Bash the leader or to be bashed?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Gray Fox » 17 gen 2019, 20:45

Ognuno dovrebbe giocare come vuole, basta che rispetti il regolamento. Se si è in netto vantaggio rispetto agli altri è inutile lamentarsi dell'accanimento nei propri confronti, la bravura sta anche nel non far troppo pesare la propria situazione di netto vantaggio (ad esempio non distaccando gli avversari troppo presto) e cercare di persuadere gli avversari a non fare una determinata mossa. Prendersela sul personale rende solo antipatici, e cercare di imporre delle regole che non stanno scritte sul regolamento è da sciocchi.
Offline Gray Fox
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 03 novembre 2014
Goblons: 0.00
Località: Roma
Utente Bgg: Isgaroth
Mercatino: Gray Fox

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Epaminondas » 18 gen 2019, 0:18

Gray Fox ha scritto:Ognuno dovrebbe giocare come vuole, basta che rispetti il regolamento. Se si è in netto vantaggio rispetto agli altri è inutile lamentarsi dell'accanimento nei propri confronti, la bravura sta anche nel non far troppo pesare la propria situazione di netto vantaggio (ad esempio non distaccando gli avversari troppo presto) e cercare di persuadere gli avversari a non fare una determinata mossa. Prendersela sul personale rende solo antipatici, e cercare di imporre delle regole che non stanno scritte sul regolamento è da sciocchi.

Il rispetto delle regole scritte è imprescindibile. Ma nei gruppi di gioco si vengono a formare anche delle regole non scritte. Possono essere utili oppure fastidiose, ma purtroppo o per fortuna spessissimo ci sono.
A me è capitato di giocare anche con giocatori che per principio giocavano non per vincere, ma per non far vincere me, rispettando comunque il regolamento. Non era un BtL, bensì un bash-sempre-e-solo-lui-perché-mi-sta-antipatico-e-non-voglio-che-vinca. Inutile dire che quelli che si comportavano così, sempre nel rispetto delle regole scritte, rovinavano a tutti la partita con le loro scelte sistematicamente insensate, subottimali, o talvolta perfino masochistiche. Naturalmente questo tipo di "giocatori" (e qui le virgolette sono d'obbligo) se sfidata in un gioco uno contro uno, rifiutava il confronto. Dunque non hanno più ricevuto inviti al tavolo, visto che il loro scopo non era giocare e divertirsi insieme ad altre persone, ma solo di rovinare il gioco ad una persona in particolare.
Conclusione: si può essere str0nzi anche rispettando il regolamento al 100%.
I love to play
Whatever they say
I'll go my way
Offline Epaminondas
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 24 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Dove capita
Mercatino: Epaminondas

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda JBert08 » 18 gen 2019, 12:08

Epaminondas ha scritto:
Gray Fox ha scritto:Ognuno dovrebbe giocare come vuole, basta che rispetti il regolamento. Se si è in netto vantaggio rispetto agli altri è inutile lamentarsi dell'accanimento nei propri confronti, la bravura sta anche nel non far troppo pesare la propria situazione di netto vantaggio (ad esempio non distaccando gli avversari troppo presto) e cercare di persuadere gli avversari a non fare una determinata mossa. Prendersela sul personale rende solo antipatici, e cercare di imporre delle regole che non stanno scritte sul regolamento è da sciocchi.

Il rispetto delle regole scritte è imprescindibile. Ma nei gruppi di gioco si vengono a formare anche delle regole non scritte. Possono essere utili oppure fastidiose, ma purtroppo o per fortuna spessissimo ci sono.
A me è capitato di giocare anche con giocatori che per principio giocavano non per vincere, ma per non far vincere me, rispettando comunque il regolamento. Non era un BtL, bensì un bash-sempre-e-solo-lui-perché-mi-sta-antipatico-e-non-voglio-che-vinca. Inutile dire che quelli che si comportavano così, sempre nel rispetto delle regole scritte, rovinavano a tutti la partita con le loro scelte sistematicamente insensate, subottimali, o talvolta perfino masochistiche. Naturalmente questo tipo di "giocatori" (e qui le virgolette sono d'obbligo) se sfidata in un gioco uno contro uno, rifiutava il confronto. Dunque non hanno più ricevuto inviti al tavolo, visto che il loro scopo non era giocare e divertirsi insieme ad altre persone, ma solo di rovinare il gioco ad una persona in particolare.
Conclusione: si può essere str0nzi anche rispettando il regolamento al 100%.

Ma chi è sta gente... Ma non ha niente di meglio da fare?
Immagine
Offline JBert08
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 598
Iscritto il: 11 maggio 2018
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: JBert08

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Badger28 » 18 gen 2019, 12:21

JBert08 ha scritto:
Epaminondas ha scritto:
Gray Fox ha scritto:Ognuno dovrebbe giocare come vuole, basta che rispetti il regolamento. Se si è in netto vantaggio rispetto agli altri è inutile lamentarsi dell'accanimento nei propri confronti, la bravura sta anche nel non far troppo pesare la propria situazione di netto vantaggio (ad esempio non distaccando gli avversari troppo presto) e cercare di persuadere gli avversari a non fare una determinata mossa. Prendersela sul personale rende solo antipatici, e cercare di imporre delle regole che non stanno scritte sul regolamento è da sciocchi.

Il rispetto delle regole scritte è imprescindibile. Ma nei gruppi di gioco si vengono a formare anche delle regole non scritte. Possono essere utili oppure fastidiose, ma purtroppo o per fortuna spessissimo ci sono.
A me è capitato di giocare anche con giocatori che per principio giocavano non per vincere, ma per non far vincere me, rispettando comunque il regolamento. Non era un BtL, bensì un bash-sempre-e-solo-lui-perché-mi-sta-antipatico-e-non-voglio-che-vinca. Inutile dire che quelli che si comportavano così, sempre nel rispetto delle regole scritte, rovinavano a tutti la partita con le loro scelte sistematicamente insensate, subottimali, o talvolta perfino masochistiche. Naturalmente questo tipo di "giocatori" (e qui le virgolette sono d'obbligo) se sfidata in un gioco uno contro uno, rifiutava il confronto. Dunque non hanno più ricevuto inviti al tavolo, visto che il loro scopo non era giocare e divertirsi insieme ad altre persone, ma solo di rovinare il gioco ad una persona in particolare.
Conclusione: si può essere str0nzi anche rispettando il regolamento al 100%.

Ma chi è sta gente... Ma non ha niente di meglio da fare?


Può capitare che si sviluppi un po' di "astio" nei confronti di qualche giocatore del gruppo, la cosa può anche essere divertente se (come tipicamente accade) dipende poi più che altro dal fatto che i giocatori bersagliati sono anche mediamente i più bravi. Ci si dileggia un po' e finisce a birra e salsicce. Tra amici.
Lo scenario descritto invece mi è inconcepibile, è chiaro sintomo di problemi fuori dal tavolo di gioco, ed io non giocherei mai con persone con le quali ho "conti in sospeso" esterni. Non ne vedo il senso, per me il gioco è soprattutto serate in compagnia di amici.
Offline Badger28
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: 15 marzo 2010
Goblons: 0.00
Località: Padova
Utente Bgg: RickNash
Mercatino: Badger28

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Khenneth » 18 gen 2019, 13:13

Per mia esperienza, la maggior parte delle volte capita il problema opposto
Viene attaccato sempre qualcun'altro per non dover attaccare l'amica/fidanzata e via dicendo
Offline Khenneth
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1501
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Badger28 » 18 gen 2019, 13:45

Khenneth ha scritto:Per mia esperienza, la maggior parte delle volte capita il problema opposto
Viene attaccato sempre qualcun'altro per non dover attaccare l'amica/fidanzata e via dicendo


Beh, "la maggior parte delle volte" mi sembra un po' eccessivo (sicuramente lo è per la mia esperienza) ma effettivamente c'è questo rischio. Molto meno fastidioso dell'altro problema però, visto che non concentra l'ostilità su una sola persona
Offline Badger28
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: 15 marzo 2010
Goblons: 0.00
Località: Padova
Utente Bgg: RickNash
Mercatino: Badger28

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Khenneth » 18 gen 2019, 14:08

Badger28 ha scritto:
Khenneth ha scritto:Per mia esperienza, la maggior parte delle volte capita il problema opposto
Viene attaccato sempre qualcun'altro per non dover attaccare l'amica/fidanzata e via dicendo


Beh, "la maggior parte delle volte" mi sembra un po' eccessivo (sicuramente lo è per la mia esperienza) ma effettivamente c'è questo rischio. Molto meno fastidioso dell'altro problema però, visto che non concentra l'ostilità su una sola persona

La maggior parte delle volte rispetto a quando c'è BTL, non la maggior parte delle volte in cui si gioca :asd:
Intendo dire che è mooolto più facile che io venga attaccato per non attaccare al mio posto qualcun altro che non perchè l'attaccante ce l'ha con me
E per me è fastidioso ugualmente, se non altro perchè la partita è comunque falsata
Offline Khenneth
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1501
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda namtar » 18 gen 2019, 14:13

Badger28 ha scritto:
Può capitare che si sviluppi un po' di "astio" nei confronti di qualche giocatore del gruppo, la cosa può anche essere divertente se (come tipicamente accade) dipende poi più che altro dal fatto che i giocatori bersagliati sono anche mediamente i più bravi. Ci si dileggia un po' e finisce a birra e salsicce. Tra amici.
Lo scenario descritto invece mi è inconcepibile, è chiaro sintomo di problemi fuori dal tavolo di gioco, ed io non giocherei mai con persone con le quali ho "conti in sospeso" esterni. Non ne vedo il senso, per me il gioco è soprattutto serate in compagnia di amici.


Io sono un tipo a cui piace prendere bonariamente in giro le persone e per questo (sopratutto i novizi) quando si gioca potendo scegliere si scagliano su di me.
All'inizio lo capisco, e di solito dura solo per i primi turni, ma se poi si continua su questa strada mi da fastidio. come si dice "il gioco é bello quando dura poco" :D
Offline namtar
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 549
Iscritto il: 28 gennaio 2008
Goblons: 0.00
Località: Chieti/Aachen
Mercatino: namtar

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda JBert08 » 18 gen 2019, 14:58

Badger28 ha scritto:Può capitare che si sviluppi un po' di "astio" nei confronti di qualche giocatore del gruppo, la cosa può anche essere divertente se (come tipicamente accade) dipende poi più che altro dal fatto che i giocatori bersagliati sono anche mediamente i più bravi. Ci si dileggia un po' e finisce a birra e salsicce. Tra amici.
Lo scenario descritto invece mi è inconcepibile, è chiaro sintomo di problemi fuori dal tavolo di gioco, ed io non giocherei mai con persone con le quali ho "conti in sospeso" esterni. Non ne vedo il senso, per me il gioco è soprattutto serate in compagnia di amici.

Assolutamente. Gli sfottò e le battute ricorrenti sono un buon 20% del divertimento della serata. Ma se mai mi dovesse capitare di incontrare persone così seriamente ostili non accetterei di fare una sola partita in più.
Immagine
Offline JBert08
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 598
Iscritto il: 11 maggio 2018
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: JBert08

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Badger28 » 18 gen 2019, 15:10

Khenneth ha scritto:La maggior parte delle volte rispetto a quando c'è BTL, non la maggior parte delle volte in cui si gioca :asd:
Intendo dire che è mooolto più facile che io venga attaccato per non attaccare al mio posto qualcun altro che non perchè l'attaccante ce l'ha con me
E per me è fastidioso ugualmente, se non altro perchè la partita è comunque falsata


Ah sì sì, per essere fastidioso lo è. Ricordo distintamente una partita a Game of Thrones (BG) vinta dalla morosa di uno di noi (con gli Stark) solo perchè il suo uomo la lasciava prosperare liberamente :-)))
Offline Badger28
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: 15 marzo 2010
Goblons: 0.00
Località: Padova
Utente Bgg: RickNash
Mercatino: Badger28

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Epaminondas » 18 gen 2019, 22:53

Badger28 ha scritto:Può capitare che si sviluppi un po' di "astio" nei confronti di qualche giocatore del gruppo, la cosa può anche essere divertente se (come tipicamente accade) dipende poi più che altro dal fatto che i giocatori bersagliati sono anche mediamente i più bravi. Ci si dileggia un po' e finisce a birra e salsicce. Tra amici.
Lo scenario descritto invece mi è inconcepibile, è chiaro sintomo di problemi fuori dal tavolo di gioco, ed io non giocherei mai con persone con le quali ho "conti in sospeso" esterni. Non ne vedo il senso, per me il gioco è soprattutto serate in compagnia di amici.

Concordo con tutto quanto, infatti c'erano problemi fuori dal tavolo di gioco; io, però, so tenere i problemi esterni separati dal tavolo di gioco e ingenuamente mi aspettavo che lo facessero anche tutti gli altri. Ma talvolta è capitato che si stava tutti insieme (amici e... non così amici, diciamo) ed un amico, non essendo a conoscenza di quei problemi, mi ha chiesto di fare una partita ad un gioco; quindi io, per non deludere l'amico, ho accettato. Mi sembrava inopportuno dire a qualcuno con cui c'erano degli attriti: "Tu non giochi" (probabilmente sono troppo buono); dunque anche quella persona si è aggragata, coi risultati precedentemente descritti. Ma queste esperienze sono state utili: mi hanno fatto diventare più selettivo. Ora, nei casi come quello su esposto, rispondo che occorre la compagnia giusta per i giochi da tavolo.




Khenneth ha scritto:Per mia esperienza, la maggior parte delle volte capita il problema opposto:
Viene attaccato sempre qualcun'altro per non dover attaccare l'amica/fidanzata e via dicendo.
Intendo dire che è mooolto più facile che io venga attaccato per non attaccare al mio posto qualcun altro che non perchè l'attaccante ce l'ha con me.
E per me è fastidioso ugualmente, se non altro perchè la partita è comunque falsata

Stesso problema, ma capovolto.




namtar ha scritto:Io sono un tipo a cui piace prendere bonariamente in giro le persone e per questo (sopratutto i novizi) quando si gioca potendo scegliere si scagliano su di me.
All'inizio lo capisco, e di solito dura solo per i primi turni, ma se poi si continua su questa strada mi da fastidio.

Prendere in giro bonariamente fa parte del divertimento e chi lo fa si lascia anche prendere in giro. Tra amici è normale, entro certi limiti.
I love to play
Whatever they say
I'll go my way
Offline Epaminondas
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 24 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Dove capita
Mercatino: Epaminondas

Re: Bash the leader or to be bashed?

Messaggioda Hexagon » 19 gen 2019, 13:56

Khenneth ha scritto:Per mia esperienza, la maggior parte delle volte capita il problema opposto
Viene attaccato sempre qualcun'altro per non dover attaccare l'amica/fidanzata e via dicendo


Queste cose giocando si dovrebbero mettere da parte, a costo poi di dormire sul divano :asd:

Comunque non riesco ancora a capire se possa essere più fastidioso dover essere colui che crea il BTL oppure chi lo subisce, tralasciando ovviamente giochi e meccaniche che magari favoriscono queste situazioni :pippotto:

Le situazioni che avete descritto sono successe anche a me (e credo a molti altri almeno una volta), ma non mi capacito del concetto "Non mi interessa se perdo punti ma così non vince" quando in realtà giocare assieme, a meno di un collaborativo, dovranno essere decretati uno o più vincitori e quindi giustamente lasciar vincere chi se lo merita (manco poi fosse un torneo nazionale o altro :asd: )
Offline Hexagon
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 05 dicembre 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: Hexagon

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite