[IMPRESSIONI] Cry Havoc

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda nakedape » 23 gen 2017, 20:39

Agzaroth ha scritto:
nakedape ha scritto:Ma chi è quello a sx di Morg?

The_Lonewolf


Cazzarolaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
Lo avevo visto e mi dicevo: "io questo lo conosco"...Come fisionomista faccio veramente schifo.
Scusami @The_Lonewolf non ti ho salutato!!!
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12569
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda The_LoneWolf » 23 gen 2017, 21:07

Vai tranquillo caro :approva:
potevo effettivamente farmi riconoscere meglio :asd:

Contavo di farlo alla partita di Forbidden, ma il sabato notte è stato un pò impegnativo e domenica mattina ero KO :rotfl:

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline The_LoneWolf
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4382
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: The_LoneWolf
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda iugal » 20 feb 2017, 23:26

Giocato ieri, in 3. Bello. Molto bello.
Mi permetto due paragoni, il primo con Blood Rage, ne conserva il feeleng e il genere è quello, ma siamo proprio su un altro livello. Solo per dirne una, il draft iniziale in Blood Rage l'ho sempre ritenuta una scelta di design un po' scontata, facile e poco ambientata, e inoltre non mi piaceva la cesura che creava al flusso di gioco.
Il secondo con Scythe (nella mia top 10), dove è stato penso giustamente detto che se Scythe è un german che può piacere agli american, Cry Havoc è un american che può piacere ai german. Io da german con il paraocchi devo dire che il gioco mi è piaciuto parecchio. Di più, Scythe lo ritengo un titolo sviluppato a regola d'arte, ma Cry Havoc ha quell'originalità in più che secondo me lo colloca un gradino sopra dal punto di vista del game design, sebbene Scythe gli sia superiore per fruibilità e eleganza.
Preciso che sono tutte impressioni dopo una prima partita.

Tra gli aspetti che ho maggiormente apprezzato c'è innanzitutto la meccanica di risoluzione delle battaglie, ingegnosa e con il giusto bilanciamento tra determinismo e incertezza. Belle inoltre tutte le meccaniche legate al punteggio: dall'attivazione, ai punti rosicchiati nelle battaglie (anche perdendo il controllo del territorio), fino all'aggiunta del cristallo nei territori contesi che fa aumentare la ricchezza in mappa via via che la partita avanza.

Per il momento in wishlist, magari chissà, arrivasse l'edizione italiana...
Offline iugal
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 331
Iscritto il: 26 maggio 2013
Goblons: 120.00
Località: Provincia di Treviso
Utente Bgg: iugal
Board Game Arena: iugal
Yucata: iugal
Mercatino: iugal

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda mistake89 » 20 feb 2017, 23:46

Dopo un po' di partite confermo la bontà del titolo, ma inizio a pensare che ci sia un po' una fissità di strategia per singola razza.

Sicuramente tatticamente bisogna adattarsi, sicuramente l'interazione gioca un ruolo fondamentale, ma strategicamente mi sembra un po' rigido.

Qualche altro con almeno 6/7 partite ha avuto questa impressione?

inviato dalla mia scatoletta mobile
Vendo: Terraforming mars (ITA); Mombasa (ITA); Cry Havoc (ENG); Pochi acri di neve (ITA); Le havre (ITA); Summoner Wars (ITA)
Offline mistake89
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2500
Iscritto il: 27 dicembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Lucania/Frankfurt am Main
Mercatino: mistake89

[IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda Mik » 21 feb 2017, 7:04

@iugal: Cry Havoc non lo considererei un American. Ha razze assimentriche, ma la percezione dell'ambientazione è pressoché inesistente finché si gioca.
Credo sia più facile piaccia ad un German che ad un American puro (ed infatti quelli in tana l'hanno stroncato proprio per mancanza ambientazione).
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda Agzaroth » 21 feb 2017, 8:13

@mistake: ci sta, ma non lo vedo un problema. È normale che ogni razza abbia una strategia preferenziale. Ma le razza da giocare e padroneggiare sono quattro e comunque, anche in mano agli stessi giocatori, ho visto partite abbastanza diverse. Il fatto che ci sia un bel po' di tattica aiuta parecchio.

@Mik: vabbè dai...se non è american Cry Havoc siamo alla frutta. Pesca carte, meccanica card-driven, fazioni parecchio asimmetriche, interazione diretta pesante, battaglie incerte per l'uso delle carte...e il "manca l'ambientazione" lo si deduce da cosa? Dal flavour a fine manuale fornito per ogni razza? Dalle miniature? Immagino che se avessero voluto fare un german a cubetti avrebbero volentieri risparmiato quei soldi...
Non è che appena c'è un pizzico di profondità in più diventa un german eh, mi pare che a volte quelli con più paraocchi e meno aperti alle novità siano i giocatori american. Vedi anche tutto il discorso della mancanza dei dadi in Perdition's Mouth...
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24736
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda iugal » 21 feb 2017, 8:54

Mik ha scritto:@iugal: Cry Havoc non lo considererei un American. Ha razze assimentriche, ma la percezione dell'ambientazione è pressoché inesistente finché si gioca.
Credo sia più facile piaccia ad un German che ad un American puro (ed infatti quelli in tana l'hanno stroncato proprio per mancanza ambientazione).


Ritengo anche io che l'aspetto fondamentale per parlare di american sia l'ambientazione. E effettivamente l'ambientazione in Cry Havoc non è molto sentita. Detto questo un german non lo è di certo. Tutt'al più un ibrido ma spostato sul versante american.
Posso comprendere che un gamer american "purista" e "estremista" non lo voglia considerare un american, ma insomma accettando la faccenda dell'ambientazione un po' zoppicante tutti gli altri elementi lo qualificano come tale.
Posso dire cosa personalmente - da german estremista quale sono - me l'hanno fatto apprezzare: la qualità del game design e la profondità tattico-strategica in tempi giustificati.
Offline iugal
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 331
Iscritto il: 26 maggio 2013
Goblons: 120.00
Località: Provincia di Treviso
Utente Bgg: iugal
Board Game Arena: iugal
Yucata: iugal
Mercatino: iugal

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda Mik » 21 feb 2017, 9:03

Agzaroth ha scritto:@mistake: ci sta, ma non lo vedo un problema. È normale che ogni razza abbia una strategia preferenziale. Ma le razza da giocare e padroneggiare sono quattro e comunque, anche in mano agli stessi giocatori, ho visto partite abbastanza diverse. Il fatto che ci sia un bel po' di tattica aiuta parecchio.

@Mik: vabbè dai...se non è american Cry Havoc siamo alla frutta. Pesca carte, meccanica card-driven, fazioni parecchio asimmetriche, interazione diretta pesante, battaglie incerte per l'uso delle carte...e il "manca l'ambientazione" lo si deduce da cosa? Dal flavour a fine manuale fornito per ogni razza? Dalle miniature? Immagino che se avessero voluto fare un german a cubetti avrebbero volentieri risparmiato quei soldi...
Non è che appena c'è un pizzico di profondità in più diventa un german eh, mi pare che a volte quelli con più paraocchi e meno aperti alle novità siano i giocatori american. Vedi anche tutto il discorso della mancanza dei dadi in Perdition's Mouth...


Se leggi bene quel che ho scritto, era inteso che non è un gioco che sicuramente piace agli amanti degli American (a cui solitamente piacciono principalmente giochi fortemente ambientati) e che può piacere anche ai German.
Secondo me resta un gioco che può piacere più ad un german che ad un American "puro".
Tanto è vero che piace in tana a tantissimi german, a chi piacciono ibridi e american che si spingono verso i german, ma non agli American più lanciati.

Non voleva essere una guerra sul genere, che mi frega fin la. Ma ad un amante dell'American ambientato non lo consiglierei ad occhi chiusi come gioco.
Ad un German a cui piacciono fazioni asimmetriche e scontro diretto, invece si.

Questo per capirci.

Poi a me personalmente piace, ma trovo che abbia un ambientazione prossima allo zero. Mage Knight lo trovo molto più ambientato.
Però, come ho sostenuto varie volte, l'ambientazione è un concetto piuttosto soggettivo.

E per rispondere all'ultima "accusa": sono il primo a difendere American profondi. Ma trovo che la cosa più difficile sia proprio essere profondi e riuscire a fare percepire un ambientazione altrettanto profonda. Star Wars: Rebellion è un gioco American fortemente ambientato e profondo.
Cry Havoc no. Non è fortemente ambientato. Per me è esattamente quel che dici, un gioco assimetrico con forte interazione diretta ed un po' di variabilità dato dalle carte.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda steam » 21 feb 2017, 9:49

Anche a me sembra parecchio astratto. Non che ciò sia un difetto eh, ma la mappa così asettica senza illustrazioni ne niente ( più leggibilità ok) e il sistema di combattimento è tutto tranne che "simulativo"

Ripeto, tutto questo senza nulla togliere alla bontà del titolo, sono solo impressioni personali.
All primes are odd except 2, which is the oddest of all
Offline steam
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: 21 maggio 2016
Goblons: 40.00
Mercatino: steam
Telegram Fan

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda linx » 21 feb 2017, 13:36

Mik ha scritto:Secondo me resta un gioco che può piacere più ad un german che ad un American "puro".
Tanto è vero che piace in tana a tantissimi german, a chi piacciono ibridi e american che si spingono verso i german, ma non agli American più lanciati.

Non voleva essere una guerra sul genere, che mi frega fin la. Ma ad un amante dell'American ambientato non lo consiglierei ad occhi chiusi come gioco.
Ad un German a cui piacciono fazioni asimmetriche e scontro diretto, invece si.

Concordo.
E' probabilmente il non poter lanciarsi a combattere con una certa leggerezza a farne un ibrido che piace più ai germanofili. Poche mosse, gioco a punti, ottimizzazione estrema delle mosse.

Non concordo però sulla mancanza di ambientazione. E' un gioco di conquista di 2 ore. Non propormi Rebellion, ma altri giochi american di conquista di 2 ore meglio ambientati, a paragone :)
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda Mik » 21 feb 2017, 13:52

linx ha scritto:
Non concordo però sulla mancanza di ambientazione. E' un gioco di conquista di 2 ore. Non propormi Rebellion, ma altri giochi american di conquista di 2 ore meglio ambientati, a paragone :)


Per me già caos nel vecchio mondo è più ambientato.
Le carte sono molto più specifiche per fazione e anche le condizioni di vittoria (ruota/punti).

Runewars, altro gioco di conquista molto più ambientato. Anche Eclipse. Anche se questi sono appunto più completi dal punto di vista tematico. Cry Havoc è più un gioco di maggioranze. Alla Caos, ma più spinto verso lato German.

Per quanto riguarda il tempo di gioco... trovo poco rilevante porla come "quel che si poteva dare in 2 ore". Se comunque poco riesci a rendere l'ambientazione, resta poco ambientato :grin:

Comunque ripeto, non volevo porla con è o meno un America, solo che non lo consiglierei a cuor leggero al classico giocatore American, mentre lo farei al giocatore german a cui piace interazione diretta e asimmetria.

edit: mi è venuto in mente anche Chtulhu Wars come più ambientati e sempre simil maggioranze.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda linx » 21 feb 2017, 17:23

Mik ha scritto:Comunque ripeto, non volevo porla con è o meno un America, solo che non lo consiglierei a cuor leggero al classico giocatore American, mentre lo farei al giocatore german a cui piace interazione diretta e asimmetria.

E fin qui siam tutti d'accordo.

In Cry Havoc ho le macchine con fabbriche automatizzate, satelliti che eliminano dal cielo, droidi da terra, matrici di combattimento che elaborano tattiche; gli umani che cannoneggiano, pattugliano e prendono possesso di terre che non gli spettano finché non reclamate; i Pilgrim interessati ad attività minerarie e i Trog che utilizzano tunnel e trappole. Non capisco come potevi ambientarlo maggiormente secondo me.
Guarda che i 3 tipi di truppe di Caos nel vecchio mondo sono quasi uguali fra loro, le miniature compaiono dal nulla e si evocano da una parte all'altra, le carte (come in CH) sono improntate sugli effetti e scarsamente ambientate. Io non ci vedo tutta questa differenza di ambientazione.

Anche CW. Le creature hanno spesso i loro begli effetti ambientati... ma se tu guardi il senso del gioco in generale la guerra narrata in Cry Havoc è molto più fisica delle strategie che si dipanano sul tabellone di Chulhu wars. Non parlo di bellezza del gioco eh; in nessuno dei casi, ma a livello solo di ambientazione non capisco tutta questa freddezza imputata a Cry Havoc.

Ha meccaniche più fredde e severe CH. Ma è solo quello il problema,a parer mio.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda Fangtsu » 21 feb 2017, 18:14

linx ha scritto:Anche CW. Le creature hanno spesso i loro begli effetti ambientati... ma se tu guardi il senso del gioco in generale la guerra narrata in Cry Havoc è molto più fisica delle strategie che si dipanano sul tabellone di Chulhu wars. Non parlo di bellezza del gioco eh; in nessuno dei casi, ma a livello solo di ambientazione non capisco tutta questa freddezza imputata a Cry Havoc.


Dal punto di vista delle meccaniche sia Caos che Cry Havoc non sono particolarmente ambientati, però mi sembra che in Caos si faccia in effetti uno sforzo in più. Prima di tutto nella grafica che è molto curata e particolare e contribuisce a dare qualcosa in più all'immedesimazione. I territori bianchi e nettamente separati di Cry Havoc sono anche belli come scelta cromatica ma danno proprio il senso di astratto.

Anche il fatto che le unità siano diverse, pur essendo simili in effetti, qualcosa in più lo da. Il cultista non combatte ma corrompe, a meno che non sia del dio della guerra e allora può battersi anche lui. Khorne è proprio la fazione più ambientata, perchè più degli altri vedi che il suo scopo è combattere e questo si riflette nel suo modo asimmetrico di vincere.

In più Caos ha gli eventi ad inizio turno che hanno tematicamente senso. Nell'insieme secondo me è più ambientato, ma ad esempio Blood Rage mi pare ambientato esattamente quanto Cry Havoc.

Secondo me comunque sono americani a tutti gli effetti entrambi, si sta allargando un pò troppo credo la definizione di ibrido.
Offline Fangtsu
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2151
Iscritto il: 17 agosto 2013
Goblons: 0.00
Località: Livorno
Mercatino: Fangtsu

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda linx » 21 feb 2017, 18:29

Perché, la mappa di Caos nel vecchio mondo ti sembra ambientata? Io non ho mai capito da che parte si guardi...
E le illustrazioni di CH sono fantastiche
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6432
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] Cry Havoc

Messaggioda steam » 21 feb 2017, 18:50

linx ha scritto:Perché, la mappa di Caos nel vecchio mondo ti sembra ambientata? Io non ho mai capito da che parte si guardi...
E le illustrazioni di CH sono fantastiche

La mappa è disegnata sopra la pelle umana.. Diamine se è ambientata!! Cos altro avrebbero potuto usare gli dei del caos come mappa xD

La mappa di cry havoc sembra una scacchiera con sopra il simbolo montagna / mare ecc ecc..
All primes are odd except 2, which is the oddest of all
Offline steam
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: 21 maggio 2016
Goblons: 40.00
Mercatino: steam
Telegram Fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: albamk e 1 ospite