[IMPRESSIONI] Charterstone

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Shadows_Son » 1 feb 2018, 10:42

lushipur ha scritto:
Leles ha scritto:. Il bilanciamento delle fazioni non mi convince... pareri su questo aspetto?

quale sarebbe il problema? tutti possono usare tutto. e piano piano anche le carte nel proprio box possono essere di vario tipo. non sei limitato ad avere/usare solo i palazzi del tuo charter iniziale. anzi, se non giochi in 6 la contaminazione è inevitabile.


Anche io vorrei capire questo discorso del bilanciamento, che senso ha parlare di bilanciamento quamdo puoi utilizzare tutti gli edifici e dalla seconda partita si rimescolano anche gli edifici relativi ai vari charter...
Il modo in cui la gente gioca mostra qualcosa del loro carattere. Il modo in cui perde lo mostra per intero.
(Harvey B. Mackay)
Offline Shadows_Son
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 12 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Località: Moretta(CN)
Utente Bgg: Shadows_Son
Mercatino: Shadows_Son

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Shadows_Son » 1 feb 2018, 10:44

lushipur ha scritto:
Leles ha scritto:. Il bilanciamento delle fazioni non mi convince... pareri su questo aspetto?

quale sarebbe il problema? tutti possono usare tutto. e piano piano anche le carte nel proprio box possono essere di vario tipo. non sei limitato ad avere/usare solo i palazzi del tuo charter iniziale. anzi, se non giochi in 6 la contaminazione è inevitabile.


Anche io vorrei capire questo discorso del bilanciamento: che senso ha parlare di bilanciamento quando puoi utilizzare tutti gli edifici e dalla seconda partita si rimescolano anche gli edifici relativi ai vari charter?
Il modo in cui la gente gioca mostra qualcosa del loro carattere. Il modo in cui perde lo mostra per intero.
(Harvey B. Mackay)
Offline Shadows_Son
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 12 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Località: Moretta(CN)
Utente Bgg: Shadows_Son
Mercatino: Shadows_Son

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda pennuto77 » 1 feb 2018, 11:05

Diciamo che c'è chi parte con aiutanti, personaggi e edifici migliori.....e solo alcune di queste cose si rimescolano. Inoltre avere gli edifici buoni nel proprio charter è molto meglio dato che permette di avvantaggiarsi molto con i propri aiutanti che possono essere attivati dagli altri.
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 2,570.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Leles » 1 feb 2018, 11:12

Esatto, inoltre coi proprio edifici e personaggi (intendo cioè gli edifici e i personaggi che appartengono al charter di partenza e che tendono a formare il 90% della propria dotazione) si generano veri e proprio motori. Infatti nel nostro gruppo vince sempre la stessa persona. Aggiungo pure che i charter sono molto diversi tra di loro, alcuni hanno un motore ridicolo
Spoiler:
il mio usa le carte oggetto. Si prendono e si danno via per punti vittoria e materie. Peccato che il mazzo avanzamenti sia talmente diluito che a un certo punto le carte oggetto spariscono dal display e il motore si blocca. riesco a prenderne al massimo 4 a partita.


altri invece fortissimo. Sinceramente dal punto di vista delle meccaniche, del bilanciamento, del legacy e della campagna sono del tutto deluso. Rimane un giochetto carino per passare una serata e farsi quattro risate dando nomi buffi a personaggi e luoghi.
Punto.
Non sono le nostre capacità che ci dicono chi siamo veramente, sono le nostre scelte!
Offline Leles
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 2888
Iscritto il: 14 gennaio 2008
Goblons: 1,050.00
Località: Roma
Utente Bgg: Leles
Mercatino: Leles
Sei iscritto da 5 anni.

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda redbairon » 1 feb 2018, 12:14

Non è un capolavoro, anzi, però tutto sommato lo sto giocando con piacere (dobbiamo iniziare la 5^ partita).La mia impressione è che essendo un legacy competitivo dove il regolamento si scopre un po' alla volta diventa difficile impostare una strategia valida per l'intera campagna, quindi giochi una partita fregandotene di una certa tipologia di carta e/o azione (magari ti stai giocando la vittoria singola della partita e ci sono azioni migliori in quel momento) per scoprire la partita dopo che quella carta o edificio che potevi costruire la partita prima invece è forte parecchio con l'aggiunta delle nuove regole. In un collaborativo l'inserimento di nuove regole arrichisce il gioco senza creare ovviamente disparità tra i giocatori mentre in un competitivo (almeno questo) ogni giocatore parte con set-up totalmente differenti che diventano per alcuni premianti con l'inserimento di nuove regole ad ogni partita.
Quello che meno mi sta piacendo in questo senso sono le linee guida che premiano chi compie l'obiettivo a fine partita; chi sta compiendo l'obiettivo sono quei giocatori che già partono con una posizione di vantaggio ad inizio partita per quello specifico obiettivo.
Ancora, trovo che sia poco premiante vincere la partita singola rispetto all'obiettivo... per i punti vittoria si parte tutti da "0" e quindi vince chi ha giocato meglio la singola partita in termini di punti vittoria puri mentre non è detto che si parta alla pari per l'obiettivo per quanto sopra scritto. Inoltre a fine partita la stella dell'obiettivo completato vale 10 p.ti la coppa vittoria singola tra 6-8, e ancora chi ha perso la partita (quindi eccetto il vincitore) aggiunge ancora un livello di capacità che oltre al bonus vale altri punti vittoria a fine campagna. Sono però sono alla 5ta quindi magari tutto cambierà ...
Offline redbairon
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 24 maggio 2010
Goblons: 0.00
Località: Torino
Mercatino: redbairon

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Shadows_Son » 1 feb 2018, 12:33

Ecco sui motori dei singoli charter io non vi seguo (sono alla nona partita), noi abbiamo giocato in 6 e, tolte le prime due partite, in cui si sono costruiti circa 3 edifici a testa, potendo poi portare una sola carta avanzamento alla partita dopo è stata sempre una caccia a prendere edifici e casse di diversi charter cercando di prendere il meglio di tutto invece di sviluppare solamente la propria linea "tecnologica". D'altronde credo sia proprio questo lo spirito del gioco, altrimenti alla fine ci ritroveremmo tutti con gli stessi charter anche se veniamo da campagne differenti
Il modo in cui la gente gioca mostra qualcosa del loro carattere. Il modo in cui perde lo mostra per intero.
(Harvey B. Mackay)
Offline Shadows_Son
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 12 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Località: Moretta(CN)
Utente Bgg: Shadows_Son
Mercatino: Shadows_Son

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda pennuto77 » 1 feb 2018, 12:49

Shadows_Son ha scritto:Ecco sui motori dei singoli charter io non vi seguo (sono alla nona partita), noi abbiamo giocato in 6 e, tolte le prime due partite, in cui si sono costruiti circa 3 edifici a testa, potendo poi portare una sola carta avanzamento alla partita dopo è stata sempre una caccia a prendere edifici e casse di diversi charter cercando di prendere il meglio di tutto invece di sviluppare solamente la propria linea "tecnologica". D'altronde credo sia proprio questo lo spirito del gioco, altrimenti alla fine ci ritroveremmo tutti con gli stessi charter anche se veniamo da campagne differenti


Assolutamente ma è anche vero che sei facilitato a seguire le cose che scopri te perché all'inizio parti con quelle. Come per gli aiutanti, all'inizio ognuno ha il suo, poi piano piano la cosa si mitiga ma rimane comunque un indirizzo preferenziale che viene naturale seguire, almeno in parte. Anche perché tutto questo si sommano anche i personaggi iniziali che aiutano a spingere nella direzione dettata dal tuo charter...
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 9676
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 2,570.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda mariottide » 1 feb 2018, 16:21

Ho finito l'ottava partita in 5.
Sul bilanciamento non mi trovo d'accordo: è evidente che all'inizio qualcuno possa essere avvantaggiato rispetto ad altri, a seconda di cosa sia riuscito a costruire, ma come ha già detto qualcuno non si può tenere tutto, per cui le opportunità importanti si possono trovare tranquillamente tra gli avanzamenti. Ovvio che avere un edificio sul proprio charter sia meglio di doverlo trovare in un charter avversario, ma, secondo la mia esperienza, se non sei riuscito a costruire un motore discreto è più colpa tua che del bilanciamento.
Sono d'accordo sul fatto che le regole, in certi casi, potevano essere scritte meglio, o magari essere meno dispersive.
Sulla delusione riguardo la componente "legacy" sono d'accordo in parte. In Charterstone non ci sono colpi di scena nella "storia" o comunque eventi memorabili da quel punto di vista, molto più sentita è invece la progressione del gioco dal punto di vista del tabellone, dei componenti e delle regole. Credo di poter dire che si senta molto la personalizzazione del proprio charter e dell'intero villaggio.
Dal punto di vista del gioco in sé, ovviamente ci sono giochi migliori, e questo forse non entrerà nelle classifiche dei migliori giochi di sempre, ma il mio giudizio è positivo! Il mio gruppo (che, va detto, non di giocatori occasionali, ma nemmeno super esperti) si sta divertendo e credo che continueremo a giocarlo anche dopo la fine della campagna.
Offline mariottide
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 14 ottobre 2011
Goblons: 0.00
Mercatino: mariottide

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda gen0 » 1 feb 2018, 16:23

con un champions of midgard a casa non vedo come possa trovare il tempo per charterstone sinceramente XD
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3385
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 400.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker I love American

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Leles » 1 feb 2018, 17:41

Anche solo per defustellarlo...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non sono le nostre capacità che ci dicono chi siamo veramente, sono le nostre scelte!
Offline Leles
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 2888
Iscritto il: 14 gennaio 2008
Goblons: 1,050.00
Località: Roma
Utente Bgg: Leles
Mercatino: Leles
Sei iscritto da 5 anni.

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda gen0 » 2 feb 2018, 11:14

la cosa terribile è che un amico si è fissato e se l'è fatto regalare.

quindi temo toccherà giocarlo almeno 1 volta
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3385
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 400.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker I love American

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Eithereven » 2 feb 2018, 11:53

mariottide ha scritto:e credo che continueremo a giocarlo anche dopo la fine della campagna.


Questo invece non succederà assolutamente nel mio gruppo.
Vuoi perchè stanno proprio nascendo dubbi, forti, sia sulla storia
che sul "bilanciamento" (ma che bilanciamento mi aspettavo?)

In più, gli preferisco ancora tanti altri piazzamento lavoratori.
Per cui....vediamo come va a finire ma.... dopo .....nada.
Offline Eithereven
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Tdg Super Moderator
Tdg Supporter
 
Messaggi: 3332
Iscritto il: 01 settembre 2011
Goblons: 320.00
Località: Napoli
Utente Bgg: Eithereven
Board Game Arena: Eithereven
Mercatino: Eithereven
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Sono un cattivo Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Ho partecipato alla Play di Modena Io gioco col rosso I viaggi di Marco Polo fan Podcast Maker Ventennale Goblin Ho comprato la spilla alla Play 2017 Sono stato alla Gobcon 2018 Ho comprato la spilla alla Play 2018 Jinteki user

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Leles » 5 feb 2018, 15:07

Già


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non sono le nostre capacità che ci dicono chi siamo veramente, sono le nostre scelte!
Offline Leles
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 2888
Iscritto il: 14 gennaio 2008
Goblons: 1,050.00
Località: Roma
Utente Bgg: Leles
Mercatino: Leles
Sei iscritto da 5 anni.

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda Peppe74 » 4 mar 2018, 12:08

Finita la campagna, a parte la piacevole compagnia che è l'unica cosa che ha permesso di andare avanti, trovo sia una delle peggiori cose giocate negli ultimi 10 anni...e, per quello che può valere, ho pure vinto...
Se pensate che andando avanti il gioco migliori scordatevelo: è la stessa palla in continuo, con qualche regoletta e qualche twist che cambia (e dove la difficoltà principale è stare dietro ai cambiamenti e ricordarseli, ma non "giocare").

Due considerazioni:
-mi sto convincendo che il legacy non si può adattare ad uno gestionale competitivo. Magari il primo che ci riuscirà realizzerà veramente un capolavoro. Il bilanciamento è impossibile (?) da curare, in Charterstone mi sembra che non ci abbiano manco provato. E' un punto che
si può lasciar stare in un gestionale? Per me no, ma a sentire tanta gente che si diverte a giocare a Charterstone può essere un'opinione...oppure un punto da sapere prima di iniziare a giocare. Non penso proprio che mi mettero' a giocare il nuovo Rise of Queensdale, dall'anteprima dei giullari
https://www.goblins.net/articoli/rise-q ... rgato-alea
il cambiamento principale sembra che invece di soddisfare il re bisogna soddisfare la regina, potrebbe essere più divertente :asd: , ma non da farmi impegnare in un'altra campagna.

-il secondo punto va oltre il bilanciamento e secondo me più importante per sottolineare i demeriti di Chartestone e di Stegmeier: la struttura del gioco. Quando giocai a Pandemic Legacy rimasi positivamente impressionato da come il gioco si adattava a tutti i cambiamenti e tutte le scelte, tutte le configurazioni che si "creavano" erano giocabili. Pandemi Legacy può piacere o no, ma il lavoro di design realizzato non si può negare.
Charterstone fa acqua da tutte le parti, si creano di continuo situazioni che rompono il gioco: io ad un certo punto ho incastrato una combinazione di carte e edifici che ti permetteva di fare sempre la stessa azione con 3 punti vittoria. Questi "buchi" iniziano a apparire già dopo le prime partite, dove le varie fazioni hanno uno sviluppo abbastanza inquadrato, significa, semplicemente, che è stato sviluppato male.

Per me Charterstone è un pacco, più grande di quelli che apri nel corso della campagna. Il primo che provava a fare un gestionale legacy avrebbe comunque fatto un successo, lo ha proposto Stegmeier, che non è l'ultimo arrivato, anzi viene da successi come Scythe, quindi Charterstone era un successo annunciato. Potevano avere l'onestà di realizzare un prodotto più curato...invece hanno dato un pacco.
Goblin Magnifico
http://www.goblins.net/goblin-magnifico

ILSA-Informazione Ludica a Scatola Aperta
http://www.ilsa-magazine.it
Offline Peppe74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 16 febbraio 2006
Goblons: 2,070.00
Località: Vimercate (ma sono di Napoli)
Utente Bgg: Peppe74
Mercatino: Peppe74
Agricola fan Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin Membro della giuria Goblin Magnifico Alta Tensione Fan Io gioco col rosso Brass fan Food Chain Magnate fan Napoli fan Splotten Spellen fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] Charterstone

Messaggioda traico7 » 6 mar 2018, 8:34

Domanda.. Su bgg danno best 6 giocatori.. Ma guardando i voti lo si preferisce in 4 anziché in 5..
Come mai questa cosa in un gestionale competitivo? La vedo strana..
Stiamo per approcciarci al gioco e dobbiamo scegliere in quanti essere.
È meglio Cagricola o Averna?
Offline traico7
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6385
Iscritto il: 07 maggio 2013
Goblons: 6,010.00
Località: Modena
Utente Bgg: traico7
Board Game Arena: traico7
Yucata: traico7
Mercatino: traico7
Puerto Rico Fan Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Hai fatto l'upload di 10 file Le Havre Fan Lords of Waterdeep fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Birra fan Io odio Traico! :D Playstation fan Battlestar Galactica fan Io amo Feld Pizza fan Michelangelo fan Hai scritto 5 recensioni Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Io uso il mercatino della Tana dei Goblin Boba fan Pandemic Legacy Fan Podcast Fan Telegram Fan Ventennale Goblin Ho comprato la spilla alla Play 2017 Concordia Fan I love German Sono stato alla Gobcon 2017 Sono stato alla Gobcon 2018 Ho comprato la spilla alla Play 2018

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Agzaroth, avvocato, Mod_XXII, s83m e 2 ospiti