Cosi' per giocare... una bella domanda filosofica

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Messaggioda rporrini » 24 nov 2004, 19:12

Gwaihir ha scritto:Appoggio in pieno.

Proprio per questo preferisco i giochi con una forte ambientazione, per essere coinvolto emotivamente dall'atmosfera del gioco, agire come agirei se fossi veramente al comandi di una civiltà di Age of Mythology, o facessi parte di una razza aliena di Twilight Imperium, mi diverto semplicemente applicando le meccaniche del gioco.

Ovviamente cerco di vincere la partita e non gioco tanto per giocare, anzi mi impegno molto proprio per l'immedesimazione suddetta ed ho l'adrenalina a mille.
Ma questo non significa che io debba stare a basare la mia partita sul mero calcolo dei punti, tipo faccio questa cosa anche se nella realtà non la farei ma mi dà un punto in più, non combatto perché mi conviene rinunciare a qualche risorsa.
Entrano in gioco alte componenti quali il non volersi sottomettere ad un altro giocatore nel combattimento, costi quel che costi, oppure giocare in maniera più divertente, perché immedesimandomi mi comporterei in quel modo.

Per esempio a Risiko(SE mi capita di giocarci) non amo stare ore ad accumulare armate perché è meglio non rischiare, in modo che alla fine della partita possa vincere con qualche punto di scarto sugli avversari.

Oppure a volte mi piace rischiare in qualche fase di un gioco, un qualsiasi gioco, perché è più divertente.

Alla fine mi sarò divertito comunque vada, e mi dispiacerà essere uscito da quel mondo che mi riempiva la vita per quelle 2,3 o 4 ore.


E visto che siamo in tema di appoggi, io appoggio in pieno Gwaihir.
La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.
Immagine
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.
Offline rporrini
Magister Antiquitatis
Magister Antiquitatis

Avatar utente
Tdg Super Moderator
Top Author
Top Uploader 1 Star
Tdg Supporter
 
Messaggi: 9595
Iscritto il: 20 febbraio 2004
Goblons: 780.00
Località: Roma - First Valley
Utente Bgg: rporrini
Board Game Arena: rporrini
Yucata: rporrini
Facebook: rporrini
Mercatino: rporrini
Puerto Rico Fan Tocca a te fan Terra Mystica Fan Alta Tensione Fan Alhambra Fan Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda kane » 24 nov 2004, 19:58

rporrini ha scritto:La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.


Accidenti... questa è vera filosofia del gioco!!!!!!!!!!!!!
Mi piace questa frase!!!!! :twisted:

Kane The Bastard Inside

Offline kane
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1225
Iscritto il: 10 febbraio 2004
Goblons: 70.00
Località: Roma
Mercatino: kane

Messaggioda mork » 25 nov 2004, 9:52

rporrini ha scritto:La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.


Non posso non condividere con una lacrimuzza di commozione :strasniff: questa affermazione che sembra rispondere alla domanda fondamentale: "Perchè si gioca?". :grin:
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa
Mercatino: mork

Messaggioda Cippacometa » 25 nov 2004, 11:58

rporrini ha scritto:La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.


A me mi sembra la réclame dell'amaro lucano.... 8-O
Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)
Mercatino: Cippacometa

Messaggioda kane » 25 nov 2004, 12:04

Cippacometa ha scritto:A me mi sembra la réclame dell'amaro lucano.... 8-O


il solito disfattista!!!!!
Al massimo una di quelle frasi dopo un paio di bottiglie di buon rosso... :twisted:

Kane The Bastard Inside

Offline kane
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1225
Iscritto il: 10 febbraio 2004
Goblons: 70.00
Località: Roma
Mercatino: kane

Messaggioda mork » 25 nov 2004, 12:27

kane ha scritto:il solito disfattista!!!!!
Al massimo una di quelle frasi dopo un paio di bottiglie di buon rosso... :twisted:


COnoscendoti, meglio "dopo tre o quattro pinte di birra......."
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa
Mercatino: mork

Messaggioda genma1 » 25 nov 2004, 23:31

Gwaihir ha scritto:Oppure a volte mi piace rischiare in qualche fase di un gioco, un qualsiasi gioco, perché è più divertente.

Sono pienamente in accordo con te, anche a mepiace vincere, però voglio a tutti i costi essere protagonista :spidi:
The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
Immagine
Offline genma1
Saggio
Saggio

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 06 luglio 2004
Goblons: 4,260.00
Località: Roma(RM) e Frosinone(FR)
Mercatino: genma1

Messaggioda linx » 17 ott 2005, 18:45

rporrini ha scritto:La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.


E' la sintesi del mio pensiero.
L'importante non è vincere ma scoprire tutti i diversi modi in cui è possibile vincere.Odio quelli che, soprattutto a Portorico, si fossilizzano a fare sempre le solite cose perchè sono quelle che hanno portato a vittorie precedenti: se un gioco è ben fatto dev'essere possibile vincere in + modi e la soddisfazione maggiore è quella di essere i primi a scoprire un nuovo modo.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6710
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 1,320.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda randallmcmurphy » 17 ott 2005, 19:33

Citando Jones...l'importante non è vincere..è che tutti gli altri perdano!!

Io quando gioco voglio vincere e vorrei che anche gli altri lo volessero..quelli che giocano "tanto per" non li sopporto ( e loro ovviamente non sopporteranno me), oppure quelli che si sentono sconfitti dopo 5 minuti e mollano gli ormeggi della partita...rovinandola a tutti gli altri..io anche da moribondo lotto con i denti e con le unghie per risalire la china..e anche se alla fine non riesco (non si può vincere sempre) mi sento comunque soddisfatto.

Mi sono accorto che per molti altri è stato fondamentale trovare uno come me da battere...perchè a battere me c'è più gusto..e così molte persone che magari non giocavano si sono fatte "sfidare" e coinvolgere e sono ora diventate "assidui giocatori".
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2953
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 2,030.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda linx » 17 ott 2005, 19:42

Ti sento molto vicino.
Come ho avuto occasione di dire altrove i miei compagni di giochi usano 2 regole base valide x ogni gioco:
1) Prima distruggi Fabrizio (io n.d.r.)
2) Anche se Fabrizio ti sembra sconfitto non ti fidare, potrebbe sempre risorgere, annientalo!
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6710
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 1,320.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda randallmcmurphy » 17 ott 2005, 19:53

Sigh sigh..sono quasi commosso Linx..uniamoci contro questi perdenti...

è per questi motivi che cerco di evitare i giochi di scambio tipo trader of genoa o coloni... a me NON DANNO MAI NIENTE...ma in fondo ce lo siamo cercati no? solo che quando nonostante questi sotterfugi vinci lo stesso (venerdì sera un bel coloni in 6 con città e cavalieri..INTERMINABILE) il gusto è INFINITO!!
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2953
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 2,030.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda linx » 17 ott 2005, 19:57

C'è di peggio, te l'assicuro.
Sto perdendo ore di sonno per cercare una strategia che mi permetta di vincere solo contro tutti a Struggle of Empire.
Primo a due terzi del gioco, ultimo alla fine. Nonostante la metà dei giocatori dovrebbero essere sempre alleati.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6710
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 1,320.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda randallmcmurphy » 17 ott 2005, 20:00

Struggle non l'ho mai giocato...dopo la tua informazione continuerò ad evitarlo.... :grin:

Mi hanno detto invece che goa potrebbe essere adatto per tattiche inattaccabili dai cospiratori..tu che ne dici lo hai giocato?
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2953
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 2,030.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Necros » 17 ott 2005, 20:03

rporrini ha scritto:La vera soddisfazione del gioco sta nel giocarlo. Nel goderselo appieno.
Nell'impararlo se è la prima volta che lo si gioca, nel coglierne le sottigliezze se già lo si è giocato. Nel rendersene padrone se lo si è giocato tante volte da permetterselo. Nel vincere ogni volta che si può.


concordo, dopotutto la vita è come un gioco e quale può essere il senso della vita se non viverla....
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Messaggioda eddie » 17 ott 2005, 20:14

le soddisfazioni che mi da il gioco sono 2,essenzialmente:la prima il gioco in se,la seconda ,che si vinca o si perda,anche se l'intanzione è sempre quella di vincere, è ottenere il rispetto dell'avversario.Poi il resto va in ombra
Sì, stavo seduto a mangiarmi la focaccina, a bermi il caffé e a ripassare l'accaduto nella mia mente quando ho avuto quello che gli alcolisti definiscono il momento di lucidità
Offline eddie
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2240
Iscritto il: 08 gennaio 2005
Goblons: 0.00
Località: roma(caput mundi)
Mercatino: eddie

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti