[IMPRESSIONI] AuZtralia

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda Tacchan » 13 nov 2018, 14:59

AkioSix ha scritto:il feeling che mi aspettavo dovesse dare questo gioco un po'paZzo.


In effetti è sicuramente un po' pazzo il gioco, con tutti i pregi e difetti della cosa.
Per ora mi ha preso in modo positivo.
Andrea "Tacchan" Sartori
Associazioni ludiche: "Le Rune del Lupo", "Dadi in Biliko", "Tana dei Goblin Verona" --- fondatore di AnimeClick (anime e manga).
Immagine
Offline Tacchan
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 212
Iscritto il: 27 gennaio 2006
Goblons: 30.00
Località: Verona
Utente Bgg: Tacchan
Yucata: Tacchan
Mercatino: Tacchan

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda AkioSix » 13 nov 2018, 15:28

Già un gioco che ti spinge a essere rigiocato per la curiosità di vedere cosa succede, per me ha vinto.
Offline AkioSix
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2071
Iscritto il: 09 ottobre 2013
Goblons: 40.00
Località: Chiavari (GE)
Mercatino: AkioSix

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda fabuloso » 15 nov 2018, 10:49

In due come gira?
Offline fabuloso
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 256
Iscritto il: 12 marzo 2012
Goblons: 0.00
Località: Trento
Mercatino: fabuloso

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda foxmul » 19 nov 2018, 14:21

Altra partita in solitario (eh... la moglie digerisce un gioco alla volta e in questo periodo stiamo intavolando Architetti...).
Ho chiesto ad Amanda se la questione "esagono affollato" era voluta e mi ha risposti di sì, per enfatizzare l'effetto "attrazione"... e sia...
Quindi, accettando la confusione sugli esagoni, ho fatto un giro e ancora di più mi è piaciuto. Per diversi motivi:
- l'aleatorietà nei combattimenti diventa realtà se si pensa che non tutti i colpi vanno a segno...
- la ripetitività lascia il posto alla strategia
- la lentezza si supera facendo azioni più sostanziose...
E quindi, anche come diceva un amico qui, sono invogliato a rigiocare, e questo è un punto a favore del gioco!
Cisi
GM
VENDO(tutti come nuovi!):

Spoiler:
Le Leggende di Andor;
Civilization, una nuova Alba;
Specie dominanti;
Bruges;
Otto minuti per un Impero: Leggende;
Munchkin 1;
Dark Tales + Cappuccetto Rosso;
Scoltand Yard;
Cluedo.
Offline foxmul
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 19 luglio 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: foxmul

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda eurek » 20 nov 2018, 10:10

In 4p il gioco è troppo facile, a mio parere. A difficoltà folle non c’era più nessuno su mappa a fine fase 2. Probabilmente toglierò delle carte personaggio più forti (danno automatico). Non risulta brutto, ma perde di tensione ed è un peccato.

La cosa è che non scala in 3p. Credo che con 3 giocatori sia di difficoltà più bilanciata. Ho fatto solo 3 partite in 4p non saprei dire
-Eurek-
Offline eurek
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: 22 marzo 2012
Goblons: 250.00
Località: Milano
Utente Bgg: enricodonaggio
Mercatino: eurek

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda foxmul » 20 nov 2018, 11:13

Altra partita in solitario.
Il bello è che a un certo punto pensavo di dominare il Grande Antico! Costruivo ferrovie, sconfiggevo Antichi, raccoglievo risorse e nessuno si avvicinava al mio porto... Ma ero così convinto della mia forza, che al conteggio finale sono rimasto frastornato: ho perso 80 a 53, nonostante un bonus di 20 pv per l'obiettivo solitario...
Ecco, voglio dire che il gioco non concede distrazioni, che si deve sempre avere gli occhi ben puntati su tutta la mappa.
Per questo è un bel gioco, e ci rigiocherò volentieri!
(Mi riprometto di proporlo a nipote e cognato amanti di D&D... per vedere di nascosto l'effetto che fa...)
Cisi!
GM
VENDO(tutti come nuovi!):

Spoiler:
Le Leggende di Andor;
Civilization, una nuova Alba;
Specie dominanti;
Bruges;
Otto minuti per un Impero: Leggende;
Munchkin 1;
Dark Tales + Cappuccetto Rosso;
Scoltand Yard;
Cluedo.
Offline foxmul
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 388
Iscritto il: 19 luglio 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: foxmul

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda Aluccio » 20 nov 2018, 12:54

eurek ha scritto:In 4p il gioco è troppo facile, a mio parere. A difficoltà folle non c’era più nessuno su mappa a fine fase 2. Probabilmente toglierò delle carte personaggio più forti (danno automatico). Non risulta brutto, ma perde di tensione ed è un peccato.


La mia impressione sinora purtroppo.
Perchè dici che in 3 non scala?

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline Aluccio
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5009
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: Aluccio
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin Sono stato alla Gobcon 2018

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda eurek » 20 nov 2018, 12:55

Aluccio ha scritto:
eurek ha scritto:In 4p il gioco è troppo facile, a mio parere. A difficoltà folle non c’era più nessuno su mappa a fine fase 2. Probabilmente toglierò delle carte personaggio più forti (danno automatico). Non risulta brutto, ma perde di tensione ed è un peccato.


La mia impressione sinora purtroppo.
Perchè dici che in 3 non scala?


Mi sono espresso male, non scala nel senso che non ci sono delle regole diverse per tre o per 4p. Quindi semmai sembra “tarato” per 3p ma non scala per 4p
-Eurek-
Offline eurek
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: 22 marzo 2012
Goblons: 250.00
Località: Milano
Utente Bgg: enricodonaggio
Mercatino: eurek

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda Fox Andersson » 20 nov 2018, 22:32

Credo che I Grandi Antichi non vadano visti come un avversario vero e proprio, in grado di dare realmente filo da torcere per la vittoria finale, quanto un elemento inserito per creare un minimo di tensione e in qualche modo invitare i giocatori a non appiattirsi su una strategia esclusivamente finalizzata alla coltivazione del proprio orticello. Si perde praticamente solo se si lasciano molte tessere a faccia in giù, e questo invita i giocatori a far crescere in estensione la propria rete ferroviaria per esplorare l'entroterra. Inoltre il loro movimento imprevedibile (o quasi) crea un minimo di tensione nelle scelte (vorrei prendere quel personaggio, ma poi sta agli antichi e se quel mostro si muove due volte mi schiaccia, forse è meglio se mi rinforzo o lo attacco subito). E in qualche modo possono essere anche usati per ostacolare gli avversari, andando a scoprire le tessere più vicine alle loro fattorie, magari con un dirigibile, per fare in modo che i mostri si muovano in quella direzione.
Immagine
Offline Fox Andersson
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 25 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Utente Bgg: Fox Andersson
Mercatino: Fox Andersson

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda oracolodidelfi » 20 nov 2018, 23:56

Fox Andersson ha scritto:Credo che I Grandi Antichi non vadano visti come un avversario vero e proprio, in grado di dare realmente filo da torcere per la vittoria finale, quanto un elemento inserito per creare un minimo di tensione e in qualche modo invitare i giocatori a non appiattirsi su una strategia esclusivamente finalizzata alla coltivazione del proprio orticello. Si perde praticamente solo se si lasciano molte tessere a faccia in giù, e questo invita i giocatori a far crescere in estensione la propria rete ferroviaria per esplorare l'entroterra. Inoltre il loro movimento imprevedibile (o quasi) crea un minimo di tensione nelle scelte (vorrei prendere quel personaggio, ma poi sta agli antichi e se quel mostro si muove due volte mi schiaccia, forse è meglio se mi rinforzo o lo attacco subito). E in qualche modo possono essere anche usati per ostacolare gli avversari, andando a scoprire le tessere più vicine alle loro fattorie, magari con un dirigibile, per fare in modo che i mostri si muovano in quella direzione.

Concordo. Ma, come dico sempre, dipende dal tavolo. 3/4 guerrafondai giocheranno in un modo (e asfalteranno i tentacolati), se invece ci sono degli "agricoltori" è dura che vincano. Gli OO sono una delle strade per fare punti: forse la principale. Ma è solo un elemento del puzzle, una specie di pepe/zenzero. Ma non mi pare proprio che il gioco si incentri sul puro combattimento. In tal caso c'è roba di gran lunga migliore.
Cmq la storia del turtleing intorno al porto è molto rischiosa (oltre che improduttiva ai fini del proprio sviluppo). Si può perdere facilmente una battaglia per "pazzia" con un forte OO. A quel punto non conta quante unità si hanno, ma solo il risultato. Sconfitta. Mi è capitato un paio di volte
Offline oracolodidelfi
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 334
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda eurek » 21 nov 2018, 2:41

Ma è proprio questo il punto, la perdita di tensione. In un gioco dove gli OO sono l’unica forma “indiretta” di interazione diretta - scusate il gioco di parole - se viene meno questo elemento giocare gli ultimi turni a far fattorie è un esercizio di pallosità. Poi ci sta anche il turtling. Ma la tensione ce la voglio, per chtulhu! Dall’inizio alla fine!
-Eurek-
Offline eurek
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: 22 marzo 2012
Goblons: 250.00
Località: Milano
Utente Bgg: enricodonaggio
Mercatino: eurek

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda oracolodidelfi » 21 nov 2018, 12:04

Abbiamo delle divergenze parallele... Diciamo la stessa cosa, ma io tendo ad includere il punto di vista di chi lo gioca diversamente. Hai pienamente ragione se approcci il gioco in un certo modo (subito oro + armate); se lo approcci in un altro non c'è la perdita di tensione (si punta più sulla costruzione rete - vedi art. Agz). Il secondo modo è leggermente penalizzato da fattorie una tantum (bonus solo quando messe giù) e dall'abbondanza di oro da set-up, per cui uno può razziare oro a destra e manca, farsi la sua armata (la fanteria è economica). La fattoria dà troppo poco, è antieconomica
Visto il meccanismo di time track, Wallace poteva:
1- introdurre un semplice meccanismo di produzione delle fattorie a intervalli regolari (chessò, ogni 5/10 PT: basta evidenziare il punto, vedi gli OO). La roba poi veniva venduta al mercato (azione che già esiste...) per oro (grano=1oro, ovini=2ori, vacca=3ori).
2- eliminare l'oro
In questo modo spronava a costruire la propria rete in funzione produttiva e la fase bellica era funzione della propria rete, e non di esagoni vicini al proprio porto ricchi di metallo nobile.
Per cui, sì, se ci si mette tutti insieme a combattere, gli OO sono deboli. Diventa un enorme push your luck (quasi un risiko, seppur con probabilità differenziate dal tipo di truppa) e poi alla fine una seconda fase di colonizzazione. Dal punto di vista "storico" voi lo interpretate in modo imperialistico "Spazziamo via chi ci sta e poi ci spartiamo il territorio". Potrebbero essere gli aborigeni, oppure i francesi o gli alieni. Chi ha fatto il gioco voleva che "Mentre si sta colonizzando, si scopre una brutta sorpresa".
Nel caso che vogliate approcciare il gioco in maniera guerresca, allora consiglio di eliminare l'oro (durissima!) oppure di ridurlo a 1, invece che 3, quando previsto da set-up. Oppure rincarate le truppe. Se la domanda è alta (di truppe) il prezzo sale! Un bel +1 a tutto (se ognuno arruola 4/5 volte equivale a 15/20 ori in più di spesa) e vedrai come vi mancheranno le risorse, le truppe e si alza l'ansia.
Offline oracolodidelfi
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 334
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda eurek » 21 nov 2018, 13:51

Ok, ma speravo in un gioco che consentisse le due strategie (se così si possono definire - ma direi meglio approccio al gameplay) entrambe viabili e interessanti. Non sono d’accordo sul risiko, le unità vengono usate per mettere in difficoltà gli avversari e aprire spazi alla tua rete, così come è pensabile per la stessa ragione sacrificare una fattoria. Posso dire solo che nonostante tutto ho ancora voglia di esplorarlo, ma incrocio le dita per l’altra mappa. Se riassumo il mio pensiero ad oggi: “figata, ma checa33o”
-Eurek-
Offline eurek
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2810
Iscritto il: 22 marzo 2012
Goblons: 250.00
Località: Milano
Utente Bgg: enricodonaggio
Mercatino: eurek

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda oracolodidelfi » 23 nov 2018, 20:35

eurek ha scritto:Ok, ma speravo in un gioco che consentisse le due strategie (se così si possono definire - ma direi meglio approccio al gameplay) entrambe viabili e interessanti. Non sono d’accordo sul risiko, le unità vengono usate per mettere in difficoltà gli avversari e aprire spazi alla tua rete, così come è pensabile per la stessa ragione sacrificare una fattoria. Posso dire solo che nonostante tutto ho ancora voglia di esplorarlo, ma incrocio le dita per l’altra mappa. Se riassumo il mio pensiero ad oggi: “figata, ma checa33o”

Ma è chiaro che per come giochi te hai ragione. Io tendo a includere altri giocatori. Chiaramente la parola Risiko quì è bannata, ma era un iperbole per mostrare che basare il gioco solo sul combattimento è limitante, visto che diventa solo un girar di carte: se uno ha poi ottima memoria può anche intuire le proprie probabilità (insomma peggio che i dadi, sempre incerti). Le questioni tattiche/strategiche di cui parli ne avevo già parlato (svelamento di OO vicini agli avversari, fattorie esca, attacchi lampo per rubare punti dalla torta), ed hai ragione.
Ora, per me, manca un po' di penalizzazione proprio della parte guerresca, a favore della gestione e costruzione rete. E' il mio pensiero. Ma il gioco si sarebbe appesantito, ed avrebbe perso un po' di quel lato caciarone che lo rende particolare.
Credo che a Wallace abbiano commissionato un gioco medium-light che avesse determinate caratteristiche e lui, con i suoi tipici strumenti, abbia assemblato questo freak! :rotfl:

Se ti va, fai una prova con quei suggerimenti che ti ho dato e dimmi come è andata. Almeno avrei un riscontro di quanto dico. Ciao!
Offline oracolodidelfi
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 334
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: [IMPRESSIONI] AuZtralia

Messaggioda Paino75 » 26 nov 2018, 17:15

fabuloso ha scritto:In due come gira?


Interessa saperlo pure a me. Qualcuno lo ha provato in due giocatori?
Offline Paino75
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 3469
Iscritto il: 29 aprile 2014
Goblons: 0.00
Località: Crema (CR)
Utente Bgg: Paino75
Mercatino: Paino75

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite