Copertine e interni: il rapporto che non c'è

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, Rage, pacobillo

Copertine e interni: il rapporto che non c'è

Messaggioda ernus » 25 set 2016, 19:19

Diciamolo chiaramente. Quando vediamo per la prima volta un gioco, il primo contatto lo abbiamo con la scatola e quindi con l'immagine di copertina (se così vogliamo chiamarla). Partono dunque le fantasie ad immaginarsi come potrebbe essere il gioco solo dalla copertina. E qui scatta la morale e mi spiego meglio. Ci sono giochi che presentano una scatola con un grafica bella, colorata ed evocativa, cosa che poi non ritroviamo nei componenti di gioco che presentano un'astrattezza tale da far impallidire qualsiasi american. Insomma scatola american e contenuto german o astratto. A quanti non è capitato?

Faccio un paio di esempi per meglio esporre la tesi.

[img=left]https://cf.geekdo-images.com/images/pic2236565.jpg[/img]

[img=left]http://4.bp.blogspot.com/-YkfHSEGmrmA/VHEAguxRowI/AAAAAAAAB88/wmxv8PX0154/s1600/Dado%2BCritico%2BHexemonia%2BPendragon%2B1.jpg[/img]

[glow=red]HEXEMONIA[/glow], guardate il confronto tra scatola e contenuto. La prima lascia presagire un bel gioco di guerra con tanto di miniature e spade affilate. La seconda, anche se può rappresentare un bel gioco, non rappresenta niente di ciò che l'immaginazione si era magari prefissata. Attenzione, non sto parlando del gioco e delle meccaniche, ma solo di ciò che la grafica e l'immagine vogliono rappresentare. E che spesso la realtà non è come appare.

[img=left]http://www.gioconauta.it/wp-content/uploads/2015/03/blood-rage-copertina.jpg[/img]

[img=left]https://res.cloudinary.com/dicetowernews/image/upload/v1427008976/blood_rage_2_fl9r4j.jpg[/img]

[glow=red]BLOOD RAGE[/glow] invece da questo punto di vista fa quello che la scatola "promette".

[img=left]http://www.boardgame.de/bilder/puerto22.jpg[/img]

E ancora in [glow=red]PUERTO RICO[/glow] troviamo una perfetta sintonia tra scatola e contenuto, questa volta in chiave german.

Ecco. Avete anche voi queste impressioni? In alcuni casi ci troviamo di fronte ad un grande inganno o il marketing viene prima di tutto anche nel mondo dei giochi da tavolo? E un gioco a impronta german o astratta è giusto che abbia una copertina in linea con quanto contenuto dentro la scatola o no? Sembro Marzullo lo so ma questa diatriba affolla i miei pensieri ogni volta che guardo una scatola.
Offline ernus
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Utente Bgg: ernus
Mercatino: ernus

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti