il fatto che ci siano partite più o meno affollate da grandi antichi ci può stare e non fa che dare varietà alle partite, permettendo scelte più mirate all'esplorazione o al combattimento.
La cosa che più mi piace è che sono sicuro sia un gioco diverso dal mucchio.
Sicuramente sarà un gioco che non piacerà a molti:
Vuoi la casualità del setup e del combattimento
Vuoi (per adesso) per la scarsa interazione
Vuoi per la quasi assente gestione risorse

Però come minestrone non mi dispiace. Sono curioso di fare una nuova partita per vedere come va
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda oracolodidelfi » 26 mar 2018, 22:28

Innanzitutto grazie per le risposte. Io ho solo letto tre volte il regolamento, mi son fatto un'idea (piuttosto chiara, a vedere la tua disamina) e ho puntato sul progetto. :approva:
Non è un gioco inquadrabile in categorie specifiche, e dà l'idea di un gran melting pot (un eufemismo per minestrone), di meccaniche e idee (non proprio originalissime). Sicuramente avrà detrattori in gran numero, ma ho anche la sensazione che possa uscir fuori qualcosa di speciale per il giusto gruppo (ma questo si può dire anche di una partita di scopone). :sisi:
Il setup variabile mi sembra un bene (se tarato bene dal lato Antichi), idem per gli obiettivi. Il sistema di combattimento è particolare e credo che odierò tutta la vita quelle carte che indicano danni arrecati/procurati agli antichi. Ma in questo modo MW ha voluto eliminare i dadi ed ha dato profondità alla composizione delle truppe.

Non credo comunque che sia un gioco gestionale/ferroviario, ma un gioco d'avventura tout-court(i binari possono essere intesi come la traccia di una pedina che si muove in un dungeon/rovine/città/abitazione; le risorse sono oggetti, noti dall'inizio, trovati nel percorso e necessari per proseguire/arrichirsi; gli Antichi rappresentano il mostro/alieno/popolazione che difende il proprio territorio e ciò che esso contiene). Io lo interpreto così, ma magari mi sbaglio. :snob:

Comunque a me piace anche per come hanno portato avanti la campagna: pochi fronzoli, tanti piccoli step e (se Dio vuole!) l'italiano! La roba nella scatola è tanta (ca 2,9 kg), sembra buona e dovrebbe dare longevità al titolo. Il rapporto qualità/prezzo mi sembra ottimo, anche se serve toccare con mano.

Ora mi faccio una partita a Tabletopia e vedo come va... :rotfl:
Offline oracolodidelfi
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 121
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda zetazan » 26 mar 2018, 22:38

Nel mentre 92% ... Ci siamo quasi :clap:
Offline zetazan
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 155
Iscritto il: 18 novembre 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: zetazan

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda foxmul » 27 mar 2018, 10:07

Intanto ringrazio vincyus per l'impegno della recensione. Mi ha convinto ancora di più: quello che a molti sembra un "minestronbe" a me pare un buon piatto.
Poi è stato sbloccato il Grande Antico Metallico!!!
Immagine

E per chi volesse ancora approfondimenti un nuovo video:
AuZtralia 4p Play-through, Teaching, & Roundtable discussion by Heavy Cardboard

Pledgiate Italiano !!! GiochiStarter
VENDO(tutti come nuovi e con carte già imbustate):

Spoiler:
Le Leggende di Andor;
Otto minuti per un Impero: Leggende;
Wudilhu (con illustrazione a mano del disegnatore);
Munchkin 1;
Dark Tales + Cappuccetto Rosso;
Scoltand Yard;
Cluedo.
Offline foxmul
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 178
Iscritto il: 19 luglio 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: foxmul

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda AkioSix » 27 mar 2018, 11:48

Cmq io la statuetta di Cthulhu la volevo di giada :snob:
Offline AkioSix
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 09 ottobre 2013
Goblons: 40.00
Località: Chiavari (GE)
Mercatino: AkioSix

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda Naftalino » 27 mar 2018, 18:05

AkioSix ha scritto:Cmq io la statuetta di Cthulhu la volevo di giada

Pensavo che la volessi dello stesso materiale descritto da Lovecraft "... era lavorata in un materiale che sua volta costituiva un mistero: pietra verde quasi nera, lucida e scivolosa con venature d'oro..." ;)
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: [GS IN CORSO] AuZtralia di Martin Wallace

Messaggioda vincyus » 28 mar 2018, 13:54

Fatta una seconda partita in 4 e confermo quanto detto prima.
Questa volta la partita è stata un massacro, abbiamo puntato tutti e 4 a fare fattorie, costruire binari per prendere subito il fosfato o risorse utili per fare altri binari o rivenderlo con l'export e arrivati al fatidico 22 del viola, è stato un massacro. Nessuno ha puntato granchè sugli eserciti e alcuni Shoggoth hanno cominciato a fare un macello nell'entroterra distruggendo fattorie ovunque. Solo un giocatore aveva puntato ad avere un buon esercito composto da 1 di fanteria, 1 corazzato blindato e 1 artiglieria (roba che comunque ti costa 3 di tempo in attacco se vuoi dispiegarli tutti). Sfortunato nelle carte, questo giocatore ha perso tutte le unità danneggiate per colpa della sanità mentale e la partita è stata un trascinarsi di old ones che uscivano dai: "fottuti canguri" e sono arrivati fino al porto di un giocatore, distruggendolo e concludendo la partita verso le 43 unità di tempo. Alla fine vincono gli Old Ones su tutti. Cthulhu non ancora pervenuto.

Come dicevo, il gioco dipende molto dalla casualità del setup, dall'andamento dei combattimenti (anche questo parecchio casuale) e dalle scele dei giocatori. Comunque promosso... ma vorrei provarlo con gli obiettivi e con tutte le migliorie del ks\gs
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

PrecedenteProssimo

Torna a Crowdfunding

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Slade e 0 ospiti