Come trovate l'8a edizione?

Discussioni generali su tutti i giochi di miniature e tridimensionali (compresi i giochi Games Workshop). Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: Normanno, groblnjar

Com'è l'8a edizione?

Ottima
6
35%
Meglio la Settima
2
12%
Meglio la Sesta
9
53%
 
Voti totali : 17

Come trovate l'8a edizione?

Messaggioda kroq-gar » 12 dic 2011, 19:24

Questa domanda è rivolta ai giocatori che giocano già dalla sesta almeno,io ho un pò abbandonato warhammer appunto alla 6a edizione che cmq non era male a mio parere,mi chiedevo quest'edizione com'era e se per caso non erano nuovamente troppo potenti gli eroi etcc etcc...il tutto perchè stavo valutando se in qualche modo aggiornarmi oppure no e continuare a giocare la sesta saltuariamente con i miei amici....

N.B.reputo cmq abbastanza scandalosa la politica commerciale GW di cambiare ogni volta edizione,cambiando gli Army-List dovrebbero almeno concedere a chi ha i libri degli eserciti di un edizione precedente di prendere solo un'aggiornamento all'edizione nuova....uno che possiede 8 eserciti come me non è che ogni edizione può ricomprarsi tutti i libri.....
Pro Diffusione Ludica!https://gdtvideogames.forumfree.it/
Offline kroq-gar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 15 aprile 2006
Goblons: 30.00
Località: Napoli
Mercatino: kroq-gar

Re: Come trovate l'8a edizione?

Messaggioda LEF64 » 12 feb 2012, 15:41

kroq-gar ha scritto:N.B.reputo cmq abbastanza scandalosa la politica commerciale GW di cambiare ogni volta edizione,cambiando gli Army-List dovrebbero almeno concedere a chi ha i libri degli eserciti di un edizione precedente di prendere solo un'aggiornamento all'edizione nuova....uno che possiede 8 eserciti come me non è che ogni edizione può ricomprarsi tutti i libri.....


Dobbiamo riconoscere che i nuovi Libri Armata di ottava edizione (Re dei Sepolcri, Conti Vampiro, Regni degli Ogri) seguono alla immissione sul mercato di diverse nuove unità che sconvolgono la composizione dei rispettivi eserciti. Tutto sommato, se il giocatore non decide di acquistare nuove unità potrebbe anche continuare a giocare seguendo una edizione precedente del relativo Libro Armata.
Ti ricordo inoltre che la scheda profilo di ogni unità, comprese le nuove, è disponibile sul sito Citadel-GamesWorkshop, con tanto di Equipaggiamento e di Regole Speciali.
Offline LEF64
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 539
Iscritto il: 05 agosto 2009
Goblons: 670.00
Mercatino: LEF64

Messaggioda Asliaur » 29 ago 2012, 9:52

La sesta aveva alcuni limiti, l'ottava pure. Tra le due preferisco la 6a, ma gioco con quella che giocano gli amici, che è in genere l'8a.

Il continuo cambio, mai unitario, sempre scaglionato, con eserciti che escono un mese prima che cambi l'edizione è uno dei maggiori difetti della GW.

E' vero che con questa edizione stanno introducendo fanterie e/o cavallerie mostruose per tutti gli eserciti (p.es. l'Impero adesso ha i cavalieri su semi-grifo, molto belli e molto forti, i Vampiri hanno i Vargheist, robina brutta e deboluccia, ma tocca usare quel che si ha).

La scelta se tornare con l'8a o restare con la 6a direi che dipende più che altro dal tuo ambiente/gruppo di gioco. se fai tornei, giochi spesso con gente nuova in negozio o similia allora l'8a è un must, altrimenti, se giochi solo con vecchi amici puoi tranquillamente restare con la 6a, ma difficilmente potrai integrare tutti i nuovi pezzi senza creare squilibri ulteriori.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Johan » 29 ago 2012, 15:47

Dai, si fa per parlare, ci mancherebbe! :-)

Quello che indichi come uno dei maggiori difetti GW come sai in realtà è un loro cavallo di battaglia per poter rendere le vendite più continue. E' comunque una palla al piede per la comunità di giocatori che si ritrovano sempre LdE di edizioni differenti, purtroppo...

PS i Conti oltre ai Vargheist hanno pure gli Orrori delle cripte, più brutti come concetto a mio avviso ma più performanti. Direi che i Conti hanno ancora un ottimo LdE con tante scelte performanti, eppure meno spalato (per fortuna) dell'edizione precedente.

Ciao
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2456
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Messaggioda Asliaur » 18 set 2012, 14:19

Un gruppo di amici sta pensando seriamente di limitare la magia per quasi tutte le loro partite.
Non so se sia dovuto ad uno scadimento del livello di gioco (sono tutti veterani, ma, almeno nel nostro gruppo, non i più brillanti a livello di torneo), ma le partite si stanno appiattendo in una gara di super unità, stracolme di super eroi e con un estremo pompaggio magico.

Vero che con un pizzico di audacia ed un esercito Khemri un pò agile ho cancellato 4000 punti di Lizard con Mercenari Ogre in poco più di 2 turni, ma è possibile che la scelta del super-pompaggio paghi di più in questa edizione che nelle precedenti.
Cosa ne pensate?
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Johan » 18 set 2012, 14:41

L'incisività della magia servirebbe proprio a fare da contraltare alle mega unità con personaggi super pompati. Così, per evitare magie devastanti come abitatori, sole ecc il giocatore accorto suddivida le proprie forze.

Molti veterani stanno facendo fatica ad adattarsi a questa nuova edizione, che ora ha molto più "risk management" di prima.

Chiaramente molto dipende anche dal punteggio...

Quanto ai personaggi sono importanti ma per fortuna siamo lontani dal Herohammer della 5a edizione.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2456
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Messaggioda Asliaur » 18 set 2012, 15:13

In realtà è proprio questo l'effetto che si riscontra, un vero potenziamento smodato del già noioso e smodato Herohammer della 5a.

Siamo ad un SuperHerohammer.

Vero che alcuni incantesimi, come il già citato Sole purpureo, possono ribaltare una situazione, ma sono dettati dalla fortuna e dallo smodato pompaggio magico.

Non esiste un vero "risk management" nell'8a, c'è solo un "magic luck management".

Abbiamo iniziato con due eserciti che si scontravano quasi sempre (Khemri e Lizard) per maggiore disponibilità dei giocatori. I Lizard andavano di grosse unità da mischia i Khemri erano un pò più misti e subivano botte.
I Khemri hanno pompato sulla mischia e hanno preso a vincere.
I Lizard hanno pompato sugli eroi e la super unità e sono tornati in vantaggio.
Super-pompaggio di Sfingi Khemri e nuovo ribaltamento di situazione.

I Lizard hanno risposto con il super-turbo-pompaggio assoluto di magia slann della mega unità da 1200-1400 punti.

Khemri ha fiaccato il fattore mischia (tanto perdeva comunque) ed è andato di doppia arca, magia e tiro ad oltranza. La prima è andata benino per Khemri che ha chiuso in vantaggio evitando mischie serie.
La seconda ha visto gli Slann super-turbo massacrare Khemri in mischia, ma Khemri con un Sole purpureo a 6d6 di ultimo turno ha ucciso quasi tutta la super unità Slann incluso, ma il singolo fante superstite ha negato i punti vittoria dell'unità.

Insomma un vero SuperHeroHammer di gran fortuna e poca o nessuna gestione.

La vera difficoltà dei veterani sta proprio nel largo uso di magia, prima abbastanza modesta ed ora invece assolutamente devastante.
Alla prossima puntata.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Johan » 18 set 2012, 15:54

Non sono d'accordo. In tutti i tornei che ho giocato e nelle amichevoli non una partita è stata vinta o persa con un inncatesimo o un eroe macina-tutti.
Inoltre come risk management il discorso è più ampio e riguarda le cariche oltre che l'utilizzo delle magie (non vi è capitato di avere incidenti di lancio?).

Comunque rispetto il tuo punto di vista anche se l'esperienza mi insegna che le tue sono osservazioni di vecchi veterani che non sono riusciti a prendere ancora le misure con il nuovo regolamento.

Per me fareste meglio a cambiare gioco - Hordes/Warmachine ad esempio è tutto quello che chi apprezza tatticità e alea limitata può desiderare.
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2456
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Messaggioda Asliaur » 20 set 2012, 10:58

Grazie, ma Warmachine lo conosco, lo ho giocato, lo trovo valido (anche se con qualche problema qua e là per via di alcune combinazioni molto forti), ma lo ho dovuto mettere da parte per carenze di avversari (lo giocano pochi amici e spesso preferiscono altro).

Il problema non è un problema d'adeguamento di vecchi giocatori alla nuova edizione.
Io in genere continuo a vincere e spesso cancellando l'avversario fino all'ultimo pezzo (ok, non sempre, però abbastanza spesso da non preoccuparmi), il punto e dil problema è un altro.

L'ottava edizione è SuperHeroMagicHammer? La mia risposta sinora è "sembra di si".

Resta quindi interessante raccogliere quante più impressioni, commenti ed esperienze possibili. Per Johann siamo a "no"

In un sondaggio saremmo al 50% per ciascuna versione, vediamo se interviene qualcun altro.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Jehan » 18 ott 2012, 11:22

abbastanza pessima, preferisco la sesta anche se più per atmosfera ed espsnsioni/supplementi che per le meccaniche (i maghi che generano DP...brrrrr).

L'ottava ha ripreso alcune cose buone della quinta e sesta ma in generale la trovo troppo legata alla casualità, e certe cose come l'ubermagia non mi sembrava fossero necessarie.

Quanto al caso che bilancerebbe, non sono minimamente d'accordo. Va bene togliere controllo dal giocatore, ma allora fai regole sul comando e controllo, non vai a buttare tutto nel caso - a volte sembra quasi che il gioco vada "da solo" e tu sei lì a tirare dadi...
Offline Jehan
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 27 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Valeggio sul Mincio (Verona)
Mercatino: Jehan

Messaggioda Shasa » 26 ott 2012, 18:27

Salve a tutti,
rispondo per passione del gioco (veterano della quinta), ammiratore della sesta e da poco ho rispolverato un paio di miniature per una rimpatriata tra amici. Ho fatto solo una partita con l'ottava: mi sembrava di tornare ai vecchi tempi quando si mettevano in campo pizze da 20 modelli, eroi pompati ma forti, tante frecce che volavano... insomma eserciti caricati al massimo costruiti per un solo scopo: distruggere l'avversario.

La questione a quanto pare è rispondere al dubbio (o affermazione): edizione da SuperHero?

La mia risposta è questa: te ne dà la possibilità, ma non è detto che tu debba farlo per forza. Tutto dipende dall'indole del giocatore e naturalmente dalla tendenza della massa: purtroppo giocare per la maggioranza (90%) è sinonimo di vincere ad ogni costo, perché ci si diverte solo così. Mentalità limitata e povera. Avete presente la pubblicità "ti piace vincere facile?": ecco, drago, 4 multibaliste, 40 frecce e mago di 4 livello... vienimi a prendere.

In sostanza: questa edizione ti dà la possibilità di mettere tanta roba e picchiare duro, il problema è un altro: siamo in grado di fare altro oppure non ci lasciamo scappare l'occasione?

Ciao a tutti.
Shasa, Custode dei segreti di Ulthuan
Offline Shasa
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 19 ottobre 2005
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Shasa

Messaggioda Asliaur » 29 ott 2012, 17:41

Salve,

ottime osservazioni. Personalmente, pur essendo stato fra i primi a giocare la superlista Alti elfi (da noi nota come Svacco 2000 - Arcimago di 4° con librone su Aquila, 4 multibaliste, 2 maghi di 2°, eroe-mago su Aquila, 3-4 carri di Tiranoc e 3 cavallerie nimine da 5), ho sempre preferito vincere più di manovra che di forza bruta. Anche Svacco2000 richiedeva una certa capacità di manovra, ma la brutale potenza magica e di tiro cobinata alle capacità di controcarica rendevano abbastanza facile anche una vittoria di mera potenza.

Alcune delle mie liste preferite erano di Elfi Oscuri o Silvani (e persino con i Vampiri, usando i vecchi Ghoul schermaglianti o la vecchia Khemri tutta manovra e velocità, tolto un centro di fanteria che fungeva da incudine), con numerose unità leggere e basate in buona parte sulal rimozione delle marce e il controllo delle cariche avversarie (tramite deviazione della carica o evitandole mantenendo la distanza). Questo oggi è un tipo di gioca che funziona poco e male (La marcia è molto difficile da inibire, basta passare un tiro di Ld e si marcia, mentre le cariche sono molto più imprevedibili e di lunga portata).
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento
Offline Asliaur
Elven Spy...
Elven Spy...

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 luglio 2003
Goblons: 20.00
Località: Roma (Italy)
Mercatino: Asliaur

Messaggioda Johan » 29 ott 2012, 18:00

E' vero, il gioco ti dà la possibilità di ubermagie e supereroi, ma vi sono alcuni fattori bilancianti al riguardo (orde e possibilità di incidenti di lancio per le prime, 6i incantesimi senza attento signore e linea di vista - per i personaggi in arcione - per i secondi). Personalmente, lo ripeto, non ho mai perso una partita per un eroe falciatutto o un incantesimo devastaesercito. Anche perché neo circuito torneistico ci si lamenta di tutto e del contrario di tutto (la questione supereroi però raramente viene evocata, a dire il vero, anche a NL).
Il problema a mio avviso è proprio la comunità di giocatori, ormai assolutamente insofferente verso il gioco. Al di fuori dell'ambito familiare elementi di gioco come campagne di gioco, supplementi come tempesta di magia ecc ecc sono assolutamente spazzati via. La vecchia guardia ancora non ha capito come vogliono redatte le nuove liste (non è un caso che l'Italia agli europei sia arrivata nona, e non avrebbe fatto molto meglio anche senza cartellini rossi assortiti). Questo comporta eserciti sbilanciatissimi su maghi di 4° e lancio di sesti incantesimi inarrestabili, salvo poi piangere quando viene perso un mago da 450 punti con partita finita (e magari torneo compromesso) o strali per aver perso una mega unità dove si concentravano 3/4 eroi assieme alla truppa più performante e costosa.
Ho trovato questa edizione come la più giocabile e divertente tra quelle da me provate (gioco dalla quinta) ma ho messo da parte ogni velleità torneistica (e parzialmente abbandonato la comunità di giocatori e relativo forum) perché ora coma ora WH è solo una zuffa continua circa gli sbilanciamenti veri o presunti del gioco e la sua randomicità.

Insomma, WH è WH ma se games designers e giocatori non trovano un nuovo equilibrio metto in dubbio che riusciremo a vedere una (diciamo) decima edizione di gioco (e comunque non in italiano).
Ma vabbeh, ormai mi rendo conto di essere un disco rotto pure io... :oops: ed infatti sto ripiegando su altro... 8)
Offline Johan
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2456
Iscritto il: 04 maggio 2010
Goblons: 90.00
Località: Modena
Utente Bgg: ilGianni
Mercatino: Johan

Messaggioda Cyrano » 8 nov 2012, 9:41

Beh qui ci sono due discorsi assai distinti...

Il primo riguarda il gioco casalingo od amatoriale, e lì non c'è molta storia. Ammesso di trovare un amico con cui giocare tutto si risolve.

Il secondo riguarda l'ambiente torneistico. Beh passati gli entusiasmi per il nuovo, chi se ne va dalla GW di bocconi amari ne deve mandar giù assai di più e dopo uno due anni se non ritorna a Warhammer perlomeno non è così entusiasta.

Un'organizzazione come quella della GW è difficile da trovare.

Ed è in quest'ambito che si colloca l'ottava edizione... La sto esaminando molto piano ora e mi ritrovo d'accordo con la teoria del Superherohammer...
«Sua OTtosità»

Tre urrah per il tappo!
Offline Cyrano
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: 26 agosto 2007
Goblons: 10.00
Località: Cavalese (TN)
Mercatino: Cyrano

Messaggioda Zaidar » 12 nov 2012, 2:49

Salve, sono un giocatore di Orchi e poi di Khemri, dalla sesta ad ora.

Che dire, io ho votato "Ottima". Anche se in verità doveva essere "Buona".

Io non ho riscontrato il problema dei super-mega-eroi, anzi noto che vanno protetti molto più di prima e sono molto più vulnerabili. Mi sembra che il gioco sia tornato in mano alle Truppe truppe numerose e siano state molto ridimensionate le unità elite. All'inizio non gradivo che al 6 un goblin ferisse R10 come R5, ma in verità giocando l'ho trovato molto equilibrante proprio per impedire quel che si vedeva in settima: micro-unità di truppa per spendere il meno possibile e poi tutti i punti per un eroe o una Speciale/Rara da paura.. .
Trovo le battaglie più ampie e gradevoli, più "verosimili", ecco.

I contro tuttavia sono l'enorme randomicità (la carica è ora questione di dadi, e odio il fatto che hanno tolto la stima alle macchine da guerra...) che serve secondo me ad attirare nuovi giocatori e gratificarli anche se combattono contro un veterano, che in settima li disintegrava senza batter ciglio. Ora la dea bendata la fa ancora più da padrona.

In linea di massima tuttavia trovo che il gioco ci abbia molto guadagnato, sinceramente mi sembra che si possa sperimentare molto più di prima e che la tattica giusta continui a pagare. La differenza tra un giocatore bravo e uno non bravo si vede ancora, e rimangono comunque molte scelte tattiche da fare. Certamente, lo preferisco alla filosofia eroe-piglia-tutto della settima.
E ritengo che certi incantesimi che appaiono sgravi (sole prpora, abitatori) servano proprio come deterrente a creare unità in combo magiche troppo costose, che se i dadi vanno male è facilissimo perdere veramente in fretta.
E' un'edizione che premia estremamente di più la costruzione della lista, ma in generale la ritengo migliore. Dalle mie parti ha sponsorizzato motlo di più l'utilizzo di truppe e combinazioni inusuali e ho visto più creatività e varietà in poche partite di ottava che in anni di partite in sesta e settima. Gran lavoro di rivalutazione di tutte le unità, in un sistema che valorizza lo scopo di ogni unità (mostri > fanteria > cavalleria > mostri). Questo rende più vulnerabile un esercito "monotematico" e premia invece un esercito più vario e capace di gestire avversari più disparati, e questo mi sta dando molta varietà e innovazione al tavolo.
Offline Zaidar
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1604
Iscritto il: 04 maggio 2011
Goblons: 30.00
Località: Vernio (PO)
Mercatino: Zaidar


Torna a [GM3D] Giochi di Miniature vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite