Cosa mi ha insegnato l'ultimo periodo "festivo"

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage

Cosa mi ha insegnato l'ultimo periodo "festivo"

Messaggioda Claudio79 » 8 gen 2019, 12:54

Si sa, il periodo festivo, natalizio, finedellannizio o come lo volete chiamare... :asd: ...porta spesso ad un'impennata dell'attività ludica "casalinga", e così è stato anche per me! :approva: Ripensandoci, ne ho tratto qualche piccola lezione di "vita ludica":

- La perseveranza viene premiata: come dicevo anche in un altro thread, ormai sono tre anni e mezzo che coltivo (nel mio piccolo) questa passione, cercando di coinvolgere, in maniera adeguata, amici e parenti. Vedere mia moglie che guarda con curiosità la collezione, mi dice "ma a questi non ci abbiamo mai giocato", mi chiede di giocare ecc. è una piccola grande soddisfazione! :clap: Anche i buoni risultati con amici e parenti si vedono. Giocare rende il mondo migliore, ed è bello quando anche altri se ne rendono conto! :grin:

- Lo zelo si mitiga e la passione trova il suo equilibrio: un paio d'anni fa mi portavo dietro qualche gioco ovunque, anche se non era richiesto. Mi illudevo di fare divulgazione in ogni contesto. Acquistavo giochi ogni mese. Ora mi rendo conto che questa passione sta trovando la sua "quadra", ho una buona collezione adeguata alle mie esigenze, organizzo occasioni di gioco con discreta regolarità, non sento più tanto il bisogno di comprare solo per il gusto di farlo (sarà anche perché nell'armadio non c'è più spazio?? :asd: ) e, quando qualcuno mi invita, è quasi sempre lui a chiedermi di portare i giochi. Anche questo fa parte delle piccole soddisfazioni personali di cui sopra! :sisi:

- Saper spiegare i giochi è molto importante: chi come me si ritrova SEMPRE a dover spiegare anche il più banale dei giochi a qualche novizio ha addosso una bella responsabilità! :sisi: Mi sarà capitato 3-4 volte di sentir spiegare un gioco da altri (anche solo per il gusto di farlo, del tipo "questo lo conosci, prova a spiegarlo tu!"), un paio di volte mi sono venuti i brividi e mi sono reso conto più che mai che la spiegazione, se fatta male, può azzoppare un gioco prima ancora di iniziarlo! :pippotto:

- Inutile fare la caccia alle streghe: me ne sono fatto una ragione, posso evangelizzare quanto voglio ma per molti amici "Risiko rimane comunque il top", li vedo scrivere sui social delle loro partite di 4 ORE a Monopoly, e così via. Inutile arrovellarsi, è questione di ignoranza (in senso buono), di abitudine, di tradizione. Sono solo giochi, lasciamo che ognuno ne fruisca come preferisce! :snob: :-P
Giocati di recente...
Immagine
Offline Claudio79
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 24 febbraio 2016
Goblons: 0.00
Utente Bgg: Clauz79
Mercatino: Claudio79

Re: Cosa mi ha insegnato l'ultimo periodo "festivo"

Messaggioda darthMax » 8 gen 2019, 13:47

Esperienza e riflessioni piu che condivisibili, soprattutto l'ultimo punto.
Molte persone nei momenti di relax cercano leggerezza e poco impegno, un divertimento facile nel senso buono del termine. Infatti tra gli amici con cui ho trascorso il capodanno dopo la mezzanotte ha furoreggiato Just one, giochino di associazione parole davvero semplice. Ma è piaciuto a tutti. Incluso me.
Se avessi proposto qualcosa anche leggermente piu impegnativa avrei solo rovinato la serata a molti, considerando anche ora tarda e stanchezza.
Insomma proporre cose in base alla compagnia, l'occasione, l'ora.
Regola d'oro.
Offline darthMax
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 854
Iscritto il: 10 agosto 2007
Goblons: 20.00
Località: roma
Mercatino: darthMax

Re: Cosa mi ha insegnato l'ultimo periodo "festivo"

Messaggioda Epaminondas » 18 gen 2019, 22:59

Claudio79 ha scritto:Giocare rende il mondo migliore
Date il Nobel a quest'uomo.
I love to play
Whatever they say
I'll go my way
Offline Epaminondas
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 24 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Dove capita
Mercatino: Epaminondas

Re: Cosa mi ha insegnato l'ultimo periodo "festivo"

Messaggioda MPAC71 » 20 gen 2019, 0:40

Claudio79 ha scritto:Inutile fare la caccia alle streghe:

Sono assolutamente d'accordo.
Ogni tanto una partita a Risiko, Monopoli oppure anche ad Hotel (per citare tra i titoli più bistrattati di sempre) può starci benissimo.
Ciao,
Paolo (MPAC71)
"England expects that every man will do his duty" (H.Nelson)
Offline MPAC71
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 07 febbraio 2011
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi) - (ma sono di Perugia)
Mercatino: MPAC71


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Pubblicita`