Consiglio dei quattro

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda computerman » 6 dic 2015, 16:04

Pupina ha scritto:Non mi è chiara la catena degli empori: ibonus che si prendono sono quelli delle città collegate all'emporio che si sta costruendo (distanza 1) o anche quelli di eventuali città costruite a distanza maggiore ma collegati (e quindi distanza 1,
2,3..?)

Quando "costruisci una casetta in una città" prendi il bonus di quella città più TUTTE quelle che sono collegate partendo dalla casetta appena messa. Quindi se hai casette collegate anche a distanza 3/4 prendi tutti i bonus se, come detto, si collegano con l'ultima messa ;)

Inviato dal mio LG G2 utilizzando tapatalk
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 150.00
Mercatino: computerman
Telegram Fan

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda trivela77 » 8 mar 2016, 17:29

dizzark ha scritto:
vincyus ha scritto:Mi è arrivato ieri. Fatta la prima partita (di prova), vinto io a 133 contro i 61 dell'altro giocatore... ma va detto che l'altro ha giocato malissimo. Concordo con il fatto che il gioco punisce pesantemente chi non sfrutta la situazione sulla mappa creata dal setup, per quello che mi riguarda promosso a pieni voti.

Qualche dubbio:
1) Se uno costruisce l'emporio sulla cità viola (la centrale), prende subito la ricompensa del re da 25?
2) In merito ai 3 territori modulabili. Devo fare in modo che le 3 zone siano sempre collegabili tra loro? Ho visto che ci sono 8 possibili configurazioni ma non si rischia di creare delle zone isolate non collegate con le altre?


Uhm... dev'esserci stato qualche malinteso qui.. ;)
Come hai fatto a fare 133 punti? E' impossibile....
forse la risposta sta nella tua prima domanda... le tessere ricompensa del re (quelle viola per capirci) le prendi ogni volta che prendi un altra tessera bonus (ovvero completi le città di un colore o di una regione), non le prendi quando costruisci nella capitale (viola).
Quando costruisci nella capitale non prendi nulla, ma riattivi eventualmente i bonus nella catena collegata.

2) I moduli sono sempre riferiti alle 3 zone distinte, costa, collina e montagna... ognuno può essere girato per un totale di 8 combinazioni possibili, ma non può essere cambiato di posto.



Perché è impossibile fare 133 punti? Nella partita appena conclusa, in 2 giocatori, ho totalizzato 147 punti: ho creato una catena di 10 empori tutti collegati tra loro, costruendo per primi quelli con gettone ricompensa da 3 e 2 punti ( che erano vicini tra loro sulla mappa), quindi ogni turno che costruivo un nuovo emporio guadagnavo 5 punti da questi due empori che già avevo. Inoltre ho accumulato 66 punti dalle tessere bonus: 5 per le città blu, 12 per quelle d'argento, 5 per quelle di collina a cui vanno aggiunte 3 tessere premio del re da 25, 12 e 7 punti.
Per inciso l'altro giocatore ha chiuso a soli 48 punti, costruendo una catena di empori redditizia solo dal punto di vista delle monete e non dei punti. Avrebbe dovuto sfruttare quest'abbondanza economica per costruire velocemente tramite l'aiuto del re o comunque prendere permessi di costruzione pagando più monete e usando meno carte, senza perdere turni eleggendo consiglieri.
La partita giocata ieri invece era stata più equilibrata: questa volta aveva vinto lui (creando una catena di 10 empori collegeti) 124 a 110.
In entrambe le partite abbiamo usato la configurazione "base" del tabellone, cioè con tutte le 3 regioni girate sul lato anteriore.
Offline trivela77
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 03 settembre 2013
Goblons: 0.00
Località: Jesi (AN)
Mercatino: trivela77

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda dizzark » 22 apr 2016, 10:44

Beh.. nella prima partita hai giocato da solo, questa è la spiegazione... se fai una catena basata sui punti (quindi in carenza iniziale di risorse)...e riesci anche a rubare le tessere bonus prima del tuo avversario, senza neanche interrompere la catena.... significa che il setup è particolarmente favorevole, ma soprattutto che il tuo avversario sta solo guardando te che giochi... :)

Cmq sono punteggi mediamente molto alti...
Offline dizzark
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 29 maggio 2007
Goblons: 0.00
Località: Porto San Giorgio
Mercatino: dizzark

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda Rommix » 9 giu 2016, 3:03

Rispolvero questo topic per una serie di domande, a distanza di tempo dall'uscita del gioco. Se ne parla molto poco ma ha qualcosa che mi ispira...

1) Quanto è veloce il setup iniziale?
2) quanto dura una partita? Si riesce a stare attorno ai 45 minuti?
3) legata alla domanda precedente: ha l'effetto "rivincita immediata" o è un gioco che mette a dura prova le meningi e quindi non si presta a ripetizioni in giornata?
4) come mai non se ne parla molto?
5) non ho provato Marco Polo. E so benissimo che MP sia stato il fenomeno del 2015. Ma a parte questo, quale dei due è più "proponibile" a giocatori non assidui?
6) Ho letto spesso di scelte grafiche non felici... che si intende? Non è bello apparecchiato?

Grazie in anticipo per le delucidazioni
Rommix
Offline Rommix
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 48
Iscritto il: 07 dicembre 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: Rommix

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda computerman » 9 giu 2016, 11:24

Rommix ha scritto:Rispolvero questo topic per una serie di domande, a distanza di tempo dall'uscita del gioco. Se ne parla molto poco ma ha qualcosa che mi ispira...

1) Quanto è veloce il setup iniziale?
2) quanto dura una partita? Si riesce a stare attorno ai 45 minuti?
3) legata alla domanda precedente: ha l'effetto "rivincita immediata" o è un gioco che mette a dura prova le meningi e quindi non si presta a ripetizioni in giornata?
4) come mai non se ne parla molto?
5) non ho provato Marco Polo. E so benissimo che MP sia stato il fenomeno del 2015. Ma a parte questo, quale dei due è più "proponibile" a giocatori non assidui?
6) Ho letto spesso di scelte grafiche non felici... che si intende? Non è bello apparecchiato?

Grazie in anticipo per le delucidazioni


1) 5 minuti li perdi, poi dipende se spieghi le regole e setuppi anche di più
2)Con le regole no e senza se non ci sono pensatori che cercano le probabilità quantistiche si, ci stai sotto l'ora.
3)Non spacca le meningi (a meno che un gioco come Ticket to ride lo consideri tale) ma a me non lascia la voglia di una seconda partita immediata (ma neanche ticket to ride ad esempio, i fillerini mi lasciano quella voglia in genere).
4)E chi lo sa? Regolamento scritto bene, gioco che non ha difetti evidenti, adatto a tutti. Non lo so perchè se ne parli poco, forse si è parlato il giusto, non essendoci tanto da capire o da interpretare.
5)Sicuramente questo imho
6)No forse (dico forse perchè non so a cosa si riferiscono) ha dei colori sulla plancia troppo tenui. Ma se non sei fortemente daltonico o con la vista compromessa, riesci a distinguerli :approva:

Inviato dal mio S7 utilizzando Tapatalk
Offline computerman
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 14 gennaio 2015
Goblons: 150.00
Mercatino: computerman
Telegram Fan

Re: Consiglio dei quattro

Messaggioda lucasub2 » 9 giu 2016, 12:32

Rommix ha scritto:Rispolvero questo topic per una serie di domande, a distanza di tempo dall'uscita del gioco. Se ne parla molto poco ma ha qualcosa che mi ispira...

1) Quanto è veloce il setup iniziale?
2) quanto dura una partita? Si riesce a stare attorno ai 45 minuti?
3) legata alla domanda precedente: ha l'effetto "rivincita immediata" o è un gioco che mette a dura prova le meningi e quindi non si presta a ripetizioni in giornata?
4) come mai non se ne parla molto?
5) non ho provato Marco Polo. E so benissimo che MP sia stato il fenomeno del 2015. Ma a parte questo, quale dei due è più "proponibile" a giocatori non assidui?
6) Ho letto spesso di scelte grafiche non felici... che si intende? Non è bello apparecchiato?

Grazie in anticipo per le delucidazioni


Ciao Rommix

io lo ho provato in fiera a Lucca. Vorrei riprovarlo ma non ho ancora avuto modo.

1) Il setup ti prende qualche minuto per sistemare i vari elementi
2) dalla mia esperienza in 4 ci vuole un'oretta (spiegazione a parte, ma non è lunghissima neanche questa)
3) ho voglia di riprovarlo, ma non riuscirei a fare due partite di seguito
4) probabilmente è passato in sordina perchè contemporaneamente sono usciti altri titoli più chiacchierati
5) Marco Polo è abbastanza articolato, Il consiglio dei quattro è sicuramente più "proponibile"
6) ho letto di qualche problema relativo al colore dei consiglieri che in alcuni casi non era molto distinguibile da chi ha problemi di vista, ma per il resto penso che la grafica non sia male

Luca
Immagine

Visitate il nostro BLOG e seguiteci sulla pagina Immagine
Offline lucasub2
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 17 dicembre 2013
Goblons: 0.00
Località: Caserta
Utente Bgg: lucasub2
Facebook: lucasub2
Mercatino: lucasub2

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti