Come trattate i vostri giochi?

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda ringofire80 » 26 ago 2016, 14:13

donhaldo ha scritto:...però il bicchiere bagnato sul tabellone, no! :tsk:


Esatto, preferirei spegnermi una sigaretta sul braccio che appoggiare un bicchiere bagnato sul tabellone
Online ringofire80
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1090
Iscritto il: 17 giugno 2007
Goblons: 30.00
Località: Gotham City
Mercatino: ringofire80

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda donhaldo » 26 ago 2016, 15:27

ringofire80 ha scritto:Esatto, preferirei spegnermi una sigaretta sul braccio che appoggiare un bicchiere bagnato sul tabellone


Per fortuna non fumo... :asd: :asd: :asd:
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2283
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda apocatastasi » 26 ago 2016, 15:41

PaoloCol ha scritto:Quando un collezionista porta un gioco... pardon, quando si va a casa sua dato che il collezionista non porta giochi fuori casa (e non sto scherzando), si perde più tempo a spiegare il decalogo dell'utilizzo del gioco che non a spiegarne il regolamento :triste: . Niente bottiglie sul tavolo (e non sto scherzando) :sisi: , niente cibo durante e se lo hai mangiato prima devi lavarti le mani (e non sto scherzando) :oops: , niente risate troppo grasse... :Straeyes:


Uh cielo! Scusatemi, quando ho aperto questo thread pensavo di essere una sorta di maniaco ma da quanto è emerso sono un moderato :asd:

Al mio tavolo si beve tranquillamente: ho la fortuna di avere compagni di gioco molto educati e puliti. Non usiamo il tabellone come poggia bicchiere ma beviamo serenamente le nostre birrozze. Poi di solito giochiamo dopo cena, il che ci evita di avere in tavola cibarie varie: ma questo non mi impedisce di posizionare ciotoline di M&Ms, tarallucci e altra roba che non unga, nè sporchi... :snob: (Sì, niente patatine se è possibile evitarlo).

Imbusto solo le carte che prevedo si utilizzeranno spesso e ci tengo che le carte non vengano piegate, ma si possono curvare tranquillamente. (Vuoi mettere la soddisfazione di far schioccare una carta militare risolutiva a 7 wonders, alla faccia degli indifesi giocatori che ti stanno a destra e sinistra?)

Non tutti i miei giochi sono trattati con questa attenzione. Ce ne sono alcuni (come Carcassonne, Resistence Avalon, Lupus in tabula, Splendor etc...) che tratto con molta nonchalance. Quando si distruggeranno, ne comprerò di nuovi (ma si distruggeranno mai? Non credo...).

La mia copia di Agricola Stratelibri + espansione Brughiera Stratelibri è tenuta con molta più cura: ho imbustato ogni carta e messo in appositi contenitori di plastica i vari componenti. Questo non mi impedisce di giocarlo: anzi, si tratta di uno dei titoli che metto sul tavolo più spesso. Ultimamente ho notato che una tessera-stanza si sta scollando. Non ne ho fatto un dramma: ho sollevato la parte staccata e ci ho messo della colla. Problema risolto.

La mia copia di Caverna è corredata del bellissimo contenitore porta-tutto in legno (credo della broken token, se ricordo bene la marca): ma l'ho fatto solo per agevolare set up e sparecchiamento.

Insomma, tirando le somme da quello che avete scritto, il Collezionista che ho tratteggiato all'inizio del thread è un tipo tutto sommato moderato: da quel che ho capito, ci sono Collezionisti Estremi che non vogliono si rida in maniera sguaiata o che addirittura desidererebbero si usassero guanti in lattice al loro tavolo, e così via.

Ma anche il Caotico che ho delineato è, da quel che avete raccontato, un tipo moderato: ci sono tipologie di caoticità crescente che vanno dal buttare via gli inserti in platica al segare letteralmente i cartoni.

Wow, il fenomeno della conservazione si fa molto più variegato e complesso di quanto credevo :asd:
Offline apocatastasi
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 60
Iscritto il: 03 settembre 2015
Goblons: 30.00
Mercatino: apocatastasi

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda spada » 26 ago 2016, 16:52

Micenea ha scritto:Meglio ancora un gioco con 100 partite alle spalle, tenuto bene e rivenduto, di uno con lo stesso numero di partite, deteriorato e invendibile. Noi collezionisti amanti dell'asepsi facciamo girare l'economia.


Be ovvio ma siccome io in passato per far giocare gente gli ho usati anche nei parcheggi o nei campi da cacio in cemento e' dura ... Comunque ocviamante se si riesce a tenere sano e' meglio ma in ogni caso se mi si sfascia e ci ho fatto 100 partite il gioco lo sfruttato e sono contento lo stesso
Offline spada
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6255
Iscritto il: 11 settembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Noviglio (Mi)
Mercatino: spada

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda Simo4399 » 26 ago 2016, 19:54

donhaldo ha scritto:
ringofire80 ha scritto:Esatto, preferirei spegnermi una sigaretta sul braccio che appoggiare un bicchiere bagnato sul tabellone


Per fortuna non fumo... :asd: :asd: :asd:

Io sì, e se mi appoggi il bicchiere sul tabellone poi io ti appoggio il mozzicone sul braccio.....siccome però una serie di cose lo vieta (educazione etc) a volte meglio tagliare la testa al toro
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9163
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda nakedape » 26 ago 2016, 20:05

spada ha scritto:
Micenea ha scritto:Meglio ancora un gioco con 100 partite alle spalle, tenuto bene e rivenduto, di uno con lo stesso numero di partite, deteriorato e invendibile. Noi collezionisti amanti dell'asepsi facciamo girare l'economia.


Be ovvio ma siccome io in passato per far giocare gente gli ho usati anche nei parcheggi o nei campi da cacio in cemento e' dura ... Comunque ocviamante se si riesce a tenere sano e' meglio ma in ogni caso se mi si sfascia e ci ho fatto 100 partite il gioco lo sfruttato e sono contento lo stesso


Che io poi rivenda un gioco a cui ho fatto 100 partite è molto raro, direi impossibile.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda spada » 26 ago 2016, 20:18

nakedape ha scritto:
spada ha scritto:
Micenea ha scritto:Meglio ancora un gioco con 100 partite alle spalle, tenuto bene e rivenduto, di uno con lo stesso numero di partite, deteriorato e invendibile. Noi collezionisti amanti dell'asepsi facciamo girare l'economia.


Be ovvio ma siccome io in passato per far giocare gente gli ho usati anche nei parcheggi o nei campi da cacio in cemento e' dura ... Comunque ocviamante se si riesce a tenere sano e' meglio ma in ogni caso se mi si sfascia e ci ho fatto 100 partite il gioco lo sfruttato e sono contento lo stesso


Che io poi rivenda un gioco a cui ho fatto 100 partite è molto raro, direi impossibile.


ma nel senso se è rovinato o nel senso perche è un gioco a cui tieni e lo usi?
Offline spada
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6255
Iscritto il: 11 settembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Noviglio (Mi)
Mercatino: spada

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda nakedape » 26 ago 2016, 20:40

la seconda direi...se rivendo un gioco è dopo una o due partite.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda spada » 26 ago 2016, 20:56

nakedape ha scritto:la seconda direi...se rivendo un gioco è dopo una o due partite.


a me invece è capitato di rivenderli in passato qualche anno fa inseriti in qualche stock e poi ricomprati nuovi

come le carte da poker a furia di usare sono da buttare x cui nuovo mazzo comperare
Offline spada
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6255
Iscritto il: 11 settembre 2008
Goblons: 0.00
Località: Noviglio (Mi)
Mercatino: spada

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda Quasar » 26 ago 2016, 21:02

Di solito se li vendo è perchè già dopo 2-3 partite mi accorgo che non vale la pena di tenerlo. Poi certo, se qualcuno fa 100 partite con un gioco tenendolo bene e poi lo vende, buon per lui.
Chi ascolta dimentica, chi vede ricorda, chi gioca impara.
Offline Quasar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 20 agosto 2016
Goblons: 0.00
Località: Erebor
Mercatino: Quasar

Re: Come trattate i vostri giochi?

Messaggioda Simo4399 » 26 ago 2016, 21:28

nakedape ha scritto:la seconda direi...se rivendo un gioco è dopo una o due partite.

....o causa mummificazione in vetrina: io quando un gioco non lo gioco lo rivendo
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9163
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: The_LoneWolf e 4 ospiti