Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, Sephion, pacobillo

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda kadaj » 25 apr 2014, 20:27

DooM ha scritto:Io invece sono pienamente d'accordo con lui. Kadaj, la resilienza di molti ecosistemi ti potrebbe sorprendere.



Mmmmh, sarà che sono un fedele sostenitore della "Teoria del Caos"...
[glow=red]Aggiornamento del 05/02/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 130 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico
7- in alcuni giochi possono mancare gli interni in plastica, la cosa non è segnalata
Offline kadaj
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 24971
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Sephion » 26 apr 2014, 11:08

Jehuty ha scritto:
Morg ha scritto:Chiudo qui che abbiamo sicuramente entrambi di meglio da fare :beer: :beer:


Che c'è di meglio che spammare sul forum e dar da lavorare a Sephion? :asd:


Qualunque cosa? :sisi:
I know I was born and I know that I'll die, but in between is mine.

Aiutaci a creare il gioco della Tana dei Goblin!
la-tana-dei-goblin-gdt-bozze-dei-disegni-t87061-90.html

Immagine
Offline Sephion
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Organization
 
Messaggi: 2316
Iscritto il: 27 novembre 2011
Goblons: 20.00
Località: Fiumicello (UD)
Sei iscritto da 5 anni. Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Berserk fan Birra fan Playstation fan Cloud Strife fan Ventennale Goblin

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Lord » 27 apr 2014, 16:44

Jehuty ha scritto:Danno la pillola a 100 vecchi.
Ad altri 100 no.
Poi tirano le somme di chi ha avuto più infarti.
Con la pillola 3.
Senza 4.
Ecco la pillola che previene del 25% la possibilità d'infarto.
A grandi linee...


mooooooooooooolto a grandi linee :snob: :snob:

ah comunque volevo aggiungere una piccola cosa sugli occhi, che in qualche modo contraddistingue la nostra capacità di "cacciatore", ovvero la capacità di mantenere la visione distinta(ovvero netta e definita) a livello maculare su un oggetto anche in movimento grazie al fatto di avere una visione frontale e quindi da avere un campo visivo di 180 gradi e per 120 gradi condivisa da entrambi gli occhi, cosa fondamentale per avere una visione tridimensionale, detto stereoscopia e la capacità dei nostri muscoli oculari di far "girare" i bulbi oculari in maniera complementare e contemporanea.

I colori che sono prettamente a livello della zona centrale della retina( la fovea) oltre a permetterci di vedere i bikini delle ragazze sulla spiaggia hanno anche un ruolo importante nella visione in 3d di un occhio solo.
Una persona strabica, o ipovedente da un occhio o con una anisometropia(differenza di rifrazione fra i 2 occhi importante, ovvero un occhio ha una miopia molto grave mentre nell'altro occhio ci si vede benissimo) che ha portato ad un ambliopia( l'occhio pigro) in un bimbo il senso stereoscopico viene meno perchè è necessario che entrambi gli occhi mandino lo stesso segnale al cervello, ma Dio, la natura, gli alieni o chi volete voi grazie ai coni che danno la visione a colori permette di avere un minimo di senso di profondità anche avendo un occhio solo, grazie alla differenza di sfumature dei colori e della percezione dei vari angoli delle strutture. Ovviamente non dico che una persona del genere può evitare i proiettili come Neo in matrix ma comunque riuscirà con l'abitudine ad avere una maggiore capacità di percepire la profondità dell'ambiente che lo circonda e quindi eventualmente a cacciare....un coniglio se perde un occhio avrà un lato di 120 gradi scoperto, e sarà per lui la morte.
Detto questo torno a studiare :alcolico:
Offline Lord
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1441
Iscritto il: 06 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Chieti

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Cippacometa » 27 apr 2014, 21:42

Giunti alla diciottesima pagina (!!!) di questo simpatico thread che caracolla in OT un po' da tutte le parti, mi sono accorto con sgomento di aver dimenticato due categorie di mangiatori, categorie rare sì, ma nondimeno importanti e rappresentative della varietà umana in termini mangerecci.

Propongo quindi una versione aggiornata della lista (Lista 1.2, se volete), mantenendo lo stile un po' fantasy in cui si comincia dalle creature più nobili tipo elfetti rikkioni per terminare con robaccia tipo orchi e goblin. Accanto alle categorie già elencate, in nero, le nuove aggiunte le trovate in colore. Quindi direi di (ri)cominciare da:

I vegani
I vegani sono quelle persone che mangiano vegetali, solo vegetali, esclusivamente vegetali, sempre vegetali (che palle!), come zucchine, melanzane, pere, mele, mirtilli, more, arbusti, alberi, legnami, mobili, parquet, galeoni, insomma, tutto ciò che è vegetale (il legno è vegetale, no?). I vegani sono gente simpatica ed affabile, ma quando vedono un fungo vanno in palla e si bloccano perché non sanno se mangiarlo oppure mettergli un collare e chiamarlo Fuffy.

I Vegani (con la "V" maiuscola)
Sono come i vegani minuscoli, ma con la notevole differenza che si nutrono esclusivamente di parti di vegetali che comunque, prima o poi, sarebbero cascate per terra da sole. Se un giorno vedete un tizio sdraiato a bocca aperta sotto un pero, vuol dire che è un Vegano e sta aspettando che una pera marcia gli caschi in bocca. Se volete aiutarlo potete scuotere l'albero per favorire il distacco del frutto, ma scuotetelo piano, altrimenti potreste fargli male (all'albero) e il tizio potrebbe incazzarsi (ma in fondo chissene frega, perché tanto il tizio non vi farà nulla dato che lui, agli animali come voi, non torcerebbe un capello... o no?).

I VEGANI (tutto maiuscolo)
Sono l'ideale assoluto dei vegani e dei Vegani: entità che si nutrono di puro pensiero e non interagiscono con nulla per minimizzare il loro impatto sull'Universo. In realtà i VEGANI non esistono, sono esseri mitologici... o forse sì... una volta ho visto una forma eterea fluttuare su un campo di margherite, gli si è avvicinata un'ape e quella è scomparsa, lasciando solo una nuvoletta profumata alla violetta ed un'ape un po' perplessa ma sana e salva. Forse era uno di loro? Forse avevo fumato troppe margherite?

I vegetaliani
Sono solo dei vegani di provincia che non capiscono una mazza, però per distinguersi vanno in giro armati di una lente d'ingrandimento con la quale scrutano incessantemente il suolo per paura di schiacciare qualche formica o bacarozzo. Sono dei gran buontemponi, ma andare a spasso con loro può rivelarsi difficile per via di questa cosa della lente d'ingrandimento.

I gioviani
Se i vegani ed i Vegani devono il loro nome all'astro Vega che nelle notti chiare illumina i boschi e favorisce la crescita di piante e fiori, i gioviani si chiamano così in onore del pianeta Giove, noto gigante gassoso. Infatti i gioviani si nutrono esclusivamente di fagioli, lenticchie, ceci ed altri legumi ad alto potenziale aerostatico, e di conseguenza producono immani quantità di gas intestinali che riversano allegramente e fragorosamente nell'atmosfera terrestre, con l'ovvio intento di trasformare il nostro bel pianeta blu in un pianeta gassoso come Giove. Se ne vedete uno stategli lontano, soprattutto se avete una sigaretta accesa.

I vegetariani
I vegetariani sono simpaticissimi ma un po' strani. Si dicono mangiatori di vegetali, però non disdegnano uova, latte e chissà quali altre robe che fuoriescono dagli animali ed a cui non mi va di pensare. Quando vedono una mucca hanno una voglia matta di azzannargli le chiappe, ma poi si trattengono e si sfogano ingozzandosi di uova all'occhio di bue e bistecche di soja (o si scrive soia?). Sono esseri un po' angosciati perché a metà strada tra vegetaliani e onnivori, ma in generale è gente affabile con cui si può andare in giro tranquillamente perché non fanno la cosa della lente d'ingrandimento come i vegetaliani.

I biovori
I biovori sono onnivori però, sulla scala delle creature che va dalle più nobili alle più ignobili, si trovano leggermente al di sopra degli onnivori o, se volete, al di sotto dei vegetariani. Questo perché, in pratica, un biovoro mangia qualsiasi tipo di cibo purché abbia l'etichetta "Bio" o la menzione "Biologico", insomma, qualsiasi cosa cominci per "Bio", nella convinzione che sia stato prodotto come nel 2000 avanti Cristo e trasportato al mercato o supermercato a dorso di somaro. I biovori passano l'essenziale del loro tempo libero frugando nei banconi dei mercati e supermercati in cerca della famosa etichetta "Bio", e trascorrono notti insonni su Internet per verificare l'origine "bio" del loro ultimo acquisto (di solito un'insalata mezza marcia, piena di terra ed infestata di vermi, lumache ed insetti vari). Non è raro vedere biovori tracannare provette con su scritto "Campione biologico: contiene urina di appestato", o sgranocchiare robe che sembrano patatine fritte estratte da un sacchetto che riporta "Biohazard: croste di lebbrosi".


Gli onnivori
Gli onnivori si dividono in due categorie:
- Gli onnivori puri: mangiano di tutto senza farsi troppi problemi né domande, confondono le carote con le salsicce, la trippa al sugo con le melanzane alla parmigiana, si lanciano impavidi in avventure gastronomiche ingozzandosi di ranocchi, poponi, struzzi, vacche, cachi, lumache, cacio, mitili ed altre delizie, e se non state attenti vi si mangiano pure la vostra bicicletta. Gli onnivori puri si possono trovare ovunque, ma la maggior parte li trovi da MacDonalds.
- Gli onnivori piramidali: si nutrono di qualsiasi cosa purché sia a forma di piramide, convinti che, se le mummie si sono conservate così bene per tremila anni stando dentro le piramidi, allora la piramide può fare solo che bene. Per mandar giù questi solidi spigolosi e indigesti, gli onnivori piramidali fanno uso smodato di amari, grappe, amaroni e sturacessi vari. Si riconoscono facilmente dal ventre a punta a dall'alito agghiacciante.

I marziani
Mentre i gioviani intitolano le loro imprese gastroenterologiche al gassoso pianeta Giove, i marziani le dedicano al rosso pianeta Marte. Questo perché i marziani sono degli onnivori comunisti, ma talmente comunisti, ma così comunisti che mangiano solamente cibi di color rosso, come pomodori, ciliege, bistecche al sangue, rape, lamponi, eccetera. Un po' psicorigidi, aborriscono risotti e pasta al nero di seppia, e da anni cercano di indottrinare i peperoni gialli e verdi perché diventino rossi, mentre considerano il rosso d'uovo come un maledetto traditore perché lui dice di essere rosso, quando in realtà è arancione-giallino. I marziani sono estremamente rari ma vi assicuro che esistono veramente, e chi ha visto un noto lungometraggio di Corrado Guzzanti sa bene di cosa parlo.


I Carnivori
Come gli onnivori, i carnivori si dividono in due categorie, anzi tre.
- I carnivori punto e basta: mangiano solo carne, sempre carne, esclusivamente carne, possibilmente sanguinante, grassa e tendenzialmente rossa. Tutti gli altri cibi sono roba per capre, femminucce e frocetti. Il loro simbolo è Conan il Barbaro con un prosciutto di cammello al posto dello spadone.
- I mangiatori di carni bianche: mangiano solo polli, tacchini, vitelli, suini, agnelli, capretti, conigli, chihuahua, talpe e, quando proprio 'ste carni bianche non si trovano, si mangiano una fiorentina marinata nella varechina. Il loro idolo è Michael Jackson (da grande).
- I pescivori: i pescivori in realtà non esistono, dato che financo i Giapponesi ogni tanto mangiano pasta e riso. Chi dice di essere un pescivoro in realtà o è un pinguino, o mente in maniera spudorata.
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Jehuty » 27 apr 2014, 22:47

I mimimmi? :asd:
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8118
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Cippacometa » 27 apr 2014, 22:53

Jehuty ha scritto:I mimimmi? :asd:

Sisissi! :approva:
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Morg » 27 apr 2014, 23:01

gli anglosassi :rotfl:
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 410.00
Località: Pavia/Magenta
Sono stato alla Gobcon 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016!

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda kadaj » 28 apr 2014, 0:15

Cioè, praticamente noi biovori siamo dei goblin, nella scala... :rotfl: :rotfl: :rotfl:
[glow=red]Aggiornamento del 05/02/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 130 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico
7- in alcuni giochi possono mancare gli interni in plastica, la cosa non è segnalata
Offline kadaj
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 24971
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda LordDrachen » 28 apr 2014, 11:35

Jehuty ha scritto:Sono d'accordo se parliamo di animali carnivori/onnivori.
Ma l'uomo è un animale fruggivoro.
Non ha nulla del 'predatore'.
Per uccidere prede, ha bisogno di armi.
I rapaci hanno ottima vista e artigli e becchi affilati.
I felini hanno agilità, scatto, canini e artigli.
La natura, Dio o ciò che ci ha creato, si è stufata di inventare nuovi metodi per predare e ha dato l'uomo l'intelligenza dicendogli: caccia come ti pare, non ho voglia di inventarmi altri metodi :asd:

Vediamo a colori per distinguere i frutti acerbi da quelli maturi.
Vediamo 3d per calcolare le distanze da ramo a ramo.
Abbiamo il pollice opponibile per 'staccare' i frutti.
Abbiamo dei canini che proprio si adattano a lacerare pelle e carne 'crudi', come ogni altro essere carnivoro/onnivoro... ?

Mi son perso questa sugosa discussione, uffa. :-(
Cito J, per sintetizzare il mio pensiero.

Prima di tutto la questione etico-filosofica non si può applicare ad un mondo "naturale".
L'etica e la filosofia sono prodotti umani, come tali, artificiali e quindi (per forza) autoreferenziali (dell'uomo per l'uomo).
Parlare di animalismo e vegetarianesimo in senso etico quindi, è fare specismo, esattamente quello che
i teorici dell'etica animalista/vegetariana vorrebbero evitare.
E' la proiezione di una morale umana su un mondo non-umano.
Inoltre, scavando ulteriormente, è un'etica precisa (le morali umane sono tante) che deriva direttamente dalla religione (sia essa cristiana, nel senso della difesa del più debole, o buddhista, nel senso di non-dualità).
Quindi è un'etica relativa anche al contesto umano.
Ergo, se prendiamo un'analisi spruvia del mondo naturale, si arrivano a considerazioni del tutto opposte.
La natura uccide il più debole, non lo protegge.

L'intelligenza umana, poi, permette all'uomo di adattarsi all'ambiente.
Le armi e i sistemi di caccia sono equiparabili alle zanne dei predatori.
Quando si parla di animale frugivoro, ammesso e non concesso che lo sia, ci si dimentica che la dieta è correlata direttamente all'habitat. Avete mai visto un maiale selvatico?
Un inuit non mangia come un beduino. Gli stessi scimpanzé (nostri "antenati"), oltre ad avere comportamenti sociali diversi a seconda dell'ambiente, assumono anche diete differenti.
La caccia è conosciuta tra gli stessi scimpanzé, che mangiano insetti e roditori all'occorrenza, diventano più aggressivi e "patriarcali" appena le risorse scarseggiano.
Ergo prediligere un alimento ad un altro deriva da fattori che non sono tutti correlati alla biologia.
Il problema che viene correlato alla dieta, per ciò che riguarda la salute, è guardare il dito e non la luna.
E' lo stile di vita che ci fa ammalare, ovviamente una dieta più vegetariana ci fa ammalare di meno, ma sempre all'interno di uno stile di vita comodo, riscaldato, tecnologico, sedentario. Ovviamente necessitiamo meno di grassi animali e proteine, le quali sono dannose se in eccesso.
Ma è lo stile di vita nostro ad essere innaturale, ben prima della dieta stessa.
Senza contare che anche "vivere più a lungo" non è necessariamente naturale, anzi.
E chi ve l'ha detto che l'uomo, oggi, non viva fin troppo a lungo? E' sempre una considerazione "paracula" dell'uomo per l'uomo
a giungere inconsciamente alla conclusione che bisogna campare 100 anni... ^^
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda kadaj » 28 apr 2014, 12:31

LordDrachen ha scritto:Ma è lo stile di vita nostro ad essere innaturale, ben prima della dieta stessa.


Su questo non si può non essere d'accordo! :approva:
[glow=red]Aggiornamento del 05/02/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 130 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico
7- in alcuni giochi possono mancare gli interni in plastica, la cosa non è segnalata
Offline kadaj
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 24971
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Cippacometa » 28 apr 2014, 19:31

kadaj ha scritto:Cioè, praticamente noi biovori siamo dei goblin, nella scala... :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Mha, direi di sì... anch'io in quanto onnivoro piramidale con tendenze biovore dovrei essere un goblin o qualcosa del genere... :sisi:

Che bello! :D
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Lord » 28 apr 2014, 22:05

Ho trovato questo articolo su uno studio fatto su 1300 persone austriache, in cui si confrontano i vari rischi di malattie su pz che fanno diete diverse (vegetariani, onnivori,e persone che mangiamo molta carne) e si è visto che il rischio di avere allergie, problemi mentali e addirittura tumori sia più elevato (ovviamente in proporzione) nei vegetariani.
Naturalmente considerano i tumori in generale, so benissimo che alcuni tumori (ad esempio nel colon) il rischio è molto più elevato in persone che fanno uso/abuso di carne, soprattutto se non molto cotta.
L ho trovato interessante. Spero possa dare spunti interessanti.

"Moreover, our results showed that a vegetarian diet is associated with poorer health (higher incidences of cancer, allergies, and mental health disorders), a higher need for health care, and poorer quality of life. Therefore, public health programs are needed in order to reduce the health risk due to nutritional factors."

http://www.plosone.org/article/info:doi ... #abstract0
Offline Lord
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1441
Iscritto il: 06 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Chieti

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Cippacometa » 28 apr 2014, 23:17

Lord ha scritto:Ho trovato questo articolo su uno studio fatto su 1300 persone austriache, in cui si confrontano i vari rischi di malattie su pz che fanno diete diverse (vegetariani, onnivori,e persone che mangiamo molta carne) e si è visto che il rischio di avere allergie, problemi mentali e addirittura tumori sia più elevato (ovviamente in proporzione) nei vegetariani.
Naturalmente considerano i tumori in generale, so benissimo che alcuni tumori (ad esempio nel colon) il rischio è molto più elevato in persone che fanno uso/abuso di carne, soprattutto se non molto cotta.
L ho trovato interessante. Spero possa dare spunti interessanti.

"Moreover, our results showed that a vegetarian diet is associated with poorer health (higher incidences of cancer, allergies, and mental health disorders), a higher need for health care, and poorer quality of life. Therefore, public health programs are needed in order to reduce the health risk due to nutritional factors."

http://www.plosone.org/article/info:doi ... #abstract0

PLoS One è un giornale serio. :snob:


Mangiate piramidi! :metal:
:alcolico:
(brot!)
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda kadaj » 29 apr 2014, 19:28

Serio o era ironico che è un giornale serio?
[glow=red]Aggiornamento del 05/02/2017[/glow]

Nuovi giochi e nuovi prezzi!!! Oltre 130 giochi in vendita!!! Cliccate qui per la lista

1- spedizioni: +7€ corriere UPS tracciabile
2- per ordini maggiori di 3 giochi spese di spedizione gratuite
3- tutti i giochi sono imbustati
4- sconti per quantità
5- possibilità di richiedere foto
6- pagamento tramite postepay, paypal o bonifico
7- in alcuni giochi possono mancare gli interni in plastica, la cosa non è segnalata
Offline kadaj
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 24971
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Carnivori, onnivori, vegetariani e vegan

Messaggioda Lord » 29 apr 2014, 20:41

in effetti non lho capito manco io :-/
Offline Lord
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1441
Iscritto il: 06 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Chieti

PrecedenteProssimo


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite