BattleLore - parliamone.

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: groblnjar, Normanno

BattleLore - parliamone.

Messaggioda Gabbi » 28 apr 2017, 22:07

Premessa: posto qui anziché in boardgame perché BattleLore è (anche) un gioco di miniature. Lo considero un po' l'anello di congiunzione tra il boardgame e il tridimensionale vero e proprio. Quindi una sezione vale l'altra. Da giocatore di miniature, preferisco il punto di vista di altri giocatori di miniature, quindi ho deciso di postare qui.

Premessa 2: non posto questo per mettermi in conflitto con nessuno, ne per sparare a zero su un gioco. Vorrei davvero avere un confronto, possibilmente con chi sia in disaccordo con queste mie prime impressioni, per capire dove vogere lo sguardo per apprezzare questo gioco.

Da un paio di settimane ho ripreso a giocare a BattleLore (prima edizione) con un amico, perché più comodo da portare in giro.
Ci giocai parecchio all'uscita, poi è rimasto su uno scaffale fino a qualche settimana fa. Ricordo che mi era piaciuto un sacco. Ora, sarà che son passati vari anni (11, secondo BGG. BattleLore è del 2006), sarà che son invecchiato, che nel frattempo ho provato decine di altri giochi, sarà che ho appena tre partite giocate (di recente), ma mi sembra un po' che il gioco dipenda un po' troppo dalla fortuna. Le carte che decidono cosa puoi attivare, già da sole possono rovinarti qualsiasi piano, ma soprattutto i dadi (con in media 1 o se va bene 2 successi su 6) sono davvero imprevedibili. 1 o 2 successi per dado van bene quando di dadi ne tiri 10-20. Qui la media è 2 o 3, non puoi farci il minimo affidamento. Oggi ho vinto 5 a 1 e davvero non mi sembra che il mio avversario abbia fatto grossi errori. Anzi, semmai io non ho visto un'unità rimasta al solo stendardo che avrei potuto attaccare vincendo un turno prima.
Ora, stiamo ancora giocando con le regole base, senza Lore e Consiglio di Guerra. Può darsi che una volta che una parte di insuccessi (in combattimento) si trasformeranno in punti Lore, i dadi sembreranno meno incisivi (non ho fatto danni in combattimento, ma ho generato punti Lore per fare altro), ma per ora il gioco non mi sembra che premi granché chi gioca meglio.
Eppure mi sembra che BL sia tenuto generalmente in buona considerazione (così come tutto il sistema C&C). A me, al momento, sembra più un gradevole passatempo che un gioco di strategia. Bello da vedere (non ho il pallino dello storico, ma tutte quelle unità schierate, con le loro belle bandierine, danno un bel colpo d'occhio), piacevole da giocare, poco impegnativo, ma davvero non mi sembra di aver mai meritato l'esito di una partita.
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Saul_Dagenham » 29 apr 2017, 12:50

Preferisco lo spin-off che è stato realizzato per l'ambientazione del Trono di Spade (Battaglie di Westeros), e che ha una serie di ibridazioni nella gestione del comando e dei risultati che mi risulta molto più piacevole rispetto a Battlelore puro. E' stato cazziato ferocemente, e per me con argomenti incomprensibili, ma sopravvivo. :asd:
L'attivazione esclusiva tramite carte, col mazzo che ti si chiude in faccia e castra strategie di attacco, movimento, difesa, pic-nic, gare di origami o qualsiasi cosa, in modo così totale e vincolante... no grazie. Ma proprio a livelli di fastidio brutto: un rovescio di fortuna per cui posso fare poco di quello che mi fa comodo/voglio è un conto, l'eventualità nemmeno remota di non poter fare nulla è una autoesclusione.
Anche i dadi (8 facce rispetto alle 6 classiche) mi danno un feeling diverso e per quanto aleatorio, meno propenso ad estremi frequenti (la swinginess anglofona), il fattore C non è soverchiante.
I suffer from a diagnosed medical condition: I'm allergic to bullshit.

When life gives you lemons, make lemonade for a profit. Then buy an assault rifle. Next time, life is in for a nasty surprise.
Offline Saul_Dagenham
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 510
Iscritto il: 12 settembre 2013
Goblons: 0.00
Località: Vorga t:1339
Mercatino: Saul_Dagenham

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda aringarosa » 29 apr 2017, 23:13

eh ... come non essere in disaccordo ... :clap:

dunque... premesso che il sistema è vecchiotto, ma ancora oggi ha una marea di aficionados parecchio attivi in molte sue declinazioni (ancients e napoleonics) ...
e che tra pochi mesi avremo l'inizio dell'ultimo anello di questa interminabile catena (cc medieval) ...

... la tua sensazione, caro Gabbi è molto comune: sistema carino, ma troppo dipendente dalla fortuna.

E' stato così per molti e anche per lungo tempo ... però ...

c'è un però ! ...

il sistema prima è stato presentato per quello che è da questo articolo
(credo lo si conosca abbastanza, ma non fa mai male rileggere) ... https://www.goblins.net/articoli/memoir ... iscredenti ...

... poi, addirittura "premiato" da una fortunata serie di libri "applicativi" (?li chiamiamo così?) ... la guida tattica a MM44,che non è certamente il migliore della serie C&C ! :alcolico:

https://drive.google.com/file/d/0B3rabu ... Utc3M/view
https://drive.google.com/file/d/0B3rabu ... NQdVE/view
(il primo libro non ha più il link, ma chi è interessato mi invii una mail in mp).

Diciamo che tanto potrebbe bastare ad elevare il sistema da "piacevole ma fortunoso" a "piacevole"!

Perchè dunque quella fastidiosa sensazione?
Perchè il sistema è "fondamentalmente tattico"!!! :snob:

eh si... ha poca strategia. La strategia sta solo nella scelta dello stile di gioco
(voglio giocare in modo aggressivo - voglio giocare in modo difensivo)
e poi, fatto il setup ... crei il tuo piano di battaglia :
(dunque, sono forte al centro, il lato più debole avversario è quello, dovrei cercare di fare questa partita) ... ok.. è tutto .. fine della parte strategica !

Adesso viene la parte tattica - cioè il gioco - cioè il grosso del divertimento!
E' ormai conosciutissimo l'adagio che la prima vittima di una guerra è il piano di battaglia
(dunque alla prima mossa - metà strategia l'hai buttata via) .. evvai con la danza ...

ora, se stavi giocando a briscola, puoi decidere di fare la tua presa se peschi l'asso di briscola
(attendi, e la tua partita si gioca tutta lì: asso di briscola sì - asso di briscola no)

oppure, vuoi sfruttare ogni mano di carte al meglio ...
(cerchi una strozza - ricordi le carte - giochi di fino - e magari vinci pure senza asso di briscola)

:asd: sta tutto lì ... il vero gioco sta tutto lì ...


Io non ho mai perso a CCAncients contro un neofita; non può essere un caso...
(CCAncients è l'unico che è stato implementato con uno scenario X, che fa uscire il gioco dai boardgame e lo fa entrare nei regolamenti per miniature !!!)
sfrutti le unità più forti ... sfrutti il terreno a te più favorevole ... muovi con destrezza ... combatti con astuzia ...
(sai che la semplice scelta della sequenza di un combattimento ti fa vincere la partita ? :pippotto: )
se attacco con A, B e C, far combattere prima C di A e poi B, fa la differenza tra la vittoria e una sconfitta !!!! :consola: ..

e poi... soprattutto ... deve essere la mano di carte a guidare la tua azione!
(se non hai 2-3 carte per supportare un'azione non è il caso di intraprenderla)

A questo punto, il problema carte è superato. Anzi è il vero punto forte del gioco.
(vuoi mettere a realizzare il tuo piano di battaglia con un gioco di carte ?)
(sì.. ho detto che il piano di battaglia salta alla prima mossa ... ma quando vinci realizzando il tuo piano di battaglia, .. allora meriti tutta la vittoria di questo mondo ... ) (ma hai un piano di battaglia quando giochi c&C?)

Restano i dadi ! questi sconosciuti !
Ma anche Combat Commander ha i dadi; Asl ha i dadi; tanti giochi hanno i dadi.

Allora... vediamo:

Barcellona - PSG. Ritorno ottavi di finale Champions League. Andata 4-0.
Ritorno, 3-1 all'86° minuto!
Per gli spagnoli sarà il paradiso, per i francesi sarà l'inferno, per tutto il resto del mondo sarà la straordinaria bellezza del calcio !

Ultimo Superbowl, febbraio scorso.
New england - Atlanta. Primo tempo si conclude 3-21 !
Nello sport, lo sappiamo, non è mai detta l'ultima, ci sono 2 quarti da giocare.
Ma lo sport. a volte è impietoso: comincia il secondo tempo e risultato 3-28 per i Falcons!!! :pippotto:
che vuoi fare ? se sei dei Patriots te ne vai a casa, se sei di Atlanta di prepari alla festa,
il resto del mondo, se ne va a letto; il risultato parla chiaro !
Sai come è finita la partita verò?
Per New England sarà il paradiso, per Atlanta sarà l'inferno e per il resto del mondo la straordinaria bellezza del football :alcolico:

Allora i dadi!
Stai perdendo 5-1. Hai il nemico che deve tirare 5 dadi e colpire soltanto 1 volta. Dico 1 solo risultato di hit e finisce a cappotto!
Vuoi UNA - e dico UNA SOLA - possibilità che la partita non finisca lì ?

buon gioco, Aringarosa ;)
Offline aringarosa
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1817
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Gabbi » 30 apr 2017, 11:16

Grazie a entrambi. Aringarosa, non è che il tuo post mi sia chiarissimo, a esser sinceri... :asd:
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda aringarosa » 30 apr 2017, 11:24

:arcade:

Il sistema è card driven !

= le carte guidano il gioco !
(quindi se ho in mano quelle cinque carte, penso a cosa fare esattamente con quelle 5 carte)
(non penso se avessi quella carta o quell'altra che al momento non ho - e che forse non pescherò mai)

i dadi
rendono quell'imprevedibilità di fondo, per cui, ogni partita non è decisa
fin quando l'ultimo blocco utile sia stato effettivamente conquistato!
lasciando aperta una partita che erroneamente potrei considerare chiusa troppo anticipatamente !

mi sono sgolato per niente ! :piange:

buon gioco, ;)
Offline aringarosa
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1817
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Claudio77 » 30 apr 2017, 19:14

il buon aringarosa ha già detto tutto, ma aggiungo solo un paio di note:

- Battlelore 2° edizione (quindi non la 1° di cui si parla) è, imho, un buonissimo prodotto nella linea: componenti e idee su tutto

- hai sempre le carte da giocare, ma puoi sempre usare una carta qualsiasi per muovere 1 unità ovunque, aumentando le scelte tattiche (es. in mano hai solo carte che attivano il fianco sx, vuoto, mentre a te servirebbe attivare il dx: puoi comunque attivare 1 unità scartando 1 carta)

- hai la composizione random del campo di battaglia: tu peschi una metà, l'avversario pure, ciascuno con i propri obiettivi; super divertente

- hai carte (e punti) magia su cui investire, volendo, aumentando le opzioni tattiche: es. sfruttare gli arcieri, o spingere sulla cavalleria...

- nitpicking: i dadi sono carved, mai più stickers che dopo anni si staccano, ma solo su un angolo, per cui tu cerchi di togliere tutto l'adesivo - non viene via - lo rovini e devi ristampartelo e incollarlo col SUPERATTACK stavolta... :muro:

Aggiungo che tra i miei amici non-wargamers, Battlelore (2° ed) è uno dei bestsellers del tipo "dai facciamo una partita!": proprio perchè NON sai cosa capita, hai sempre una possibilità di essere in gara ma allo stesso tempo senti che le decisioni pagano (schiero le unità lente a difesa di quel PV? provo ad aggirare quell'unità che vuole trincerarsi in una forte posizione difensiva?) - e ripeto, i componenti (minia, carte, tessere...) fanno una gran porca figura :approva:

Nota di colore: ma sapevate che quel buontempone di Tom Vasel mi aveva "preso" una mia pic postata su bgg dove facevo un test usando le minia di Descent su Battlelore?! :asd:

Immagine
Offline Claudio77
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 944
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Gabbi » 30 apr 2017, 20:57

Claudio77 ha scritto:- Battlelore 2° edizione (quindi non la 1° di cui si parla) è, imho, un buonissimo prodotto nella linea: componenti e idee su tutto

Abbiamo anche quello. Per ora però ci stiamo dedicando alla prima edizione per tutta una serie di motivi: l'impatto visivo, il mix di storico e fantasy, il numero maggiore di pezzi sul campo, ecc... E' in programma anche il 2, comunque. Tempo al tempo :asd:

- hai sempre le carte da giocare, ma puoi sempre usare una carta qualsiasi per muovere 1 unità ovunque, aumentando le scelte tattiche (es. in mano hai solo carte che attivano il fianco sx, vuoto, mentre a te servirebbe attivare il dx: puoi comunque attivare 1 unità scartando 1 carta)

Interessante. In prima edizione puoi farlo con le carte specifiche per un tipo di truppa, mi pare (carica della cavalleria, darken the sky, o come si chiama quella per gli arcieri) ma solo se non hai quello specifico tipo di truppa.
Comunque è una regola che potremmo considerare come house rule. Magari la settimana prossima lo propongo.

- hai la composizione random del campo di battaglia: tu peschi una metà, l'avversario pure, ciascuno con i propri obiettivi; super divertente

Si, ho visto.
A me la cosa che piace di più della 2ed sono le carte singole e complete per ogni miniatura. Non più stat sparpagliate su due o più carte... ^^

Aggiungo che tra i miei amici non-wargamers, Battlelore (2° ed) è uno dei bestsellers del tipo "dai facciamo una partita!": proprio perchè NON sai cosa capita, hai sempre una possibilità di essere in gara ma allo stesso tempo senti che le decisioni pagano (schiero le unità lente a difesa di quel PV? provo ad aggirare quell'unità che vuole trincerarsi in una forte posizione difensiva?) - e ripeto, i componenti (minia, carte, tessere...) fanno una gran porca figura :approva:

A me le miniature nei colori ipersaturi di FF, rosse blu viola, fan proprio cacare, invece. Dovrei dipingerlo, ma con tutte le miniature "vere" che ho in backlog, figuriamoci se perdo tempo con la plasticaccia gommosa di un boardgame. Inoltre, proprio perché invece io a miniature gioco regolarmente, come impatto estetico, scala, tema, attira di più la prima edizione. E' più qualcosa di "diverso" da quel che gioco di solito. Di skirmish fantasy ne gioco un sacco, con modelli migliori e terreno tridimensionale. Battlelore seconda edizione, -a me, giocatore di tridimensionale- sa un po' di versione zoppa di qualcosa che gioco di solito. La prima edizione invece ha un "sapore" un po' diverso, lo giustifico di più. Non so se riesco a spiegarmi...
Detto questo, verrà anche il turno della seconda edizione, ma per ora vorrei (ri)approfondire un po' la prima.
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Normanno » 30 apr 2017, 21:47

A differenza di molti giochi recenti, Battlelore 1a edizione non ha pretesa di essere bilanciato alla perfezione nè di essere un "quasi german" che tanto va di moda adesso. Ho giocato molto alla prima, e non quanto volevo alla seconda edizione, mentre ho fatto più di 20 partite a quell'obbrobrio che era Battlelore 1.5 di Game of Thrones, e:

- Sì, ci sono i dadi. No, non sono così vincolanti alla lunga, ma ci sta che puoi perdere una battaglia medioevale per una serie di colpi di sfortuna. Succedeva praticamente sempre sui campi di battaglia.

- Sì, ci sono le carte, ma vedi sopra. Una volta messo in moto uno scontro, non era proprio facile facile all'epoca cambiare formazioni, tattiche e simili. In questo BL1 funziona veramente alla grande come simulazione.

- Molti degli scenari, soprattutto quelli senza consiglio di guerra e magia, sono chiaramente sbilanciati. Vincere il primo con gli inglesi, per esempio, è un'impresa - almeno finché non introduci le regole avanzate per gli arcieri inglesi e le palizzate di legno (che però stanno nell'espansione 30 years war).

- Dal punto di vista del background a me piace BL1 piace un oceano di più dei successivi titoli. Inoltre, mi perdonerete se sono antico, ma l'idea di crearti le missioni con le carte di BL2 non mi entusiasma, mentre preferisco un bel numero di scenari provati (con i caveat previsti) e magari anche storici, come per BL1.

- Questione miniature? Si, BL2 ha belle miniature, e non lo metto in dubbio, ma preferisco BL1 perché il colpo d'occhio per i miei gusti è superiore.

- BL1.5? No, grazie. Aveva una sola idea bella, cioè i dadi a 8 facce. Tutto il resto era decisamente brutto e forzato per un gioco come BL. Era un tentativo, secondo me riuscito malissimo, di far diventare BL un altro tipo di gioco.

In sostanza: Battlelore per me resta tale solo per la prima edizione, che resta per me il più bello tra i wargame introduttivi o light storico/fantasy. Tutto il resto può piacere e non piacere, ma secondo me non è all'altezza, e trovo tragico che sia finito in mano alla FFG perché (come ho temuto da quando ebbi la feral notizia) è stata la fine della serie. Poi, per carità, non è un gioco del 2017, ma dato il trend ne sono assolutamente felice.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Claudio77 » 30 apr 2017, 22:36

Gabbi ha scritto:A me le miniature nei colori ipersaturi di FF, rosse blu viola, fan proprio cacare, invece. Dovrei dipingerlo, ma con tutte le miniature "vere" che ho in backlog, figuriamoci se perdo tempo con la plasticaccia gommosa di un boardgame. Inoltre, proprio perché invece io a miniature gioco regolarmente, come impatto estetico, scala, tema, attira di più la prima edizione. E' più qualcosa di "diverso" da quel che gioco di solito. Di skirmish fantasy ne gioco un sacco, con modelli migliori e terreno tridimensionale. Battlelore seconda edizione, -a me, giocatore di tridimensionale- sa un po' di versione zoppa di qualcosa che gioco di solito. La prima edizione invece ha un "sapore" un po' diverso, lo giustifico di più. Non so se riesco a spiegarmi...

Guarda, de gustibus... :D Comunque non è che intendessi che BL2 ha miniature superbe in assoluto, percarità. Gioco anch'io al 3D, Warhammer 30K, e sicuramente GW ha tutt'altra qualità; ma anche le stesse minia di Samurai Battles della Zvezda, che è sempre della serie C&C, sono veramente belle imho - per dire.

Però sai, per giocatori casual che non apprezzano il dettaglio, avere colori così netti e miniature plasticose, si, ma proprio per questo meno delicate da maneggiare... è un plus ;) E' il World of Warcraft dei fantasy tattici 3D.

Poi io sono soprattutto un wargamer 2D, volendo parlare di sistemi tattici medievali, medio-leggeri ed adatti a tutti, è molto bella la serie francese Au fil de l'épée, es. Worringen 1288:

Immagine

Counters "già dipinti" e con statistiche direttamente sott'occhio :asd: Ho giocato tantissimo anche ad Avec Infini Regret, altrettanto bello (sia il primo che il secondo; però guerre di religione francesi, quindi circa 300 anni dopo).

C'è anche la serie di Berg edita da "mamma GMT", Men of Iron, secondo me decisamente eccellente e con un regolamento di appena 16 paginette. Oltre al 1° titolo omonimo, c'è Infidel e Blood & Roses (quindi copre circa tutto il basso medioevo)

Immagine

Scusate l'OT - sapete che ci provo sempre... :evil1: Buon gioco a tutti!
Offline Claudio77
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 944
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Gabbi » 30 apr 2017, 23:04

Normanno ha scritto:- Sì, ci sono i dadi. No, non sono così vincolanti alla lunga, ma ci sta che puoi perdere una battaglia medioevale per una serie di colpi di sfortuna. Succedeva praticamente sempre sui campi di battaglia.

- Sì, ci sono le carte, ma vedi sopra. Una volta messo in moto uno scontro, non era proprio facile facile all'epoca cambiare formazioni, tattiche e simili. In questo BL1 funziona veramente alla grande come simulazione.

Può essere ma -a me- della simulazione in se e per se, importa poco. Io voglio giocare un bel gioco, e fra i molti e vari aspetti che fanno un bel gioco c'è anche che l'esperienza di gioco debba essere soddisfacente/appagante. Se un gioco è troppo in preda al caso, io non ne ricavo un'esperienza appagante. E i dadi mi piacciono. Voglio la casualità nei miei giochi. Ma non deve essere troppa, le mie scelte devono avere peso. Più di quello del caso, possibilmente.
Poi "troppo" è uno dei concetti più soggettivi che esista, in qualunque campo lo si applichi (troppo dolce, troppo cotto, troppo costoso), questo per dire che il mio troppo può non essere il tuo troppo.

Divago un attimo: se vuoi provare un gioco in cui hai la sensazione di non avere il controllo completo della tua armata, dai un'occhiata a Battleground. A inizio partita dai ordini ai tuoi reggimenti, che poi li eseguiranno automaticamente. Ogni turno hai un ristretto numero di azioni con cui cambiare ordini o prendere il controllo diretto (senza cambiare ordine però) di alcuni battaglioni. E' un gioco che a me piace moltissimo, ma che riesco a giocare pochissimo :'(

- Dal punto di vista del background a me piace BL1 piace un oceano di più dei successivi titoli. Inoltre, mi perdonerete se sono antico, ma l'idea di crearti le missioni con le carte di BL2 non mi entusiasma, mentre preferisco un bel numero di scenari provati (con i caveat previsti) e magari anche storici, come per BL1.

- Questione miniature? Si, BL2 ha belle miniature, e non lo metto in dubbio, ma preferisco BL1 perché il colpo d'occhio per i miei gusti è superiore.

D'accordo su quasi tutto (il sistema di missioni di BL2 non mi dispiace). Della prima edizione mi piace sia l'impatto visivo che il setting storico con un pizzico di fantasy. E pure l'idea di giocare scenari storici mi garba (a me che lo storico non fa impazzire). Il tutto contribuisce a rendere Battlelore un'esperienza a se, rispetto ai giochi di miniature che gioco di solito. La seconda edizione mi pare virare un po' troppo verso il gioco di miniature fantasy, guadagnando forse appeal verso una certa fascia di giocatori, ma perdendo in personalità, secondo me.


@Claudio77: io con i wargame "tradizionali" (hex & counter) non ho una grandissima esperienza. Giocai un po' con quelli GW, ai tempi (Armageddon e Horus Heresy), ho Imperium ma devo averlo giocato giusto una volta, ho Battlefield Europe e credo di non averlo giocato mai. Recentemente mi son costruito Chitin (perché il tema storico proprio mi lascia freddino) e l'ho trovato valido, ma ha un che del gioco di miniature (hai i punti, scegli che truppe comprare, e ti ammazzi di botte con l'avversario), non ci sono scenari con deployment prefissato e obiettivi specifici. Ho anche preso Neusqualcosa (il nome è impronunciabile), quello ambientato in Nuova Svevia coi dischi volanti nazisti, della Tiny Battle, ma ancora non l'ho costruito...
Peraltro, i counter del primo che hai postato mi piacciono un sacco. Davvero belli.


In ultimo, grazie a tutti per gli interventi. Anche (soprattutto) per quello con cui -al momento- non sono daccordo :)
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Jehuty » 1 mag 2017, 11:50

Battlelore prima edizione oltre ad averlo, ho anche molte espansioni e sopratutto Call to arms, una serie di carte che ti permette di scegliere tra un pool di pesca, dove sono segnate quante e quali truppe schierare e poi scegli tu dove metterle (dx, sx o centro) oltre che la riserva.
BL adoro giocarlo in scenari medievali, soprattutto giocarli in modalità epica, con mappa grande.
Premesso ciò non posso negare che una percentuale di fortuna/sfortuna nel gioco ci sia, ma la cosa l'ho sempre trovata ampiamente arginabile:

- I dadi: è vero che la possibilità di colpire è spesso 1/6, ma le linee di truppe in questo gioco devono stare più compatte che mai, arma a doppio taglio ma è fondamentale arrivare addosso al nemico forti di due-tre gruppi di unità, supportati poi dagli arcieri è il top, questo per poter aumentare non solo il numero di dadi lanciati, ma sopratutto per rendere le truppe spavalde, truppe 'bold' affrontate dal nemico contrattaccano e ignorano una flag, mica pizza e fichi! Poter distruggere anche 1 sola unità nemica durante il turno avversario è davvero appagante-vantaggioso.
- Le carte: in modalità normale devo ammettere che sono quelle che mettono più pericolo la propria "strategia", tuttavia truppe come la cavalleria o truppe 'verdi' si muovono molto e possono facilmente spostarsi da un lato all'altro del campo di battaglia. In alternativa sfruttare gli arcieri appostati, pronti a lanciare qualche freccia ai nemici in battaglia, prima di potersi nascondere dietro ai propri compagni. In modalità Epica le carte hanno un minor peso di 'fortuna/sfortuna' tra l'altro, perché se ne usano due, una dal proprio pool e una da un pool comune di tre carte sempre visibile. Si possono muovere tante truppe in tutto il campo di battaglia o uno sfondamento devastante un un solo lato.

Nel corso del tempo ho visto i miei piani andare quasi sempre come volevo io, può capitare che l'inseguimento di una truppa allo sbando non vada a buon fine, ma ci sta. Tuttavia, a paragone, spesso l'ho trovato meno fortunoso di M44, proprio perché difficilmente un singolo gruppo di unità può sbaragliare un fronte nemico, se non supportato a dovere.
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8263
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Normanno » 1 mag 2017, 13:25

Gabbi ha scritto:Divago un attimo: se vuoi provare un gioco in cui hai la sensazione di non avere il controllo completo della tua armata, dai un'occhiata a Battleground. A inizio partita dai ordini ai tuoi reggimenti, che poi li eseguiranno automaticamente. Ogni turno hai un ristretto numero di azioni con cui cambiare ordini o prendere il controllo diretto (senza cambiare ordine però) di alcuni battaglioni. E' un gioco che a me piace moltissimo, ma che riesco a giocare pochissimo :'(


OT: grazie per la dritta. Lo tenevo d'occhio da tanto, ma mi sarebbe piaciuto provarlo, prima di decidere per un eventuale acquisto.
Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6671
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath
Mercatino: Normanno
Podcast Maker

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda aringarosa » 2 mag 2017, 0:36

Gabbi ha scritto:Può essere ma -a me- della simulazione in se e per se, importa poco. Io voglio giocare un bel gioco, e fra i molti e vari aspetti che fanno un bel gioco c'è anche che l'esperienza di gioco debba essere soddisfacente/appagante. Se un gioco è troppo in preda al caso, io non ne ricavo un'esperienza appagante. E i dadi mi piacciono. Voglio la casualità nei miei giochi. Ma non deve essere troppa, le mie scelte devono avere peso. Più di quello del caso, possibilmente.
Poi "troppo" è uno dei concetti più soggettivi che esista, in qualunque campo lo si applichi (troppo dolce, troppo cotto, troppo costoso), questo per dire che il mio troppo può non essere il tuo troppo.
...
In ultimo, grazie a tutti per gli interventi. Anche (soprattutto) per quello con cui -al momento- non sono daccordo :)


Ciao Gabbi,
non so se quello con cui sei in disaccordo sono io; l'avevo sottolineato come incipit perchè avevi chiesto un amichevole scontro (cioè un confronto)...
e comunque credo tu abbia capito che non c'è alcuna vis polemica nei miei (e tuoi) interventi...

Capisco dal tuo ultimo post che non sono i dadi il problema principale e nemmeno gli scenari sbilanciati, quanto le carte che a volte sembrano non avere alcun senso!

Se ne è discusso molto spesso. E devo dire che questa sensazione l'ho superata soltanto dopo parecchie partite, quando mi sono accorto che la mano di carte era il vero e UNICO motore del gioco.

Bella scoperta, dirai !!!
Adesso non so se riuscirò a passare il messaggio e comunque può anche essere che quello che per me è il punto forte del gioco per altri può essere il limite!

Io ho trovato piacevolmente diabolico avere solo 4, 5 o 6 carte per comandare il mio esercito.

Non mi piaceva affatto avere, come era sempre stato, la possibilità di attivare ad ogni turno tutte le mie unità; dare a tutte l'ordine di movimento e infine farle combattere tutte quante!
Con precisione e regolarità scientifica e tuttavia irreale.

Sono certo che anche tu dai alla mano di carte una valenza solo positiva
(per questo dico forse potrai rimanere della tua opinione).

Per valenza positiva voglio dire che le carte sono tutto quello che mi è permesso fare sul campo di battaglia (non quello che non posso fare).
E che io non possa fare tutto quello che voglio, intanto non è detto che sia un difetto, ma è anche tutto da dimostrare !

Intanto, è bene che io non dia ordini regolari e precisi, alla svizzera.
Un grosso esercito (come è quello rappresentato nel sistema C&C) non si muove all'unisono,
in perfetta sincronia e coordinazione.
Molto più probabilmente avrà bisogno di una serie di ordini, di manovre, correzioni, ripensamenti
prima di trovarsi "in posizione".

Quindi, per fare una manovra, devo proiettarla nei successivi 2, 3, 4 o forse anche più turni per poterla realizzare e forse nemmeno in maniera perfetta.
In questo senso il card driven è perfetto. Persino emozionante !

Questa è la sfida !
Cercare, in un continuo divenire, un disegno da realizzare ! ... contro tutto e tutti!

E nel mentre progetto, devo anche contrastare un avversario;
e sempre nello steso tempo devo mimetizzare la mia manovra, attuare diversivi, evadere, alleggerire.

Potrà persino rendersi necessario abbandonare un piano per "costruirne" pazientemente e faticosamente uno diverso ... forse più efficace o soltanto di ripiego ... perchè il mondo non obbedisce ai miei comandi o ai miei desideri!

Ancora posso fingere, muovendo truppe in determinate posizioni, soltanto per incutere nell'avversario il timore di una manovra e di un attacco che semplicemente non è nelle mie possibilità.

Oppure, ancora, posso sottrarre al nemico il suo obiettivo, lasciandolo da solo senza nessuno di fronte !!!

Oppure, infine, dover sacrificare ogni sforzo e adottare misure d'emergenza, perchè non ho risorse sufficienti alle mie bisogna; o scegliere di salvare un pugno di uomini piuttosto che mettere in posizione la mia artiglieria. E pentirmi col senno di poi !

Io trovo tutto questo molto divertente ed appagante e meravigliosamente realizzato in una semplice mano di carte!

buon gioco, Aringarosa ;)
Offline aringarosa
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1817
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Gabbi » 2 mag 2017, 13:40

aringarosa ha scritto:non so se quello con cui sei in disaccordo sono io

L'ultima frase del mio precedente post significa esattamente quello che ho scritto, e non è diretta a nessuno in particolare.
Non leggerci più di questo. Se avessi avuto qualcosa da dire a te, credo non avresti avuto dubbi sul fatte che mi stessi rivolgendo a te. Ritengo di essere abbastanza diretto nel mio esprimermi :)

Per il resto, capisco e condivido il piacere nella "sfida" di fare qualcosa sfruttando al meglio le opzioni che si hanno, aggirando le limitazioni (Battleground, che suggerivo a Normanno poco sopra, è un ottimo esempio). Il mio problema con BattleLore non sono le carte in se, ne i dadi. E' un po' tutto l'insieme. Per ora, in questa rinnovata esperienza col gioco (dopo anni che non lo toccavo) mi sembra che le mie scelte e quelle del mio avversario non abbiano influito più di tanto nell'esito delle partite giocate. E piani di 3 o 4 turni proiettati nel futuro non ho mai sentito bisogno di farne ^^ Sarà che stiamo rigiocando tutto dall'inizio e quindi per ora scenari molto semplici. Ma per il momento la mia tattica principale è stata attacca la cavalleria appena puoi, perché ha solo 3 ferite :asd:
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: BattleLore - parliamone.

Messaggioda Elianto » 16 mag 2017, 16:32

Il sistema card driven di C&C non solo è un ottimo sistema introduttivo (Memoir è un successo esemplare) ma permette anche modifiche e adattamenti che rendono giocabili con buon risultato i periodi più disparati (Antico, medioevale, Napoleonico, fantasy, WW1 e WW2, Giappone Feudale etc).

Il concetto base del card driven "a la C&C" è (a mio parere) quello di voler simulare in parte la difficoltà di gestire in modo perfetto i movimenti e gli ordini su un campo di battaglia esteso. Non sempre in quei frangenti un "generale" vedeva le varie unità agire nei tempi e nei modi da lui sperati o pianificati per problemi di trasmissione ordini, morale etc.
Da qui il doversi adattare alla mano attuale e pianificare in base a quella.

(un pò quello che intendeva arigarosa credo)
Elianto Goblin Nootico http://mondialterei.wordpress.com

Immagine
Offline Elianto
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1927
Iscritto il: 07 gennaio 2004
Goblons: 770.00
Località: Roma
Utente Bgg: Elianto
Mercatino: Elianto
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Race Formula 90 Rallyman Fan Formula D Fan Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower Io dico PUPINA BONA! Io faccio il Venerdi GdT! Thunder Alley fan Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ho comprato la spilla alla Play 2017 Ho fatto parte della Visibility 2017 Chiuso un carrello se ne apre un altro. Zagor Fan Gears Of War Fan Mani al collo!

Prossimo

Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti