Coinvolgere le mogli, compagne, fidanzate, amanti ecc...

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Sephion, Rage

Messaggioda Crow » 13 feb 2012, 13:40

Concordo: non esiste una donna 'in generale'. Tuttavia, per la mia esperienza (non vastissima) molte donne amano giochi ambientati o molto colorati e vivaci e non troppo lunghi. Meglio se stimolano ingegno e fantasia.

Per esempio nell'associazione con cui collaboro per delle serate ludiche, nei gruppi femminili/misti vanno tantissimo: Stone Age, Ristorante Italia, Dixit, Smallworld etc.

Piacciono meno i giochi di carte. Non so perché.
Offline Crow
Maestro
Maestro

 
Messaggi: 968
Iscritto il: 08 novembre 2010
Goblons: 260.00
Località: Lucca
Mercatino: Crow

Messaggioda notfound » 13 feb 2012, 13:58

Crow ha scritto:Piacciono meno i giochi di carte. Non so perché.


questo fatto l'ho constatato anch'io, ma 7 Wonders ad esempio piace molto forse per la sua velocità, io e la mia metà lo giochiamo spesso in due.
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3273
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Mercatino: notfound

Messaggioda Protos » 13 feb 2012, 14:14

Galandil ha scritto:
nakedape ha scritto:Io credo che, in linea generale, non amino la competizione...infatti nei giochi meno competitivi ne trovi di più! ;)


Concordo pienamente, non è che le donne in generale schifano il passare tot tempo a giocare, è che siamo noi maschi, in generale rimasti molto + indietro all'età della pietra, ad amare di più la competizione stile UGAUGA, petto battuto e misurazione degli attributi con il righello. :lol:


niente affatto.
in primis le donne hanno un spirito competitivo, proprio come gli uomini, la differenza sta nel fatto che la loro competitività non si configura come un mettersi alla prova, un misurare se stessi, ma si trasforma in un semplice vincere e basta, schiacciare l'altro. le donne odiano perdere ed amano entrare in competizione soltanto quando hanno la certezza di vincere. inoltre va considerato che sono portate a competere quasi esclusivamente se vedono un fine utile alla competizione, e cioè se possono ottenere qualcosa di pratico.
tutto questo ovviamente trae origine soprattutto dalla storia culturale e sociale delle donne, che le ha viste spesso arrancare per eguagliare il passo dell'uomo.
questo spiega in gran parte il loro rifiuto per i giochi da tavola e non...in quanto nei giochi in generale si gioca sopratutto per misurare se stessi e senza fini utile al termine della competizione, se non una piccola glorificazione di sé.

ovviamente tutti questi sono discorsi di genere ed in quanto tali non pretendono di abbracciare la verità assoluta sull'uomo o la donna, ma semplicemente delineare alcune lievi differenze tra i due sessi. ovvio poi che ogni individuo ha la sua storia
Offline Protos
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 21 maggio 2011
Goblons: 0.00
Località: vicino Roma
Mercatino: Protos

Messaggioda spettinatomagico » 13 feb 2012, 14:56

Non mi posso lamentare tutto sommato: non sono riuscito a far appassionare mia moglie, ma quache partita ogni tanto ci scappa (thurn & taxis e stone age i preferiti). E' "frustrata" dal fatto di non riuscire a vincere e questo rende più difficile giocare. In ogni caso quando c'è qualche amico che viene a trovarci gioca sempre volentieri.
:-)
Offline spettinatomagico
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 06 ottobre 2010
Goblons: 10.00
Località: vicenza
Mercatino: spettinatomagico

Messaggioda kadaj » 13 feb 2012, 15:11

ConteGoblin ha scritto:
Alcune le puoi vincere con la cicciosità (e Takenoko aiuterà tanto in questo senso), altre con la logica, ma c'è poco da fare se non piace giocare...


La mia ragazza viene coinvolta di "cicciosità"... (o come dico io, di carineria) ;)
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26682
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Messaggioda notfound » 13 feb 2012, 15:18

ieri la mia compagna ha epresso il desiderio di giocare a Monopoli Star Wars, era una vita che non giocavo a questo gioco e così l'ho assecondata con piacere, dopo un'apparente inizio favorevole per me con dei colpi di fortuna mi ha soffiato tutte le proprietà più succulente e mi ha lasciato in mutande nel giro di un paio d'ore, gridando HO VINTOOOOOOOOOOOOOO per tutta la serata come una bambina! 8-O
Offline notfound
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3273
Iscritto il: 02 gennaio 2011
Goblons: 60.00
Mercatino: notfound

Messaggioda Triade » 13 feb 2012, 16:47

notfound ha scritto:ieri la mia compagna ha epresso il desiderio di giocare a Monopoli Star Wars, era una vita che non giocavo a questo gioco e così l'ho assecondata con piacere, dopo un'apparente inizio favorevole per me con dei colpi di fortuna mi ha soffiato tutte le proprietà più succulente e mi ha lasciato in mutande nel giro di un paio d'ore, gridando HO VINTOOOOOOOOOOOOOO per tutta la serata come una bambina! 8-O


Questo la porterà a voler rigiocare ancora e a sperimentare altri giochi.
Alle volte lasciar vincere è una buona medicina per farle avvicinare ai giochi.
Immagine
Offline Triade
Goblin Judoka
Goblin Judoka

Avatar utente
TdG Administrator
TdG Programmer
TdG Moderator
TdG Organization Plus
TdG Admin Staff
 
Messaggi: 3897
Iscritto il: 12 settembre 2003
Goblons: 4,959,085,427.00
Località: Internet
Utente Bgg: Triade73
Board Game Arena: Triade73
Yucata: Triade
Facebook: david.rossi.733
Twitter: triade73
Mercatino: Triade
Agricola fan Android Netrunner Fan Puerto Rico Fan Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Tocca a te fan 10 anni con i Goblins Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Cthulhu Wars Fan Star Wars: X-Wing Fan The Castles of Burgundy Fan Formula D Fan Caylus Fan Call of Cthulhu LCG Fan Magic the gathering fan Io gioco col nero Mi piace il judo Gdt Live Fan Sono un Sava follower Triade, il verde e' troppo verde... Amo la Nutella!!!! Queen fan Stephen King fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Jones 'Incazzoso' Fan! Ashes Rise of the Phoenixborn Fan Boba fan Ventennale Goblin Arkham Horror LCG Fan

Messaggioda Galandil » 13 feb 2012, 17:01

Protos ha scritto:niente affatto.
in primis le donne hanno un spirito competitivo, proprio come gli uomini, la differenza sta nel fatto che la loro competitività non si configura come un mettersi alla prova, un misurare se stessi, ma si trasforma in un semplice vincere e basta, schiacciare l'altro. le donne odiano perdere ed amano entrare in competizione soltanto quando hanno la certezza di vincere. inoltre va considerato che sono portate a competere quasi esclusivamente se vedono un fine utile alla competizione, e cioè se possono ottenere qualcosa di pratico.


A parte il discorso sul fine utile alla competizione, che potrebbe anche starci, tutto il resto è un delirio maschilist-sciovinist-fascista agghiacciante.

Le donne non si mettono alla prova o competono se non sono in grado di vincere. Vallo a raccontare a tutte le suffragette/femministe (non di bassa lega), che hanno lottato duramente senza avere nessuna garanzia di riuscita, in tempi in cui la donna era sostanzialmente vista ancora come proprietà.

Quello che hai scritto è di un offensivo incredibile. :roll:
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Messaggioda zzzpinkzzz » 14 feb 2012, 0:51

ConteGoblin ha scritto:Non credo che esista una donna "in generale".

La Tana di Lodi è piena di donne che giocano e giocano tanto.


piena di donne????...io sono nuovo ma sarei curioso di conoscere la % di uomini e di donne tra tutti i goblin e poi ne discutiamo....

Protos ha scritto:in primis le donne hanno un spirito competitivo, proprio come gli uomini, la differenza sta nel fatto che la loro competitività non si configura come un mettersi alla prova, un misurare se stessi, ma si trasforma in un semplice vincere e basta, schiacciare l'altro. le donne odiano perdere ed amano entrare in competizione soltanto quando hanno la certezza di vincere. inoltre va considerato che sono portate a competere quasi esclusivamente se vedono un fine utile alla competizione, e cioè se possono ottenere qualcosa di pratico.


santo subito

e aggiungo: provate a mettere due donne l'una contro l'altra e poi vedete che botti nucleari, altro che ugauga...
Offline zzzpinkzzz
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 09 agosto 2011
Goblons: 0.00
Mercatino: zzzpinkzzz

Messaggioda ConteGoblin » 14 feb 2012, 11:16

zzzpinkzzz ha scritto:piena di donne????...io sono nuovo ma sarei curioso di conoscere la % di uomini e di donne tra tutti i goblin e poi ne discutiamo....


Io parlavo della TdG Lod. Praticamente tutti i goblin da noi sono in coppia. Spaiati siamo in tre. Quindi ci sono tre uomini in più di quante sono le donne... ;)
Un goblin a sei zampe...
Offline ConteGoblin
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Organization
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4543
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 220.00
Località: Crema (CR)
Mercatino: ConteGoblin
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin The Castles of Burgundy Fan Yucata Player Formula D Fan Lords of Waterdeep fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io dico PUPINA BONA! Birra fan Amo la Nutella!!!! Star Wars fan Io amo Feld Sposato nella vita, single al tavolo... Ovetto Kinder fan Jones 'Incazzoso' Fan! Ventennale Goblin

Messaggioda Izraphael » 14 feb 2012, 11:52

Vi state addentrando in un territorio pericoloso: attenzione che a dare giudizi, soprattutto su categorie ampie, si rischia di apparire (o di essere) offensivi, anche solo per il fatto che è impossibile comprendere tutti gli appartenenti a una categoria.

Vi invito caldamente all'automoderazione, e a meno che non siate sociologi con pubblicazioni sull'argomento da portare a sostegno delle vostre tesi evitate di dire cose come "le donne fanno così e cosà" come se fossero fatte con lo stampino, che non solo è maleducato, ma è pure falso.
Evitiamo di scatenare battaglie fra sessi, che coi giochi da tavolo c'entrano davvero poco.

Grazie dell'attenzione.

Il Moderatore
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Archie » 14 feb 2012, 14:16

Izraphael ha scritto:Vi state addentrando in un territorio pericoloso: attenzione che a dare giudizi, soprattutto su categorie ampie, si rischia di apparire (o di essere) offensivi, anche solo per il fatto che è impossibile comprendere tutti gli appartenenti a una categoria.

Vi invito caldamente all'automoderazione, e a meno che non siate sociologi con pubblicazioni sull'argomento da portare a sostegno delle vostre tesi evitate di dire cose come "le donne fanno così e cosà" come se fossero fatte con lo stampino, che non solo è maleducato, ma è pure falso.
Evitiamo di scatenare battaglie fra sessi, che coi giochi da tavolo c'entrano davvero poco.

Grazie dell'attenzione.

Il Moderatore


Quoto tutto.
Però... c'è un però.
Senza offesa per nessuna e sulla base della mia modesta esperienza, una considerazione leggera ma constatata localmente: se fossi uno scapolone/farfallone (8) :lol: 8)) e volessi puntare ad un luogo di ritrovo per fare conquiste, dovendo scegliere, non andrei in ludoteca, ma mi iscriverei ad un corso di balli latino-americani.
Oppure toccherebbe andare a Lodi, ma lì, a quanto pare, sarebbero già tutte "occupate"... :grin: :grin: :grin:
Da apprendista ludotecaro noto che le ragazzine e le adolescenti si interessano come (e a volte anche di più) dei parietà maschi. E ci mettono molto impegno, gradendo ogni tipo di titolo, finchè sono neofite. Non ho mai fatto una particolare "selezione" dei giochi da proporre loro. Non ho mai creduto che esista un gioco (o un tipo/sistema/ambientazione) "più adatto" ed uno "meno adatto" in base al sesso. E continuerò a crederlo, agendo di conseguenza.
Attenzione: sto parlando di gradimento, non di abilità. Che è un dato la cui valutazione comparativa, francamente, mi interessa al pari del tasso salinico dei ghiacci groenlandesi.
Forse è con l'avanzare degli anni e la diversificazione degli interessi, che la percentuale delle amanti del gioco (così come noi lo concepiamo) diminuisce...
D'altronde, Peter Pan (da cui la nota sindrome) mica era femmina! :grin: :grin: :grin:
E nemmeno i più grandi campioni di scacchi (se non ricordo male).
*****************************************
https://asgard.forumfree.it/
Offline Archie
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 12 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Pianiga (VE)
Utente Bgg: Archie10
Mercatino: Archie

Messaggioda Izraphael » 14 feb 2012, 14:42

Archie ha scritto:E nemmeno i più grandi campioni di scacchi (se non ricordo male).


Secondo me lei ci fa a pezzi tutti, ma bisognerebbe provare.
Comunque, i più grandi scacchisti sono uomini perchè... alle donne non è permesso giocare contro gli uomini nei tornei ufficiali (tranne che nella più "paritaria" federazione spagnola).

Per il resto, in ludoteca io cerco di capire che gusti ha la persona che ho davanti, indipendentemente dal sesso. Sarei tentato di dire che le ragazze preferiscono giochi dove non ci si mena direttamente e che i ragazzi son più guerrafondai, ma poi penso a tutti i maschietti appassionati di german a interazione rigorosamente indiretta che conosco, e sono parecchi, e a tutte le femminucce che hanno bastonato i loro ragazzi\mariti sul terreno dei giochi "americani", che in percentuale sono tante pure loro.
Mi mordo la lingua, e torno a giocare.
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Nylo » 14 feb 2012, 14:49

Crow ha scritto:Piacciono meno i giochi di carte. Non so perché.


già... boh... :roll:
Offline Nylo
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 741
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 0.00
Località: Oleggio (Novara)
Mercatino: Nylo

Messaggioda groblnjar » 14 feb 2012, 15:02

Izraphael ha scritto:Mi mordo la lingua, e torno a giocare.


Io penso alla mia fidanzata, alla quale piacciono i giochi dove si vede subito chi vince e chi perde ma ha sorriso come una bambina in un negozio di Barbie (tanto per non andar per luoghi comuni...) quando ha giocato a Le Havre.
Poi penso a Mary, la sua migliore amica che adora 7 Wonders ed a sua cugina (che fa gare con suo marito di ballo latino-americano) che ha costretto il suo principe azzurro a comprare Coloni di Catan dopo averlo provato da noi.
E mi viene in mente pure Tristana che si è arrabbiata con me quando ho portato in ludoteca Alta Tensione la sera in cui non c'era. O Giulia che se c'è da massacrar qualcuno si illumina come se le venissero regalate oggi un centinaio di rose rosse.
E mi ricordo pure di tutti i miei amici maschi dai tempi del liceo con cui sono uscito (ed esco tuttora) a mangiare, bere, giocare a basket, tennis, calcio, sciare, pattinare e suonare death metal ma che non si sono mai neppure avvicinati ad annusare un gioco in scatola.
Sorrido e torno a giocare.
Immagine
Offline groblnjar
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: 27 ottobre 2009
Goblons: 160.00
Località: Munt Caràss (SUI)
Utente Bgg: groblnjar
Mercatino: groblnjar

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti